The questions time di oggi e di ieri e di domani.

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
?????

???????????????????????????????????????????????????????????????????????????
Questa è la mia risposta, ovvero: non lo so.
Non so se sto facendo la cosa giusta.
Guardando al passato so di non aver fatto la cosa giusta molte e molte volte.
Mi assolvo sempre perché non ho saputo far diversamente.
Dovrei far così anche con gli altri e lo faccio quasi sempre, quando non hanno esagerato!
Al momento non sapendo che fare sono immobile, ma anche questo è un fare e credo di non essere sicura che non riconoscero in futuro di aver sbagliato.
ome regola cerco di fare quel che più si avvicina alla comprensione delle incertezze degli altri.
 

Lettrice

Utente di lunga data
Ci devo pensare... il fatto e' che pensando a posteriori e' facile dire "avrei dovuto fare diversamente"... ma nel momento in cui si prende la decisione credo che la decisione presa sia sempre quella giusta... o l'unica possibile...

Non si capisce una mazza vero?
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Ci devo pensare... il fatto e' che pensando a posteriori e' facile dire "avrei dovuto fare diversamente"... ma nel momento in cui si prende la decisione credo che la decisione presa sia sempre quella giusta... o l'unica possibile...

Non si capisce una mazza vero?

letrice...si capisce..eccome se si capisce...è che è un casino...ho scritto per due minuti anche a persa perchè ero d'accordo con lei ma poi ho cancellato perchè ...insomma... non ho le idee chiare...o meglio...forse le idee sono stanche...boh...che casso ne so..
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
...

Ci devo pensare... il fatto e' che pensando a posteriori e' facile dire "avrei dovuto fare diversamente"... ma nel momento in cui si prende la decisione credo che la decisione presa sia sempre quella giusta... o l'unica possibile...

Non si capisce una mazza vero?
No è chiarissimo e condivido.

Perché la decisione sia la più giusta possibile però è necessario essere onesti con se stessi.
 

Lettrice

Utente di lunga data

Lettrice

Utente di lunga data
[/u]



yes!!...ma per essere onesti bisogna essere trasparenti, e per esserlo...spesso è un casino. in certe circostanze.
aspetta, essere trasparenti non significa essere indifesi e/o piu' esposti... essere onesti e trasparenti e' principalmente aver preso coscenza di se stessi, aver posizionato se stessi in mezzo al caos... questa e' forza...
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Ma

aspetta, essere trasparenti non significa essere indifesi e/o piu' esposti... essere onesti e trasparenti e' principalmente aver preso coscenza di se stessi, aver posizionato se stessi in mezzo al caos... questa e' forza...
Non siamo qui apposta per cercare di sostenerci nel cercare di capirci qualcosa?
 

Lettrice

Utente di lunga data
Non siamo qui apposta per cercare di sostenerci nel cercare di capirci qualcosa?
Ognuno e' qui dentro per diversi motivi.. quello che hai elencato sarebbe il piu' logico, ma certamente non e' l'unico...
 

Miciolidia

Utente di lunga data
aspetta, essere trasparenti non significa essere indifesi e/o piu' esposti... essere onesti e trasparenti e' principalmente aver preso coscenza di se stessi, aver posizionato se stessi in mezzo al caos... questa e' forza...

intendevo quello che hai srittto, trasparenza=conoscenza del proprio se...quello piu' intimo ..e in mezzo al caos posizioni questo centro. E lo difendi , o almeno cerchi di difenderlo da quello che ti impedisce la sua serenità.

ho tradotto quello che mi dicevi?
 

Mari'

Utente di lunga data
Come fate ad essere sicuri di fare la cosa giusta?

Cosa vi rassicura nel fatto di considerarla quella giusta.
Micia, Istinto e Coscienza ... quasi tutte le volte che non ho seguito l'istinto me ne sono poi pentita amaramente ... e come giustamente dice Gandhi " L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me." ovvero la coscienza.

Ciao cara.

 

Miciolidia

Utente di lunga data
Micia, Istinto e Coscienza ... quasi tutte le volte che non ho seguito l'istinto me ne sono poi pentita amaramente ... e come giustamente dice Gandhi " L'unico tiranno che accetto in questo mondo è la voce silenziosa dentro di me." ovvero la coscienza.

Ciao cara.

E' vero,l'istinto non ti frega mai Mari.

Spesso l'ho controllato, non l'ho ascoltato,o meglio,cercavo di conciliarlo con la ragione, ma questa ha perso...inesorabilmente.
 

Rebecca

Utente di lunga data
Come fate ad essere sicuri di fare la cosa giusta?

Cosa vi rassicura nel fatto di considerarla quella giusta.
In linea di massima mi rassicura il fatto di aver fatto la cosa giusta quando mi rendo conto che i miei moventi non sono "bassi", ovvero la soddisfazione di bisogni da cui sono dipendente.
 

Lettrice

Utente di lunga data
e quando non faccio male a nessuno.
Questa e' una cosa che mii fa riflettere... qual'e' il limite tra il non fare male ad altri e il farlo automaticamente a se stessi?
 

Fedifrago

Utente di lunga data

Quibbelqurz

Heroiken Sturmtruppen
Come fate ad essere sicuri di fare la cosa giusta?

Cosa vi rassicura nel fatto di considerarla quella giusta.
Mi chiedo: vale la pena di morici? Se vale la pena, è per forza giusta. Però ogni cosa diventa dannatamente seria
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top