Perché lui si è comportato così?

Ginevrat

Utente di lunga data
Ciao ragazzi,

Non mi ricordo quando ho scritto qui l'ultima volta e se ho già raccontato questa storia su cui ho avuto poche settimane fa uno sviuluppo ibaspettato e vorrei una vostra opinione maschile su come ragiona un uomo.

Lui davvero bellissimo, molto benestante, ottima istruzione. Come potete immaginare le donne non gli sono mai mancate. È sempre stato maniaco del suo aspetto: palestrato, bei vestiti anche cuciti su misura, capelli all'ultima moda. Le sue donne altrettanto belle e curate, alcune anche modelle o straniere fighissime.

Io bella ma acqua e sapone, semplice, un pò timida e sotto certi aspetti "sfigatella" rispetto a lui: varie delusioni d'amore, mi vesto un pò come capita, non ho mai frequentato i locali alla moda frequentati da lui preferendo il volontariato e le mie due amiche con cui fare passeggiate nelle campagne vicino a casa. Si perché lui è anche socievole e pieno di amici "giusti" mentre io no.

Ci conosciamo per caso e sono io a fare il primo passo per amicizia perché non immaginavo lontanamente di potergli interessare. Oltretutto mentre lo conosco sono anche consapevole del fatto che è fidanzato con questa modella polacca che vive con lui da quasi 4 anni e che è di una bellezza imbarazzante: gambe infinite, biondissima, occhi blu, lineamenti perfetti. Se pensate che lei sia la classica bella e vuota nemmeno. Ha una laurea in tasca e a quanto ho capito si appresta a lavorare per un grande studio legale come praticante e nel frattempo legge libri rigorosamente in inglese, viaggia con lui e, non so come faccia, non ha un capello fouri posto nemmeno quando si fa i selfie in palestra.

Io vedendo il tipo "impegnativo" sia per come è abituato con le donne sia per le doti che ha lui stesso faccio di tutto per non essere fraintesa e passare per la solita che ci prova con lui ricevendo un bel 2dipicche.

Iniziano a parlare e scopro un uomo (lui ha 38 anni) molto dolce, intelligente, capace di discorsi profondi e mi appare molto diverso da quello esibizionista che avevo visto all'inizio.ll punto è che un giorno lui mi dice chiaramente che con me vuole andare oltre l'amicizia e che è interessato a me. Io inizialmente la prendo sul ridere pensando volesse solo una tacca da mettere a quelle che gli cadono ai piedi e lo assecondo in modo superficiale. Dopo pochi giorni però lui si fa ancora più insistente e con discorsi molto emotivi dicendo che gli piace molto la mia semplicità, che sono molto dolce e che secondo lui saremmo una coppia molto ben assortita. Mi ha detto poi che era stufo di tutta la perfezione della sua fidanzata e che non si sentiva davvero innamorato. Mi ha detto che l'avrebbe lasciata per me.

A quel punto io mi lascio andare e tra noi è scattato il primo bacio. Da quel momento abbiamo iniziato ad entrare sempre più in confidenza senza però arrivare a fare sesso perché nel frattempo eravamo in zona rossa. Un giorno lui inizia a diradare i messaggi e alle mie richieste di spiegazioni rimane generico e mi dice solo che ne avremmo parlato meglio vedendoci. Ci sono rimasta male e la ciliegina sulla torta è stato vedere pubblicare dalla fidanzata una nuova foto romantica di loro due. L'ho chiamato su skype delusissima, lui risponde e mentre resta sempre generico sento che la fifanzata gli dice "anore è pronto in tavola!" Lui inizia a dire che ha sbagliato a illudermi, inizia a dire a me di non chiamarlo più perché non voleva niente da me e che desiderava soltanto recuperare il rapporto con la sua fidanzata. Io mi sono arrabbiata e mi sono messa ad urlargli dietro e allora lui mi ha solo detto che aspettava a dirmi tutto di persona e visto che io insistevo e non volevo chiudere la chiamata mi ha salutata e poi bloccata ovunque sul telefono, wapp, skype. Da lì non l ho più sentito.

Passano 5 mesi e incontro un amico che abbiamo in comune che non sapeva niente della nostra storia e inizia a fare un pò i pettegolezzi e poi parla tra le altre cose di lui. E mi dice:lo sai C? Io cosa? L'ho inontrato qualche mese fa e mi ha detto che gli interessava una, che non aveva ancora capito se questa gli piacesse o no e che era pronto a sistemarsi sposandola e lasciare la sua fidanzata polacca che oramai nom gli faceva più neanche sesso.

Io ho capito che gli aveva parlato di me perché il periodo coincideva con la nostra frequentazione.

Ad oggi non l'ho più sentito. Lui continua la sua solita vita documentata da lei sui social network. Fanno cene, lei pubblica foto dove si baciano e lui sembra proprio tranquillo e felice.

Secondo voi è possibile che un uomo che ha detto non solo a me di non amarla e volerla lasciare (che poteva essere una bugia per sedurmi) e che si è sfogato anche con un altro conoscente abbia ritrovato la scintilla dell'amore? Secondo voi mi ha dimenticata del tutto o potrebbe farsi risentire(sono passsti diversi mesi)? Mi date una spiegazione di questi comportamenti?

Grazie.
 

Lara3

Utente di lunga data
Ciao ragazzi,

Non mi ricordo quando ho scritto qui l'ultima volta e se ho già raccontato questa storia su cui ho avuto poche settimane fa uno sviuluppo ibaspettato e vorrei una vostra opinione maschile su come ragiona un uomo.

Lui davvero bellissimo, molto benestante, ottima istruzione. Come potete immaginare le donne non gli sono mai mancate. È sempre stato maniaco del suo aspetto: palestrato, bei vestiti anche cuciti su misura, capelli all'ultima moda. Le sue donne altrettanto belle e curate, alcune anche modelle o straniere fighissime.

Io bella ma acqua e sapone, semplice, un pò timida e sotto certi aspetti "sfigatella" rispetto a lui: varie delusioni d'amore, mi vesto un pò come capita, non ho mai frequentato i locali alla moda frequentati da lui preferendo il volontariato e le mie due amiche con cui fare passeggiate nelle campagne vicino a casa. Si perché lui è anche socievole e pieno di amici "giusti" mentre io no.

Ci conosciamo per caso e sono io a fare il primo passo per amicizia perché non immaginavo lontanamente di potergli interessare. Oltretutto mentre lo conosco sono anche consapevole del fatto che è fidanzato con questa modella polacca che vive con lui da quasi 4 anni e che è di una bellezza imbarazzante: gambe infinite, biondissima, occhi blu, lineamenti perfetti. Se pensate che lei sia la classica bella e vuota nemmeno. Ha una laurea in tasca e a quanto ho capito si appresta a lavorare per un grande studio legale come praticante e nel frattempo legge libri rigorosamente in inglese, viaggia con lui e, non so come faccia, non ha un capello fouri posto nemmeno quando si fa i selfie in palestra.

Io vedendo il tipo "impegnativo" sia per come è abituato con le donne sia per le doti che ha lui stesso faccio di tutto per non essere fraintesa e passare per la solita che ci prova con lui ricevendo un bel 2dipicche.

Iniziano a parlare e scopro un uomo (lui ha 38 anni) molto dolce, intelligente, capace di discorsi profondi e mi appare molto diverso da quello esibizionista che avevo visto all'inizio.ll punto è che un giorno lui mi dice chiaramente che con me vuole andare oltre l'amicizia e che è interessato a me. Io inizialmente la prendo sul ridere pensando volesse solo una tacca da mettere a quelle che gli cadono ai piedi e lo assecondo in modo superficiale. Dopo pochi giorni però lui si fa ancora più insistente e con discorsi molto emotivi dicendo che gli piace molto la mia semplicità, che sono molto dolce e che secondo lui saremmo una coppia molto ben assortita. Mi ha detto poi che era stufo di tutta la perfezione della sua fidanzata e che non si sentiva davvero innamorato. Mi ha detto che l'avrebbe lasciata per me.

A quel punto io mi lascio andare e tra noi è scattato il primo bacio. Da quel momento abbiamo iniziato ad entrare sempre più in confidenza senza però arrivare a fare sesso perché nel frattempo eravamo in zona rossa. Un giorno lui inizia a diradare i messaggi e alle mie richieste di spiegazioni rimane generico e mi dice solo che ne avremmo parlato meglio vedendoci. Ci sono rimasta male e la ciliegina sulla torta è stato vedere pubblicare dalla fidanzata una nuova foto romantica di loro due. L'ho chiamato su skype delusissima, lui risponde e mentre resta sempre generico sento che la fifanzata gli dice "anore è pronto in tavola!" Lui inizia a dire che ha sbagliato a illudermi, inizia a dire a me di non chiamarlo più perché non voleva niente da me e che desiderava soltanto recuperare il rapporto con la sua fidanzata. Io mi sono arrabbiata e mi sono messa ad urlargli dietro e allora lui mi ha solo detto che aspettava a dirmi tutto di persona e visto che io insistevo e non volevo chiudere la chiamata mi ha salutata e poi bloccata ovunque sul telefono, wapp, skype. Da lì non l ho più sentito.

Passano 5 mesi e incontro un amico che abbiamo in comune che non sapeva niente della nostra storia e inizia a fare un pò i pettegolezzi e poi parla tra le altre cose di lui. E mi dice:lo sai C? Io cosa? L'ho inontrato qualche mese fa e mi ha detto che gli interessava una, che non aveva ancora capito se questa gli piacesse o no e che era pronto a sistemarsi sposandola e lasciare la sua fidanzata polacca che oramai nom gli faceva più neanche sesso.

Io ho capito che gli aveva parlato di me perché il periodo coincideva con la nostra frequentazione.

Ad oggi non l'ho più sentito. Lui continua la sua solita vita documentata da lei sui social network. Fanno cene, lei pubblica foto dove si baciano e lui sembra proprio tranquillo e felice.

Secondo voi è possibile che un uomo che ha detto non solo a me di non amarla e volerla lasciare (che poteva essere una bugia per sedurmi) e che si è sfogato anche con un altro conoscente abbia ritrovato la scintilla dell'amore? Secondo voi mi ha dimenticata del tutto o potrebbe farsi risentire(sono passsti diversi mesi)? Mi date una spiegazione di questi comportamenti?

Grazie.
Secondo me è stufo dalla fidanzata.
Hai solo sbagliato il momento quando hai chiamato perché era in casa con lei.
Credo che sentiva qualcosa di serio per te, riprova dolcemente con la tua semplicità.
Sarà stufo dei “ capelli sempre apposto “, da come l’hai descritto e la confidenza fatta all’amico penso che è interessato seriamente a te.
Quelle che pubblicano sui social ogni bacio ed ogni bistecca pensano di allontanare le rivali con la finta perfezione di Mulino Bianco.
Riprovaci, ma con dolcezza.
 

JON

Utente di lunga data
Ciao ragazzi,

Non mi ricordo quando ho scritto qui l'ultima volta e se ho già raccontato questa storia su cui ho avuto poche settimane fa uno sviuluppo ibaspettato e vorrei una vostra opinione maschile su come ragiona un uomo.

Lui davvero bellissimo, molto benestante, ottima istruzione. Come potete immaginare le donne non gli sono mai mancate. È sempre stato maniaco del suo aspetto: palestrato, bei vestiti anche cuciti su misura, capelli all'ultima moda. Le sue donne altrettanto belle e curate, alcune anche modelle o straniere fighissime.

Io bella ma acqua e sapone, semplice, un pò timida e sotto certi aspetti "sfigatella" rispetto a lui: varie delusioni d'amore, mi vesto un pò come capita, non ho mai frequentato i locali alla moda frequentati da lui preferendo il volontariato e le mie due amiche con cui fare passeggiate nelle campagne vicino a casa. Si perché lui è anche socievole e pieno di amici "giusti" mentre io no.

Ci conosciamo per caso e sono io a fare il primo passo per amicizia perché non immaginavo lontanamente di potergli interessare. Oltretutto mentre lo conosco sono anche consapevole del fatto che è fidanzato con questa modella polacca che vive con lui da quasi 4 anni e che è di una bellezza imbarazzante: gambe infinite, biondissima, occhi blu, lineamenti perfetti. Se pensate che lei sia la classica bella e vuota nemmeno. Ha una laurea in tasca e a quanto ho capito si appresta a lavorare per un grande studio legale come praticante e nel frattempo legge libri rigorosamente in inglese, viaggia con lui e, non so come faccia, non ha un capello fouri posto nemmeno quando si fa i selfie in palestra.

Io vedendo il tipo "impegnativo" sia per come è abituato con le donne sia per le doti che ha lui stesso faccio di tutto per non essere fraintesa e passare per la solita che ci prova con lui ricevendo un bel 2dipicche.

Iniziano a parlare e scopro un uomo (lui ha 38 anni) molto dolce, intelligente, capace di discorsi profondi e mi appare molto diverso da quello esibizionista che avevo visto all'inizio.ll punto è che un giorno lui mi dice chiaramente che con me vuole andare oltre l'amicizia e che è interessato a me. Io inizialmente la prendo sul ridere pensando volesse solo una tacca da mettere a quelle che gli cadono ai piedi e lo assecondo in modo superficiale. Dopo pochi giorni però lui si fa ancora più insistente e con discorsi molto emotivi dicendo che gli piace molto la mia semplicità, che sono molto dolce e che secondo lui saremmo una coppia molto ben assortita. Mi ha detto poi che era stufo di tutta la perfezione della sua fidanzata e che non si sentiva davvero innamorato. Mi ha detto che l'avrebbe lasciata per me.

A quel punto io mi lascio andare e tra noi è scattato il primo bacio. Da quel momento abbiamo iniziato ad entrare sempre più in confidenza senza però arrivare a fare sesso perché nel frattempo eravamo in zona rossa. Un giorno lui inizia a diradare i messaggi e alle mie richieste di spiegazioni rimane generico e mi dice solo che ne avremmo parlato meglio vedendoci. Ci sono rimasta male e la ciliegina sulla torta è stato vedere pubblicare dalla fidanzata una nuova foto romantica di loro due. L'ho chiamato su skype delusissima, lui risponde e mentre resta sempre generico sento che la fifanzata gli dice "anore è pronto in tavola!" Lui inizia a dire che ha sbagliato a illudermi, inizia a dire a me di non chiamarlo più perché non voleva niente da me e che desiderava soltanto recuperare il rapporto con la sua fidanzata. Io mi sono arrabbiata e mi sono messa ad urlargli dietro e allora lui mi ha solo detto che aspettava a dirmi tutto di persona e visto che io insistevo e non volevo chiudere la chiamata mi ha salutata e poi bloccata ovunque sul telefono, wapp, skype. Da lì non l ho più sentito.

Passano 5 mesi e incontro un amico che abbiamo in comune che non sapeva niente della nostra storia e inizia a fare un pò i pettegolezzi e poi parla tra le altre cose di lui. E mi dice:lo sai C? Io cosa? L'ho inontrato qualche mese fa e mi ha detto che gli interessava una, che non aveva ancora capito se questa gli piacesse o no e che era pronto a sistemarsi sposandola e lasciare la sua fidanzata polacca che oramai nom gli faceva più neanche sesso.

Io ho capito che gli aveva parlato di me perché il periodo coincideva con la nostra frequentazione.

Ad oggi non l'ho più sentito. Lui continua la sua solita vita documentata da lei sui social network. Fanno cene, lei pubblica foto dove si baciano e lui sembra proprio tranquillo e felice.

Secondo voi è possibile che un uomo che ha detto non solo a me di non amarla e volerla lasciare (che poteva essere una bugia per sedurmi) e che si è sfogato anche con un altro conoscente abbia ritrovato la scintilla dell'amore? Secondo voi mi ha dimenticata del tutto o potrebbe farsi risentire(sono passsti diversi mesi)? Mi date una spiegazione di questi comportamenti?

Grazie.
Al posto tuo non sarei cosi sicuro che l'amico comune fosse all'oscuro che l'altra eri tu. Probabilmente sondava, ricordati che il tuo "innamorato" messo alle strette ti aveva bloccato e si era defilato perchè la situazione si complicava e diventava di difficile gestione. Potrebbe essere che l'amico comune in realtà fosse stato mandato in avanscoperta per capire le tue intenzioni. Dato che lo vedevi tranquillo sui mezzi di facciata è facile che quella "tranquillità" volesse preservarla, forse ha pensato fosse minacciata. In ogni caso poco cambia.

Cosa ti aspetti da uno che è, palesemente, un narcisista? Anche se non è detto, devi sapere che un narcisita sa lucidare per bene sia il suo aspetto esteriore che quello interiore. Che tu lo abbia scoperto anche molto sensibile non significa un bel nulla, anzi, se le cose stanno come sospetto, il rischio è quello, come accade spesso, che quel comportamento sia semplicemente il mezzo per soddisfare le sue esigenze. Di conseguenza tu saresti una specie di oggetto. E poi, dopo averti pennellato di stronzate dalla testa ai piedi, come te lo spieghi questo comportamento distaccato da parte sua e allontanante verso la tua persona? Mi parrebbe leggermente contraddittorio.

Potrei aggiungere altro, ma in sostanza è quello che ci vedo io in base agli elementi, sufficientemente nutriti, che hai portato. In fondo non ci credi nemmeno tu, quantomeno ora il risultato è che sei bella piena di dubbi e quindi sei approdata, nuovamente, qui. Ma voglio incoraggiarti, spero di sbagliarmi in toto, mentre la verità è che lui voglia "mettere la testa a posto" e trovare la ragazza giusta con cui creare una famiglia "da sogno".
 

Ginevrat

Utente di lunga data
Ho appena dato un'occhiata ai tuoi trascorsi...sta a vedere mi tocca editare
Credimi si stronzate ne ho fatte e non sono orgogliosa però si può cambiare. Io l ho fatto e ho tirato fuori la vera dolcezza che ho dentro. Non ho più intenzione di trattare male chi si avvicina a me.
 

Ginevrat

Utente di lunga data
Al posto tuo non sarei cosi sicuro che l'amico comune fosse all'oscuro che l'altra eri tu. Probabilmente sondava, ricordati che il tuo "innamorato" messo alle strette ti aveva bloccato e si era defilato perchè la situazione si complicava e diventava di difficile gestione. Potrebbe essere che l'amico comune in realtà fosse stato mandato in avanscoperta per capire le tue intenzioni. Dato che lo vedevi tranquillo sui mezzi di facciata è facile che quella "tranquillità" volesse preservarla, forse ha pensato fosse minacciata. In ogni caso poco cambia.

Cosa ti aspetti da uno che è, palesemente, un narcisista? Anche se non è detto, devi sapere che un narcisita sa lucidare per bene sia il suo aspetto esteriore che quello interiore. Che tu lo abbia scoperto anche molto sensibile non significa un bel nulla, anzi, se le cose stanno come sospetto, il rischio è quello, come accade spesso, che quel comportamento sia semplicemente il mezzo per soddisfare le sue esigenze. Di conseguenza tu saresti una specie di oggetto. E poi, dopo averti pennellato di stronzate dalla testa ai piedi, come te lo spieghi questo comportamento distaccato da parte sua e allontanante verso la tua persona? Mi parrebbe leggermente contraddittorio.

Potrei aggiungere altro, ma in sostanza è quello che ci vedo io in base agli elementi, sufficientemente nutriti, che hai portato. In fondo non ci credi nemmeno tu, quantomeno ora il risultato è che sei bella piena di dubbi e quindi sei approdata, nuovamente, qui. Ma voglio incoraggiarti, spero di sbagliarmi in toto, mentre la verità è che lui voglia "mettere la testa a posto" e trovare la ragazza giusta con cui creare una famiglia "da sogno".
Certo la tua risposta ha degli elementi molto giusti. Posso però dirti con certezza che l'amico in comune non lo sapeva che ero io per due motivi: il mio "innamorato" non sapeva che lo conoscevo e secondo questo amico l'ho rivisto in un negozio dopo un anno che non lo sentivo né vedevo e non poteva essere una cosa voluta. E terzo ha anche aggiunto il mio amico: certo che lasciare una figa del genere (la polacca)... Non poteva certo sapere che l'altra ero io.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Ciao ragazzi,

Non mi ricordo quando ho scritto qui l'ultima volta e se ho già raccontato questa storia su cui ho avuto poche settimane fa uno sviuluppo ibaspettato e vorrei una vostra opinione maschile su come ragiona un uomo.

Lui davvero bellissimo, molto benestante, ottima istruzione. Come potete immaginare le donne non gli sono mai mancate. È sempre stato maniaco del suo aspetto: palestrato, bei vestiti anche cuciti su misura, capelli all'ultima moda. Le sue donne altrettanto belle e curate, alcune anche modelle o straniere fighissime.

Io bella ma acqua e sapone, semplice, un pò timida e sotto certi aspetti "sfigatella" rispetto a lui: varie delusioni d'amore, mi vesto un pò come capita, non ho mai frequentato i locali alla moda frequentati da lui preferendo il volontariato e le mie due amiche con cui fare passeggiate nelle campagne vicino a casa. Si perché lui è anche socievole e pieno di amici "giusti" mentre io no.

Ci conosciamo per caso e sono io a fare il primo passo per amicizia perché non immaginavo lontanamente di potergli interessare. Oltretutto mentre lo conosco sono anche consapevole del fatto che è fidanzato con questa modella polacca che vive con lui da quasi 4 anni e che è di una bellezza imbarazzante: gambe infinite, biondissima, occhi blu, lineamenti perfetti. Se pensate che lei sia la classica bella e vuota nemmeno. Ha una laurea in tasca e a quanto ho capito si appresta a lavorare per un grande studio legale come praticante e nel frattempo legge libri rigorosamente in inglese, viaggia con lui e, non so come faccia, non ha un capello fouri posto nemmeno quando si fa i selfie in palestra.

Io vedendo il tipo "impegnativo" sia per come è abituato con le donne sia per le doti che ha lui stesso faccio di tutto per non essere fraintesa e passare per la solita che ci prova con lui ricevendo un bel 2dipicche.

Iniziano a parlare e scopro un uomo (lui ha 38 anni) molto dolce, intelligente, capace di discorsi profondi e mi appare molto diverso da quello esibizionista che avevo visto all'inizio.ll punto è che un giorno lui mi dice chiaramente che con me vuole andare oltre l'amicizia e che è interessato a me. Io inizialmente la prendo sul ridere pensando volesse solo una tacca da mettere a quelle che gli cadono ai piedi e lo assecondo in modo superficiale. Dopo pochi giorni però lui si fa ancora più insistente e con discorsi molto emotivi dicendo che gli piace molto la mia semplicità, che sono molto dolce e che secondo lui saremmo una coppia molto ben assortita. Mi ha detto poi che era stufo di tutta la perfezione della sua fidanzata e che non si sentiva davvero innamorato. Mi ha detto che l'avrebbe lasciata per me.

A quel punto io mi lascio andare e tra noi è scattato il primo bacio. Da quel momento abbiamo iniziato ad entrare sempre più in confidenza senza però arrivare a fare sesso perché nel frattempo eravamo in zona rossa. Un giorno lui inizia a diradare i messaggi e alle mie richieste di spiegazioni rimane generico e mi dice solo che ne avremmo parlato meglio vedendoci. Ci sono rimasta male e la ciliegina sulla torta è stato vedere pubblicare dalla fidanzata una nuova foto romantica di loro due. L'ho chiamato su skype delusissima, lui risponde e mentre resta sempre generico sento che la fifanzata gli dice "anore è pronto in tavola!" Lui inizia a dire che ha sbagliato a illudermi, inizia a dire a me di non chiamarlo più perché non voleva niente da me e che desiderava soltanto recuperare il rapporto con la sua fidanzata. Io mi sono arrabbiata e mi sono messa ad urlargli dietro e allora lui mi ha solo detto che aspettava a dirmi tutto di persona e visto che io insistevo e non volevo chiudere la chiamata mi ha salutata e poi bloccata ovunque sul telefono, wapp, skype. Da lì non l ho più sentito.

Passano 5 mesi e incontro un amico che abbiamo in comune che non sapeva niente della nostra storia e inizia a fare un pò i pettegolezzi e poi parla tra le altre cose di lui. E mi dice:lo sai C? Io cosa? L'ho inontrato qualche mese fa e mi ha detto che gli interessava una, che non aveva ancora capito se questa gli piacesse o no e che era pronto a sistemarsi sposandola e lasciare la sua fidanzata polacca che oramai nom gli faceva più neanche sesso.

Io ho capito che gli aveva parlato di me perché il periodo coincideva con la nostra frequentazione.

Ad oggi non l'ho più sentito. Lui continua la sua solita vita documentata da lei sui social network. Fanno cene, lei pubblica foto dove si baciano e lui sembra proprio tranquillo e felice.

Secondo voi è possibile che un uomo che ha detto non solo a me di non amarla e volerla lasciare (che poteva essere una bugia per sedurmi) e che si è sfogato anche con un altro conoscente abbia ritrovato la scintilla dell'amore? Secondo voi mi ha dimenticata del tutto o potrebbe farsi risentire(sono passsti diversi mesi)? Mi date una spiegazione di questi comportamenti?

Grazie.
Gli eri sembrata la ragazza dolce e tranquilla di cui aveva bisogno, invece non sei dolce e tranquilla
 

Brunetta

Utente di lunga data
Al posto tuo non sarei cosi sicuro che l'amico comune fosse all'oscuro che l'altra eri tu. Probabilmente sondava, ricordati che il tuo "innamorato" messo alle strette ti aveva bloccato e si era defilato perchè la situazione si complicava e diventava di difficile gestione. Potrebbe essere che l'amico comune in realtà fosse stato mandato in avanscoperta per capire le tue intenzioni. Dato che lo vedevi tranquillo sui mezzi di facciata è facile che quella "tranquillità" volesse preservarla, forse ha pensato fosse minacciata. In ogni caso poco cambia.

Cosa ti aspetti da uno che è, palesemente, un narcisista? Anche se non è detto, devi sapere che un narcisita sa lucidare per bene sia il suo aspetto esteriore che quello interiore. Che tu lo abbia scoperto anche molto sensibile non significa un bel nulla, anzi, se le cose stanno come sospetto, il rischio è quello, come accade spesso, che quel comportamento sia semplicemente il mezzo per soddisfare le sue esigenze. Di conseguenza tu saresti una specie di oggetto. E poi, dopo averti pennellato di stronzate dalla testa ai piedi, come te lo spieghi questo comportamento distaccato da parte sua e allontanante verso la tua persona? Mi parrebbe leggermente contraddittorio.

Potrei aggiungere altro, ma in sostanza è quello che ci vedo io in base agli elementi, sufficientemente nutriti, che hai portato. In fondo non ci credi nemmeno tu, quantomeno ora il risultato è che sei bella piena di dubbi e quindi sei approdata, nuovamente, qui. Ma voglio incoraggiarti, spero di sbagliarmi in toto, mentre la verità è che lui voglia "mettere la testa a posto" e trovare la ragazza giusta con cui creare una famiglia "da sogno".
👍🏼
 

ionio36

Utente di lunga data
Con uno libero,non hai la garanzia,ma almeno partiresti con il piede giusto. Invece rendere tutto più complicato,notti insonni,fraintendimenti, sofferenza è chiaramente più stimolante. Se la hai sentita chiamarlo amore, è pronto il pranzo,lei è sicuramente presa. Molte volte l'amore è anche condividere il pranzo. Lui comunque ha tanta voglia di sco..... prire...il tuo carattere,... ovviamente. Lei chiaramente è molto più bella,piu in ed anche innamorata. Forse per questo ti piace la sfida! Sappi che la hai già persa,comunque vada. Cresci!
 
Top