Quando gli dei ci vogliono punire realizzano i nostri desideri

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Rebecca

Utente di lunga data
La situazione è nuova e inaspettata.
Sono contenta, col Bas.
Anche stasera, mi teneva la mano in pubblico.
E adesso comincia un problema di tipo nuovo.
Se con questo si partisse per l'avventura della vita, partirei a mille.
Invece c'ho paura.
E quindi adesso il mio timore è che la cosa trapeli.
Per la terza sera successivo sono stata "beccata" da due (una coppia) amici di tutta questa gente che gira per topolinia. Tra poco se ne parlerà (e tanto, perchè abbiam una certa visibilità). E le paure sono di vario segno.
Per schematizzare (ma si confondono e intrecciano):
1) paura di stare anni appresso a una storia inconcludente, perchè ragazze e ragazzi, lui comunque ha 20 anni più di me.
2) paura di essere un passatempo per lui, ma intanto tra poco la città mi penserà occupata con lui, e farò la figura della povera scema sedotta dal fascionoso.
3) paura che i miei lo vengano a sapere.
4) paura che Narcy lo venga a sapere, adesso che siamo amici, che sono entrata nel suo giro di persone, che mi dimostra stima e affetto. se sapesse che ho un uomo, vabbene... ma QUELL'UOMO lì, suo collega, per certi versi uno con il suo stesso tipo di impegno, antagonisti, sembra una replica, non fosse per l'età. sembro seriale, dato che anche cialtry aveva le stesse caratteristiche.
Insomma ora ho paura che si sappia.
Ho paura che si sappia ma che dall'esterno non sembriamo una coppia, ma una coppia clandestina.
Perchè la ex compagna di Bas invece non ha nessuna paura di farsi vedere in giro mentre amoreggia con uno o con quell'altro, e io ho paura di farmi vedere in giro con BAS?
Parte per una settimana.
Ho tempo di pensare.
Sparate pure, sono indifesa...
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
uhm

Volevi andare in palestra a far un po' di movimento ...sembra che ti propongano la gestione della palestra e forse i campionati ...c'è di che essere disorientati...
Ma vuoi passare davvero al professionismo?
Di cosa pensano gli altri non importa...
 

dererumnatura

Utente di lunga data
La situazione è nuova e inaspettata.
Sono contenta, col Bas.
Anche stasera, mi teneva la mano in pubblico.
E adesso comincia un problema di tipo nuovo.
Se con questo si partisse per l'avventura della vita, partirei a mille.
Invece c'ho paura.
E quindi adesso il mio timore è che la cosa trapeli.
Per la terza sera successivo sono stata "beccata" da due (una coppia) amici di tutta questa gente che gira per topolinia. Tra poco se ne parlerà (e tanto, perchè abbiam una certa visibilità). E le paure sono di vario segno.
Per schematizzare (ma si confondono e intrecciano):
1) paura di stare anni appresso a una storia inconcludente, perchè ragazze e ragazzi, lui comunque ha 20 anni più di me.
2) paura di essere un passatempo per lui, ma intanto tra poco la città mi penserà occupata con lui, e farò la figura della povera scema sedotta dal fascionoso.
3) paura che i miei lo vengano a sapere.
4) paura che Narcy lo venga a sapere, adesso che siamo amici, che sono entrata nel suo giro di persone, che mi dimostra stima e affetto. se sapesse che ho un uomo, vabbene... ma QUELL'UOMO lì, suo collega, per certi versi uno con il suo stesso tipo di impegno, antagonisti, sembra una replica, non fosse per l'età. sembro seriale, dato che anche cialtry aveva le stesse caratteristiche.
Insomma ora ho paura che si sappia.
Ho paura che si sappia ma che dall'esterno non sembriamo una coppia, ma una coppia clandestina.
Perchè la ex compagna di Bas invece non ha nessuna paura di farsi vedere in giro mentre amoreggia con uno o con quell'altro, e io ho paura di farmi vedere in giro con BAS?
Parte per una settimana.
Ho tempo di pensare.
Sparate pure, sono indifesa...
Rita, forse dovresti aver paura di te stessa


ti fai gli sgambetti da sola....
 

Rebecca

Utente di lunga data
Rita, forse dovresti aver paura di te stessa


ti fai gli sgambetti da sola....
Già, ma mi passa. Solo un po' di panico da impegno. Mica ci sono abituata.
E poi non voglio farmi male o magari che se ne faccia qualcun altro.
Forse solo ancora non mi fido. La paura è che sia una storia squallida e non me ne sono accorta e di essere additata per la squallida. Magari posso semplicemente parlargliene. Chiedergli cosa siamo per lui. E trarre conseguenze. Mi sembra che questa storia possa andare in qualsiasi direzione e non so quale stia prendendo.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Già, ma mi passa. Solo un po' di panico da impegno. Mica ci sono abituata.
E poi non voglio farmi male o magari che se ne faccia qualcun altro.
Forse solo ancora non mi fido. La paura è che sia una storia squallida e non me ne sono accorta e di essere additata per la squallida. Magari posso semplicemente parlargliene. Chiedergli cosa siamo per lui. E trarre conseguenze. Mi sembra che questa storia possa andare in qualsiasi direzione e non so quale stia prendendo.
 

Rebecca

Utente di lunga data
Credo che ora posso anche farlo. Insomma di parlargli. Quando torna. Forse non avrò il coraggio di chiedere cosa siamo, ma di certo avrò quello di dirgli quello che non voglio e sarà lui a dirmi se quello che siamo rientra in questo schema.
Ho scritto questo thread presa dal panico. Alla fine sento di non aver paura che si sappia se questa storia è pulita. Se posso camminare al suo fianco sentendomi in una collocazione bella nella sua vita. Ho paura che si sappia se questa storia è lo sfizio di un marpione. Se è una storia da buttare via.
 

dererumnatura

Utente di lunga data
Già, ma mi passa. Solo un po' di panico da impegno. Mica ci sono abituata.
E poi non voglio farmi male o magari che se ne faccia qualcun altro.
Forse solo ancora non mi fido. La paura è che sia una storia squallida e non me ne sono accorta e di essere additata per la squallida. Magari posso semplicemente parlargliene. Chiedergli cosa siamo per lui. E trarre conseguenze. Mi sembra che questa storia possa andare in qualsiasi direzione e non so quale stia prendendo.

devo dire che ultimamente vieni qui, scrivi, fai molte domande, ma quasi retoriche, nel senso che sai bene quello che devi fare ...E LO FAI!!


Indipendentemente da quello che ti viene detto....

Se qualcuno ti contraddice, riesci sempre a giustificare la tua scelta e portare avanti la tua idea...

forse mi sbaglio, ma all'inizio quando sei entrata qui eri più fragile e insicura

Brava Rita
 

Rebecca

Utente di lunga data
devo dire che ultimamente vieni qui, scrivi, fai molte domande, ma quasi retoriche, nel senso che sai bene quello che devi fare ...E LO FAI!!


Indipendentemente da quello che ti viene detto....

Se qualcuno ti contraddice, riesci sempre a giustificare la tua scelta e portare avanti la tua idea...

forse mi sbaglio, ma all'inizio quando sei entrata qui eri più fragile e insicura

Brava Rita
Tutta apparenza, cara.
Allora ero a pezzi per il (mal)trattamento subito (mea culpa, mea culpa, mea grandissima culpa). Oggi parto da una posizione più di favore.
Ad ogni modo una cosa c'è: l'assoluta consapevolezza che il fascino proibito di certe storie, che te le fanno sembrare uniche e splendenti, alla fine lascia il posto a vagonate di letame. Si può anche essere splendenti e pulite nel viverle, ma sono sporche di loro e lasciano la puzza...
Bacio.
 

dererumnatura

Utente di lunga data
Tutta apparenza, cara.
Allora ero a pezzi per il (mal)trattamento subito (mea culpa, mea culpa, mea grandissima culpa). Oggi parto da una posizione più di favore.
Ad ogni modo una cosa c'è: l'assoluta consapevolezza che il fascino proibito di certe storie, che te le fanno sembrare uniche e splendenti, alla fine lascia il posto a vagonate di letame. Si può anche essere splendenti e pulite nel viverle, ma sono sporche di loro e lasciano la puzza...
Bacio.
già...insopportabile e difficile da lavar via...
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Già, ma mi passa. Solo un po' di panico da impegno. Mica ci sono abituata.
E poi non voglio farmi male o magari che se ne faccia qualcun altro.
Forse solo ancora non mi fido. La paura è che sia una storia squallida e non me ne sono accorta e di essere additata per la squallida. Magari posso semplicemente parlargliene. Chiedergli cosa siamo per lui. E trarre conseguenze. Mi sembra che questa storia possa andare in qualsiasi direzione e non so quale stia prendendo.
Rita, scusa se insisto, ma visto cxhe non mi hai risposto neanche nell'altro thread, ti ripropongo la domanda:

TU come ti ci senti in questa storia?

Cosa siete PER TE?!?!

In ogni caso, scendi dai tacchi e scarpe basse e comode!!
 

Rebecca

Utente di lunga data
Rita, scusa se insisto, ma visto cxhe non mi hai risposto neanche nell'altro thread, ti ripropongo la domanda:

TU come ti ci senti in questa storia?

Cosa siete PER TE?!?!

In ogni caso, scendi dai tacchi e scarpe basse e comode!!
Scusa, pensavo di aver implicitamente risposto (comodo eh?).
A parte gli scherzi, uno dei post era in risposta a te.
Io penso che ci stiamo conoscendo. Mi piace, come uomo, come persona, fisicamente, intellettualmente, caratterialmente. Ci penso, oh, se ci penso. Ho voglia di vederlo e di parlarci, mi fa stare divinamente. Ma ci stiamo conoscendo.
Scendere dai tacchi??? Mai!
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Scusa, pensavo di aver implicitamente risposto (comodo eh?).
A parte gli scherzi, uno dei post era in risposta a te.
Io penso che ci stiamo conoscendo. Mi piace, come uomo, come persona, fisicamente, intellettualmente, caratterialmente. Ci penso, oh, se ci penso. Ho voglia di vederlo e di parlarci, mi fa stare divinamente. Ma ci stiamo conoscendo.
Scendere dai tacchi??? Mai!
E...se lui ti risponde lo stesso?
A te sta bene?
O, ancora una volta, vuoi che sia lui a definire quel che tu puoi volere?
 

Rebecca

Utente di lunga data
E...se lui ti risponde lo stesso?
A te sta bene?
O, ancora una volta, vuoi che sia lui a definire quel che tu puoi volere?

No, che non mi sta bene.
Ok, sherlok, mi hai scoperta. Getto la maschera. Ho paura. Vorrei che fosse amore, amore quello vero, la cosa che io sento e che mi fa pensare a lui. Vorrei sentirlo dire, che mi ama da morire...
Però me mica mi amano. Gli piaccio, agli uomini, mica mi amano...
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Scusa, pensavo di aver implicitamente risposto (comodo eh?).
A parte gli scherzi, uno dei post era in risposta a te.
Io penso che ci stiamo conoscendo. Mi piace, come uomo, come persona, fisicamente, intellettualmente, caratterialmente. Ci penso, oh, se ci penso. Ho voglia di vederlo e di parlarci, mi fa stare divinamente. Ma ci stiamo conoscendo.
Scendere dai tacchi??? Mai!
E meno male che (con tutto il rispetto) non ci son solo e sempre io a fare il parak..o!
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
No, che non mi sta bene.
Ok, sherlok, mi hai scoperta. Getto la maschera. Ho paura. Vorrei che fosse amore, amore quello vero, la cosa che io sento e che mi fa pensare a lui. Vorrei sentirlo dire, che mi ama da morire...
Però me mica mi amano. Gli piaccio, agli uomini, mica mi amano...
eheeeeee !!!
Potrebbe ...ma potrebbe non dirlo perché non lo è ...ma potrebbe diventarlo...

Cofferati ha appena avuto un figlio dalla sua donna di 39 anni (ventanni di differenza)
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top