Regole

Brunetta

Utente di lunga data
Si chiede, giustamente, di rispettare le regole sanitarie. E le regole grammaticali?
Questo periodo in cui sono ridotte le occasioni sociali, non potrebbe essere una opportunità per acquisire alcune regole
 

Brunetta

Utente di lunga data
5DBB7CF3-6A22-498B-9F5C-EE69E51DEBD4.jpeg
 

stany

Utente di lunga data
Ho le mani fatte di pesce (sto cucinando la trota)

Sto incartando l'alloggio (sto mettendo la carta da parati)

Scendi la bimba che la gioco (porta giù la bambina che la faccio giocare in cortile)

Scendi il cane che lo piscio (devo portare il cane a fare i propri bisogni)

E per riportarci all'attualità :

FB_IMG_1583579847370.jpg
 

Brunetta

Utente di lunga data
Se ci si riferisce a una donna si deve dire “LE ho detto” e non ”gli ho detto”.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Quando il suono “lo“ comprende il verbo avere va scritto “L’HO” ad esempio “L’HO detto“
 

Brunetta

Utente di lunga data
“I manifesti LI hanno esposti“ e non “gli hanno esposti”
 

Brunetta

Utente di lunga data
I monosillabi non si accentano, a meno che non esista lo stesso con più significati.
Da è preposizione
Dà è verbo DARE : egli dà la mano all’ospite
Invece da’ indica dai.

Fa o fà



La forma corretta è fa, senza accento.



Vediamo le diverse accezioni di questa sillaba:



  • può essere la nota musicale (fa)
es: il giro armonico di fa;



  • può essere la terza persona singolare al tempo indicativo del verbo fare (fa)
es: Luca fa sempre così;



  • può essere la seconda persona singolare al tempo imperativo del verbo fare (fai), che diventa fa' perché apostrofata per elisione dell'ultima lettera
es: fa' come ti dico.
 
Top