Sregolate tardone...

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Tr@deUp

Utente di lunga data
Ci sono donne che non si regolano.

Si vestono come ragazzine ed hanno superato da un pezzo la solidità fisica che consentirebbe loro di indossare magliette che lasciano scoperti vita e stomaci giù fin quasi al pube, ostentando così dei pitoni di ciccia indossati come cinte.

Ostentano gambe massacrate da decenni di cerette a caldo in minigonne a giro passera o peggio ancora con la bella stagione trasparentissimi pantaloni di lino impalpabile, quasi un tulle, a mostrare improbabili perizoma o tanga o brasiliane che purtroppo annegano nelle pieghe di culi sfatti.

Si truccano in maniera impossibile cercando di esaltare a pennellate di rossetto, highliner e mascara quanto non han potuto gonfiare a botte di bisturi ed assegni a 3 zeri.

E come ciò non bastasse le vedi in caccia. Ma non di timidi e brizzolati, magari un po' stempiati, ragionieri paffutelli e panciuti o magari magrissimi come grissini che farebbero carte false pur di trombarsi la carampana di turno mascherata da gran gnocca di corte.
E no! Vanno in caccia di aitanti giovanotti, magari loro colleghi d'ufficio, sbrodolando loro dietro od ammiccando furtive alla patta rigonfia d'ormoni quasi volessero materializzare l'immagine che esse credono essi abbiano di loro: inginocchiate a succhiar cazzi.

E col caldo la cosa si complica. L'ostentazione di nudità arriva a rendersi evidente persino in nauseanti ultra cinquantenni se non anche sessantenni che scoprono nefaste scollature su pelli maculate come pellicce di ghepardo dai segni del tempo.

E come se non bastasse il sottoscritto, affascinante e maturo maschio latino, già impegnato ad arginare le promesse di notti memorabili da parte di giovani e giovanissime colleghe in cerca della perduta figura paterna (a cui non sia mai dovessi rispondere con una...magra figura) deve pure beccarsi le avances di questa manica di carampane che sarebbero disposte a succhiarmi l'uccello sedute sulla tazza del cesso del corridoio dell'ultimo piano dopo le 17, notoriamente deserto a quell'ora.

Proprio non si regolano.
 
O

Old fun

Guest
e beh

Ci sono donne che non si regolano.

Si vestono come ragazzine ed hanno superato da un pezzo la solidità fisica che consentirebbe loro di indossare magliette che lasciano scoperti vita e stomaci giù fin quasi al pube, ostentando così dei pitoni di ciccia indossati come cinte.

Ostentano gambe massacrate da decenni di cerette a caldo in minigonne a giro passera o peggio ancora con la bella stagione trasparentissimi pantaloni di lino impalpabile, quasi un tulle, a mostrare improbabili perizoma o tanga o brasiliane che purtroppo annegano nelle pieghe di culi sfatti.

Si truccano in maniera impossibile cercando di esaltare a pennellate di rossetto, highliner e mascara quanto non han potuto gonfiare a botte di bisturi ed assegni a 3 zeri.

E come ciò non bastasse le vedi in caccia. Ma non di timidi e brizzolati, magari un po' stempiati, ragionieri paffutelli e panciuti o magari magrissimi come grissini che farebbero carte false pur di trombarsi la carampana di turno mascherata da gran gnocca di corte.
E no! Vanno in caccia di aitanti giovanotti, magari loro colleghi d'ufficio, sbrodolando loro dietro od ammiccando furtive alla patta rigonfia d'ormoni quasi volessero materializzare l'immagine che esse credono essi abbiano di loro: inginocchiate a succhiar cazzi.

E col caldo la cosa si complica. L'ostentazione di nudità arriva a rendersi evidente persino in nauseanti ultra cinquantenni se non anche sessantenni che scoprono nefaste scollature su pelli maculate come pellicce di ghepardo dai segni del tempo.

E come se non bastasse il sottoscritto, affascinante e maturo maschio latino, già impegnato ad arginare le promesse di notti memorabili da parte di giovani e giovanissime colleghe in cerca della perduta figura paterna (a cui non sia mai dovessi rispondere con una...magra figura) deve pure beccarsi le avances di questa manica di carampane che sarebbero disposte a succhiarmi l'uccello sedute sulla tazza del cesso del corridoio dell'ultimo piano dopo le 17, notoriamente deserto a quell'ora.

Proprio non si regolano.
e non sei contento???
 
O

Old ester

Guest


Mi trovi pienamente daccordo con te....

io da donna certe cose non le capisco....

Sul fatto di voler saltare addosso ai maschioni anche a a un eta avanzata,50 60, non lo trovo sbagliato...forse e il modo di porsi che e sbagliato....potrebbero essere molto piu affascinanti ste donne se mostrassero e valorizzassero la loro esperienza e fascino di donne mature e non la loro gioventu svanita....
mah
 
O

Old sfigatta

Guest
Ci sono donne che non si regolano.

Si vestono come ragazzine ed hanno superato da un pezzo la solidità fisica che consentirebbe loro di indossare magliette che lasciano scoperti vita e stomaci giù fin quasi al pube, ostentando così dei pitoni di ciccia indossati come cinte.

Ostentano gambe massacrate da decenni di cerette a caldo in minigonne a giro passera o peggio ancora con la bella stagione trasparentissimi pantaloni di lino impalpabile, quasi un tulle, a mostrare improbabili perizoma o tanga o brasiliane che purtroppo annegano nelle pieghe di culi sfatti.

Si truccano in maniera impossibile cercando di esaltare a pennellate di rossetto, highliner e mascara quanto non han potuto gonfiare a botte di bisturi ed assegni a 3 zeri.

E come ciò non bastasse le vedi in caccia. Ma non di timidi e brizzolati, magari un po' stempiati, ragionieri paffutelli e panciuti o magari magrissimi come grissini che farebbero carte false pur di trombarsi la carampana di turno mascherata da gran gnocca di corte.
E no! Vanno in caccia di aitanti giovanotti, magari loro colleghi d'ufficio, sbrodolando loro dietro od ammiccando furtive alla patta rigonfia d'ormoni quasi volessero materializzare l'immagine che esse credono essi abbiano di loro: inginocchiate a succhiar cazzi.

E col caldo la cosa si complica. L'ostentazione di nudità arriva a rendersi evidente persino in nauseanti ultra cinquantenni se non anche sessantenni che scoprono nefaste scollature su pelli maculate come pellicce di ghepardo dai segni del tempo.

E come se non bastasse il sottoscritto, affascinante e maturo maschio latino, già impegnato ad arginare le promesse di notti memorabili da parte di giovani e giovanissime colleghe in cerca della perduta figura paterna (a cui non sia mai dovessi rispondere con una...magra figura) deve pure beccarsi le avances di questa manica di carampane che sarebbero disposte a succhiarmi l'uccello sedute sulla tazza del cesso del corridoio dell'ultimo piano dopo le 17, notoriamente deserto a quell'ora.

Proprio non si regolano.


in alcune cose concordo con te, non hai torto.....anche se magari sei stato un pò troppo volgare per i miei gusti (e ti assicuro che non sono una che di parolacce non ne dice)

la cosa che mi lascia più perplessa, e di cui ti chiedo una delucidazione, è la frase che ho sottolineato in rosso..dai a quelle di circa la tua età delle tardone.....quando poi tu sei (senza offesa trade) un maturo bavoso maschio latino che se non fosse insicuro bensì certo di non far figure magre, si scoperebbe una che può essere sua figlia??????

 

Tr@deUp

Utente di lunga data


Mi trovi pienamente daccordo con te....

io da donna certe cose non le capisco....

Sul fatto di voler saltare addosso ai maschioni anche a a un eta avanzata,50 60, non lo trovo sbagliato...forse e il modo di porsi che e sbagliato....potrebbero essere molto piu affascinanti ste donne se mostrassero e valorizzassero la loro esperienza e fascino di donne mature e non la loro gioventu svanita....
mah
Ottima osservazione.
E soprattutto se indirizzassero le loro brame su bersagli molto più alla loro portata...sai com'è, persino la signorina Silvani restò stupefatta da Fantozzi ad un certo punto della saga! ;-)
 

Tr@deUp

Utente di lunga data


in alcune cose concordo con te, non hai torto.....anche se magari sei stato un pò troppo volgare per i miei gusti (e ti assicuro che non sono una che di parolacce non ne dice)

la cosa che mi lascia più perplessa, e di cui ti chiedo una delucidazione, è la frase che ho sottolineato in rosso..dai a quelle di circa la tua età delle tardone.....quando poi tu sei (senza offesa trade) un maturo bavoso maschio latino che se non fosse insicuro bensì certo di non far figure magre, si scoperebbe una che può essere sua figlia??????

Definisco tardona la figura di donna che ho dipinto, indipendentemente dalla sua età che però purtroppo nella maggioranza dei casi è quella che si immagina.
Tardona potrebbe anche essere la ragazza grassottella, anzi direi cicciona, che si ostina ad indossare jeans a vita bassissima anziché ampi vestiti ma non perché debba nascondere la ciccia, piace anche a me spesso, ma semplicemente perché starebbe molto meglio!

Per quanto riguarda il tuo sottolineare non sono affatto bavoso e quella delle figure era una battuta, ritenendo comunque possibile possa accadere perché certo alla mia età non posso opporre quantità alla qualità, è ovvio e fisiologico.

Se mi scoperei una che potrebbe esser mia figlia? L'ho già fatto, e più d'una volta.
E se domani mia figlia volesse scopare con uno come me sarebbe una sua scelta, ingiudicabile.
 
O

Old ester

Guest
Pero dobbiamo ammetterlo che gli uomini maturi non si riducono come certe donne mature...l uomo si da un minimo di contegno....

Capisco che la donna matura che si sente in competizione (perche gli uomini le cercano) con le donne piu giovani e quindi credono che possono competere con le stesse armi...ma e qui che sbagliano...
 
O

Old sfigatta

Guest
Definisco tardona la figura di donna che ho dipinto, indipendentemente dalla sua età che però purtroppo nella maggioranza dei casi è quella che si immagina.
Tardona potrebbe anche essere la ragazza grassottella, anzi direi cicciona, che si ostina ad indossare jeans a vita bassissima anziché ampi vestiti ma non perché debba nascondere la ciccia, piace anche a me spesso, ma semplicemente perché starebbe molto meglio!

Per quanto riguarda il tuo sottolineare non sono affatto bavoso e quella delle figure era una battuta, ritenendo comunque possibile possa accadere perché certo alla mia età non posso opporre quantità alla qualità, è ovvio e fisiologico.

Se mi scoperei una che potrebbe esser mia figlia? L'ho già fatto, e più d'una volta.
E se domani mia figlia volesse scopare con uno come me sarebbe una sua scelta, ingiudicabile.
Probabilmente l'esagerazione in tutte le cose non è bella (soprattutto da vedere), ma non mi sembra azzeccato l'esempio di questa ragazza un pò ciccia magari si mette i pantaloni a vita bassa per sentirsi come tutte le sue amiche....se una è grassa e si metta le cose larghe sembra più magra???????? chi l'ha detto??? non è così, assolutamente......

..........COMUNQUE.........
tornando al discorso di base, disprezzi queste tardone, nelle quali io potrei anche vederci mia mamma, ha 55 anni............
............MA.............
Se hai fatto sesso con una ragazza dell'età di tua figlia ed è ingiudicabile, è altrettanto ingiudicabile la "mise" delle tardone, tesoro
 
O

Old sfigatta

Guest
Pero dobbiamo ammetterlo che gli uomini maturi non si riducono come certe donne mature...l uomo si da un minimo di contegno....

no???????
ma perpiacere!!!!!!!
non li vedi mai con i capelli tinti che sembra gli abbiano passato il lucido da scarpe in testa????? super lampadati????? con i jeans tutti strappati da pischelli?????


Capisco che la donna matura che si sente in competizione (perche gli uomini le cercano) con le donne piu giovani e quindi credono che possono competere con le stesse armi...ma e qui che sbagliano...
idem per gli uomini.......mi ripeto!
 
O

Old ester

Guest
Ma mi sembra di capire che qui si sta parlando di estetica, di tattiche di seduzione e non di scelte con chi andare a letto o no....
forse mi sbaglio...boh
 
O

Old fun

Guest
quoto

Ma mi sembra di capire che qui si sta parlando di estetica, di tattiche di seduzione e non di scelte con chi andare a letto o no....
forse mi sbaglio...boh

Beh per quanto mi riguarda, non mi piaciono le esagerazioni, ne da una parte ne dall'altra (uomo o donna che sia), certo è che se queste signore diciamo un po' in la con gli anni si conciano così e cuccano, forse una parte di colpa l'abbiamo anche noi maschietti.....
A me personalmente fanno ridere....
Pero' è vero che il mondo è vario
 

Bruja

Utente di lunga data
Tr@deUp

Assolutamente condivisibile, compreso il fatto che tua figlia possa stare con un navigato sciupafemmine..........
Giustizia vuole però che siano altrettanto patetici e ridicoli quegli uomini che sbandierano ragazzine poppute e sculettanti a suon di bigliettoni, o che per la annosissima situazione storico-sociale in cui un uomo va sempre bene e la donna deve essere gnocca, giovane e disponibile, si sollazzi con ragazzine che per la legge della gravità possono solo farselo calare dentro (scuserai il francesismo). Ops , è vero, dimenticavo il viagra..... che per me è esattamente uno strumento di "ambizione" come l'abbigliamento di certe carampane (l'ho detto alla lombarda). Mi sembrano quegli pusillanimi di toreri che si pavoneggiano di aver ucciso il toro quando questo è drogato, con le froge tamponate per non farlo respirare bene e pure sfinito dalle picche .......... che coraggio da celebrare! Insomma destreggiarsi alla pari richiede consapevolezza, coraggio e coerenza.
A molte donne come a molti uomini manca proprio il senso del ridicolo.
Spesso certi abbigliamenti sono proprio quelle che non se lo possono permettere ad usarlo, età a parte..... così come certi ometti, se avessero rispetto di sè, non dovrebbero accompagnarsi con donne che li frequentano solo per convenienza magari pecuniaria.......... ma sappiamo bene che la vita è varia!!!!!
Bruja
 
O

Old fun

Guest
ecco

Assolutamente condivisibile, compreso il fatto che tua figlia possa stare con un navigato sciupafemmine..........
Giustizia vuole però che siano altrettanto patetici e ridicoli quegli uomini che sbandierano ragazzine poppute e sculettanti a suon di bigliettoni, o che per la annosissima situazione storico-sociale in cui un uomo va sempre bene e la donna deve essere gnocca, giovane e disponibile, si sollazzi con ragazzine che per la legge della gravità possono solo farselo calare dentro (scuserai il francesismo). Ops , è vero, dimenticavo il viagra..... che per me è esattamente uno strumento di "ambizione" come l'abbigliamento di certe carampane (l'ho detto alla lombarda). Mi sembrano quegli pusillanimi di toreri che si pavoneggiano di aver ucciso il toro quando questo è drogato, con le froge tamponate per non farlo respirare bene e pure sfinito dalle picche .......... che coraggio da celebrare! Insomma destreggiarsi alla pari richiede consapevolezza, coraggio e coerenza.
A molte donne come a molti uomini manca proprio il senso del ridicolo.
Spesso certi abbigliamenti sono proprio quelle che non se lo possono permettere ad usarlo, età a parte..... così come certi ometti, se avessero rispetto di sè, non dovrebbero accompagnarsi con donne che li frequentano solo per convenienza magari pecuniaria.......... ma sappiamo bene che la vita è varia!!!!!
Bruja

Ecco, e qui volevo fare una domanda, sempre più spesso vedo miei coetanei che si accompagnano con queste lolite che potrebbero essere loro figlie, ho cercato di capire il fenomeno e ho scoperto (ma forse vivo con le fette di salame davanti agli occhi) che 9 su 10 sono le suddette ragazze spesso di buona famiglia spesso studentesse sempre ben vestite che diciamo così si approfittanto della situazione ricambiando con la loro presenza a letto e non a vari viaggetti su belle auto, in bei ristoranti o in posti alla moda....
Cosa ne pensate?
E' più maiale l'uomo o la donna?
 

Rebecca

Utente di lunga data
Pero dobbiamo ammetterlo che gli uomini maturi non si riducono come certe donne mature...l uomo si da un minimo di contegno....

Capisco che la donna matura che si sente in competizione (perche gli uomini le cercano) con le donne piu giovani e quindi credono che possono competere con le stesse armi...ma e qui che sbagliano...
A no? Solo io li conosco?
 

Lettrice

Utente di lunga data
Ecco, e qui volevo fare una domanda, sempre più spesso vedo miei coetanei che si accompagnano con queste lolite che potrebbero essere loro figlie, ho cercato di capire il fenomeno e ho scoperto (ma forse vivo con le fette di salame davanti agli occhi) che 9 su 10 sono le suddette ragazze spesso di buona famiglia spesso studentesse sempre ben vestite che diciamo così si approfittanto della situazione ricambiando con la loro presenza a letto e non a vari viaggetti su belle auto, in bei ristoranti o in posti alla moda....
Cosa ne pensate?
E' più maiale l'uomo o la donna?
E tutto tristissimo... non e' questione di essere maiali... e' questione di avere un prezzo basso in questo caso.
Tristi anche le tardone come ha giustamente menzionato Tr@deup ... mi trovo realmente schifata di fronte a questi scenari.
 

Old Otella82

Utente di lunga data
Mah.. il post iniziale di questa discussione è disgustoso per i toni, e in certi passaggi perfino per i contenuti.
Quando vedo certe donne, o certi uomini, completamente fuori dal tempo, che pretendono di essere ancora appetibili come ventenni e di comportarsi come sedicenni in calore, non provo altro che tristezza, quel pizzico di tristezza che mi fa fare un sospiro, e continuare per la mia strada. Vedo francamente troppo allarmismo (è un mio parere, non un qualcosa di assoluto), nel parlare di schifo e fastidio: se le tardone e i tardoni vanno a caccia agghindati, chi di perizoma leopardato, chi di viagra a presa rapida, non è altro che il segnale di un disagio: il non accettare che il tempo passa per tutti, e cercare in ogni modo, anche grezzo, di rimanere attaccati ad un'immagine di sè che è già svanita da un pezzo.
Queste persone si esibiscono, ignare che il pubblico non possa applaudire come nel loro immaginario, ma in fondo non vedo perchè aggiungere squallore a qualcosa di già triste, non vedo perchè lamentarsi di attenzioni (che però vengono riportate puntualmente in modo da gratificare l'ego del narratore, che non si fa sfuggire di raccontarci il fatto di doversi già barcamenare con attenzioni più gradite di giovani ragazze) che non vanno a togliere niente a chi le riceve, e possono al limite condurre all'imbarazzo, sopportabile, del rifiuto.
In conclusione... meglio che non concluda e mi limiti a salutare.
 

Bruja

Utente di lunga data
ester

Parlo per me, ma ritendo che buon gusto, buon senso e rispetto di sè siano dei capiscaldi per una persona stimabile........ ma capisco che sono qulità che spesso costano più di quanto possano permettersi in molti!
Chi veste in modo ridicolo, si comporta imn modo ridicolo, ha convinzioni supponenti ridicole è, non importa l'età o lo stato sociale, ridicolo!!!!
E chi manca di senso del ridicolo rischia la derisione, daventi se è uno qualunquem, alle spalle se è un potente........
Bruja
 

Bruja

Utente di lunga data
otella

Ricambio il saluto e lo condivido. Dice bene Letty, si tratta sempre del prezzo che si crede di valere quando alcune cose non possono avere uin prezzo!
Bruja
 
O

Old Compos mentis

Guest
E come ciò non bastasse le vedi in caccia. Ma non di timidi e brizzolati, magari un po' stempiati, ragionieri paffutelli e panciuti o magari magrissimi come grissini che farebbero carte false pur di trombarsi la carampana di turno mascherata da gran gnocca di corte.
Sfatiamo questo mito comune del ragioniere Fantozzi, avanti in età, panciuto e bavoso, per cortesia. Non tutti noi ragionieri siamo avanti in età, panciuti e bavosi alla vista delle gonne della signorina Silvani.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top