Tradito e lasciato ...

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Daniele34

Utente di lunga data
Buona sera a tutti!
Mi presento sono Daniele! Appena iscritto... e volevo raccontarvi la mia storia ed avere un parere.

8 anni di fidanzamento gli ultimi 2 di convivenza....

Inziamo con il dire che la convivenza non è stata molto semplice dall'inizio... abbiamo la stessa età sulla 30ina passata... io più maturo le un poco con la testa più "giovanile".

Molti problemi... nonostante la casa fosse di sua proprietà, da uomo, ho preso il controllo... anche perchè lei... un poco perchè figlia unica... un poco perchè non ha mai fatto le cose di casa gli sono dovuto stare dietro molto... a volte rimproverandola.

Lei una ragazza molto dolce e bella... mi avrà detto almeno 100000 volte "ti amo"... io forse un paio...

Passati 2 anni... lei mi dice "NON TI AMO PIU'"..... a quel punto io cado nella disperazione più totale (cosa che lei non si sarebbe aspettata) piango, chiedo scusa e riconosco TUTTI i miei difetti scrivendogli una lettera.

A quel punto lei propone "una pausa"... anche perchè si aspettava che io confermassi di non amarla... e invece si è ricreduta quando gli ho confermato che ormai per me era la donna della mia vita.

Dopo 3 giorni... vengo a scoprire che durante la nostra relazione (quindi prima che mi lasciasse) lei mi tradiva con un altro da 1 anno (non vi dico come ho fatto... ma lo ho fatto).

Messa davanti alla cosa lei ha NEGATO tutto... (io non potevo mostrare le prove... anche perchè volevo capire fino a che punto poteva mentirmi).
Dopo altri 2 giorni di continuo negare io incomincio a farmi le valige e mostrarmi deciso ad andarmene... a questo punto lei si sente male poiché aveva capito di starmi a perdere.
Me ne sono andato... dopo averla insultata un paio di volte per telefono finalmente decide di dirmi la verità.....
conferma di avermi tradito (trallaltro anche a casa nostra quando io ero fuori per lavoro) e che però la cosa era puramente per questione di "divertimento" e che non sono stati quegli episodi a provocare la separazione ma i problemi che c'erano nella coppia (che non era più coppia).

Io naturalmente ho accettato tutti gli errori e ho confermato le mie colpe... ma con lei mi sono incavolato a morte!

Naturalmente ho fatto presente di tutto a lei... di come mi sentissi io e di come c'ero stato male per quello che aveva fatto e FINALMENTE dichiara di aver fatto una cosa di cui si vergogna e si pente amaramente e dice di non frequentare più quella persona.

Il fatto è che comunque LEI non vuole tentare di risistemare le cose...

Lei dichiara di essere stata male a casa con me e di essersi sentita trascurata e trattata male (anche se effettivamente non l'ho mai toccata violentemente... comunque avevo preso una posizione predominante tipo padre di famiglia).
Io gli ho dato disponibilità...

"anche io soffro moltissimo e di certo non accetto il tradimento... e sto' malissimo.... ma penso che lavorandoci assieme forse possiamo salvare qualcosa perchè lo sento"

Quindi ho proposto di lavorare assieme... gli ho confermato che neanche io voglio tornare subito con lei... e che necessito di tempo per sbollentare ma insieme magari possiamo provare.

Nulla però... nonostante abbiamo successivamente passato due notti "bollenti" all'insegna della passione dove per un attimo pensavo si fosse accesa la speranza e la voglia di riprovare... il giorno dopo lei stava da capo a 12...

Lei deve pensare... e mi tiene sospeso a mezz'aria! Gli rode il cxlo quando sa' che io sono fuori a ballare con gli amici (cosa che non facevo mai prima) e si dispera pensando a me però NON vuole ancora provarci.
Ha saputo che sono uscito con una mia vecchia amica e questo la ha infastidita molto!
Ogni tanto mi chiede se mi frequento con qualcun altra... ma gli dico di no (effettivamente è così).

Io... nonostante il dolore del tradimento... che mi provoca molti problemi... ogni tanto desiderio di riprovare lo ho.
Però è tosta... specialmente se da parte sua non vedo molta apertura.

Il fatto strano è che comunque lei ha molta paura di perdermi! QUando vado a riprendermi le cose da casa... lei si sente malissimo ed infatti lo devo fare quando non c'è.

Una situazione moooolto difficile... continua a contattarmi giorno per giorno... con messaggi tipo "ciao come stai", "ti mando un bacio" ecc.... che a me fanno molto male!

Sfortunatamente i suoi genitori hanno grandi problemi di salute e questo la destabilizzano ancora di più...

Un casinoooooooooo

Grazie
 
Ultima modifica:

spleen

utente ?
Cioè in sintesi, fammi capire, sta ragassa, prima dice che non ti ama più, ti tradisce e poi ha paura di perderti, e nel contenpo non vuole riprovare con te.
Tu invece l'ami, ma non sopporti il tradimento, la lasci, ma vorresti riprovare con lei.

Sì, è un casino.
 
Ultima modifica:

Daniele34

Utente di lunga data
Cioè in sintesi, fammi capire, sta ragassa, prima dice che non ti ama più, ti tradisce e poi ha paura di perderti, e nel contenpo non vuole riprovare con te.
Tu invece l'ami, ma non sopporti il tradimento, la lasci, ma vorresti riprovare con lei.

Sì, è un casino.
...no... mi ha tradito mentre eravamo assieme... poi DOPO quando mi ha lasciato io mi sono messo ad indagare MOOOLTO approfonditamente e in 3 giorni ho scoperto che mi tradiva con un altro... ma non che si frequentava nel senso innamorata di un altro... ma che ci scopava e basta.

Io si... la amo ancora... NON sopporto il tradimento... ma gli ho proposto di lavorarci assieme... sia per come mi ero comportato io in precedenza (effettivamente non benissimo) sia per il suo tradimento.

Ma nulla... sta incasinata con il lavoro (molto precario... mentre io sono un professionista con un buon lavoro)... e con i genitori con grandi problemi ma che se la coccolano per bene.
 

Tebe

Egocentrica non in incognito
Vi siete messi, entrambi, in una brutta situazione.
Troppi errori da parte di entrambi.
L unico consiglio è di lasciare decantare gli animi, e poi ripartendo se è possibile, facendo tesoro del pregresso.
Siete entrambi perdenti con questa coppia.
Sbilanciata da subito.

In bocca al lupo.
 

Fantastica

Utente di lunga data
Io non credo per niente al "prendiamoci una pausa". Comunque: ho un po' di domande, se vuoi rispondere:

1. Lei ora ha ancora altri o un altro?
2. Quanto scopavate in media in quei due anni a settimana?
3. Da quali dati arguisci che lei non si sta impegnando?
4. Perché non ti sei accorto che ti tradiva quando lo faceva ?
 
Io si... la amo ancora... NON sopporto il tradimento... ma gli ho proposto di lavorarci assieme... sia per come mi ero comportato io in precedenza (effettivamente non benissimo) sia per il suo tradimento.

Ma nulla... sta incasinata con il lavoro (molto precario... mentre io sono un professionista con un buon lavoro)... e con i genitori con grandi problemi ma che se la coccolano per bene.
Nel rosso: e lì ti fotti.
( con le to man)

Nel blu sta la tua via di salvezza.

Passato di là tempo un anno ti dirai con me, che scemo che sono stato a dare retta a quella là...

NON puoi tenerti in casa NON TUA, ma sua, una donna con cui non vai d'accordo NON PUOI...

Perchè amico mio, se sei giovane, il tuo compito sta nel temprare le forze per quando arriveranno le vere prove della vita...

Stramaledetto quel la amo ancora, stramaledettissimo...

Guarda che non sia come fu con me,

Semplice orgoglio ferito e non accettare di essere stato lasciato.

Pensa solo a quanto questa situazione ti sta danneggiando sul lavoro.
Pensa solo a quello. E fate du conti...

VALE LA PENA?

NO.
 

Daniele34

Utente di lunga data
Io non credo per niente al "prendiamoci una pausa". Comunque: ho un po' di domande, se vuoi rispondere:

1. Lei ora ha ancora altri o un altro?
2. Quanto scopavate in media in quei due anni a settimana?
3. Da quali dati arguisci che lei non si sta impegnando?
4. Perché non ti sei accorto che ti tradiva quando lo faceva ?

manco io ci credo alla pausa...

1. beh... a giudicare da come sta ora... non penso... è uno straccio e vivendo nella paura di perdermi... non sa' come io sia riuscito a "spiarla"... quindi a parer mio no (ma non ci metterei la mano sul fuoco).
2. vorrai dire al mese.... all'inizio 1 a settimana ci stava... l'ultimo anno molto meno... una al mese, anche per via del mio lavoro che mi portava a star fuori anche 15 giorni.
Sarà... ma da quando è successo tutto il fattaccio e ci siamo lasciati abbiamo rifatto sesso 2 volte... ed è stato il più bel sesso di sempre che non facevamo da anni! Con passione! E ora lo rifarei ogni singolo giorno!
3. perchè dice "non lo so' "... perchè afferma di voler rimanere sola, piangere e disperarsi per ora... per capire un domani se è il caso di tornare assieme o di lasciarsi per sempre :confused:
4. perchè sono stato un COJONE io prima di tutto... faccio un di lavoro che mi tiene molti giorni fuori (anche 15)
Non è che si incontrava tutte le settimane o tutti i mesi... era una cosa "random"... ci si incontrava una volta... poi passavano un paio di mesi... e si rincontrava (diciamo non era una cosa "seriale") e poi perchè mi diceva così tante volte "ti amo", mi baciava, mi faceva sorprese, era di una dolcezza infinita! Mai avrei pensato!
Lei che era gelosa dei miei viaggi... lei che mi chiedeva: "ma tu hai un'altra"...

Personalmente ho pensato di mandarla a quel paese più di una volta....... alla prima... è scattata il sesso... alla seconda... pure...
quando provo a dirgli ADDIO mi cade in disperazione.
Adesso... è in una situazione veramente tosta... per il lavoro, la famiglia (padre e madre messi molto male)... se prendo forza la distruggo totalmente... alla fine è molto sensibile (anche se non si è fatta scrupoli a cornificarmi) e non so' neanche io se posso reggere una cosa simile.



Nel rosso: e lì ti fotti.
( con le to man)

Nel blu sta la tua via di salvezza.

Passato di là tempo un anno ti dirai con me, che scemo che sono stato a dare retta a quella là...

NON puoi tenerti in casa NON TUA, ma sua, una donna con cui non vai d'accordo NON PUOI...

Perchè amico mio, se sei giovane, il tuo compito sta nel temprare le forze per quando arriveranno le vere prove della vita...

Stramaledetto quel la amo ancora, stramaledettissimo...

Guarda che non sia come fu con me,

Semplice orgoglio ferito e non accettare di essere stato lasciato.

Pensa solo a quanto questa situazione ti sta danneggiando sul lavoro.
Pensa solo a quello. E fate du conti...

VALE LA PENA?

NO.

In teoria è come dici te... in pratica difficile da digerire... a volte ci riesco a volte meno.

A volte sono felice pensando alla mia nuova vita futura con una donna che mi faccia sentire "me stesso"... e a volte mi viene in mente di ricreare momenti particolari per mostrare a lei quanti altri bei momenti possiamo passarli con passione.

Alla fine... ci siamo incontrati due volte nei giorni passati... e abbiamo fatto sesso veramente con passione dimenticandoci di tutti i torti che ci siamo fatti nel tempo. In quel momento non contava più nulla! Come ci baciavamo... lei stessa afferma di non essere mai stata baciata così da un uomo!
Quel giorno sembrava esserci un ritorno di fiamma di passione e lei faceva battute sul rivederci... la notte sono andato via felice! Il giorno dopo..... stavamo da capo a 12... "è no perchè io ci devo pensare".... "voglio stare da sola"....

A quel punto sono rimasto un poco disarmato... comunque il sunto della situazione è: "ce devo pensare".

Grazie.

rimproverandola???


...è si... per certi versi è veramente immatura... forse adesso da sola crescerà...
ma quel tipo di crescita che intendo io, si svolge in molti anni, non penso che sotto alcuni aspetti cambierà mai.
Io a dire la verità sono cambiato in 3 settimane... MOLTISSIMO!
Ma questo è tutto da attribuire alla mia attuale maturità... per lei sarà un processo molto lungo e non penso riusciremo a starci dietro.
 
Ultima modifica:

Fantastica

Utente di lunga data
@Daniele

Dopo tanto tempo che state insieme -complessivo- la vostra è di quelle coppie che se vanno a convivere è per fare figli, per fare famiglia; altrimenti, mi dici come puoi pensare di stare via 15 giorni al mese e averla fedele a trent'anni?
Secondo me lei ama te, ma tu non la rendi felice come sarebbe disposta a essere se solo... se solo tu ti comportassi più da "innamorato" e meno da papà.

E' anche vero che coppie come la tua (di lunga data) spesso arrivano ai passi importanti scoppiate: soprattutto perché il più delle volte uno dei due ha preso il volo professionalmente e l'altro sta al palo e ha una vita insoddisfacente.

Credo che nel tradire di lei ci sia stato:
1. La sensazione di essere poco "vitale", poco "essenziale" per la tua esistenza
2. Un senso di insufficienza generale suo di lei e quindi una certa frustrazione e la ricerca di gratificazioni
3. che evidentemente non riceve da nessuna parte, e soprattutto da parte tua

Con questo, non la giustifico, né accuso te di nulla, sia chiaro.
A me, comunque, mette malinconia una coppia che scoppia senza che nessuno dei due si sia innamorato di altri...
Secondo me c'è spazio, ma devi fare qualcosa tu, per esempio mandarle dei fiori, tantissimi fiori, la prima volta che vai lontano. A me queste scemenze fanno effetto, almeno.
 

Daniele34

Utente di lunga data
@Daniele

Dopo tanto tempo che state insieme -complessivo- la vostra è di quelle coppie che se vanno a convivere è per fare figli, per fare famiglia; altrimenti, mi dici come puoi pensare di stare via 15 giorni al mese e averla fedele a trent'anni?
Secondo me lei ama te, ma tu non la rendi felice come sarebbe disposta a essere se solo... se solo tu ti comportassi più da "innamorato" e meno da papà.

E' anche vero che coppie come la tua (di lunga data) spesso arrivano ai passi importanti scoppiate: soprattutto perché il più delle volte uno dei due ha preso il volo professionalmente e l'altro sta al palo e ha una vita insoddisfacente.

Credo che nel tradire di lei ci sia stato:
1. La sensazione di essere poco "vitale", poco "essenziale" per la tua esistenza
2. Un senso di insufficienza generale suo di lei e quindi una certa frustrazione e la ricerca di gratificazioni
3. che evidentemente non riceve da nessuna parte, e soprattutto da parte tua

Con questo, non la giustifico, né accuso te di nulla, sia chiaro.
A me, comunque, mette malinconia una coppia che scoppia senza che nessuno dei due si sia innamorato di altri...
Secondo me c'è spazio, ma devi fare qualcosa tu, per esempio mandarle dei fiori, tantissimi fiori, la prima volta che vai lontano. A me queste scemenze fanno effetto, almeno.
I fiori ne ho fatti trovare il giorno che mi ha lasciato... io sono partito per lavoro... e gli ho lasciato tante rose, con un messaggio molto toccante.
Alla festa della donna gli ho lasciato delle mimose sulla porta di casa... gli ho mandato e detto messaggi importanti e pieni di speranza e di forza.

Ma capisci me... come faccio a fargli 'sti grandi regali quando alla fine lei si è portata a casa nostra (anche se sulla carta sua) un tizio di bassi valori (un cretino tutto l'opposto di me... considerato così anche da lei) in mezzo alle mie cose... ai nostri ricordi e ai miei beni PER UN ANNO!
Su quel letto o su quel divano dove io tranquillamente mi mettevo ignaro rilassato ogni volta abbracciato con lei...

Come faccio a fare tutta 'sta roba ora?

Allora... se ci fosse anche da parte sua UN MINIMO di aiuto... un MINIMO di partecipazione... ci riuscirei.
Ma questo suo "ci devo pensare, voglio stare sola" non fa' che allontanarmi ogni volta sempre di più.
Lo ho detto: "anche io adesso NON voglio tornare con te... però possiamo lavorarci assieme... se solo mi tendessi la mano" ma nulla! Quelle 2 volte che siamo stati a letto assieme dopo il "misfatto" sembrava cambiata... quasi mi tendesse la mano... ma il giorno dopo stava da capo a 12: "ci devo pensare, voglio stare sola... voglio piangere ecc..." io lo dicevo: "facciamoci forza assieme!".... no nulla.

Il fatto delle 2 volte a letto assieme... con veramente TANTA passione... è stata particolare poichè lei aveva avuto problemi con la famiglia (padre e madre con problemi)... quando ha visto me allontanarmi probabilmente ha avuto crisi di abbandono.
Sono si uno stronzo a volte... ma pur sempre una persona onesta e matura che affronta la vita con intelligenza ,coraggio e inoltre riconosce il mio livello culturale superiore al suo disposto a fare figli e a tirar su famiglia... lei questo lo sa' bene e sa' che una persona così NON la trova al supermercato come una scatola di pelati.
 
Ultima modifica:

Tebe

Egocentrica non in incognito
manco io ci credo alla pausa...

1. beh... a giudicare da come sta ora... non penso... è uno straccio e vivendo nella paura di perdermi... non sa' come io sia riuscito a "spiarla"... quindi a parer mio no (ma non ci metterei la mano sul fuoco).
2. vorrai dire al mese.... all'inizio 1 a settimana ci stava... l'ultimo anno molto meno... una al mese, anche per via del mio lavoro che mi portava a star fuori anche 15 giorni.
Sarà... ma da quando è successo tutto il fattaccio e ci siamo lasciati abbiamo rifatto sesso 2 volte... ed è stato il più bel sesso di sempre che non facevamo da anni! Con passione! E ora lo rifarei ogni singolo giorno!
3. perchè dice "non lo so' "... perchè afferma di voler rimanere sola, piangere e disperarsi per ora... per capire un domani se è il caso di tornare assieme o di lasciarsi per sempre :confused:
4. perchè sono stato un con o né io prima di tutto... faccio un di lavoro che mi tiene molti giorni fuori (anche 15)
Non è che si incontrava tutte le settimane o tutti i mesi... era una cosa "random"... ci si incontrava una volta... poi passavano un paio di mesi... e si rincontrava (diciamo non era una cosa "seriale") e poi perchè mi diceva così tante volte "ti amo", mi baciava, mi faceva sorprese, era di una dolcezza infinita! Mai avrei pensato!
Lei che era gelosa dei miei viaggi... lei che mi chiedeva: "ma tu hai un'altra"...

Personalmente ho pensato di mandarla a quel paese più di una volta....... alla prima... è scattata il sesso... alla seconda... pure...
quando provo a dirgli ADDIO mi cade in disperazione.
Adesso... è in una situazione veramente tosta... per il lavoro, la famiglia (padre e madre messi molto male)... se prendo forza la distruggo totalmente... alla fine è molto sensibile (anche se non si è fatta scrupoli a cornificarmi) e non so' neanche io se posso reggere una cosa simile.






In teoria è come dici te... in pratica difficile da digerire... a volte ci riesco a volte meno.

A volte sono felice pensando alla mia nuova vita futura con una donna che mi faccia sentire "me stesso"... e a volte mi viene in mente di ricreare momenti particolari per mostrare a lei quanti altri bei momenti possiamo passarli con passione.

Alla fine... ci siamo incontrati due volte nei giorni passati... e abbiamo fatto sesso veramente con passione dimenticandoci di tutti i torti che ci siamo fatti nel tempo. In quel momento non contava più nulla! Come ci baciavamo... lei stessa afferma di non essere mai stata baciata così da un uomo!
Quel giorno sembrava esserci un ritorno di fiamma di passione e lei faceva battute sul rivederci... la notte sono andato via felice! Il giorno dopo..... stavamo da capo a 12... "è no perchè io ci devo pensare".... "voglio stare da sola"....

A quel punto sono rimasto un poco disarmato... comunque il sunto della situazione è: "ce devo pensare".

Grazie.



...è si... per certi versi è veramente immatura... forse adesso da sola crescerà...
ma quel tipo di crescita che intendo io, si svolge in molti anni, non penso che sotto alcuni aspetti cambierà mai.
Io a dire la verità sono cambiato in 3 settimane... MOLTISSIMO!
Ma questo è tutto da attribuire alla mia attuale maturità... per lei sarà un processo molto lungo e non penso riusciremo a starci dietro.
Sei maturato in tre settimane?
Complimenti.
E hai anche smesso di essere padre padrone che la reputa una mezza deficiente che non matureràmai?
Complimenti di nuovo.
(Anche se non sembra. A me)
 

sienne

lucida-confusa
Ciao

il primo passo per lavorarci assieme è di riconoscere e accettare che per ora lei ha bisogno di tempo. La metteresti finalmente alla pari con te ... perché riconosceresti le sue esigenze senza giudicarle e misurarle ...
Darsi del tempo, perché farebbe bene anche a te ... altro che cambiare in tre settimane, può portare a vedere più chiaro una volta che il vulcano delle emozioni si è sbollito. Forse in questo lei ci sta vedendo più chiaro di te.


sienne
 
manco io ci credo alla pausa...

1. beh... a giudicare da come sta ora... non penso... è uno straccio e vivendo nella paura di perdermi... non sa' come io sia riuscito a "spiarla"... quindi a parer mio no (ma non ci metterei la mano sul fuoco).
2. vorrai dire al mese.... all'inizio 1 a settimana ci stava... l'ultimo anno molto meno... una al mese, anche per via del mio lavoro che mi portava a star fuori anche 15 giorni.
Sarà... ma da quando è successo tutto il fattaccio e ci siamo lasciati abbiamo rifatto sesso 2 volte... ed è stato il più bel sesso di sempre che non facevamo da anni! Con passione! E ora lo rifarei ogni singolo giorno!
3. perchè dice "non lo so' "... perchè afferma di voler rimanere sola, piangere e disperarsi per ora... per capire un domani se è il caso di tornare assieme o di lasciarsi per sempre :confused:
4. perchè sono stato un COJONE io prima di tutto... faccio un di lavoro che mi tiene molti giorni fuori (anche 15)
Non è che si incontrava tutte le settimane o tutti i mesi... era una cosa "random"... ci si incontrava una volta... poi passavano un paio di mesi... e si rincontrava (diciamo non era una cosa "seriale") e poi perchè mi diceva così tante volte "ti amo", mi baciava, mi faceva sorprese, era di una dolcezza infinita! Mai avrei pensato!
Lei che era gelosa dei miei viaggi... lei che mi chiedeva: "ma tu hai un'altra"...

Personalmente ho pensato di mandarla a quel paese più di una volta....... alla prima... è scattata il sesso... alla seconda... pure...
quando provo a dirgli ADDIO mi cade in disperazione.
Adesso... è in una situazione veramente tosta... per il lavoro, la famiglia (padre e madre messi molto male)... se prendo forza la distruggo totalmente... alla fine è molto sensibile (anche se non si è fatta scrupoli a cornificarmi) e non so' neanche io se posso reggere una cosa simile.






In teoria è come dici te... in pratica difficile da digerire... a volte ci riesco a volte meno.

A volte sono felice pensando alla mia nuova vita futura con una donna che mi faccia sentire "me stesso"... e a volte mi viene in mente di ricreare momenti particolari per mostrare a lei quanti altri bei momenti possiamo passarli con passione.

Alla fine... ci siamo incontrati due volte nei giorni passati... e abbiamo fatto sesso veramente con passione dimenticandoci di tutti i torti che ci siamo fatti nel tempo. In quel momento non contava più nulla! Come ci baciavamo... lei stessa afferma di non essere mai stata baciata così da un uomo!
Quel giorno sembrava esserci un ritorno di fiamma di passione e lei faceva battute sul rivederci... la notte sono andato via felice! Il giorno dopo..... stavamo da capo a 12... "è no perchè io ci devo pensare".... "voglio stare da sola"....

A quel punto sono rimasto un poco disarmato... comunque il sunto della situazione è: "ce devo pensare".

Grazie.



...è si... per certi versi è veramente immatura... forse adesso da sola crescerà...
ma quel tipo di crescita che intendo io, si svolge in molti anni, non penso che sotto alcuni aspetti cambierà mai.
Io a dire la verità sono cambiato in 3 settimane... MOLTISSIMO!
Ma questo è tutto da attribuire alla mia attuale maturità... per lei sarà un processo molto lungo e non penso riusciremo a starci dietro.
Ma allora chiediti cosa ci sia di buono per te da sta qua oltre che il sesso..
Se è buona per il sesso, dille, troviamoci per ciulare e basta, che a me non serve altro...

Il problema è che se invece vuoi da lei la compagna a 360 gradi, non va bene, perchè i caratteri non si trovano...

Mi sa che oramai l'idea del sesso come metro di giudizio sia ampiamente superata

e che le vere coppie felici

siano quelle che danno al sesso un ruolo veramente relativo e non assoluto

e che siano infelici le coppie che danno al sesso un ruolo esagerato...
 

Spot

utente in roaming.
Sei maturato in tre settimane?
Complimenti.
E hai anche smesso di essere padre padrone che la reputa una mezza deficiente che non matureràmai?
Complimenti di nuovo.
(Anche se non sembra. A me)
Io sarei meno dura col tipo.
Sentirsi cambiati dopo 3 settimane ci sta, dopo una batosta sentimentale.

Giudicare pesantemente la persona che tradisce ci sta pure, e ci sta il "sentirla" immatura.

Parlarne così con sufficienza (io sono più maturo, lei no, ci vorranno anni, non cambierà...) non ci sta, soprattutto se si ha intenzione di continuare a frequentare quella persona.


Prima di tutto lascia tempo alla ragazza. E' confusa e ha bisogno di tempo, non ti può dare risposte subito, mi sembra più che logico. E affronta questo dannato argomento: il fatto che lei continui a frequentare lui o meno non può rimanere una supposizione.

Lascia da parte il sesso. Nei momenti di tensione può diventare intenso e spettacolare, ma non significa nulla.



E infine: un po' di sana autocritica. Se lei ti ha tradito vuol dire che la vostra coppia è in crisi. Se vuoi prendere in considerazione l'opportunità di continuare, devi innanzitutto iniziarti a chiedere dove si annida la crisi, come il rapporto tra voi dovrebbe cambiare, se può cambiare. E se è amore quello che senti, inizia a chiederti chi è la persona che ami e perchè. E se ti senti in grado di amare quella confusione e quell'altalenanza di sentimenti che ora stanno seguendo il suo tradimento.
Nessuno, scoperto il tradimento del partner, smette di amare. E sto iniziando a pensare che nessuna persona seriamente innamorata è in grado di lasciare di netto il proprio partner dopo una cosa del genere, se non guidato dall'impeto del momento e con riserva. Il problema è confrontarsi realisticamente con quel che succede dopo.
 

Simy

WWF
mi fate un riassunto? :D:D
 

Daniele34

Utente di lunga data
Prima di tutto lascia tempo alla ragazza. E' confusa e ha bisogno di tempo, non ti può dare risposte subito, mi sembra più che logico. E affronta questo dannato argomento: il fatto che lei continui a frequentare lui o meno non può rimanere una supposizione.
lo abbiamo affrontato... lei dice di no... ma comunque frequenta il posto dove si trova questa persona.

Però... sai il paradosso: "Dimmi la verità... tanto non ti credo".


Tra di noi... quando ci siamo visti... non è stato solo sesso... ma abbiamo fatto l'Amore in un vortice di passione e sentimenti che non c'erano da tempo.
 

perplesso

Administrator
Staff Forum
mi fate un riassunto? :D:D
tradimento scoperto a coppia già scoppiata.

il nostro amico sta riflettendo su cosa ancora lo lega alla ex fedifraga. quindi non sa dare una seconda chance oppure prendere atto che le minestre riscaldate sono buone solo quando si tratta di Mes Ciua.

lei lo tiene al laccio col sesso e lo allontana quando non le va perchè "deve pensare". insomma il gioco solito dell'elastico.

vorrei una panna cotta al cioccolato.
 

Simy

WWF
Daniè, lascia sta... da retta a zia
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top