tradimento platonico

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Il discrimine tra tradimento e "affettuosa amicizia" contestuale al rapprto matrimoniale è data dal fare o non fare sesso?
 

dererumnatura

Utente di lunga data
Il discrimine tra tradimento e "affettuosa amicizia" contestuale al rapprto matrimoniale è data dal fare o non fare sesso?

non saprei dire non essendo sposata....ma penso che se fossi la moglie di quello che intrattiene un'amicizia con scambio affettuoso di tenerezze virtuali con un'altra...e lo sapessi...mi inxxxxxrei come una biscia....altro che non tradimento....
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Eppure

Cambia ..eccome se cambia!
Una moglie o un marito si incxxx come una biscia
, ma se c'è sesso di più..

E i potenziali amanti finché non fanno sesso si sentono innocenti...

Di conseguenza deve essere un discrimine fondamentale!
 

Lettrice

Utente di lunga data
Cambia ..eccome se cambia!
Una moglie o un marito si incxxx come una biscia
, ma se c'è sesso di più..

E i potenziali amanti finché non fanno sesso si sentono innocenti...

Di conseguenza deve essere un discrimine fondamentale!
Lo e' secondo me... potrei anche incazzarmi per una storia virtuale... ma il virtuale non e' comunque reale!!

Che caspio.. tra un po' inizieremo anche a sposarci virtualmente... perche' nel reale e' troppo complicato... a me fa tristezza
 

Old bastardo dentro

Utente di lunga data
non saprei dire non essendo sposata....ma penso che se fossi la moglie di quello che intrattiene un'amicizia con scambio affettuoso di tenerezze virtuali con un'altra...e lo sapessi...mi inxxxxxrei come una biscia....altro che non tradimento....
e fai bene ad incazzarti; non e il sesso la linea di demarcazione e nonostante io sia molto 'fisico' posso dire che la complicita', la voglia di stare insieme di parlarsi, di sfiorarsi sono tradimenti uguali al fare l'amore, io sono molto 'femminile' in questo ma ho sentito di aver tradito mia moglie la prima volta che mi sono trovato alla stessa scrivania con la mia amante e ci siamo sfiorati le coscie - una sensazione pazzesca - e li ho capito che la mia vita non sarebbe stata piu la stessa. un abbraccio. bastardo dentro
 

dererumnatura

Utente di lunga data
e fai bene ad incazzarti; non e il sesso la linea di demarcazione e nonostante io sia molto 'fisico' posso dire che la complicita', la voglia di stare insieme di parlarsi, di sfiorarsi sono tradimenti uguali al fare l'amore, io sono molto 'femminile' in questo ma ho sentito di aver tradito mia moglie la prima volta che mi sono trovato alla stessa scrivania con la mia amante e ci siamo sfiorati le coscie - una sensazione pazzesca - e li ho capito che la mia vita non sarebbe stata piu la stessa. un abbraccio. bastardo dentro

quoto...secondo me è pure peggio che andarci a letto.....
 

Bruja

Utente di lunga data
Discrimine?

Poesto che il tradimento parte da quando si dedica tempo, inten zioni, attenzioni e pensieri ad altra/o che non sia il coniuge, di solito è una domanda peregrina perchè il rapporto sessuale spesso non avviene o tarda per complicazioni o impedimenti e non per scarsa volontà. Il viortuale non arriva al reale perchè ci sono ostacoli, diversamente non ci si porrebbe il problema......... o meglio il problema è solo una questione di tempo!!!
L'amore platonico inteso come tale e quindi solo spirituale è raro come sono rari al giorno d'oggi gli stiliti!
Bruja
 

Old smerciula

Utente di lunga data
ehi Eloisa

Poesto che il tradimento parte da quando si dedica tempo, inten zioni, attenzioni e pensieri ad altra/o che non sia il coniuge, di solito è una domanda peregrina perchè il rapporto sessuale spesso non avviene o tarda per complicazioni o impedimenti e non per scarsa volontà. Il viortuale non arriva al reale perchè ci sono ostacoli, diversamente non ci si porrebbe il problema......... o meglio il problema è solo una questione di tempo!!!
L'amore platonico inteso come tale e quindi solo spirituale è raro come sono rari al giorno d'oggi gli stiliti!
Bruja

i chi? gli stilisti?
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Il discrimine tra tradimento e "affettuosa amicizia" contestuale al rapporto matrimoniale è data dal fare o non fare sesso?
Credo che la fisicità sia un discrimine per quella parte del possesso che spesso contraddistingue l'amare una persona.

L'affettuosa amicizia potrebbe stare allo stesso livello della partitella con gli amici, della gara di bridge, o del concerto a cui vado con l'amico perchè alla moglie non interessa, se parliamo di tempo attenzioni ed intenzioni sottratte al coniuge, se la delimitiamo, come si diceva in altro post, a quel tipo di amicizia che non sfocia in attrazione sessuale non solo perchè manca l'occasione, ma perchè manca la volontà che si sposti su quel piano.
 

Lettrice

Utente di lunga data
Bruja

Poesto che il tradimento parte da quando si dedica tempo, inten zioni, attenzioni e pensieri ad altra/o che non sia il coniuge, di solito è una domanda peregrina perchè il rapporto sessuale spesso non avviene o tarda per complicazioni o impedimenti e non per scarsa volontà. Il viortuale non arriva al reale perchè ci sono ostacoli, diversamente non ci si porrebbe il problema......... o meglio il problema è solo una questione di tempo!!!
L'amore platonico inteso come tale e quindi solo spirituale è raro come sono rari al giorno d'oggi gli stiliti!
Bruja

Non e' detto... non sempre chi ha una relazione nel virtuale finisce portarla nel reale.
Certe volte e' solo qualcosa che fa sentire bene, una s orta di speranza; scrivi quella email e vai a dormire in pace.

Tanto persone preferiscono avere un amore virtuale e tenerlo cosi'... qualche volta anche inconsciamente, perche' nella realta' si ha paura si trasformi in fallimento.
 

Bruja

Utente di lunga data
Lettrice

E' possibile ma in quel caso non si tratta di amore, ma di autogratificazione, è un tradimento verso sè stessi oltre che verso il/la partner, perchè non si è in grado di vedersi dentro e capire le proprie mancate esigenze.
Quindi rientra comunque nel novero dei tradimenti come caratteristiche, perchè ha il suo sfogo fuori dalla coppia, ma quando il sentimento è forte e reciproco, si arriva all'incontro ed alla conclusione anche se uno solo lo desidera, diversamente il contatto scema lentamente.
Il tipo di rapporto che vive di virtualità è più compensativo che amoroso, prova ne sia che spesso la persona a cui si scrive, si parla o che si contatta è quasi ininfluente ed una potrebbe valere un'altra purchè abbia le stesse caratteristice di comprensione e di ascolto...... l'amore è altro, perfino l'innamoramento è altro.
La paura poi di un fallimento è parte in causa dell'abortività di questi incontri reali, spesso si ritiene di essere all'altezza di un contatto virtuale che poggia sulle qualità mentali e caratteriali, ma l'impatto personale può essere un ostacolo insormontabile per chi non si senta all'altezza della propria immagine virtuale.
Bruja
 
O

Old Sgargiula

Guest
E' possibile ma in quel caso non si tratta di amore, ma di autogratificazione, è un tradimento verso sè stessi oltre che verso il/la partner, perchè non si è in grado di vedersi dentro e capire le proprie mancate esigenze.
Quindi rientra comunque nel novero dei tradimenti come caratteristiche, perchè ha il suo sfogo fuori dalla coppia, ma quando il sentimento è forte e reciproco, si arriva all'incontro ed alla conclusione anche se uno solo lo desidera, diversamente il contatto scema lentamente.
Il tipo di rapporto che vive di virtualità è più compensativo che amoroso, prova ne sia che spesso la persona a cui si scrive, si parla o che si contatta è quasi ininfluente ed una potrebbe valere un'altra purchè abbia le stesse caratteristice di comprensione e di ascolto...... l'amore è altro, perfino l'innamoramento è altro.
La paura poi di un fallimento è parte in causa dell'abortività di questi incontri reali, spesso si ritiene di essere all'altezza di un contatto virtuale che poggia sulle qualità mentali e caratteriali, ma l'impatto personale può essere un ostacolo insormontabile per chi non si senta all'altezza della propria immagine virtuale.
Bruja

Personalmente non capisco come ci si possa innamorare on line.... credo sia un mio limite
... quindi per me le relazioni on line sono dal principio bufale


PS;confessa che il mio avatar ti affascina
 

dererumnatura

Utente di lunga data
Il post iniziale parlava in generale di tradimento platonico.Non necessariamente di tradimento virtuale.
Un tradimento platonico può avvenire tra persone che si conoscono di persona e che decidono di non andare oltre le telefonate...i messaggi...le chiacchere...le tenerezze a voce..ma si frequentano per vari motivi...il lavoro..un hobby....
 
O

Old Sgargiula

Guest
Il post iniziale parlava in generale di tradimento platonico.Non necessariamente di tradimento virtuale.
Un tradimento platonico può avvenire tra persone che si conoscono di persona e che decidono di non andare oltre le telefonate...i messaggi...le chiacchere...le tenerezze a voce..ma si frequentano per vari motivi...il lavoro..un hobby....

Raramente un post non divaga... da una situazione generale si e'assati ad una piu' specifica.. tutto qui
 

Bruja

Utente di lunga data
Sgargiula

Personalmente non capisco come ci si possa innamorare on line.... credo sia un mio limite
... quindi per me le relazioni on line sono dal principio bufale


PS;confessa che il mio avatar ti affascina
Sì sono sedotta completamente dal tuo avatar!!!

Prendersi di qualcuno on line è anche una questione di come si intendono le relazioni e le proprie necessità compensative. E spesso il dirsi innamorati è un saggiare il terreno per vedere dall'altra parte come si reagisce.
Il mondo è vario..............
Bruja
 

dererumnatura

Utente di lunga data
Sì sono sedotta completamente dal tuo avatar!!!

Prendersi di qualcuno on line è anche una questione di come si intendono le relazioni e le proprie necessità compensative. E spesso il dirsi innamorati è un saggiare il terreno per vedere dall'altra parte come si reagisce.
Il mondo è vario..............
Bruja

On line può affascinarti una personalità, puoi aver voglia di approfondire e conoscere meglio quella persona e di incontrarla.
Certamente non si può chiamare innamoramento perchè non la vedi..non hai idea di che reazione potresti avere guardandola negli occhi...sentendo il suo profumo....
Se rimane a livello puramente virtuale credo che dopo un po' svanisca l'incantesimo...a meno che non si galoppi davvero di fantasia...
 

Bruja

Utente di lunga data
Dererum

Quando si entra nell'argomento tradimento le sfumatuire sono impercettibili e si intrecciano.
Due persone che si conoscono e si innamorano, e riescono ad restare nelle telefonate, messaggi, due chiacchiere etc. sono persone che hanno scompensi di gratificazione e non sentendosi di rischiare oltre ciò che si fanno bastare, vivono quello che intendono come amore platonico, ma è sempre e sono un'amicizia sentimentale in cui l'amore viene supposto ma non è tale. Chi ama veramente e profondamente soffre della lontananza e della impossibilità della cocretizzazione. Non si tratta di solo rapporto sessuale, ma di quelle tenerezze fattive che rendono all'amore una dignità di sensazioni.
L'amore può perfino sacrificarsi nel non volersi o vedersi o contattarsi per non potersi realizzare, ma questi "affetti platonici" sono più surrogati di attenzione non ricevute nel proprio ambito familiare o di coppia, che amore sublimi o sublimati.
Non dico che non possano esistere, ma la loro rarità non fa testo nella normalità dei rapporti umani.
Naturalemnte questa è la mia impressione, nulla vieta che ci sia chi ha visto esempi del genere perfettamente realizzati e ci crede, ma dovrebbero aver superato l'esame dell'essere amore a sè e non compensazione.
Bruja
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top