Perché si è tirato indietro?

Saralol

Utente di lunga data
Ciao a tutti,
Sono una sola quarantenne infatuata di un convivente coetaneo. Stanno insieme da 8 anni, convivono da tre anni e non hanno figli anche se penso accadrà presto perché guardando le foto che entrambi postano su instagram si vede che tutto ciò che fanno va nella direzione della stabilità di coppia e creazione famiglia. Ad esempio hanno acquistato una grande casa con alcune stanze lasciate vuole, come di solito si fa quando si è programmano dei figli. Oppure ho letto diversi commenti della sua donna che ha tre anni meno di lui dove dadi alle battute degli.amici con figli che anche lei non vede l'ora di avere un fagottino tutto suo oppure entrambi parlano usando il "noi" per le descrizioni che fanno "siamo andati ... andremo ... etc" .. ad indicare stabilità di coppia. Inoltre ho notato che sono molto chiusi tra di loro. Quando lui non lavora è sempre insieme a lei, fa molti viaggi, cenette al ristorante, uscite di coppia e con amici ma sempre insieme. Nel senso lui a parte lavora molte ore al giorno, poi nel tempo libero non esce con gli amici o ha hobby suoi e lei anche. È tutto un siamo.andati, abbiamo visto, abbiamo fatto. Sempre al lavoro stanno sempre insieme. Questo è tutto ciò che è così ho potuto osservare di loro come coppia e del mio innamorato (nel senso che sono Innamorata non che stiamo insieme) altro non così perché non abbiamo amici in comune e non frequentiamo neppure gli stessi posti. Fatta questa premessa vengo al punto. poi nel tempo libero non esce con gli amici o ha hobby suoi e lei anche. È tutto un siamo.andati, abbiamo visto, abbiamo fatto. Sempre al lavoro stanno sempre insieme. Questo è tutto ciò che è così ho potuto osservare di loro come coppia e del mio innamorato (nel senso che sono Innamorata non che stiamo insieme) altro non così perché non abbiamo amici in comune e non frequentiamo neppure gli stessi posti. Fatta questa premessa vengo al punto. poi nel tempo libero non esce con gli amici o ha hobby suoi e lei anche. È tutto un siamo.andati, abbiamo visto, abbiamo fatto. Sempre al lavoro stanno sempre insieme. Questo è tutto ciò che è così ho potuto osservare di loro come coppia e del mio innamorato (nel senso che sono Innamorata non che stiamo insieme) altro non così perché non abbiamo amici in comune e non frequentiamo neppure gli stessi posti. Fatta questa premessa vengo al punto.
Otto mesi fa io e lui ci conosciamo usando sua madre che aveva accompagnato nel mio negozio per comprare una cosa che le serviva. Dato che abbiamo bisogno di una bella cifra, come mia abitudine con questo genere di cliente, lascio il mio numero di cellulare dicendogli che per ogni necessità di installazione o problemi chiamanti. Lui mi ringrazia, prende il numero ed esce. Dopo un paio di settimane l'ho chiamato io per sapere se andava tutto bene (questa è una cosa che faccio spesso perché ho notato che i clienti apprezzano e poi tornano) Insomma una normalissima chiamata di lavoro. Se non che dopo due giorni lui mi richiama per chiedermi un'altra cosa sull'installazione e inizia a fare il simpatico. Io apprezzo e gli do corda. Alla fine della chiamata butta lì che ci.potremmo vedere per un aperitivo. Accetto ma non pensavo davvero di andarci. Lui inizia a mandarmi dei messaggi nei giorni successivi e stavolta per tariffa conversazione, non parliamo più di lavoro. E lui mi chiede di vedere la settimana dopo per un aperitivo. Io che non ero tanto convinto di uscirci anche perché era un cliente ecc. Intanto i messaggi proseguono anche nei giorni successivi e lui in quel punto si fa più esplicito facendomi anche qualche battuta a doppio senso, insomma ci sta provando apertamente (ad esempio e un certo punto i dadi ridendo ma intanto lo ha detto, che parlo troppo e l'unico modo di zittirmi sarebbe dandomi un bacio). Mi chiede nuovamente di vedere e di decidere io il momento più comodo. Io sono dico domenica sera perché il lunedi mattina ho il negozio chiuso e posso fare tardi. Lui contentissimo non se lo fa ripetere due volte e accetta. Io vi devo dire che fino a quel momento non ero ero preoccupato di indagare sulla sua vita privata, primo perché non mi interessava e secondo perché avevo la sensazione sia per come parla, sia per i messaggi a tutte le ore che fosse libero. Comunque usciamo per questo aperitivo e tutto si svolge in modo apparentemente corretto. Ci vediamo in un locale vicino al mio negozio, bella zona nel centro e anche vicino a casa mia quindi comodo per me ma non per lui che per venirci deve essere ricevuto di macchina. In ogni caso già da quel momento lo vedo un po 'strano e diverso dai messaggi. Innanzitutto è molto più serio, molto rilassato ma serio nel senso che non mi fa nessuna battuta, nessun complimento, nessun accenno al suo corteggiamento. Passiamo comunque una bella serata dove lui racconta la sua passione per le immersioni ei suoi sogni lavorativi. Sia nelle cose che ci raccontiamo, sia nello stile di vita lo sento molto simile a me e mi rendo conto che mi piace. In quel momento avrei voluto davvero quello che aveva baciato e invece dopo un paio d'ore i dadi che ha una cena già organizzata (questo me lo aveva detto prima di vederci quindi non era una scusa per scaricare) come un amico con un bacio sulla guancia. Nei giorni successivi lui si raffredda tanto che sono sempre io a cercarlo. Mi sentivo molto confusa da questo suo improvviso cambio di atteggiamento e decido di affrontarlo. Lo chiedo cosa sia successo ma lui fa il finto tonto, resta sul generico, dadi che non ha nulla ma allo stesso tempo rimane freddo senza più accennare a rivederci o corteggiarmi come farlo fino a pochi giorni prima ovvero prima di vederci. A quel punto gli faccio io.la battuta: ma non è quello che sei impegnato? Eheheh ... e lui un quel punto non solo non mi risponde ma cambia argomento iniziando a raccontarmi cazzate di cose sue lavorative. A quel punto sono insospettita e in altre due occasioni gli ho chiesto se fosse sposato o avesse una donna e lui in entrambi i casi non è detto né si né no, come la prima volta ha cambiato discorso. Intanto ero sempre io a scrivergli e chiamarlo. Lui mi rispondeeva subito ma sempre meno coinvolto, sempre più sbrigativo, senza più nessun accenno di corteggiamento. Io a quel punto ho smesso di cercarlo e sono mesi che non lo sento più perché è sparito.
secondo voi a cosa è dovuto questo cambio di rotta improvviso? Sono passati oramai 6 mesi che non lo sento, oramai non credo si farà più sentire. Cosa è successo in lui secondo voi? Grazie a chi vorrà rispondermi o dirmi da uomo se ha mai fatto una cosa del genere e perché.
 

Saralol

Utente di lunga data
Scusate non so perché mi sono accorta che il testo si è mangiato diverse parole...è un po' sgrammatico, spero si capisca lo stesso il senso.
 

Lostris

Utente Ludica
Ciao a tutti,
Sono una sola quarantenne infatuata di un convivente coetaneo. Stanno insieme da 8 anni, convivono da tre anni e non hanno figli anche se penso accadrà presto perché guardando le foto che entrambi postano su instagram si vede che tutto ciò che fanno va nella direzione della stabilità di coppia e creazione famiglia. Ad esempio hanno acquistato una grande casa con alcune stanze lasciate vuole, come di solito si fa quando si è programmano dei figli. Oppure ho letto diversi commenti della sua donna che ha tre anni meno di lui dove dadi alle battute degli.amici con figli che anche lei non vede l'ora di avere un fagottino tutto suo oppure entrambi parlano usando il "noi" per le descrizioni che fanno "siamo andati ... andremo ... etc" .. ad indicare stabilità di coppia. Inoltre ho notato che sono molto chiusi tra di loro. Quando lui non lavora è sempre insieme a lei, fa molti viaggi, cenette al ristorante, uscite di coppia e con amici ma sempre insieme. Nel senso lui a parte lavora molte ore al giorno, poi nel tempo libero non esce con gli amici o ha hobby suoi e lei anche. È tutto un siamo.andati, abbiamo visto, abbiamo fatto. Sempre al lavoro stanno sempre insieme. Questo è tutto ciò che è così ho potuto osservare di loro come coppia e del mio innamorato (nel senso che sono Innamorata non che stiamo insieme) altro non così perché non abbiamo amici in comune e non frequentiamo neppure gli stessi posti. Fatta questa premessa vengo al punto. poi nel tempo libero non esce con gli amici o ha hobby suoi e lei anche. È tutto un siamo.andati, abbiamo visto, abbiamo fatto. Sempre al lavoro stanno sempre insieme. Questo è tutto ciò che è così ho potuto osservare di loro come coppia e del mio innamorato (nel senso che sono Innamorata non che stiamo insieme) altro non così perché non abbiamo amici in comune e non frequentiamo neppure gli stessi posti. Fatta questa premessa vengo al punto. poi nel tempo libero non esce con gli amici o ha hobby suoi e lei anche. È tutto un siamo.andati, abbiamo visto, abbiamo fatto. Sempre al lavoro stanno sempre insieme. Questo è tutto ciò che è così ho potuto osservare di loro come coppia e del mio innamorato (nel senso che sono Innamorata non che stiamo insieme) altro non così perché non abbiamo amici in comune e non frequentiamo neppure gli stessi posti. Fatta questa premessa vengo al punto.
Otto mesi fa io e lui ci conosciamo usando sua madre che aveva accompagnato nel mio negozio per comprare una cosa che le serviva. Dato che abbiamo bisogno di una bella cifra, come mia abitudine con questo genere di cliente, lascio il mio numero di cellulare dicendogli che per ogni necessità di installazione o problemi chiamanti. Lui mi ringrazia, prende il numero ed esce. Dopo un paio di settimane l'ho chiamato io per sapere se andava tutto bene (questa è una cosa che faccio spesso perché ho notato che i clienti apprezzano e poi tornano) Insomma una normalissima chiamata di lavoro. Se non che dopo due giorni lui mi richiama per chiedermi un'altra cosa sull'installazione e inizia a fare il simpatico. Io apprezzo e gli do corda. Alla fine della chiamata butta lì che ci.potremmo vedere per un aperitivo. Accetto ma non pensavo davvero di andarci. Lui inizia a mandarmi dei messaggi nei giorni successivi e stavolta per tariffa conversazione, non parliamo più di lavoro. E lui mi chiede di vedere la settimana dopo per un aperitivo. Io che non ero tanto convinto di uscirci anche perché era un cliente ecc. Intanto i messaggi proseguono anche nei giorni successivi e lui in quel punto si fa più esplicito facendomi anche qualche battuta a doppio senso, insomma ci sta provando apertamente (ad esempio e un certo punto i dadi ridendo ma intanto lo ha detto, che parlo troppo e l'unico modo di zittirmi sarebbe dandomi un bacio). Mi chiede nuovamente di vedere e di decidere io il momento più comodo. Io sono dico domenica sera perché il lunedi mattina ho il negozio chiuso e posso fare tardi. Lui contentissimo non se lo fa ripetere due volte e accetta. Io vi devo dire che fino a quel momento non ero ero preoccupato di indagare sulla sua vita privata, primo perché non mi interessava e secondo perché avevo la sensazione sia per come parla, sia per i messaggi a tutte le ore che fosse libero. Comunque usciamo per questo aperitivo e tutto si svolge in modo apparentemente corretto. Ci vediamo in un locale vicino al mio negozio, bella zona nel centro e anche vicino a casa mia quindi comodo per me ma non per lui che per venirci deve essere ricevuto di macchina. In ogni caso già da quel momento lo vedo un po 'strano e diverso dai messaggi. Innanzitutto è molto più serio, molto rilassato ma serio nel senso che non mi fa nessuna battuta, nessun complimento, nessun accenno al suo corteggiamento. Passiamo comunque una bella serata dove lui racconta la sua passione per le immersioni ei suoi sogni lavorativi. Sia nelle cose che ci raccontiamo, sia nello stile di vita lo sento molto simile a me e mi rendo conto che mi piace. In quel momento avrei voluto davvero quello che aveva baciato e invece dopo un paio d'ore i dadi che ha una cena già organizzata (questo me lo aveva detto prima di vederci quindi non era una scusa per scaricare) come un amico con un bacio sulla guancia. Nei giorni successivi lui si raffredda tanto che sono sempre io a cercarlo. Mi sentivo molto confusa da questo suo improvviso cambio di atteggiamento e decido di affrontarlo. Lo chiedo cosa sia successo ma lui fa il finto tonto, resta sul generico, dadi che non ha nulla ma allo stesso tempo rimane freddo senza più accennare a rivederci o corteggiarmi come farlo fino a pochi giorni prima ovvero prima di vederci. A quel punto gli faccio io.la battuta: ma non è quello che sei impegnato? Eheheh ... e lui un quel punto non solo non mi risponde ma cambia argomento iniziando a raccontarmi cazzate di cose sue lavorative. A quel punto sono insospettita e in altre due occasioni gli ho chiesto se fosse sposato o avesse una donna e lui in entrambi i casi non è detto né si né no, come la prima volta ha cambiato discorso. Intanto ero sempre io a scrivergli e chiamarlo. Lui mi rispondeeva subito ma sempre meno coinvolto, sempre più sbrigativo, senza più nessun accenno di corteggiamento. Io a quel punto ho smesso di cercarlo e sono mesi che non lo sento più perché è sparito.
secondo voi a cosa è dovuto questo cambio di rotta improvviso? Sono passati oramai 6 mesi che non lo sento, oramai non credo si farà più sentire. Cosa è successo in lui secondo voi? Grazie a chi vorrà rispondermi o dirmi da uomo se ha mai fatto una cosa del genere e perché.
Probabilmente non era convintissimo e l’incontro con te non ha fatto scattare nessuna scintilla.

Quello che per me è preoccupante è come stai messa tu dopo sei mesi di nulla.
Ti dichiari invaghita, lo stalkeri sui social.

Fattene una ragione e imponiti di passare oltre.
 

Saralol

Utente di lunga data
Probabilmente non era convintissimo e l’incontro con te non ha fatto scattare nessuna scintilla.

Quello che per me è preoccupante è come stai messa tu dopo sei mesi di nulla.
Ti dichiari invaghita, lo stalkeri sui social.

Fattene una ragione e imponiti di passare oltre.
Sei un uomo?
Due punti invece, molto comuni tra uomini e donne "nella media", nelle risposte. E lo dico senza offesa ma perché sono modi di dire molto comuni e non capisco quanto ragionati e sentiti e quanto per omologazione.
1) dopo che non c'è stato nulla è preoccupante come sto io. Quindi per voi è normale restare indifferenti e accettare un comportamento del genere senza,restarci basiti? Siamo a una maleducazione e sfruttamento altrui talmente dilagante che non è nemmeno lecito restarci male e dopo 6 mesi dimenticarsi di una cosa del genere?'se uno non è convinto, quindi disinteressato, è normale che insista per uscire con una persona,adulta (quarantenni non adolescenti) mebtendo ad una compagna a casa per una di cui nemmeno ti ibteressa,? Fare in modo di suscitare in questa donna un interesse romantico e poi sparire senza nemmeno dire due parole di congedo dopo mesi di messaggi?
2) io non stalkero nessuno, altro termine abusato. Chi si mette sui social con profilo pubblico lo fa per essere guardato e ci vogliono due secondi per accedere ad un profilo quindi l'energia per vederee sue cose è stata minima e questo non sarebbe accaduto se lui non mi avesse importunata o mi avesse detto, anche solo per allontanarmi, che era convivente. Ci avrebbe fatto più bella,figura.
3) io non credo alla balla della "scintilla" usata dagli uomini per levarsi dalle palle una donna. Perché se una la vedi e non ti piace non le chiedo di uscire. Se ti piace e poi parlandole ti accorgi che non ti piace per messaggio, non le chiedi insistendo di uscire. Se poi ti è piaciuta, le hai chiesto di usvire, ti sei messaggiato richiedendole di uscire, non è che la rivedi e non ti scatta la "scintilla" e butti tutto all'aria con.una su cui da,due mesi investi energie e tempo e ti azzerbini per vederla dopo inviti continui.
Oppure non ti piace e le chiedi di uscire per farti una scopata facile, la messaggi per svopartela anche se è una mezza cretina a tuo giudizio, ci esci e non ti scatta la "scintilla" ma questo già lo sapevi visto che non ti ha mai fatto.impazzire dall'inizio e neanche ci provi dal.momento che il tuo obiettivo era una chiavata senza impegno?
Perdonami ma mi sembra un ragionamento molto poco maschile,dove volete sempre ottenere il.masdimo con il.minimo sforzo. Per la cronaca i protagonisti di questa,storia sono tre persone normali. Io sono di aspetto medio, cultura media, curata e con una mia,attività. Lui aspetto.medio, cultura media e con.una,sua attività. La,sua compagna aspetto medio, cultura media etc. Entrambi possiamo avere altre storie con.persone carine normali e non siamo né l'artista del secolo e la modella della rivista ma neanche gente che repelle. Questo per far capire anche la base su cui è maturata la vicenda.
 

stany

Utente di lunga data
Ciao a tutti,
Sono una sola quarantenne infatuata di un convivente coetaneo. Stanno insieme da 8 anni, convivono da tre anni e non hanno figli anche se penso accadrà presto perché guardando le foto che entrambi postano su instagram si vede che tutto ciò che fanno va nella direzione della stabilità di coppia e creazione famiglia. Ad esempio hanno acquistato una grande casa con alcune stanze lasciate vuole, come di solito si fa quando si è programmano dei figli. Oppure ho letto diversi commenti della sua donna che ha tre anni meno di lui dove dadi alle battute degli.amici con figli che anche lei non vede l'ora di avere un fagottino tutto suo oppure entrambi parlano usando il "noi" per le descrizioni che fanno "siamo andati ... andremo ... etc" .. ad indicare stabilità di coppia. Inoltre ho notato che sono molto chiusi tra di loro. Quando lui non lavora è sempre insieme a lei, fa molti viaggi, cenette al ristorante, uscite di coppia e con amici ma sempre insieme. Nel senso lui a parte lavora molte ore al giorno, poi nel tempo libero non esce con gli amici o ha hobby suoi e lei anche. È tutto un siamo.andati, abbiamo visto, abbiamo fatto. Sempre al lavoro stanno sempre insieme. Questo è tutto ciò che è così ho potuto osservare di loro come coppia e del mio innamorato (nel senso che sono Innamorata non che stiamo insieme) altro non così perché non abbiamo amici in comune e non frequentiamo neppure gli stessi posti. Fatta questa premessa vengo al punto. poi nel tempo libero non esce con gli amici o ha hobby suoi e lei anche. È tutto un siamo.andati, abbiamo visto, abbiamo fatto. Sempre al lavoro stanno sempre insieme. Questo è tutto ciò che è così ho potuto osservare di loro come coppia e del mio innamorato (nel senso che sono Innamorata non che stiamo insieme) altro non così perché non abbiamo amici in comune e non frequentiamo neppure gli stessi posti. Fatta questa premessa vengo al punto. poi nel tempo libero non esce con gli amici o ha hobby suoi e lei anche. È tutto un siamo.andati, abbiamo visto, abbiamo fatto. Sempre al lavoro stanno sempre insieme. Questo è tutto ciò che è così ho potuto osservare di loro come coppia e del mio innamorato (nel senso che sono Innamorata non che stiamo insieme) altro non così perché non abbiamo amici in comune e non frequentiamo neppure gli stessi posti. Fatta questa premessa vengo al punto.
Otto mesi fa io e lui ci conosciamo usando sua madre che aveva accompagnato nel mio negozio per comprare una cosa che le serviva. Dato che abbiamo bisogno di una bella cifra, come mia abitudine con questo genere di cliente, lascio il mio numero di cellulare dicendogli che per ogni necessità di installazione o problemi chiamanti. Lui mi ringrazia, prende il numero ed esce. Dopo un paio di settimane l'ho chiamato io per sapere se andava tutto bene (questa è una cosa che faccio spesso perché ho notato che i clienti apprezzano e poi tornano) Insomma una normalissima chiamata di lavoro. Se non che dopo due giorni lui mi richiama per chiedermi un'altra cosa sull'installazione e inizia a fare il simpatico. Io apprezzo e gli do corda. Alla fine della chiamata butta lì che ci.potremmo vedere per un aperitivo. Accetto ma non pensavo davvero di andarci. Lui inizia a mandarmi dei messaggi nei giorni successivi e stavolta per tariffa conversazione, non parliamo più di lavoro. E lui mi chiede di vedere la settimana dopo per un aperitivo. Io che non ero tanto convinto di uscirci anche perché era un cliente ecc. Intanto i messaggi proseguono anche nei giorni successivi e lui in quel punto si fa più esplicito facendomi anche qualche battuta a doppio senso, insomma ci sta provando apertamente (ad esempio e un certo punto i dadi ridendo ma intanto lo ha detto, che parlo troppo e l'unico modo di zittirmi sarebbe dandomi un bacio). Mi chiede nuovamente di vedere e di decidere io il momento più comodo. Io sono dico domenica sera perché il lunedi mattina ho il negozio chiuso e posso fare tardi. Lui contentissimo non se lo fa ripetere due volte e accetta. Io vi devo dire che fino a quel momento non ero ero preoccupato di indagare sulla sua vita privata, primo perché non mi interessava e secondo perché avevo la sensazione sia per come parla, sia per i messaggi a tutte le ore che fosse libero. Comunque usciamo per questo aperitivo e tutto si svolge in modo apparentemente corretto. Ci vediamo in un locale vicino al mio negozio, bella zona nel centro e anche vicino a casa mia quindi comodo per me ma non per lui che per venirci deve essere ricevuto di macchina. In ogni caso già da quel momento lo vedo un po 'strano e diverso dai messaggi. Innanzitutto è molto più serio, molto rilassato ma serio nel senso che non mi fa nessuna battuta, nessun complimento, nessun accenno al suo corteggiamento. Passiamo comunque una bella serata dove lui racconta la sua passione per le immersioni ei suoi sogni lavorativi. Sia nelle cose che ci raccontiamo, sia nello stile di vita lo sento molto simile a me e mi rendo conto che mi piace. In quel momento avrei voluto davvero quello che aveva baciato e invece dopo un paio d'ore i dadi che ha una cena già organizzata (questo me lo aveva detto prima di vederci quindi non era una scusa per scaricare) come un amico con un bacio sulla guancia. Nei giorni successivi lui si raffredda tanto che sono sempre io a cercarlo. Mi sentivo molto confusa da questo suo improvviso cambio di atteggiamento e decido di affrontarlo. Lo chiedo cosa sia successo ma lui fa il finto tonto, resta sul generico, dadi che non ha nulla ma allo stesso tempo rimane freddo senza più accennare a rivederci o corteggiarmi come farlo fino a pochi giorni prima ovvero prima di vederci. A quel punto gli faccio io.la battuta: ma non è quello che sei impegnato? Eheheh ... e lui un quel punto non solo non mi risponde ma cambia argomento iniziando a raccontarmi cazzate di cose sue lavorative. A quel punto sono insospettita e in altre due occasioni gli ho chiesto se fosse sposato o avesse una donna e lui in entrambi i casi non è detto né si né no, come la prima volta ha cambiato discorso. Intanto ero sempre io a scrivergli e chiamarlo. Lui mi rispondeeva subito ma sempre meno coinvolto, sempre più sbrigativo, senza più nessun accenno di corteggiamento. Io a quel punto ho smesso di cercarlo e sono mesi che non lo sento più perché è sparito.
secondo voi a cosa è dovuto questo cambio di rotta improvviso? Sono passati oramai 6 mesi che non lo sento, oramai non credo si farà più sentire. Cosa è successo in lui secondo voi? Grazie a chi vorrà rispondermi o dirmi da uomo se ha mai fatto una cosa del genere e perché.
significa che ha comprato il condizionatore da un'altra parte , ed è andato a comprarlo insieme con la compagna😨
 

stany

Utente di lunga data
Sei un uomo?
Due punti invece, molto comuni tra uomini e donne "nella media", nelle risposte. E lo dico senza offesa ma perché sono modi di dire molto comuni e non capisco quanto ragionati e sentiti e quanto per omologazione.
1) dopo che non c'è stato nulla è preoccupante come sto io. Quindi per voi è normale restare indifferenti e accettare un comportamento del genere senza,restarci basiti? Siamo a una maleducazione e sfruttamento altrui talmente dilagante che non è nemmeno lecito restarci male e dopo 6 mesi dimenticarsi di una cosa del genere?'se uno non è convinto, quindi disinteressato, è normale che insista per uscire con una persona,adulta (quarantenni non adolescenti) mebtendo ad una compagna a casa per una di cui nemmeno ti ibteressa,? Fare in modo di suscitare in questa donna un interesse romantico e poi sparire senza nemmeno dire due parole di congedo dopo mesi di messaggi?
2) io non stalkero nessuno, altro termine abusato. Chi si mette sui social con profilo pubblico lo fa per essere guardato e ci vogliono due secondi per accedere ad un profilo quindi l'energia per vederee sue cose è stata minima e questo non sarebbe accaduto se lui non mi avesse importunata o mi avesse detto, anche solo per allontanarmi, che era convivente. Ci avrebbe fatto più bella,figura.
3) io non credo alla balla della "scintilla" usata dagli uomini per levarsi dalle palle una donna. Perché se una la vedi e non ti piace non le chiedo di uscire. Se ti piace e poi parlandole ti accorgi che non ti piace per messaggio, non le chiedi insistendo di uscire. Se poi ti è piaciuta, le hai chiesto di usvire, ti sei messaggiato richiedendole di uscire, non è che la rivedi e non ti scatta la "scintilla" e butti tutto all'aria con.una su cui da,due mesi investi energie e tempo e ti azzerbini per vederla dopo inviti continui.
Oppure non ti piace e le chiedi di uscire per farti una scopata facile, la messaggi per svopartela anche se è una mezza cretina a tuo giudizio, ci esci e non ti scatta la "scintilla" ma questo già lo sapevi visto che non ti ha mai fatto.impazzire dall'inizio e neanche ci provi dal.momento che il tuo obiettivo era una chiavata senza impegno?
Perdonami ma mi sembra un ragionamento molto poco maschile,dove volete sempre ottenere il.masdimo con il.minimo sforzo. Per la cronaca i protagonisti di questa,storia sono tre persone normali. Io sono di aspetto medio, cultura media, curata e con una mia,attività. Lui aspetto.medio, cultura media e con.una,sua attività. La,sua compagna aspetto medio, cultura media etc. Entrambi possiamo avere altre storie con.persone carine normali e non siamo né l'artista del secolo e la modella della rivista ma neanche gente che repelle. Questo per far capire anche la base su cui è maturata la vicenda.
Abbiamo capito che è una storia nella media...
Mediamente queste storie funzionano così: il ganzo si scopa la tipa per un paio di settimane e poi la molla.... Direi che tu non sei arrivata a quel punto e ti è andata bene, altrimenti oggi saresti sotto antidepressivi e dallo psicologo!
 

Nocciola

Super Moderatore
Staff Forum
Secondo me può essere che dopo l’incontro non abbia provato quello che pensava oppure abbia riflettuto su cosa rischia di perdere e abbia deciso che non ne valga la pena
Hai avuto mesi di chat e nulla più
Ci hai investito troppo e purtroppo credo tu debba fartene una ragione
Non vedo la maleducazione e lo sfruttamento
 

Lostris

Utente Ludica
Sei un uomo?
Due punti invece, molto comuni tra uomini e donne "nella media", nelle risposte. E lo dico senza offesa ma perché sono modi di dire molto comuni e non capisco quanto ragionati e sentiti e quanto per omologazione.
1) dopo che non c'è stato nulla è preoccupante come sto io. Quindi per voi è normale restare indifferenti e accettare un comportamento del genere senza,restarci basiti? Siamo a una maleducazione e sfruttamento altrui talmente dilagante che non è nemmeno lecito restarci male e dopo 6 mesi dimenticarsi di una cosa del genere?'se uno non è convinto, quindi disinteressato, è normale che insista per uscire con una persona,adulta (quarantenni non adolescenti) mebtendo ad una compagna a casa per una di cui nemmeno ti ibteressa,? Fare in modo di suscitare in questa donna un interesse romantico e poi sparire senza nemmeno dire due parole di congedo dopo mesi di messaggi?
2) io non stalkero nessuno, altro termine abusato. Chi si mette sui social con profilo pubblico lo fa per essere guardato e ci vogliono due secondi per accedere ad un profilo quindi l'energia per vederee sue cose è stata minima e questo non sarebbe accaduto se lui non mi avesse importunata o mi avesse detto, anche solo per allontanarmi, che era convivente. Ci avrebbe fatto più bella,figura.
3) io non credo alla balla della "scintilla" usata dagli uomini per levarsi dalle palle una donna. Perché se una la vedi e non ti piace non le chiedo di uscire. Se ti piace e poi parlandole ti accorgi che non ti piace per messaggio, non le chiedi insistendo di uscire. Se poi ti è piaciuta, le hai chiesto di usvire, ti sei messaggiato richiedendole di uscire, non è che la rivedi e non ti scatta la "scintilla" e butti tutto all'aria con.una su cui da,due mesi investi energie e tempo e ti azzerbini per vederla dopo inviti continui.
Oppure non ti piace e le chiedi di uscire per farti una scopata facile, la messaggi per svopartela anche se è una mezza cretina a tuo giudizio, ci esci e non ti scatta la "scintilla" ma questo già lo sapevi visto che non ti ha mai fatto.impazzire dall'inizio e neanche ci provi dal.momento che il tuo obiettivo era una chiavata senza impegno?
Perdonami ma mi sembra un ragionamento molto poco maschile,dove volete sempre ottenere il.masdimo con il.minimo sforzo. Per la cronaca i protagonisti di questa,storia sono tre persone normali. Io sono di aspetto medio, cultura media, curata e con una mia,attività. Lui aspetto.medio, cultura media e con.una,sua attività. La,sua compagna aspetto medio, cultura media etc. Entrambi possiamo avere altre storie con.persone carine normali e non siamo né l'artista del secolo e la modella della rivista ma neanche gente che repelle. Questo per far capire anche la base su cui è maturata la vicenda.
Sono una donna.

1) è preoccupante perché non hai 20 anni, non vi siete, a quanto ho capito, scambiati nemmeno un bacio è perché sono passati sei mesi.
Una persona mediamente normale sarebbe già andata oltre.
Capire il perché del suo comportamento non cambierà la realtà dei fatti - cioè che non gli interessi.
Che tu ci sia rimasta male è comprensibile, nessuno dice il contrario.
Che in sei mesi tu sembri non essere andata avanti, meno.
E, a volte, le sensazioni che si provano sul virtuale poi nel reale non vengono confermate. Capita.
Poi che il suo defilarsi sia stato poco elegante concordo. Ma capita anche questo.

2) ho usato ovviamente una specie di iperbole. Ma star lì a spiare i profili di uno di cui ti sei invaghita e che non ti si fila per fare deduzioni sullo stato di salute della sua coppia non è salutare ed è quel genere di cose che alimenta morbosità. Poi fai quel che ti pare.

3) minchia. Scintilla o non scintilla... Che non gli piaci abbastanza è evidente no?
L’unico che sa la vera ragione è lui, se per te è così importante chiediglielo.
Anche se, dopo sei mesi, sembreresti un po’ patetica forse.

Però se ti fa piacere potremmo fare tutte le ipotesi del mondo sulle possibili ragioni sottese al suo comportamento.
 
Ultima modifica:

Lara3

Utente di lunga data
Sei un uomo?
Due punti invece, molto comuni tra uomini e donne "nella media", nelle risposte. E lo dico senza offesa ma perché sono modi di dire molto comuni e non capisco quanto ragionati e sentiti e quanto per omologazione.
1) dopo che non c'è stato nulla è preoccupante come sto io. Quindi per voi è normale restare indifferenti e accettare un comportamento del genere senza,restarci basiti? Siamo a una maleducazione e sfruttamento altrui talmente dilagante che non è nemmeno lecito restarci male e dopo 6 mesi dimenticarsi di una cosa del genere?'se uno non è convinto, quindi disinteressato, è normale che insista per uscire con una persona,adulta (quarantenni non adolescenti) mebtendo ad una compagna a casa per una di cui nemmeno ti ibteressa,? Fare in modo di suscitare in questa donna un interesse romantico e poi sparire senza nemmeno dire due parole di congedo dopo mesi di messaggi?
2) io non stalkero nessuno, altro termine abusato. Chi si mette sui social con profilo pubblico lo fa per essere guardato e ci vogliono due secondi per accedere ad un profilo quindi l'energia per vederee sue cose è stata minima e questo non sarebbe accaduto se lui non mi avesse importunata o mi avesse detto, anche solo per allontanarmi, che era convivente. Ci avrebbe fatto più bella,figura.
3) io non credo alla balla della "scintilla" usata dagli uomini per levarsi dalle palle una donna. Perché se una la vedi e non ti piace non le chiedo di uscire. Se ti piace e poi parlandole ti accorgi che non ti piace per messaggio, non le chiedi insistendo di uscire. Se poi ti è piaciuta, le hai chiesto di usvire, ti sei messaggiato richiedendole di uscire, non è che la rivedi e non ti scatta la "scintilla" e butti tutto all'aria con.una su cui da,due mesi investi energie e tempo e ti azzerbini per vederla dopo inviti continui.
Oppure non ti piace e le chiedi di uscire per farti una scopata facile, la messaggi per svopartela anche se è una mezza cretina a tuo giudizio, ci esci e non ti scatta la "scintilla" ma questo già lo sapevi visto che non ti ha mai fatto.impazzire dall'inizio e neanche ci provi dal.momento che il tuo obiettivo era una chiavata senza impegno?
Perdonami ma mi sembra un ragionamento molto poco maschile,dove volete sempre ottenere il.masdimo con il.minimo sforzo. Per la cronaca i protagonisti di questa,storia sono tre persone normali. Io sono di aspetto medio, cultura media, curata e con una mia,attività. Lui aspetto.medio, cultura media e con.una,sua attività. La,sua compagna aspetto medio, cultura media etc. Entrambi possiamo avere altre storie con.persone carine normali e non siamo né l'artista del secolo e la modella della rivista ma neanche gente che repelle. Questo per far capire anche la base su cui è maturata la vicenda.
Sei pesante e acida. E sicuramente non abbastanza figa.
 

Lara3

Utente di lunga data
Ciao a tutti,
Sono una sola quarantenne infatuata di un convivente coetaneo. Stanno insieme da 8 anni, convivono da tre anni e non hanno figli anche se penso accadrà presto perché guardando le foto che entrambi postano su instagram si vede che tutto ciò che fanno va nella direzione della stabilità di coppia e creazione famiglia. Ad esempio hanno acquistato una grande casa con alcune stanze lasciate vuole, come di solito si fa quando si è programmano dei figli. Oppure ho letto diversi commenti della sua donna che ha tre anni meno di lui dove dadi alle battute degli.amici con figli che anche lei non vede l'ora di avere un fagottino tutto suo oppure entrambi parlano usando il "noi" per le descrizioni che fanno "siamo andati ... andremo ... etc" .. ad indicare stabilità di coppia. Inoltre ho notato che sono molto chiusi tra di loro. Quando lui non lavora è sempre insieme a lei, fa molti viaggi, cenette al ristorante, uscite di coppia e con amici ma sempre insieme. Nel senso lui a parte lavora molte ore al giorno, poi nel tempo libero non esce con gli amici o ha hobby suoi e lei anche. È tutto un siamo.andati, abbiamo visto, abbiamo fatto. Sempre al lavoro stanno sempre insieme. Questo è tutto ciò che è così ho potuto osservare di loro come coppia e del mio innamorato (nel senso che sono Innamorata non che stiamo insieme) altro non così perché non abbiamo amici in comune e non frequentiamo neppure gli stessi posti. Fatta questa premessa vengo al punto. poi nel tempo libero non esce con gli amici o ha hobby suoi e lei anche. È tutto un siamo.andati, abbiamo visto, abbiamo fatto. Sempre al lavoro stanno sempre insieme. Questo è tutto ciò che è così ho potuto osservare di loro come coppia e del mio innamorato (nel senso che sono Innamorata non che stiamo insieme) altro non così perché non abbiamo amici in comune e non frequentiamo neppure gli stessi posti. Fatta questa premessa vengo al punto. poi nel tempo libero non esce con gli amici o ha hobby suoi e lei anche. È tutto un siamo.andati, abbiamo visto, abbiamo fatto. Sempre al lavoro stanno sempre insieme. Questo è tutto ciò che è così ho potuto osservare di loro come coppia e del mio innamorato (nel senso che sono Innamorata non che stiamo insieme) altro non così perché non abbiamo amici in comune e non frequentiamo neppure gli stessi posti. Fatta questa premessa vengo al punto.
Otto mesi fa io e lui ci conosciamo usando sua madre che aveva accompagnato nel mio negozio per comprare una cosa che le serviva. Dato che abbiamo bisogno di una bella cifra, come mia abitudine con questo genere di cliente, lascio il mio numero di cellulare dicendogli che per ogni necessità di installazione o problemi chiamanti. Lui mi ringrazia, prende il numero ed esce. Dopo un paio di settimane l'ho chiamato io per sapere se andava tutto bene (questa è una cosa che faccio spesso perché ho notato che i clienti apprezzano e poi tornano) Insomma una normalissima chiamata di lavoro. Se non che dopo due giorni lui mi richiama per chiedermi un'altra cosa sull'installazione e inizia a fare il simpatico. Io apprezzo e gli do corda. Alla fine della chiamata butta lì che ci.potremmo vedere per un aperitivo. Accetto ma non pensavo davvero di andarci. Lui inizia a mandarmi dei messaggi nei giorni successivi e stavolta per tariffa conversazione, non parliamo più di lavoro. E lui mi chiede di vedere la settimana dopo per un aperitivo. Io che non ero tanto convinto di uscirci anche perché era un cliente ecc. Intanto i messaggi proseguono anche nei giorni successivi e lui in quel punto si fa più esplicito facendomi anche qualche battuta a doppio senso, insomma ci sta provando apertamente (ad esempio e un certo punto i dadi ridendo ma intanto lo ha detto, che parlo troppo e l'unico modo di zittirmi sarebbe dandomi un bacio). Mi chiede nuovamente di vedere e di decidere io il momento più comodo. Io sono dico domenica sera perché il lunedi mattina ho il negozio chiuso e posso fare tardi. Lui contentissimo non se lo fa ripetere due volte e accetta. Io vi devo dire che fino a quel momento non ero ero preoccupato di indagare sulla sua vita privata, primo perché non mi interessava e secondo perché avevo la sensazione sia per come parla, sia per i messaggi a tutte le ore che fosse libero. Comunque usciamo per questo aperitivo e tutto si svolge in modo apparentemente corretto. Ci vediamo in un locale vicino al mio negozio, bella zona nel centro e anche vicino a casa mia quindi comodo per me ma non per lui che per venirci deve essere ricevuto di macchina. In ogni caso già da quel momento lo vedo un po 'strano e diverso dai messaggi. Innanzitutto è molto più serio, molto rilassato ma serio nel senso che non mi fa nessuna battuta, nessun complimento, nessun accenno al suo corteggiamento. Passiamo comunque una bella serata dove lui racconta la sua passione per le immersioni ei suoi sogni lavorativi. Sia nelle cose che ci raccontiamo, sia nello stile di vita lo sento molto simile a me e mi rendo conto che mi piace. In quel momento avrei voluto davvero quello che aveva baciato e invece dopo un paio d'ore i dadi che ha una cena già organizzata (questo me lo aveva detto prima di vederci quindi non era una scusa per scaricare) come un amico con un bacio sulla guancia. Nei giorni successivi lui si raffredda tanto che sono sempre io a cercarlo. Mi sentivo molto confusa da questo suo improvviso cambio di atteggiamento e decido di affrontarlo. Lo chiedo cosa sia successo ma lui fa il finto tonto, resta sul generico, dadi che non ha nulla ma allo stesso tempo rimane freddo senza più accennare a rivederci o corteggiarmi come farlo fino a pochi giorni prima ovvero prima di vederci. A quel punto gli faccio io.la battuta: ma non è quello che sei impegnato? Eheheh ... e lui un quel punto non solo non mi risponde ma cambia argomento iniziando a raccontarmi cazzate di cose sue lavorative. A quel punto sono insospettita e in altre due occasioni gli ho chiesto se fosse sposato o avesse una donna e lui in entrambi i casi non è detto né si né no, come la prima volta ha cambiato discorso. Intanto ero sempre io a scrivergli e chiamarlo. Lui mi rispondeeva subito ma sempre meno coinvolto, sempre più sbrigativo, senza più nessun accenno di corteggiamento. Io a quel punto ho smesso di cercarlo e sono mesi che non lo sento più perché è sparito.
secondo voi a cosa è dovuto questo cambio di rotta improvviso? Sono passati oramai 6 mesi che non lo sento, oramai non credo si farà più sentire. Cosa è successo in lui secondo voi? Grazie a chi vorrà rispondermi o dirmi da uomo se ha mai fatto una cosa del genere e perché.
Hai 40 anni e non capisci il perché?
Da quello che hai scritto fino adesso sei molto pesante, frustata e sicuramente non figa da far perdere la testa ad uno impegnato.
 

Lara3

Utente di lunga data
Sono una donna.

1) è preoccupante perché non hai 20 anni, non vi siete, a quanto ho capito, scambiati nemmeno un bacio è perché sono passati sei mesi.
Una persona mediamente normale sarebbe già andata oltre.
Capire il perché del suo comportamento non cambierà la realtà dei fatti - cioè che non gli interessi.
Che tu ci sia rimasta male è comprensibile, nessuno dice il contrario.
Che in sei mesi tu sembri non essere andata avanti, meno.
E, a volte, le sensazioni che si provano sul virtuale poi nel reale non vengono confermate. Capita.
Poi che il suo defilarsi sia stato poco elegante concordo. Ma capita anche questo.

2) ho usato ovviamente una specie di iperbole. Ma star lì a spiare i profili di uno di cui ti sei invaghita e che non ti si fila per fare deduzioni sullo stato di salute della sua coppia non è salutare ed è quel genere di cose che alimenta morbosità. Poi fai quel che ti pare.

3) minchia. Scintilla o non scintilla... Che non gli piaci abbastanza è evidente no?
L’unico che sa la vera ragione è lui, se per te è così importante chiediglielo.
Anche se, dopo sei mesi, sembreresti un po’ patetica forse.

Però se ti fa piacere potremmo fare tutte le ipotesi del mondo sulle possibili ragioni sottese al suo comportamento.
Quoto tutto a parte che non trovo comprensibile perché sia rimasta male.
Cavolo per un’uscita senza seguito .
Se avrà sparato le stesse stronzate che ha scritto nel 3D del nostro amico dalla Cina ti credo che questo povero uomo è scappato.
 

Saralol

Utente di lunga data
Sono una donna.

1) è preoccupante perché non hai 20 anni, non vi siete, a quanto ho capito, scambiati nemmeno un bacio è perché sono passati sei mesi.
Una persona mediamente normale sarebbe già andata oltre.
Capire il perché del suo comportamento non cambierà la realtà dei fatti - cioè che non gli interessi.
Che tu ci sia rimasta male è comprensibile, nessuno dice il contrario.
Che in sei mesi tu sembri non essere andata avanti, meno.
E, a volte, le sensazioni che si provano sul virtuale poi nel reale non vengono confermate. Capita.
Poi che il suo defilarsi sia stato poco elegante concordo. Ma capita anche questo.

2) ho usato ovviamente una specie di iperbole. Ma star lì a spiare i profili di uno di cui ti sei invaghita e che non ti si fila per fare deduzioni sullo stato di salute della sua coppia non è salutare ed è quel genere di cose che alimenta morbosità. Poi fai quel che ti pare.

3) minchia. Scintilla o non scintilla... Che non gli abbastanza è evidente no?
L’unico che sa la vera ragione è lui, se per te è così importante chiediglielo.
Anche se, dopo sei mesi, sembreresti un po’ patetica forse.

Però se ti fa piacere potremmo fare tutte le ipotesi del mondo sulle possibili ragioni sottese al suo comportamento.
1) infatti io sono.una persona molto sola sentimentalmente e diffidente. La mia ultima relazione risale a 4 anni fa. Ne ho avuti in questi anni di inviti, alcuni accettati altri no ma con persone che non piacevano. Gli inviti accettati però erano sempre da parte mia molto chiari. Nel senso non ho mai fatto la finta "innamorata"'o quella presa né dopo l'appuntamento che confermava il mio disinteresse (quando qualcuno non mi piace invero non ci esco proprio) e dopo l'uscita, a meno che l'altro non rinunci al corteggiamento, non chiudo i punti diventando fredda, resto coerente con il.mio disinteresse gentile iniziale. Ovvio che un uomo possa farsi meno scrupoli:scopata facile ci provo, la messaggio per testare disponibilità, ci esco.ma capisco che questa si aspetta altro e non vado oltre(ecco appunto io.questo l ho fatto capire già dai messaggi, che non sono interessata alla ginnastica da materasso). Plausibile. Però poco veritiero. Nel senso che se non.me ne frega di ferire una donna, come lui ha dimostrato, non avrebbe avuto scrupoli.a portarmi a letto se era l'obiettivo iniziale. Tirarsi indietro prima di fare sesso perché non ti.piace abbastanza una lo trovo poco veritiero. Nel senso che lo capisco tra ventenni. Ma tra quarantenni dove entrambi abbiamo avuto esperienze, lui ha una lunga storia e almeno per quello.ha imparato come arrivare a,fare sesso con una donna, sapeva che quella era un'uscita con quella finalità. Lui non era un ragazzino in cerca della fidanzata e si mette con la prima che passa per sfogare l'ormone. Lui sesso lo fa già regolarmente, i messaggi di spessore li.manda già alla sua donna. Se ha chiesto a me di uscire e soprattutto ha creato da zero.la situazione era (è evidente solo a me?) per sesso e non per rimpiazzare la fidanzata. Anche perché se vuoi rimpiazzare una storia con una nuova, il presupposto è parlare con il cuore, con.amore,con sincerità e non.certo.dileguarsi al primo appuntamento andato non secondo.i tuoi."sogni" illusori ma riprovandoci vista la posta in gioco molto alta (mi.piace e voglio capire se puo essere la donna giusta)'
Quindi un uomo impegnato che voleva,farsi una scopata con.una così così ai suoi occhi, su cui ha investito ore di conversazione (di cui non gli fregava nulla altrimenti sarebbe rimasta l amicizia o la correttezza) e poi dopo tutti sti sforzi,al momento di concretizzare scappi?
Mah a sto punto datemi.l.indirizzo di un buon estetista perché devo avere i peli di un gorilla per fare scappare uno mentre ero pure disponibile!
 

Saralol

Utente di lunga data
Hai 40 anni e non capisci il perché?
Da quello che hai scritto fino adesso sei molto pesante, frustata e sicuramente non figa da far perdere la testa ad uno impegnato.
Si probabile e quindi perché starmi dietro per mesi sorbendosi la mia pesantezza? E poi al.momento in cui poteva,ottenere cio che LUI chiedeva,da mesi tornare sui suoi passi?
 

Saralol

Utente di lunga data
Hai 40 anni e non capisci il perché?
Da quello che hai scritto fino adesso sei molto pesante, frustata e sicuramente non figa da far perdere la testa ad uno impegnato.
Partiamo dal presupposto non secondario che gli impegnati nel 90% dei casi lo sono con donne non fighe come tu definisci me quindi né meglio né peggio di me e se hanno.perso la,testa per queste possono farlo.anche per me.
Seconda cosa ancora più importante è che il 90% dei tradimenti (stima,ad cazzum.ma probabilmente veritiera per difetto) non avviene tra gente che "perde la,testa" tanto è vero che la maggior parte dura pochi mesi o si creano storie parallele che quasi mai sfociano in una rottura del vecvhio.rapporto per quello nuovo. E questo perché non si vive il grande amore che fa "perdere la,testa" (i pochi fortunati, o sfortunati in caso di figli e mutuo, di solito prendono il coraggio e vivono la nuova,relazione,alla luce del sole). Nella maggior parte dei casi non è importante l'amante con cui si tradisce e che fa innamorare perdutamente ma la mancanza,del rapporto principale (mancanza di amore, di attenzioni, depressione per una vita che non piace etc) e quando non si ama nemmeno l'amante si tiene almeno.la sicurezza dell'ambiente familiare facendo fuori sesso. A questo servono le amanti:sesso o dialogo o entrambi. Se arriva un.amore travolgente esso travolge senza chiedere il permesso a nessuno:)
 

Saralol

Utente di lunga data
Quante volte siete usciti insieme ?
Allora in negozio da me in presenza della madre, dove eravamo ancora solo cliente e commetciante, due volte.
Poi un mese di chiamate e messaggi suoi insistendo di vederci.
Poi uscita dove lui si è raffreddato.
Poi un mese di messaggi dove gli scrivevo sempre io. Punto.
 
Top