tangente del perdono

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old TurnBackTime

Guest
Sere fa guardando una serie tv (nip/tuck),ho visto una scena che mi ha fatto venire in mente un dubbio,mi spiego meglio,nel serial tv in pratica due chirurghi lavorano assieme e fra un intrigo e un altro quello dei due che ha una famiglia(anche se distrutta e riparata piu' volte...)tradisce la moglie pochi giorni prima che questa partorisca,il marito non dice nulla ovviamente alla moglie,decide pero' visto che sono separati ma si amano ancora di chiederle di risposarlo di nuovo
(che gia questo e' un bel dire...),lei accetta cosicche' il tipo si reca in una gioielleria con il suo collega per comprare un anello di nozze per lei...il marito si fa mostrare vari anelli e ne sta per scegliere uno da un carato o poco meno(dice che e' quello che puo' permettersi),ma subito il collega nonche' amico lo ferma e sapendo bene quello che ha fatto(il tradimento) gli dice chiaro e tondo di prendere un anello da 4 carati e mezzo del valore di 165.000 dollari!Spiegandogli che' non puo' badare al prezzo dell anello visto che si e' scopato un altra...In poche parole l'anello non e' un oggetto per riconvalidare il loro,ma bensi' una sorta di bustarella per cercare(se mai questo fosse possibilie cosa che non credo),di sentirsi a posto con la coscenza nei confronti della moglie cornuta.Mi e' ben chiaro perche' le donne dicono sempre che quando ricevono regali o attenzioni che erano ormai diventate un lontano ricordo(tipo fossili)del passato,si sentono subito in crisi,immaginano ovviamente che il loro tesoruccio abbia combinato qualcosa che non doveva e che facendogli un regalino o dimostrandosi per un po' "drogato" di attenzioni nei confronti della sua compagna tutto si cancellera'.Io personalmente non ho mai ragalato un oggetto di valore per riparare a un errore (anche perche' fisicamente non ho mai tradito),pero' guardandomi indietro non posso negare a me stesso che ,quando avevo ormai gia preso il via a sentirmi con una di nascosto mi sentivo colpevole,cosi anche se non ho fatto regali ho fatto qualcos altro...prima che ritornassimo dalla nostra ultima vacanza(visto che subito dopo l ho lasciata...) decisi di ridarle buona parte dei soldi che mi erano avanzati da quelli che mi ero portato appresso per il viaggio,(si si lo so e' la stessissima cosa in effetti...forse anche piu' squallida...),insomma,noi uomini pensiamo davvero che un brillocco sia che valga 1.000 euro o 10 milioni di euro possa da una parte far dimenticare alla persona l errore che abbiamo fatto e dall altra ripulirci la coscenza?Per me non funziono'...e vorrei chiedere anche alle donne(non che non ci siano situazioni in cui e' la donna a fare una cosa del genere ma di solito siamo di piu' noi...),vi sentite ancora di piu' offese per un gesto simile?Oppure non disdegnate del tutto un tale comportamento?insomma siete favorevoli o contrari alla tangente del perdono?
 
O

Old ameliafix

Guest
penso che tu la abbia definita correttamente ... tangente del perdono.

E che perdono pensi di ottenere dietro pagamento di una tangente, grossa o piccola che sia???

Quanto meno poco duraturo ... te lo rinfaccerà, anche la tangente ti rinfaccerà, e poi te ne chiederà un'altra, più sostanziosa ...

Invece quelle come me la tangente la rispediscono al mittente, con la seguente domanda:
perchè sempre cose???? Perchè riempire un vuoto emotivo, psicologico o una colpa con delle cose ?

Perchè non provare per una volta con delle parole, vere? O con un abbraccio, una carezza, una piccola verità??
 

Nobody

Utente di lunga data
Una buona regola del fedifrago è (oltre a negare anche l'innegabile) quella di non cambiare abitudini. Se si comincia improvvisamente a far regali e ad colmare il partner di dolcezze prima poco elargite, qualunque uomo o donna si insospettirà.

Concordo che far regali in quel modo e in quelle situazioni, è uno squallido tentativo di addormentare la propria coscienza.
 
O

Old TurnBackTime

Guest
ovvio

penso che tu la abbia definita correttamente ... tangente del perdono.

E che perdono pensi di ottenere dietro pagamento di una tangente, grossa o piccola che sia???

Quanto meno poco duraturo ... te lo rinfaccerà, anche la tangente ti rinfaccerà, e poi te ne chiederà un'altra, più sostanziosa ...

Invece quelle come me la tangente la rispediscono al mittente, con la seguente domanda:
perchè sempre cose???? Perchè riempire un vuoto emotivo, psicologico o una colpa con delle cose ?

Perchè non provare per una volta con delle parole, vere? O con un abbraccio, una carezza, una piccola verità??
Ovvio...anelli,auto.vestiti,cene,scarpe,borse ecc,ecc,ecc e' tutto facilmente reperibile e pagabile con mastercard...ci sono cose che non si possono comprare e per molte persone e' un bel guaio,se c'e' una cosa di cui sono sempre andato fiero e' la mia attenzione e dedizione nello scrivere bigliettini(che il piu' delle volte sono delle piccole lettere per la loro lunghezza) pieni di parole sincere e di pensieri estratti al momento senza lavorarci su per cercare di migliorarli!Molti uomini pensano che il valore di un oggetto sia direttamente proporzionale a coprire il danno che hanno fatto,mentre invece non si rendono conto che piu' agiscono cosi piu' il danno si fa grande...
 
O

Old TurnBackTime

Guest
molti/e

Una buona regola del fedifrago è (oltre a negare anche l'innegabile) quella di non cambiare abitudini. Se si comincia improvvisamente a far regali e ad colmare il partner di dolcezze prima poco elargite, qualunque uomo o donna si insospettirà.

Concordo che far regali in quel modo e in quelle situazioni, è uno squallido tentativo di addormentare la propria coscienza.
Vero anche questo,peccato che molte persone non incappino in questi errori perche' di tanto in tanto hanno sempre fatto quelle che loro amano definire "piccole pazzie" quindi se il loro compagno o compagna ha sempre ricevuto di quando in quando oggetti di piccolo o grande valore molto spesso la fanno franca...mi chiedo pero' se riescano a fare fessa anche la loro stima...forse e' una domanda inutile...avranno una stima di se?
 
O

Old Clessidra1

Guest
Sere fa guardando una serie tv (nip/tuck),ho visto una scena che mi ha fatto venire in mente un dubbio,mi spiego meglio,nel serial tv in pratica due chirurghi lavorano assieme e fra un intrigo e un altro quello dei due che ha una famiglia(anche se distrutta e riparata piu' volte...)tradisce la moglie pochi giorni prima che questa partorisca,il marito non dice nulla ovviamente alla moglie,decide pero' visto che sono separati ma si amano ancora di chiederle di risposarlo di nuovo
(che gia questo e' un bel dire...),lei accetta cosicche' il tipo si reca in una gioielleria con il suo collega per comprare un anello di nozze per lei...il marito si fa mostrare vari anelli e ne sta per scegliere uno da un carato o poco meno(dice che e' quello che puo' permettersi),ma subito il collega nonche' amico lo ferma e sapendo bene quello che ha fatto(il tradimento) gli dice chiaro e tondo di prendere un anello da 4 carati e mezzo del valore di 165.000 dollari!Spiegandogli che' non puo' badare al prezzo dell anello visto che si e' scopato un altra...In poche parole l'anello non e' un oggetto per riconvalidare il loro,ma bensi' una sorta di bustarella per cercare(se mai questo fosse possibilie cosa che non credo),di sentirsi a posto con la coscenza nei confronti della moglie cornuta.Mi e' ben chiaro perche' le donne dicono sempre che quando ricevono regali o attenzioni che erano ormai diventate un lontano ricordo(tipo fossili)del passato,si sentono subito in crisi,immaginano ovviamente che il loro tesoruccio abbia combinato qualcosa che non doveva e che facendogli un regalino o dimostrandosi per un po' "drogato" di attenzioni nei confronti della sua compagna tutto si cancellera'.Io personalmente non ho mai ragalato un oggetto di valore per riparare a un errore (anche perche' fisicamente non ho mai tradito),pero' guardandomi indietro non posso negare a me stesso che ,quando avevo ormai gia preso il via a sentirmi con una di nascosto mi sentivo colpevole,cosi anche se non ho fatto regali ho fatto qualcos altro...prima che ritornassimo dalla nostra ultima vacanza(visto che subito dopo l ho lasciata...) decisi di ridarle buona parte dei soldi che mi erano avanzati da quelli che mi ero portato appresso per il viaggio,(si si lo so e' la stessissima cosa in effetti...forse anche piu' squallida...),insomma,noi uomini pensiamo davvero che un brillocco sia che valga 1.000 euro o 10 milioni di euro possa da una parte far dimenticare alla persona l errore che abbiamo fatto e dall altra ripulirci la coscenza?Per me non funziono'...e vorrei chiedere anche alle donne(non che non ci siano situazioni in cui e' la donna a fare una cosa del genere ma di solito siamo di piu' noi...),vi sentite ancora di piu' offese per un gesto simile?Oppure non disdegnate del tutto un tale comportamento?insomma siete favorevoli o contrari alla tangente del perdono?
Il mio le ha chiesto di sposarla mentre mi frequentava...vedi un po' te...
 
O

Old ameliafix

Guest
Una buona regola del fedifrago è (oltre a negare anche l'innegabile) quella di non cambiare abitudini. Se si comincia improvvisamente a far regali e ad colmare il partner di dolcezze prima poco elargite, qualunque uomo o donna si insospettirà.

Concordo che far regali in quel modo e in quelle situazioni, è uno squallido tentativo di addormentare la propria coscienza.
Concordo ... se devi fare una cosa, almeno falla bene e sii convinto di ciò che fai, infedeltà compresa.

Bisogna essere coerenti anche nell'incoerenza!
 

Nobody

Utente di lunga data
Vero anche questo,peccato che molte persone non incappino in questi errori perche' di tanto in tanto hanno sempre fatto quelle che loro amano definire "piccole pazzie" quindi se il loro compagno o compagna ha sempre ricevuto di quando in quando oggetti di piccolo o grande valore molto spesso la fanno franca...mi chiedo pero' se riescano a fare fessa anche la loro stima...forse e' una domanda inutile...avranno una stima di se?
L'autostima è una cosa strana...spesso persone degnissime non ne possiedono una briciola, e criminali incalliti ne sono colmi.
 

Nobody

Utente di lunga data
Concordo ... se devi fare una cosa, almeno falla bene e sii convinto di ciò che fai, infedeltà compresa.

Bisogna essere coerenti anche nell'incoerenza!
Mi piace quest'affermazione. E un pochino incoerenti anche nella coerenza
 
O

Old TurnBackTime

Guest
ironizziamo...

Il mio le ha chiesto di sposarla mentre mi frequentava...vedi un po' te...
Spero almeno che non abbia tentato di scusarsi chiedendoti di scegliere fra un collier da 50.000 euro e una smart...anche perche' da uno cosi sta certa che quantomeno per spulciarlo dovevi chiedergli la smart...(vale di meno lo so...) ma pensaci bene...e' piu' facile trovare una smart o un gioiello falso?E come direbbe Vulvia Sapevatelo su rieduchescional channel!
 
O

Old TurnBackTime

Guest
contorto

Mi piace quest'affermazione. E un pochino incoerenti anche nella coerenza
Il discorso e' contorto ma in effetti si e' capito quello che volevi dire...adesso pero' devi farlo capire anche alle signore...distribuisci i vocabolari va
 
O

Old ameliafix

Guest
Il mio le ha chiesto di sposarla mentre mi frequentava...vedi un po' te...
Anche il mio ... voglio dire, mi ha chiesto di sposarlo mentre stava anche con l'altra ....

... sarai mica te?


... o sarà mica che alla fine siamo tutte e due finite in una statistica e in mezzo a un mare di banalità???
 

La Lupa

Utente di lunga data
Nella vita una donna ha bisogno di 4 animali: una Jaguar nel garage, una tigre nel letto, un visone sulle spalle, e un asino che paghi!

A volte, so essere molto donna anch'io.
 
O

Old fun

Guest
meravigliosa

Nella vita una donna ha bisogno di 4 animali: una Jaguar nel garage, una tigre nel letto, un visone sulle spalle, e un asino che paghi!

A volte, so essere molto donna anch'io.


Questa è veramente fantastica, stai diventando il mio mito......(forse lo sei già)
P.S.:
 

Nobody

Utente di lunga data
Nella vita una donna ha bisogno di 4 animali: una Jaguar nel garage, una tigre nel letto, un visone sulle spalle, e un asino che paghi!

A volte, so essere molto donna anch'io.
Allora per farci due risate...

COME RENDERE FELICE UNA DONNA...
--------------------------------

Per rendere felice una donna occorre solo essere:
1. amico premuroso
2. compagno di idee
3. passionale amante
4. fratello amorevole
5. padre protettivo
6. maestro
7. educatore
8. cuoco
9. carpentiere
10. idraulico
11. meccanico
12. decoratore d'interni
13. stilista
14. sessuologo
15. ginecologo/ostetrico
16. psicologo
18. psichiatra
19. psicoterapeuta
20. audace
21. organizzato
22. buon padre
23. molto pulito
24. simpatico
25. atletico
26. affettuoso
27. attento
28. cavaliere
29. intelligente
30. fantasioso
31. creativo
32. dolce
33. forte
34. comprensivo
35. tollerante
36. prudente
37. ambizioso
38. capace
39. coraggioso
40. deciso
41. affidabile
42. rispettoso
43. appassionato
44. complimentoso
45. uno che ama far compere
46. uno che non fa problemi
47. mediamente benestante
48. non un peso
49. uno che non guarda e non pensa MAI alle altre

ALLO STESSO TEMPO DEVI FARE ATTENZIONE A:
50. non essere troppo geloso, ma nemmeno disinteressato
51. andar d'accordo con la sua famiglia, ma non dedicarle più
tempo che a lei
52. darle il suo spazio, ma mostrarsi preoccupato per dove va

INOLTRE E' MOLTO IMPORTANTE:
53. Non dimenticare le date di:
- anniversari vari (nozze, fidanzamento, primo incontro, primo bacio...)
- laurea
- onomastico
– mestruazioni


ATTENZIONE:
Purtroppo anche osservare perfettamente queste istruzioni non vi
dà la garanzia al 100% della sua felicità, perché lei potrebbe sempre
sentirsi sommersa da una vita di soffocante perfezione e fuggire
con il primo "
egoista drogato figlio di buona donna, lurido bohemien, ubriacone, traditore, paraculo, trombatore e gran viveur"
che incontra.




COME RENDERE FELICE UN UOMO...
------------------------------

1. Dargliela ogni tanto.
2. Non rompergli esageratamente le palle quando guarda la partita.

 
O

Old ameliafix

Guest
Nella vita una donna ha bisogno di 4 animali: una Jaguar nel garage, una tigre nel letto, un visone sulle spalle, e un asino che paghi!

A volte, so essere molto donna anch'io.
Porca vacca ... io invece mi ritrovo con un bus sottocasa, una gatta nel letto, un tradimento sulle spalle e le bollette da pagare ...

che abbia sbagliato qualcosa?



o che magari non sia mooooooooooolto donna???

Lupa, capace che mi dai qualche ripetizione a gratis?
 

La Lupa

Utente di lunga data
Un'altro...


Tra una settimana sono pronte le figurine di lurex e i cappellini con le orecchie e la coda.

Per i poster autografati e il cd della registrazione del mio "live in underground" ci vorrà un mesetto.
 

Lettrice

Utente di lunga data
Dimentichi...

Nella vita una donna ha bisogno di 4 animali: una Jaguar nel garage, una tigre nel letto, un visone sulle spalle, e un asino che paghi!

A volte, so essere molto donna anch'io.
... e una Lupa per ridere di cuore
 
O

Old TurnBackTime

Guest
il fuma fuma

Nella vita una donna ha bisogno di 4 animali: una Jaguar nel garage, una tigre nel letto, un visone sulle spalle, e un asino che paghi!

A volte, so essere molto donna anch'io.
si narra nella storia,di un antico antro,dov'era nascosto uno specchio,si diceva che l specchio avesse poteri magici e che potesse realizzare un desiderio se la persona che lo esprimeva non avesse mentito delle sue prodezze dinanzi allo specchio...fu cosi che arrivo' un cavaliere tutto bardato da un armatura di oro scintillante,si mise di fronte allo specchio e disse "io sono il cavaliere piu' valoroso di tutti i tempi ho ucciso intere armate di nemici con la mia spada e fatto fuori 100 draghi..." PUFF" il cavaliere scomparve improvvisamente,perche' chi avesse mentito davanti allo specchio venica risucchiato al suo interno...arrivo' poi un uomo su di un nobile destriero...scese da cavallo e davanti allo specchio disse..."Io sono l'uomo piu' bello di tutti regni,le donne cadono ai miei piedi,anche le regine si inginocchiano a me" e PUFF scompari' pure lui...,passo' un po' di tempo e da lontano si vide arrivare una smart...al volante una donna che guidando riusciva contemporaneamente a leggere una rivista di fantascenza che si chiama "come pensano le donne" arrivo vicino la grotta dov'era nascosto lo specchio...fece 27 manovre per parcheggiare l'auto in doppia fila,poi scese e si fumo' una sigaretta....si sistemo' il trucco...parlo' per una buona mezz'ora con un amica al telefono e poi si diresse verso lo specchio...una volta di fronte ad esso la donna sospiro' un po' poi disse..."Io penso" e PUFF scomparsa
 
O

Old Vulvia

Guest
Nella vita una donna ha bisogno di 4 animali: una Jaguar nel garage, una tigre nel letto, un visone sulle spalle, e un asino che paghi!

A volte, so essere molto donna anch'io.


Sospettavo d'aver sbagliato molto come donna: pensa che per cambiare auto sto ancora aspettando che dopo la tigra e la puma creino la gheparda..
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top