POESIA

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old FireWalkWhitMe

Guest
Dentro di me c’è qualcosa che nessuno conosce
Come un segreto
A volte s’impadronisce di me
E io risprofondo nell’oscurità
Questo segreto mi dice che non invecchierò mai
Non riderò mai con gli amici
Non sarò mai chi devo essere se rivelerò il suo nome

Non posso dire se è reale o se è un sogno
Perché quando mi tocca io vado alla deriva
Non ci sono lacrime né grida

Sono avviluppata in un incubo di mani
E di dita
E di vocine nel bosco
Così sbagliata
Così bella
Così cattiva
Così Laura
 

La Lupa

Utente di lunga data
Ahia.

Qui qualcuno l'ha fatta fuori dal vaso.
 
O

Old mr.perfect

Guest
Dentro di me c’è qualcosa che nessuno conosce
Come un segreto
A volte s’impadronisce di me
E io risprofondo nell’oscurità
Questo segreto mi dice che non invecchierò mai
Non riderò mai con gli amici
Non sarò mai chi devo essere se rivelerò il suo nome

Non posso dire se è reale o se è un sogno
Perché quando mi tocca io vado alla deriva
Non ci sono lacrime né grida

Sono avviluppata in un incubo di mani
E di dita
E di vocine nel bosco
Così sbagliata
Così bella
Così cattiva
Così Laura
ricordo quando saltellavo
ero piccolo e lo guardavo dal basso
prima che mi dicesse di sdraiarmi
o di dire certe cose
prima che mi dicesse che era male aprire la bocca
che avevamo un segreto
prima che cominciasse a dilaniarmi con i suoi artigli luridi
prima che sedessi sulla minuscola collina
avevamo l'abitudine di saltellare
tenendoci per mano
parlavamo di quello che vedevamo
lui mi diceva cosa dovevo vedere
ma io non vedevo
sono stato cieco
credo
fin da quando abbiamo smesso di saltellare
 
O

Old FireWalkWhitMe

Guest
BELLISSIMA!

Bellissima poesia. Mi sono permessa di fare un copia e incolla e l'ho stampata. La conserverò gelosamente nella mia bacheca.
Laura
 

dererumnatura

Utente di lunga data
Dentro di me c’è qualcosa che nessuno conosce
Come un segreto
A volte s’impadronisce di me
E io risprofondo nell’oscurità
Questo segreto mi dice che non invecchierò mai
Non riderò mai con gli amici
Non sarò mai chi devo essere se rivelerò il suo nome

Non posso dire se è reale o se è un sogno
Perché quando mi tocca io vado alla deriva
Non ci sono lacrime né grida

Sono avviluppata in un incubo di mani
E di dita
E di vocine nel bosco
Così sbagliata
Così bella
Così cattiva
Così Laura
scusa Laura ma le senti davvero??
 
O

Old sfigatta

Guest
violenza

leggo violenza subita dalle vostre due poesie
Laura
Perfect
mi dispiace....

 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top