tradire con il pensiero??!!!!!

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old ester

Guest
ciao a tutti,
sono nuova e vorrei condividere con voi i miei pensieri.
Sono sposata da 2 anni ho 30 anni.

Nelle mie relazioni non ci sono mai stati tradimenti, almeno da parte mia, anche perche non mi sono mai trovata in situazioni difficili, le ho sempre evitate, perche diciamolo, capisci quando una situazioni diventa a rischio...

Sono un persona che viaggia moltissimo di fantasia...lo sono sempre stata anche da piccola...mi piace inventarmi situazioni, farmi i miei filmetti mentali....prima di dormire mi immagino situazioni fantastiche.

Essendo molto fantasiosa ovviamente mi e capitato moltissime volte di immaginarmi situazioni con altri uomini....un infinita di volte...situazioni romantiche oppure piccanti...in tutte le salse insomma. Mi capita di immaginarmi in situazioni focose con persone inventate o che conosco.
Lo dico con molta pace nell anima perche ritengo che non sia niente di catastrofico o magligno o altro ancora...e penso che tutti (o quasi) fanno di queste fantasticherie....
Questi pensieri non mi hanno mai creato problemi nella mia vita di coppia, perche li ho sempre presi per quello che sono, situazioni immaginarie.

Ultimamente pero mi trovo a riflettere sulla natura dell uomo (uomo e donna), mi capita di pensare che infondo l uomo non e fatto per natura alla monogamia....
Sento nascere in me la voglia di liberta, di sperimentare cose nuove, situazioni nuove, conoscere gente nuova e di instaurare legami profondi e non con nuova gente....

E un sentimento che credo mi portera a non evitare piu quelle situazioni che spiegavo all inizio, quelle situazioni che sai che si possono trasformare in qualcosa di rischioso...ovvero il tradimento.

Se mai mi capitera di tradire sicuramente non daro la colpa a nessuno, come leggo in moltissimi forum, non diro che mi mancava qualcosa, che lui mi trascurava o altro di simile....secondo me ci si nasconde dietro a delle giustificazioni...per far tacere la coscenza.

Ooops mi sono dilungata un po troppo....ehehe...scusate lo sfogo...

Ho troppi pensieri nella mente e non riesco a esternarli nel modo che vorrei....spero che abbiate capito comunque....ciao
 
O

Old fun

Guest
capisco

ciao a tutti,
sono nuova e vorrei condividere con voi i miei pensieri.
Sono sposata da 2 anni ho 30 anni.

Nelle mie relazioni non ci sono mai stati tradimenti, almeno da parte mia, anche perche non mi sono mai trovata in situazioni difficili, le ho sempre evitate, perche diciamolo, capisci quando una situazioni diventa a rischio...

Sono un persona che viaggia moltissimo di fantasia...lo sono sempre stata anche da piccola...mi piace inventarmi situazioni, farmi i miei filmetti mentali....prima di dormire mi immagino situazioni fantastiche.

Essendo molto fantasiosa ovviamente mi e capitato moltissime volte di immaginarmi situazioni con altri uomini....un infinita di volte...situazioni romantiche oppure piccanti...in tutte le salse insomma. Mi capita di immaginarmi in situazioni focose con persone inventate o che conosco.
Lo dico con molta pace nell anima perche ritengo che non sia niente di catastrofico o magligno o altro ancora...e penso che tutti (o quasi) fanno di queste fantasticherie....
Questi pensieri non mi hanno mai creato problemi nella mia vita di coppia, perche li ho sempre presi per quello che sono, situazioni immaginarie.

Ultimamente pero mi trovo a riflettere sulla natura dell uomo (uomo e donna), mi capita di pensare che infondo l uomo non e fatto per natura alla monogamia....
Sento nascere in me la voglia di liberta, di sperimentare cose nuove, situazioni nuove, conoscere gente nuova e di instaurare legami profondi e non con nuova gente....

E un sentimento che credo mi portera a non evitare piu quelle situazioni che spiegavo all inizio, quelle situazioni che sai che si possono trasformare in qualcosa di rischioso...ovvero il tradimento.

Se mai mi capitera di tradire sicuramente non daro la colpa a nessuno, come leggo in moltissimi forum, non diro che mi mancava qualcosa, che lui mi trascurava o altro di simile....secondo me ci si nasconde dietro a delle giustificazioni...per far tacere la coscenza.

Ooops mi sono dilungata un po troppo....ehehe...scusate lo sfogo...

Ho troppi pensieri nella mente e non riesco a esternarli nel modo che vorrei....spero che abbiate capito comunque....ciao


Prova a parlarne con tuo marito
 
O

Old sfigatta

Guest
cara Ester benvenuta.

credo che il viaggio con la fantasia, qualunque esso sia è solo pensiero, poi il tuo mi pare proprio un sognare ad occhi aperti, senza nulla nè di maligno nè di malizioso.
fa parte della natura umana il pensiero...e se devo essere onesta, anche a me spesso capita di fare qualche pensiero simile, soprattutto la sera prima di addormentarmi cerco di accoccolarmi in qualche oasi felice


il resto che hai scritto, non lo condivido, hai 30 anni (io ne ho 32), avresti dovuto farle due anni fa queste considerazioni, non ti saresti probabilmente sposata e avresti abusato x quanto avresti voluto della tua natura poligama.....ora direi che è un pò tardi.......


oppure, se questo tuo pensiero è frutto dell'evoluzione di due anni (dai 28 ai 30) in cui sei stata sposata, potresti condividere questa tua "crescita" con tuo marito.....chi lo sa? magari anche lui condivide....
 
O

Old TurnBackTime

Guest
prima...

prima parlane con tuo marito...in fondo credo che dirgli quello che hai scritto qui non sarebbe poi cosi grave...fino a adesso non c'e' stato nessuno...
rammenta una cosa pero'...se sceglierai di percorrere nuove strada guarda bene quella che stai per lasciare...perche' sara' difficile che riuscirai a ritrovarla...in giro di uomini che vogliono conoscere donne nuove ce ne sono tantissimi....ma di uomini che vogliono una sola donna per loro non c'e' ne sono tanti...
 
O

Old Airforever

Guest
cara Ester benvenuta.

credo che il viaggio con la fantasia, qualunque esso sia è solo pensiero, poi il tuo mi pare proprio un sognare ad occhi aperti, senza nulla nè di maligno nè di malizioso.
fa parte della natura umana il pensiero...e se devo essere onesta, anche a me spesso capita di fare qualche pensiero simile, soprattutto la sera prima di addormentarmi cerco di accoccolarmi in qualche oasi felice


il resto che hai scritto, non lo condivido, hai 30 anni (io ne ho 32), avresti dovuto farle due anni fa queste considerazioni, non ti saresti probabilmente sposata e avresti abusato x quanto avresti voluto della tua natura poligama.....ora direi che è un pò tardi.......


oppure, se questo tuo pensiero è frutto dell'evoluzione di due anni (dai 28 ai 30) in cui sei stata sposata, potresti condividere questa tua "crescita" con tuo marito.....chi lo sa? magari anche lui condivide....
Salame!!!! Dillo apertamente che pensi sempre a me prima d'addormentarti...

Dillo apertamente che sono io la tua oasi felice...

Air

p.s.: si vede che sono stanco, eh????
 

Bruja

Utente di lunga data
ester

Benvenuta....
Non ho molto da dire, per ora sei comunque in fase elaborativa del problema pulsione-tradimento, il solo fatto che mi suggerisce di metterti in guardia è la tua riflessione sul fatto che l'essere umano non è nato per la monogamia............. si comincia sempre così, e su questo concetto mettere un piede in fallo diventa molto probabile.
Bruja
 
O

Old mr.perfect

Guest
mai

pensare e volere persona che non ci appartiene quando apparteniamo ad altro individuo
 
O

Old memole

Guest
ester

ciao ester, credo che sia normale pensare a tante cose.......... cioè io amo il mio ragazzo ma mi capita di pensare a situazioni particolari, il problema è che quando ti capita di pensare qualcosa su qualcuno che conosci e che può piacerti, là diventa un pò complicato perchè inizi a vedere tanti sguardi, tante occhiate da parte sua che prima non avresti notato.
ti consiglio di esporre pian piano il problema a tuo marito, come ti hanno consigliato anche gli altri, vedi cosa ti dice........ se lasci correre, sbagli.... potrebbe essere un campanello di allarme per il tuo rapporto, tante storie finiscono per la monotonia, spero che non sia il tuo caso.
un bacio.
memole.
 
O

Old ester

Guest
effettivamente sono in una fase riflessiva....sara anche l estate che e arrivata...risveglia i
sensi...


Mi ha molto colpito la frase ti TurnBackTime...in giro di uomini che vogliono conoscere donne nuove ce ne sono tantissimi....ma di uomini che vogliono una sola donna per loro non c'e' ne sono tanti...
cerchero di tenermelo a mente...

e che a volte mi mancano le farfalle nello stomaco....con mio marito va tutto molto bene....ma le farfalle non si fanno sentire piu tanto....

Ma mi domando una cosa...l uomo amante come vive il fatto di avere una donna di un altro...io da donna la vivrei diversamente da un uomo...lo so che l uomo ci sballa da matti ma mi piacerebbe sentire anche il suo punto di vista.....per sentire tutte le campane....
 

Lettrice

Utente di lunga data
Tradire col pensiero

...sto inciuciando sto...
 

Fedifrago

Utente di lunga data
effettivamente sono in una fase riflessiva....sara anche l estate che e arrivata...risveglia i
sensi...


Mi ha molto colpito la frase ti TurnBackTime...in giro di uomini che vogliono conoscere donne nuove ce ne sono tantissimi....ma di uomini che vogliono una sola donna per loro non c'e' ne sono tanti...
cerchero di tenermelo a mente...

e che a volte mi mancano le farfalle nello stomaco....con mio marito va tutto molto bene....ma le farfalle non si fanno sentire piu tanto....

Ma mi domando una cosa...l uomo amante come vive il fatto di avere una donna di un altro...io da donna la vivrei diversamente da un uomo...lo so che l uomo ci sballa da matti ma mi piacerebbe sentire anche il suo punto di vista.....per sentire tutte le campane....
Ciao Ester!

Penso che la tua situazione si possa riassumere in ciò che ho sottolineato...
Dopo due anni di convivenza può capitare che passato il piacevole disorientamento della vita a due, della scoperta della nuova situazione, delle sue implicazioni subentri una certa ansia, un certo disagio, ci si ponga la classica domanda:
E mò!??!

Mò dovresti verificare se quell'innamoramento che ti ha portata all'altare ha la possibilità di trasformarsi in qualcosa di diverso, che può anche far si che le farfalle nello stomaco tornino a volare qualche volta..., ma soprattutto che ricrei la sintonia con tuo marito.

Anche perchè il rischio che c'è nel dar corso a queste pulsioni non è piccolo, soprattutto se tieni a tuo marito! Potresti perderlo per sempre e per cosa? Per una voglia di novità?

Non hai figli mi pare, quindi ancora credo tu possa insieme a lui crearne a bizzeffe di situazioni nuove, stimolanti..per entrambi.

Se invece non vedi questa possibilità, allora il problema non è la poligamia...ma che hai forse sbagliato la tua scelta!
 

Bruja

Utente di lunga data
Feddy

Tu hai ragione, le occasioni di complicità e di stimolo si possono trovare........... specie se non ci sono altri doveri importanti cui badare come figli etc.... ma lei parla di farfalle nello stomaco e quelle, puoi girarla come vuoi, ma le fornisce la novità e l'attesa d'imprevisto, e crearla con chi ci vive accanto, se si è in fase di distrazione, è davvero impresa ardua.
Intendiamoci tutto è possibile, ma quello che serve prima di ogni cosa è la volontà.... che mi pare sia piuttosto latitante in questo senso.
Bruja
 

Verena67

Utente di lunga data
il resto che hai scritto, non lo condivido, hai 30 anni (io ne ho 32), avresti dovuto farle due anni fa queste considerazioni, non ti saresti probabilmente sposata e avresti abusato x quanto avresti voluto della tua natura poligama.....ora direi che è un pò tardi.......


oppure, se questo tuo pensiero è frutto dell'evoluzione di due anni (dai 28 ai 30) in cui sei stata sposata, potresti condividere questa tua "crescita" con tuo marito.....chi lo sa? magari anche lui condivide....
Sfigatta, la seconda che hai detto
Si cambia. E negli anni dai 30 in su le donne cambiano terribilmente. Specie quando hanno ottenuto il traguardo del matrimonio, e magari anche dei figli.

Si chiedono...e mo' prima di invecchiare che faccio?!

Comincio ad avere la sconfortante teoria che le uniche a cui non capiti siano quelle che sono in una coppia dove l'uomo non è COSI' innamorato di loro e così tranquillo...


E' tristissimo, ma è così'. L'ho letto su vari libri e lo condivido.

Un bacio!
 
O

Old sfigatta

Guest
Sfigatta, la seconda che hai detto
Si cambia. E negli anni dai 30 in su le donne cambiano terribilmente. Specie quando hanno ottenuto il traguardo del matrimonio, e magari anche dei figli.

Si chiedono...e mo' prima di invecchiare che faccio?!

Comincio ad avere la sconfortante teoria che le uniche a cui non capiti siano quelle che sono in una coppia dove l'uomo non è COSI' innamorato di loro e così tranquillo...


E' tristissimo, ma è così'. L'ho letto su vari libri e lo condivido.

Un bacio!
quindi Vere dopo i 30 poligamia
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top