Secondo voi ...

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
D

dubbi da tradita

Guest
E' più facile dire al partner "non ti amo più, è finita" o confessare un tradimento?

Il senso può essere lo stesso, così come il risultato, ovvero la fine del rapporto.

Sono entrambe cose difficili da dire, ma dovendo sceglierne una, quale vi sembrerebbe la più facile?
 

Old Casinò

Cancellato
E' più facile dire al partner "non ti amo più, è finita" o confessare un tradimento?

Il senso può essere lo stesso, così come il risultato, ovvero la fine del rapporto.

Sono entrambe cose difficili da dire, ma dovendo sceglierne una, quale vi sembrerebbe la più facile?
Se consideri la vendetta una cosa banale, sono sicuro che possiamo intendere il confessare il tradimento con lo stesso risultato.

Mentre nella realtà, è sconsigliato confessare un tradimento, la voglia di vendetta per chi la subisce non lo abbandona mai.

E' la vendetta non è proprio quello che si dice una cosa onesta o che misura il ricambio di favore
 
D

dubbi da tradita

Guest
Casinò

Grazie.

Per te quindi è più semplice e conveniente la prima opzione.

Trovi comunque azzardato confessare un tradimento per farsi lasciare, giusto?
 

Old Casinò

Cancellato
Grazie.

Per te quindi è più semplice e conveniente la prima opzione.

Trovi comunque azzardato confessare un tradimento per farsi lasciare, giusto?
Confessare un tradimento è una pazzia, degna di chi vuole rovinarsi la vita.

In più, non ha di fatto vantaggi questa confessione, è possibile pure trovare il masochista di turno che ti sposa anche dopo questo. E non sarebbe affatto il primo.
 
O

Old fay

Guest
Di solito si prefersice trincerarsi dietro il non ti amo più. Confessare il tradimento mai. Però se il non ti amo più nasce da un tradimento si rischia di dire una cosa non vera.
 

MariLea

Utente di lunga data
fay

Di solito si prefersice trincerarsi dietro il non ti amo più. Confessare il tradimento mai. Però se il non ti amo più nasce da un tradimento si rischia di dire una cosa non vera.
o il tradimento nasce da un non ti amo più
e allora è una verità, o almeno una parte della verità....
 
O

Old Fa.

Guest
Confessare un tradimento è una forma di vendetta.

Mi ricordo la mia ex troia che mi supplicava di non ripagarla con la stessa moneta


Dirmi questo mi sembrava suggerirmi come vendicarmi, ... ma io ho fatto di meglio; l'ho trucidata perchè non era il tradimento che la spaventava di più.

Ho utilizzato le sue paure e gliene ho data una da coltivare a vita.

Non credo sia saggio confessare un tradimento, ... perchè la vendetta è priva di sapore, ... e non basta mai.

Ho ancora il suo nome sul mio libretto nero, non intenderò mai accontentarmi, ... è nella pratica impossibile soddisfare la voglia di fargli del male. Per questo spreco tempo a rovinargli la vita anche indirettamente.
 
D

dubbi da tradita

Guest
Di solito si prefersice trincerarsi dietro il non ti amo più. Confessare il tradimento mai. Però se il non ti amo più nasce da un tradimento si rischia di dire una cosa non vera.
Ecco, Fay, a me il tradimento è stato confessato e lui ha sostenuto e sostiene di amarmi.

Per me è assurdo, ridicolo. Se ami NON tradisci.

L'ho lasciato all'istante ma, siccome la penso come voi, mi è rimasto appunto il dubbio che lui, confessando, volesse proprio essere lasciato.

E' come se io mi sforzassi di trovare una spiegazione, una motivazione utile o intelligente a qualcosa che altrimenti non riesco a spiegarmi.
 

Bruja

Utente di lunga data
mah

Mi pare di disquisire sul sesso degli angeli
Ma santo cielo, se questa persona deve essere lasciata che senso ha confessarle un tradimento quando le si può dire tranquillamente che non la si ama più.............che in sostanza è vero?!
Farsi lasciare confessando un tradimento è certamente più vile! A questo punto si deve avere il coraggio di dire ti ho tradito e ti lascio!

Il tradimento confessato non serve a nessuno in un caso simile, e ci fa apparire certamente meno dignitosi che confessare semplicemente la fine di un sentimento.
Bruja
 

Lettrice

Utente di lunga data
Mi pare di disquisire sul sesso degli angeli
Ma santo cielo, se questa persona deve essere lasciata che senso ha confessarle un tradimento quando le si può dire tranquillamente che non la si ama più.............che in sostanza è vero?!
Farsi lasciare confessando un tradimento è certamente più vile! A questo punto si deve avere il coraggio di dire ti ho tradito e ti lascio!

Il tradimento confessato non serve a nessuno in un caso simile, e ci fa apparire certamente meno dignitosi che confessare semplicemente la fine di un sentimento.
Bruja
HIHIHi...il sesso degli angeli


Mi hai ricordato il mio vecchio professore di filosofia che oltra al famossissimo sesso degliangeli ci intrippava con alberi che cadevano senza che nessuno li potesse sentire e il pendolo di Foucault...
meno male erano solo due ore alla settimana!!!!!!!!!!!

PS: onestamente non so rispondere alla domanda del thread...scusate
 
D

dubbi da tradita

Guest
non ci siamo intese

Mi pare di disquisire sul sesso degli angeli
Ma santo cielo, se questa persona deve essere lasciata che senso ha confessarle un tradimento quando le si può dire tranquillamente che non la si ama più.............che in sostanza è vero?!
Farsi lasciare confessando un tradimento è certamente più vile! A questo punto si deve avere il coraggio di dire ti ho tradito e ti lascio!

Il tradimento confessato non serve a nessuno in un caso simile, e ci fa apparire certamente meno dignitosi che confessare semplicemente la fine di un sentimento.
Bruja
E' esattamente quello che penso io ma, evidentemente, non il mio ex.

Il mio dubbio deriva dal fatto che, conoscendomi, non era difficile per lui immaginare che sapendo del tradimento l'avrei lasciato.

Se non era questo che voleva, perchè confessare?
 
O

Old Fa.

Guest
L'importante è non dimenticare una cosa: nessuno conosce il livello di vendetta degli altri.

Meglio non rischiare di provocare una cosa simile, l'immaginazione può davvero superare la realtà.

I danni della vendetta possono superare anche l'immaginazione
 

Bruja

Utente di lunga data
Probabile......

E' esattamente quello che penso io ma, evidentemente, non il mio ex.
Il mio dubbio deriva dal fatto che, conoscendomi, non era difficile per lui immaginare che sapendo del tradimento l'avrei lasciato.
Se non era questo che voleva, perchè confessare?
E' probabile che conoscendoti si è voluto rispermiare le mille spiegazione che avrebbe dovuto darti per dire che non ti amava più, visto che mentre ti tradiva avrà mentito benissimo dimostrandoti tutto il suo affetto.
Dicendoti del tradimento si è tolto il pensiero...............un vero gentleman!
Detto fra noi hai perso pochino.........!!!
Bruja
 
D

dubbi da tradita

Guest
E' probabile che conoscendoti si è voluto rispermiare le mille spiegazione che avrebbe dovuto darti per dire che non ti amava più, visto che mentre ti tradiva avrà mentito benissimo dimostrandoti tutto il suo affetto.
Dicendoti del tradimento si è tolto il pensiero...............un vero gentleman!
Detto fra noi hai perso pochino.........!!!
Bruja
Direi che le spiegazioni siano da dare proprio quando si confessa un tradimento e si ha la pretesa di sostenere, come ha fatto e fa, di amare!!!
 
O

Old Fa.

Guest
Direi che le spiegazioni siano da dare proprio quando si confessa un tradimento e si ha la pretesa di sostenere, come ha fatto e fa, di amare!!!
Non pensare mai che con la tua confessione possa liberarti o rendersi una cosa giusta.

Nessuno giudicherà un regalo di onestà se lo fai. Trovati alternative da questo, ... se no, è meglio che fai un abbonamento a questo sito per i prossimi 10 anni.
 
D

dubbi da tradita

Guest
Non pensare mai che con la tua confessione possa liberarti o rendersi una cosa giusta.

Nessuno giudicherà un regalo di onestà se lo fai. Trovati alternative da questo, ... se no, è meglio che fai un abbonamento a questo sito per i prossimi 10 anni.
Fa, ma mi hai letto?

La tradita sono io, a confessare è stato lui!!!
 

Bruja

Utente di lunga data
dici?

Direi che le spiegazioni siano da dare proprio quando si confessa un tradimento e si ha la pretesa di sostenere, come ha fatto e fa, di amare!!!
Se ti confessa un tradimento e sa che lo lascerai, che gliene importa di darti spiegazioni?
Al massimo ti darà qualche chiarimento se è educato........
Bruja

p.s. Se poi dice di amarti, e questo lo dici solo ora, beh siamo comunque alle solite..........
puoi decidere di crederci o meno. Personalmente sapendo con certezza che mi lascerai, come hai sostenuto, dubito che se non volessi perderti ti cobfesserei un tradimento. Qui c'è qualcosa che non va.......... o ti ama o lo dice e basta.........certo che detto fra noi non è certo un'aquila di finezza.
 
O

Old Fa.

Guest
Fa, ma mi hai letto?

La tradita sono io, a confessare è stato lui!!!
Ero pronto a dire che ho fatto uno scivolone, ma ho letto il tuo titolo nuovamente.

E' più facile dire al partner "non ti amo più, è finita" o confessare un tradimento?

Il senso può essere lo stesso, così come il risultato, ovvero la fine del rapporto.

Sono entrambe cose difficili da dire, ma dovendo sceglierne una, quale vi sembrerebbe la più facile?


Sarà bene che spieghi cosa vuoi sapere, perchè ti assicuro che il titolo non aveva dubbi sulla confessione del tradimento: confesso che la domanda ha un duplice significato ...

Io ho inteso che fosse un tuo problema confessare il tradimento, ... non avevo mai sentito nessun tradito porsi questa domanda.
 
O

Old sunrise

Guest
Mi pare di disquisire sul sesso degli angeli
Ma santo cielo, se questa persona deve essere lasciata che senso ha confessarle un tradimento quando le si può dire tranquillamente che non la si ama più.............che in sostanza è vero?!
Farsi lasciare confessando un tradimento è certamente più vile! A questo punto si deve avere il coraggio di dire ti ho tradito e ti lascio!

Il tradimento confessato non serve a nessuno in un caso simile, e ci fa apparire certamente meno dignitosi che confessare semplicemente la fine di un sentimento.
Bruja


Io preferirei sentirmi dire:

ti ho tradito e ti lascio
a questo punto me ne farei una ragione e cercherei di non penserci più!

Se invece mi venisse detto:
Non ti Amo più , ti lascio
penso che non me ne farei una ragione e mi scoppierebbe il cervello a pensare al possibile motivo
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top