sfogo. sono prolissa, chiedo scusa.

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Old Otella82

Utente di lunga data
mettiamola così.. vi ho appena scoperti tutti quanti stasera. ho 24 anni, e mi sento un po' scema a stare qui ad arrovellarmi il cervello per una storia di 1 anno e mezzo, quando leggo di delusioni d'amore dopo 10 anni, di matrimoni finiti a colpi di corna e di amati incornate a loro volta. ma sto qui lo stesso. sto qui perchè oggi ne ho bisogno. fondamentalmente ho bisogno di qualcuno che riesca a cullarmi un po' e a dirmi che va tutto bene.
poche storie: nella mia vita sono sempre stata tradita, dal primo all'ultimo fidanzato, sempre, dai primi anni di liceo all'università. mamma mi ha partorita già con le corna incorporate pare, ed io che sono sempre stata una ragazza comprensiva, oggi sono pazza di gelosia.
Sto con un ragazzo da un anno e qualcosa appunto, e la nostra storia è una favola. quando dico una favola vuol dire che tutto è 100 volte meglio di come avessi mai sognato: le emozioni, il sesso, la comunicazione la tenerezza. tutto.
Tuttavia.. lui è una persona con un sacco di interessi, è poeta, e sportivo, è una persona comunicativa, e ha tante amiche donne. tante. troppe. alcune delle quali ex cotte o ex ragazze. La cosa mi manda fuori dai gangheri, non riesco a vivermi questo mio momento di felicità perchè ho una paura folle che mi arrivi fra capo e collo la mazzata. io non ho mai tradito. non lo capisco il tradimento. sono figlia di traditori, nipote di traditori, ma avendo visto il dolore dei traditi proprio nella mia famiglia ho cominciato a soffrirlo prima di provarlo. non lo voglio per me, sono chiara e diretta. non so quante volte ho vomitato le parole "stai con me fin quando mi ami e mi vuoi. quando vuoi un'altra ti prego lasciami, non tradirmi, lasciami. altre compagne di letto ne troverai, e non avrai bisogno di inventarti scuse e bugie". niente, non sono mai stata capita.
oggi non ho prove, ho solo paure. quando lui è uscito per andare a salutare la sua ex che partiva, io mi sono messa su internet, e pur conoscendo solo il nome di questa tipa e qualche informazione di poco conto, in qualche ora sono riuscita a trovare il suo blog, il suo diario online, dove chiama il mio ragazzo "la mia Itaca", dove lo ringrazia tanto con tanti bla bla bla, e delle sue foto.
C'è qualcuno che può aiutarmi a venirne fuori? a smettere di avere paura? c'è qualcuno che ha sentito le viscere scomparire sotto una pressa al solo menzionare una persona dal proprio compagno? L'altro giorno tremavo, ho una paura folle.
Si accettano consigli, per gli insulti beh.. se non se ne può fare a meno. Tento di non giudicare chi tradisce, ci provo nonostante il mio background, solo che.. non voglio stare più male. non voglio essere tradita, voglio amare in pace finchè l'amore dura, e lasciare andare chi ho amato con una stretta di mano e un sorriso, senza che mi siano rovinati anche i ricordi.
 

Bruja

Utente di lunga data
Otella

E perchè mai dovremmo insultarti? In questo sito si parla di tradimento e chi ti insultasse insulterebbe la sua intelligenza.............
Premetto che la tua storia è davvero triste..............tradita storica nelle relazioni e nelle parentele. Una vita a fare i conti con gli inganni e le menzogne, è normale che tu abbia paura della sola parola tradimento.
Quanto al tuo fidanzato, non perdo tempo in ciance, se sa la tua storia e conosce il tuo disagio deve, proprioo per amore darti sicurezzee e conforto.
Mi sta bene che sia gentile ed abbia tanti contatti femminili............possono fare parte della sua vita che non puoi e non devi tarpare, ma che una tizia, non importa chi sia o cosa sia stata, lo chiami la sua Itaca, credo abbia un po' troppo il complesso di Penelope, a che se poi usa lo stesso metro con tutti i "Proci" che incontra,.............
Il tuo ragazzo è tuo al momento e non una compoartecipazione di ex e non ex...........(perchè poi debba lasciarti a casa e andare a salutare la ex che parte è un mistero
).
Credo che sia il caso che tu, senza accennare alla Penelope del blog gli faccia capire che in amore le cooperative sono dei brutti tipi di associazione che portano solo ad avere delle ex................ che poi si ritrovano fra i piedi ad ogni passo futuro. L'amicizia è un sentimento talemnte serio che metterlo in burletta con diari, blog e partenze spurie lascia davvero perplessi sulla sensibilità di chi crede di farli passare per amicizia.
Non si tratta di gelosia, chiariamo bene, ma vorrei che tutte le donbne di questo forum dicessero la loro sull'andare a salutare le ex che partano e sul fornire foto e supporto ai blog delle ex...........
Mi spiace di non averti consolato ed aiutato nell'eliminare i dubbi, ma per farlo bisogna eliminare le cause, e quelle ci sarebbero ed andrebbero affrontate. Non voglio allarmarti ma non voglio neppure che tu abbia a soffrire più in là di quello che temi di più; non per nulla queste "libertà" non proprio diffusissime che si prende il tuo ragazzo ti creano disagio e scompenso. Lui deve sapere che la libertà è una cosa, gli interessi paralleli che si infilano nel rapporto sono altro.
Facci sapere e stai con noi, in certi frangento è utile poter esporre le proprie incertezze o dubbi che spesso non si cobnfidano a persone che si conoscono nella realtà!
Ti saluto con tanto affetto
Bruja
 
O

Old Fa.

Guest
Ciao Otella, ... simpatica questa tua posizione.

Magari dovresti sviluppare questa tua ironia sul tradimento, ... diciamo per considerarlo, ... tanto nessuno lo evita, ... e chi lo evita è perchè non lo sa di essere stato/a tradito.

Io ho preso dal principio l'idea che sia meglio convivere con l'idea del tradimento, invece che respingerlo e averne timore.

Succederà sempre, c'è chi lo vede subito, .... e chi passa la vita a preferire di non vederlo.

Per me dovresti cominciare a conviverci, dal momento che pare che tu non abbia intenzione d'ignorarlo. Esiste sempre un sistema per sopportare meglio qualcosa
 

Old Otella82

Utente di lunga data
Cavoli grazie.
grazie della pronta risposta, oggi ho creato anch'io un blog di sfogo per buttarci dentro tutto questo peso, ma alla fine, a che serve se nessuno ti risponde? lo so alla fine, io non sono nessuno per voi e voi nessuno per me, ma dire ad alta voce quello che ci fa paura, dirlo agli altri, ho sempre pensato che serva moltissimo, che serva a cominciare ad affrontarle le proprie paure.
Una premessa che non ho fatto è quella dell'amicizia. e un'altra è quella che lui vive nella mia stessa città ma è orginario di un paese ad un'ora e mezza da qui di macchina. lei doveva partire, doveva salutarla, entrambi la mattina abbiamo l'università, io non ho chiesto di andare, lui ha dormito dai suoi genitori ed è tornato la mattina dopo.
per quanto riguarda l'amiczia, io da sfortunata cronica in amore, l'ho sempre considerata sacra, e amo avere i miei spazi con i miei amici, ed amo avere accanto una persona che sa cosa voglia dire amicizia, che sa vivere con gli amici. non accetterei mai che mi impedissero di frequentare gli amici, non mi sembra giusto fare altrettanto.
il discorso ex invece..
io, sempre tradita, i miei ex non li ho mai voluti vedere neppure in cartolina. ed esiste il clichè (si scrive così?! perdonatemi sto nel pallone) che l'unico modo di mantere un rapporto con l'ex sia quello dell'essere amanti. e poi questa tipa gli fa regali, questa tipa lo cita nel blog, gli scatta le foto.. insomma, io ho un desiderio incredibile di prendere il muro a testate, o di prendere lui a testate, o di prendere lei.

x Fa:
io posso anche fare ironia sul tradimento, ne ho sentite di tutti i colori: dal ragazzo musicista che non poteva stare con me perchè si stava legando troppo e poi a suonare s'ammoscia, da quello che prima voleva la mia migliore amica e poi me, ma che poi avendo avuto me ci stava di avere pure la mia amica, quello che "ma chi lei?! ma no, mai nella vita! lei è la mia migliore amica! lei e io insieme?! mai!" e poi tiè.. mi tocca chinarmi pure per passare sotto l'arco di trionfo. gli aerei mi s'impigliano nell'intricato intreccio cornifero ereditario!! un giorno una tipa mi disse che avevo le corna nel Karma familiare.. ho lanciato improperi per una settimana.. posso non crederci però diamine non jettare!
comunque, tornando su, sì, posso fare dell'ironia sul tradimento, ma è ironia di risalita, quando devo uscire a testa alta dopo l'ennesima batosta, quando ho pianto troppo ed è ora di smettere davvero.
Comunque credo che non sia giusto. ci sarà pure una persona da qualche parte in grado di rispettare i miei sentimenti. io non chiedo amore per sempre, non chiedo anelli, non chiedo un prete il velo l'altare e le damigelle, chiedo solo: finchè mi ami, amami, rispettami. quando smetti di amarmi lasciami. senti l'ìmpulso irrefrenabile di andare con un'altra? dimmelo, ci lasciamo. starò male per un po', starò molto male e non ti vorrò vedere, ma poi ti conserverò nel cuore, poi saprò che quello che mi hai detto è vero, che le tue carezze erano vere, i tuoi baci veri, che pensavi a me quando facevamo l'amore, che breve che sia stato, ci siamo stati io e te, che la mia felicità era autentica.
non mi piacciono le mezze misure, non me ne faccio niente di un amore a metà. non sono una santa, ma sono in grado di capire quando voglio solo sesso e quando amo. e trovo che sia molto meno complicato essere single quando si ha voglia di "divertirsi" e basta, nessuno può guastare il divertimento.
Insomma, grazie, ma.. credo di non essere in grado di superare il tutto solo con l'ironia.
 
O

Old Fa.

Guest
.......comunque, tornando su, sì, posso fare dell'ironia sul tradimento, ma è ironia di risalita, ............
E' esattamente così, ... per me, devi solo sviluppare meglio questa tua cosa, ... ce l'hai già preparata, .... sei fortunata


Sulla gente non puoi costruire niente, tanto meno chiudere gli occhi e lanciarti nel vuoto insieme alle tue speranze ... perchè se confidi negli altri, ... è sicuro che sbatti sul suolo alla velocità di 200 km/h
 

Bruja

Utente di lunga data
Otella

Riporto solo questa tua frase:

io non chiedo amore per sempre, non chiedo anelli, non chiedo un prete il velo l'altare e le damigelle, chiedo solo: finchè mi ami, amami, rispettami. quando smetti di amarmi lasciami. senti l'ìmpulso irrefrenabile di andare con un'altra? dimmelo, ci lasciamo. starò male per un po', starò molto male e non ti vorrò vedere, ma poi ti conserverò nel cuore, poi saprò che quello che mi hai detto è vero, che le tue carezze erano vere, i tuoi baci veri, che pensavi a me quando facevamo l'amore, che breve che sia stato, ci siamo stati io e te, che la mia felicità era autentica........

Questa è esattamente la frase che denota che sei una persona integra, leale e corretta.........ed il tuo fidanzato ha il dovere morale di rispettare questo principio.
Io passo per essere una poco "larga di manica" nel tradimento, ma dopo gli ultimi chiarimenti, pur rispettando lo spazio di ognuno, se avessi una ex che si prendesse quelle libertà che ha con il tuo ragazzo e che LUI le permette perchè si può sempre dire di no.......... per pubblòicare delle foto di terzi in un blog serve il benestare dell'interessato. Direi a questo ragazzo la tua frase che ho riportato sopera ed aggiungerei, il rispetto della libertà e delgli spazi individuaòi deve mediare con le esigenze dell'amore, del rispetto e della sensibilità
L'amore ci sarà senza dubbio, la sensibilità di lui è un po' vaga ed il rispetto, visto quello che quell'altra contrabbanda nel suo blog, direi che lascia a desiderare.
Dovrebbe darti delle ragioni serie e non accampare degli pseudodiritti...........
Ultima cosa, e sò che mi attirerò le ire di molti, lascia perdere il blog, scrivi un diario o partecipa ad un forum come questo, i blog, fatti salvi rari esempi di qualità e buon gusto , o spazi commerciali più che leciti, sono vetrinette per esternare le proprie piccole vanità in cui spesso vi è un affollamento di canzoni, di copia-incolla, di cose riportate e di cacatine di mosca passate per poesie.......... perdonami ma avendo lavorato nell'editoria per alcuni anni, cerco di trattenermi, ma non sai quanto a volte non sò se ridere o piangere per certe prosopopee passate per originalità e cultura. Come diceva lo scrittore Bedeschi quando vedeva una donna con un cappottino ed un vistoso collo di pelo, ecco la voglia della pelliccia adattata ai mezzi! I blog spesso sono esattamente la stessa cosa.
CVpmunque haio il sacrosanto diritto di noj volere che una ex abbia scritti e foto del tuo ragazzo in rete, ma tant'è se lui gliele concede........... è a lui che devi chiarire le idee che ha davvero confuse, o se preferisci siccome è un intellettuale, intellettualmente confuse..........
Bruja
 

La Lupa

Utente di lunga data
Che carina.


Bella Otella...

Il karma delle corna, dici?
Ci devo pensare.

Benvenuta cara, sei una spanna sopra.
 

Bruja

Utente di lunga data
La Lupa e le altre :))

Che carina.


Bella Otella...

Il karma delle corna, dici?
Ci devo pensare.

Benvenuta cara, sei una spanna sopra.
Ragazze non è che creiamo una nuova tendenza perchè quelli che hanno (il karma) le corna sono meglio?

Come non detto........ non pensavo che il lunedì era passato e certe svirgolate di martedì non sono tollerabili!!

Bruja
 

Old Otella82

Utente di lunga data
Buongiorno!

sì, ho il karma delle corna, se rincontro la santona chiedo anche per voi se volete.

Mhh temo di aver fatto un casino stanotte. nel senso che ero fuori con le amiche, ho bevuto qualche birra di troppo, e quando lui è uscito da lavoro e mi ha raggiunta io ho parlato/pianto/borbottato, non esattamente in quest'ordine, praticamente dicendogli del blog della tipa, che io ho paura, e altre cose. ma dico io, sarò sfigata?! già ho le paranoie di mio, ti pare che ieri 2 birre mi dovevano far diventare pesantemente alticcia!?!
Io non ce la faccio proprio a recitare la parte della donna che non deve chiedere mai, e se pure tento di provarci, basta che mi date una birra e addio sogni di gloria.
Vabbè, vado a mangiare, lo chiamo e poi vediamo.
a voi grazie mille, mi piace condividere le mie paure.. a volte c'è bisogno di una conferma e di un abbraccio, e a volte c'è bisogno che qualcuno ti tiri le orecchie dicendoti "ma che caspio dici rincretinita!".. confido di poter trovare qui tutte e due le cose!
vi abbraccio
 
N

Non registrato

Guest
mettiamola così.. vi ho appena scoperti tutti quanti stasera. ho 24 anni, e mi sento un po' scema a stare qui ad arrovellarmi il cervello per una storia di 1 anno e mezzo, quando leggo di delusioni d'amore dopo 10 anni, di matrimoni finiti a colpi di corna e di amati incornate a loro volta. ma sto qui lo stesso. sto qui perchè oggi ne ho bisogno. fondamentalmente ho bisogno di qualcuno che riesca a cullarmi un po' e a dirmi che va tutto bene.
poche storie: nella mia vita sono sempre stata tradita, dal primo all'ultimo fidanzato, sempre, dai primi anni di liceo all'università. mamma mi ha partorita già con le corna incorporate pare, ed io che sono sempre stata una ragazza comprensiva, oggi sono pazza di gelosia.
Sto con un ragazzo da un anno e qualcosa appunto, e la nostra storia è una favola. quando dico una favola vuol dire che tutto è 100 volte meglio di come avessi mai sognato: le emozioni, il sesso, la comunicazione la tenerezza. tutto.
Tuttavia.. lui è una persona con un sacco di interessi, è poeta, e sportivo, è una persona comunicativa, e ha tante amiche donne. tante. troppe. alcune delle quali ex cotte o ex ragazze. La cosa mi manda fuori dai gangheri, non riesco a vivermi questo mio momento di felicità perchè ho una paura folle che mi arrivi fra capo e collo la mazzata. io non ho mai tradito. non lo capisco il tradimento. sono figlia di traditori, nipote di traditori, ma avendo visto il dolore dei traditi proprio nella mia famiglia ho cominciato a soffrirlo prima di provarlo. non lo voglio per me, sono chiara e diretta. non so quante volte ho vomitato le parole "stai con me fin quando mi ami e mi vuoi. quando vuoi un'altra ti prego lasciami, non tradirmi, lasciami. altre compagne di letto ne troverai, e non avrai bisogno di inventarti scuse e bugie". niente, non sono mai stata capita.
oggi non ho prove, ho solo paure. quando lui è uscito per andare a salutare la sua ex che partiva, io mi sono messa su internet, e pur conoscendo solo il nome di questa tipa e qualche informazione di poco conto, in qualche ora sono riuscita a trovare il suo blog, il suo diario online, dove chiama il mio ragazzo "la mia Itaca", dove lo ringrazia tanto con tanti bla bla bla, e delle sue foto.
C'è qualcuno che può aiutarmi a venirne fuori? a smettere di avere paura? c'è qualcuno che ha sentito le viscere scomparire sotto una pressa al solo menzionare una persona dal proprio compagno? L'altro giorno tremavo, ho una paura folle.
Si accettano consigli, per gli insulti beh.. se non se ne può fare a meno. Tento di non giudicare chi tradisce, ci provo nonostante il mio background, solo che.. non voglio stare più male. non voglio essere tradita, voglio amare in pace finchè l'amore dura, e lasciare andare chi ho amato con una stretta di mano e un sorriso, senza che mi siano rovinati anche i ricordi.
Al mondo NON c'è nulla di sicuro e certo al 100%...comprendo le tue paure. Ma non farti paranoie che potrebbero (spero tanto per te) essere INUTILI.
Comunque, ricordati una cosa: NON fidarti delle amicizi tra uomo e donna, in particolare fra ex. NON fidarti, anche se ci possono essere prove che dimostrino che può esistere la SEMPLICE amicizia fra sessi opposti.
Il tuo attuale boy deve pensare a te. Solo a te. Non andare sa salutare la ex che parte. Che la lasci salutare dal lui della sua ex....
Marco
 

Old Otella82

Utente di lunga data
Aggiornamento.
Sembra che la crisi sia rientrata in parte.
Lui promette di rendermni partecipe delle sue amicizie, cercando di farmi conoscere queste persone in un modo o nell'altro. Io prometto di provare a credere in noi e in me una volta per tutte e senza ma.

lo farò, a dispetto di tutto, voglio crederci.
ma lo dico a voi, se anche stavolta becco un palco di corna vado a ricercarli tutti dal primo fidanzato all'ultimo, e con tutte le impalcature che mi hanno fatto gli sfondo le chiappe. So che è un rischio grande, ma chi non risica non rosica, i miei scleri li tengo qui quando mi passerà qualche grillo per la testa, cercando di esorcizzare le paure che.. che anche volendo non possono essere cancellate con un colpo di spugna.
ma se anche stavolta va com'è sempre andata.... prima stramazzo al suolo, e poi li sotterro tutti 10 metri sotto terra! non glie l'ho detto, ma fa parte della mia promessa anche questa clausola.
via.. vado a cancellare quel blog delirante. confesso, anch'io ho sempre odiato i blog, tanto che nonostante solo ieri abbia scritto 4 post, in ognuno di essi ho scritto che probabilmente lo sclero sarebbe finito nel cestino. c'è dell'egocentrismo nei blog, eppure, ogni tanto anche l'ego ha bisogno di dimenarsi un pochino.
 

Bruja

Utente di lunga data
Otella

Aggiornamento.
Sembra che la crisi sia rientrata in parte.
Lui promette di rendermni partecipe delle sue amicizie, cercando di farmi conoscere queste persone in un modo o nell'altro. Io prometto di provare a credere in noi e in me una volta per tutte e senza ma.

lo farò, a dispetto di tutto, voglio crederci.
ma lo dico a voi, se anche stavolta becco un palco di corna vado a ricercarli tutti dal primo fidanzato all'ultimo, e con tutte le impalcature che mi hanno fatto gli sfondo le chiappe. So che è un rischio grande, ma chi non risica non rosica, i miei scleri li tengo qui quando mi passerà qualche grillo per la testa, cercando di esorcizzare le paure che.. che anche volendo non possono essere cancellate con un colpo di spugna.
ma se anche stavolta va com'è sempre andata.... prima stramazzo al suolo, e poi li sotterro tutti 10 metri sotto terra! non glie l'ho detto, ma fa parte della mia promessa anche questa clausola.
via.. vado a cancellare quel blog delirante. confesso, anch'io ho sempre odiato i blog, tanto che nonostante solo ieri abbia scritto 4 post, in ognuno di essi ho scritto che probabilmente lo sclero sarebbe finito nel cestino. c'è dell'egocentrismo nei blog, eppure, ogni tanto anche l'ego ha bisogno di dimenarsi un pochino.

Dimenati quanto vuoi, ciò che conta è quello che fai per stare bene, non devi dimostrare nulla a nessuno o, peggio, come molti blog, dimostrare che sei qualcuno..........già quello dimostra che non ti credi nessuno!
Quanto al fuoco e fiamme, cerca di capire che non si può vivere da represse, il tuo ragazzo deve sapere che sei una persona di carne e sangue e non un'ameba a cui tutto sta bene. Lui è un liberale, perfetto, legga la differenza fra liberale, libertario e libertino........... non lo riguarderà, ma come dice benissimo Marco che quoto in tutto, l'amicizia fra ex è "un prurito mai grattato che tiene la mano in tasca per la voglia"!!!!
Regolati tu e regola lui, e se non bastasse fagli pure leggere questi interventi, altro che il blog con foto e caxxate che serve solo al suo ego ed alla di lei furbizia vanesia..........
Un impegno sentimentale duraturo ha delle regole tacitamente accettate, se chiama, vede o fa qualcosa con le ex o con qualunque altra ragazza, che non sia lo scambiarsi i compiti o le informazioni universitarie......... non devono avvenire senza la tua presenza................che significa che se una delle ex chiama e lui corre non è corretto.............. chi se ne importa se parte e deve salutarla accomoagnandola alla stazione..........cos'è parte per le missioni e non sa se torna viva perchè va dove c'è l'epidemia di Ebola?
Andiamo...........
Bruja
 
O

Old blondie

Guest
Benvenuta Otella

in vino veritas, no? (..o anche..in birra..)
tutto sommato non è stato un male parlargli di Penelope(anche se eri sotto effetto di alcool)
certi tarli è meglio chiarirli piuttosto che lasciarli rosicare, spero che lui ti possa dare la chiarezza che meriti,

un abbraccio

p.s.
condivido sul fatto che il forum è molto meglio di un blog, dove magari chi passa a commentarti lo fa solo per farsi ricambiare la visita e far salire il proprio "contatore".
Parlarne aiuta a sfogarsi e ad avere un punto di vista più oggettivo
 
O

Old Compos mentis

Guest
Otella, sei più insicura di me e questo è tutto dire.
Bada bene, non troverai nessun uomo che non abbia rapporti con l'altro sesso (siano essi di lavoro, di vicinato, di amicizia o quant'altro). Come, allo stesso modo, non troverai mai alcuna garanzia della fedeltà del tuo ipotetico compagno, qualunque egli sia.
Esiste quella strana astrattezza che definiscono fiducia, ciambella di salvataggio per i traditori e croce dei traditi inconsapevoli.
Io ho portato fiducia cieca verso un uomo per tre lunghi anni e molto probabilmente adesso devo ammettere che forse ho delle belle corna ramificate sulla testa. E bada bene, io feci a quest'uomo lo stesso discorso che tu hai fatto al tuo: -non prendiamoci in giro, se vuoi andare per altri lidi, per amore o perché ti tira, dio bonino, vacci pure, ma evitami di piazzarmi le corna. Lasciamo prima-
Sembrerebbe una proposta più che condivisibile ed accettabile, ma accettabile umanamente non lo è, perché è nella natura del tradimento, perché tradimento non sarebbe. Perché all'uomo goloso fa comodo la fidanzata che è certezza e l'amante occasionale che gli spupazza il leccalecca.
Lascia stare questi pseudoaccordi. La persona che ti ama, se ti ama, non ti tradisce e, se ti ha amata, vede ben di evitarti di farti fare il cervo.

Curati della tua felicità e trova il modo di abbandonare questa ossessione del tradimento, perché, lo si avverte, tu sei OSSESSIONATA.

E poi dicono che non è vero che i migliori drammi della persona nascono nella famiglia... ohmaduninamisericordia
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Ciao Otella.

Penso che forse hai già messo le premesse affinchè non si ripeta quanto è avvenuto in passato con i tuoi ex.
Hai mandato un forte segnale (seppur supportato da due "bionde"
) sulla tua indisponibilità ad accettare situazioni poco chiare e sul non esser disposta a fare il "contorno".
 

Old Otella82

Utente di lunga data
Si, sono OSSESSIONATA
!

lo ammetto, lo confesso e, in parte credevo di averlo scritto chiaro. il modo di uscire dall'ossessione è appunto il motivo per il quale ho scritto il mio primo messaggio.
Sono consapevole che le corna familiari sono causa della mia ossessione, forse più delle corna ricevute, perchè ci sono cose che puoi perdonare a un ragazzo ma che è difficile perdonare ad un padre. un padre che ti scarica, te tua madre, sua madre, tuo fratello, per la giovinetta di turno, ti lascia una ferita enorme. è una cosa inimmaginabile se non si prova.
Come si fa ad uscire dall'ossessione tornando a noi? io ci provo, e ci riesco a volte. è che una parte di me si fida sogna spera e ama, e l'altra parte di me si guarda intorno ossessionata armata di lancia e scudo, ed ha una paura folle che arrivi la mazzata. più una parte di me è felice ed ama, più l'altra parte si terrorizza, vede le difese del cuore abbassarsi, vede "pericolo" scritto ovunque a caratteri cubitali.
Sono insicura. vero anche questo.
mi è rimasta dentro una frase di mia madre (mia madre ha a sua volta i genitori separati, con casini molto più grandi di quelli che ho vissuto io) quando io le chiedevo se lei possa oggi ritenere qualcuno un vero amico, se esiste qualcuno che ha la sua fiducia. lei mi ha risposto "mi ha tradito mio padre, il mio genitore, la persona che per me era modello ed esempio, la persona che mi ha messo al mondo.. come posso pretendere che non lo facciano gli altri? chi ti ama più di un genitore? No non mi fido di nessuno".
Ecco, questa frase in parte la rifiuto e in parte la condivido. la rifiuta la parte di me che sogna ama e ha voglia di vivere, la condivide la parte di me che è terrorizzata.
Sono stata 3 anni senza che nessuno di sesso maschile potesse avvicinarsi a me per più di un giorno, tre anni di mura altissime costruite per difendermi che sono crollate all'inizio di questa mia attuale e bellissima storia d'amore. ma scegliere di amare, di annullare le proprie difese, non può non farmi sentire nuda.
avrei bisogno da questo ragazzo di una prova che quel che cerco esiste, che anche se si tratta di ua perla rara e di un'occasione unica, il rispetto e la fedeltà esistono nell'amore, e che la fiducia può essere ben riposta.
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
Ciao Otella82, ho visto questo post e il tuo modo di scrivere così, come dire, fantasioso.......

Intanto un dolce benvenuta. Non ho molto da aggiungere alla tua situazione che non ti sia già stato detto, in effetti è difficile vivere con il sospetto sempre dentro, l'unica possibilità è quella di poter condividere con lui sempre tutto. Ricordo che anch'io quando frequentavo donne e ragazze che reputavo troppo stimolanti per me, le presentavo a mia moglie in modo da renderle innocue.

Comunque un consiglio te lo posso dare: ogni volta che hai un sospetto, fatti un paio di birre!!!!
 

Old Otella82

Utente di lunga data
ho un modo di scrivere fantasioso
?!

vabbè accantonando questo..
Lanci non consigliarmi le birre, non è che dia proprio il meglio di me in certe situazioni.. frigno e borbotto. no ehm farò finta che tu abbia scritto camomilla, sì, mi farò una camomilla.
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
ho un modo di scrivere fantasioso
?!

vabbè accantonando questo..
Lanci non consigliarmi le birre, non è che dia proprio il meglio di me in certe situazioni.. frigno e borbotto. no ehm farò finta che tu abbia scritto camomilla, sì, mi farò una camomilla.

dai che mi hai capito.....

il fantasioso era per scherzare sulle tue insicurezze, non quelle di vita, ma sul fatto che temevi di non essere messa al centro del discorso qui dentro. Come hai potuto apprezzare, non è questione di età, qui basta entrare e scrivere che l'opinione di chiunque diventa importante. Tu hai da subito temuto di essere sottovalutata o poco considerata, ecco da dove nasce il mio commento....

Per la birra, escluso il fatto che non ti voglio alcolizzata, nte l'ho consigliata perchè sei arrivata ad affrontare con lui un tema che ti attanaglia, è importante affrontare tutti i problemi senza eccessive paranoie nel momento stesso in cui si vive una situazione sgradevole. Chi ha detto che le paure debbano essere affrontate da soli???

Ovvio, non devono essere paranoie, può succedere che lui incontri una ragazza da solo, ma deve dimostrarsi sempre disponibile ad averti al seguito, solo così ti darà la sensazione che tutto sia lecito. Se chiedi di andare con lui e accampa scuse per non portarti, allora dubita, diversamente sai che puoi stare tranquilla......
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top