Tempo

Brunetta

Utente di lunga data
Il tempo della vita è purtroppo limitato. Non sappiamo quando finirà, ma sappiamo che finirà.
Ma ancor più limitato è il tempo adulto.
Togliendo l’infanzia e la lunga adolescenza, il tempo adulto in cui ci si sente sufficientemente consapevoli, fino a quando si è ancora sufficientemente gradevoli è ancor più ridotto.
Diciamo che si va dai 25 ai 55.
Una trentina d’anni in cui ci si deve realizzare professionalmente, crearsi una vita sociale e magari una famiglia.
Diciamo che una decina d’anni viene impiegata in questo.
Ne restano una ventina con il tempo giornaliero limitato dagli impegni sopraelencati.
Per forza restano le pause pranzo per le relazioni extra che, grazie agli smartphone, possono essere coltivate anche con un po’ di messaggi a cui attribuiamo inevitabilmente un grande valore.
Però impegnarsi in tutte queste attività, aggiungiamoci social e forum nei tempi morti del lavoro, non finisce per fare perdere il senso delle priorità?
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Il tempo della vita è purtroppo limitato. Non sappiamo quando finirà, ma sappiamo che finirà.
Ma ancor più limitato è il tempo adulto.
Togliendo l’infanzia e la lunga adolescenza, il tempo adulto in cui ci si sente sufficientemente consapevoli, fino a quando si è ancora sufficientemente gradevoli è ancor più ridotto.
Diciamo che si va dai 25 ai 55.
Una trentina d’anni in cui ci si deve realizzare professionalmente, crearsi una vita sociale e magari una famiglia.
Diciamo che una decina d’anni viene impiegata in questo.
Ne restano una ventina con il tempo giornaliero limitato dagli impegni sopraelencati.
Per forza restano le pause pranzo per le relazioni extra che, grazie agli smartphone, possono essere coltivate anche con un po’ di messaggi a cui attribuiamo inevitabilmente un grande valore.
Però impegnarsi in tutte queste attività, aggiungiamoci social e forum nei tempi morti del lavoro, non finisce per fare perdere il senso delle priorità?
Se le perdi è perché per te non sono priorità
 

Cattivik

Utente di lunga data
Io quest'estate ho imparato a dare una nuova dimensione al tempo. Mi sono sto dilettando con pochi metri quadri di terra a coltivare qualche ortaggio.

Tu puoi avere tutta la fretta che vuoi, puoi calcolare il tempo che puoi dedicargli, puoi pianificare quando dedicarti a questa attività... ma è tutto vano. Le variabili in gioco sono tante e cambiano di giorno in giorno... clima... tipo di pianta... stato di salute della pianta... ecc. ecc.

Questo mi ha insegnato ad aspettare... a non concentrarmi su un'unica cosa, a non darmi tempi certi e inderogabili per raggiungere un obbiettivo. Ogni giorno devi ripianificare e adattarti alle nuove condizioni.

Per ultimo il impari a "gustarti" anche il tempo che passa...

Di solito ci si rammarica dicendo... "è già passato un mese..."

Invece da quando metti quei semini nella terra a quando la piantina spunta... a quando magari la trapianti... per poi iniziare a crescere velocemente ed infine a dare frutti... ecco pensi al tempo passato non più con rammarico ma con gioia e si lo ammetto anche con una punta di orgoglio...


Cattivik ortolano fai da te

P.S. Pomodori 2 euro al kg zucchine 1,5

P.S. Si dice che fare l'orto è da vecchi... bhe me ne farò una ragione.
 

Jacaranda

Utente di lunga data
Io quest'estate ho imparato a dare una nuova dimensione al tempo. Mi sono sto dilettando con pochi metri quadri di terra a coltivare qualche ortaggio.

Tu puoi avere tutta la fretta che vuoi, puoi calcolare il tempo che puoi dedicargli, puoi pianificare quando dedicarti a questa attività... ma è tutto vano. Le variabili in gioco sono tante e cambiano di giorno in giorno... clima... tipo di pianta... stato di salute della pianta... ecc. ecc.

Questo mi ha insegnato ad aspettare... a non concentrarmi su un'unica cosa, a non darmi tempi certi e inderogabili per raggiungere un obbiettivo. Ogni giorno devi ripianificare e adattarti alle nuove condizioni.

Per ultimo il impari a "gustarti" anche il tempo che passa...

Di solito ci si rammarica dicendo... "è già passato un mese..."

Invece da quando metti quei semini nella terra a quando la piantina spunta... a quando magari la trapianti... per poi iniziare a crescere velocemente ed infine a dare frutti... ecco pensi al tempo passato non più con rammarico ma con gioia e si lo ammetto anche con una punta di orgoglio...


Cattivik ortolano fai da te

P.S. Pomodori 2 euro al kg zucchine 1,5

P.S. Si dice che fare l'orto è da vecchi... bhe me ne farò una ragione.
Bellissimo !
 

Vera

Moderator
Staff Forum
Il tempo della vita è purtroppo limitato. Non sappiamo quando finirà, ma sappiamo che finirà.
Ma ancor più limitato è il tempo adulto.
Togliendo l’infanzia e la lunga adolescenza, il tempo adulto in cui ci si sente sufficientemente consapevoli, fino a quando si è ancora sufficientemente gradevoli è ancor più ridotto.
Diciamo che si va dai 25 ai 55.
Una trentina d’anni in cui ci si deve realizzare professionalmente, crearsi una vita sociale e magari una famiglia.
Diciamo che una decina d’anni viene impiegata in questo.
Ne restano una ventina con il tempo giornaliero limitato dagli impegni sopraelencati.
Per forza restano le pause pranzo per le relazioni extra che, grazie agli smartphone, possono essere coltivate anche con un po’ di messaggi a cui attribuiamo inevitabilmente un grande valore.
Però impegnarsi in tutte queste attività, aggiungiamoci social e forum nei tempi morti del lavoro, non finisce per fare perdere il senso delle priorità?
Uh mama, mi hai fatto venire ansia :D

Non so, da qualche annetto cerco di non badare troppo al tempo. Escludendo il lavoro e gli impegni da rispettare, il resto cerco di farlo se voglio, quando voglio.
Pensare troppo al tempo mi fa sentire come una bomba ad orologeria o come il Biancoconiglio.
 

ermik

Utente di lunga data
ok, mi rimangono 5 anni per farmi una posizione, ricrearmi una famiglia,trovare casa....ecc.ecc.
Stasera ho un aperitivo in piscina...posso iniziare domani?:cool:
 

Brunetta

Utente di lunga data
Io quest'estate ho imparato a dare una nuova dimensione al tempo. Mi sono sto dilettando con pochi metri quadri di terra a coltivare qualche ortaggio.

Tu puoi avere tutta la fretta che vuoi, puoi calcolare il tempo che puoi dedicargli, puoi pianificare quando dedicarti a questa attività... ma è tutto vano. Le variabili in gioco sono tante e cambiano di giorno in giorno... clima... tipo di pianta... stato di salute della pianta... ecc. ecc.

Questo mi ha insegnato ad aspettare... a non concentrarmi su un'unica cosa, a non darmi tempi certi e inderogabili per raggiungere un obbiettivo. Ogni giorno devi ripianificare e adattarti alle nuove condizioni.

Per ultimo il impari a "gustarti" anche il tempo che passa...

Di solito ci si rammarica dicendo... "è già passato un mese..."

Invece da quando metti quei semini nella terra a quando la piantina spunta... a quando magari la trapianti... per poi iniziare a crescere velocemente ed infine a dare frutti... ecco pensi al tempo passato non più con rammarico ma con gioia e si lo ammetto anche con una punta di orgoglio...


Cattivik ortolano fai da te

P.S. Pomodori 2 euro al kg zucchine 1,5

P.S. Si dice che fare l'orto è da vecchi... bhe me ne farò una ragione.
Bello!
Bellissima metafora della vita.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Uh mama, mi hai fatto venire ansia :D

Non so, da qualche annetto cerco di non badare troppo al tempo. Escludendo il lavoro e gli impegni da rispettare, il resto cerco di farlo se voglio, quando voglio.
Pensare troppo al tempo mi fa sentire come una bomba ad orologeria o come il Biancoconiglio.
Sono la persona meno ansiosa che conosca. Forse per questo ho osservato questa ansia/frenesia di riempire le giornate di cose. E lo facciamo anche con i bambini.
 

Brunetta

Utente di lunga data
ok, mi rimangono 5 anni per farmi una posizione, ricrearmi una famiglia,trovare casa....ecc.ecc.
Stasera ho un aperitivo in piscina...posso iniziare domani?:cool:
Veramente ho osservato che quella è la visione della vita diffusa.
Per me è un bellissimo modo di passare il tempo “fare muffa” sul divano, come dice mio figlio alla sua compagna.
 

Vera

Moderator
Staff Forum
Sono la persona meno ansiosa che conosca. Forse per questo ho osservato questa ansia/frenesia di riempire le giornate di cose. E lo facciamo anche con i bambini.
Non ti ho dato dell'ansiosa. Non ti conosco.
Quello che hai scritto, per come sono fatta, mi ha messo ansia.
Ci sono persone che hanno la necessità di riempire tutti i vuoti, altre che fanno la muffa sul divano, come dice tuo figlio, tutto il tempo libero, e stanno bene così. Conosco persone che sono talmente schematiche che pensando al tempo che passa, ne fanno una malattia.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Non ti ho dato dell'ansiosa. Non ti conosco.
Quello che hai scritto, per come sono fatta, mi ha messo ansia.
Ci sono persone che hanno la necessità di riempire tutti i vuoti, altre che fanno la muffa sul divano, come dice tuo figlio, tutto il tempo libero, e stanno bene così. Conosco persone che sono talmente schematiche che pensando al tempo che passa, ne fanno una malattia.
Il tema era come si riempie il tempo.
 

ermik

Utente di lunga data
Veramente ho osservato che quella è la visione della vita diffusa.
Per me è un bellissimo modo di passare il tempo “fare muffa” sul divano, come dice mio figlio alla sua compagna.
Ma io mica faccio muffa sul divano (non ce l'ho neanche :().....ma tra fare muffa e quello che hai scritto tu ci sono tante cose "belle" in mezzo
 

Brunetta

Utente di lunga data
Ma io mica faccio muffa sul divano (non ce l'ho neanche :().....ma tra fare muffa e quello che hai scritto tu ci sono tante cose "belle" in mezzo
Volevo ben stimolare a parlare delle cose belle!
 

Cattivik

Utente di lunga data
Bello!
Bellissima metafora della vita.
... lascia stare le metafore che non le ho coltivare quest'anno... Sono invece preoccupato per i peperoni che non crescono...

Anche i cornetti quest'anno non hanno brillato... che sia un segno... :rotfl:

Cattivik

PS Sappiatelo io uso solo concime naturale... Sterco di cavalli
 

ipazia

Utente disorientante (ma anche disorientata)
... lascia stare le metafore che non le ho coltivare quest'anno... Sono invece preoccupato per i peperoni che non crescono...

Anche i cornetti quest'anno non hanno brillato... che sia un segno... :rotfl:

Cattivik

PS Sappiatelo io uso solo concime naturale... Sterco di cavalli
Le zucchine?

Da me sono un disastro quest'anno!!

E pure i meloni e le angurie, che l'anno scorso erano bellissimi, quest'anno non arrivano a maturazione...buh

PS: anche io solo roba naturale.
 

Cattivik

Utente di lunga data
Zucchine primo raccolto ok... ora stentano e un paio sono marcite in punta prima d'esser mature.

Meloni e anguria sono oltre per me...

Insalta ok... Pomodori ora ok dopo il ritardo dovuto a un maggio freddo. Finocchi promettono bene. Cetrioli... Come i pomodori.

Cattivik

PS come si sul dire... Due braccia rubare all'agricoltura
 
Top