Per Rita

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Bruja

Utente di lunga data
Leggendo qua e là, sono "inciampata" in questa riflessione........ e ho pensato a te.
Chissà che non possa più di tante raccomandazioni...


E un'altra sera è cominciata, tra i dolci ricordi sboccia la nostalgia ed affiora il sapore di ciò che è stato e non sarà più, il sapore dolce e amaro del passato.
La mia anima cosi' è cresciuta, arrampicandosi su chi ignorava, su chi non voleva capire.
Ora i miei occhi sanno guardare oltre l’orizzonte attraversando il passato, un passato di luce e polvere che e' maestro.
...........
 
O

Old Ari

Guest
Leggendo qua e là, sono "inciampata" in questa riflessione........ e ho pensato a te.
Chissà che non possa più di tante raccomandazioni...



E un'altra sera è cominciata, tra i dolci ricordi sboccia la nostalgia ed affiora il sapore di ciò che è stato e non sarà più, il sapore dolce e amaro del passato.
La mia anima cosi' è cresciuta, arrampicandosi su chi ignorava, su chi non voleva capire.
Ora i miei occhi sanno guardare oltre l’orizzonte attraversando il passato, un passato di luce e polvere che e' maestro.


...........
Quanto è bella....
è la "fine" che voglio fare io...Per ora sono ferma alle prime due righe....

E questa mi colpisce ancora e tanto... :

"Osservate con quanta previdenza la natura, madre del genere umano, ebbe cura di spargere ovunque un pizzico di follia. Infuse nell'uomo più passione che ragione perchè fosse tutto meno triste, difficile, brutto, insipido, fastidioso. Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe. Se solo fossero più fatui, allegri e dissennati, godrebbero felici di un’eterna giovinezza. La vita umana non è altro che un gioco della Follia. Il Cuore, ha sempre Ragione."

"Elogio della Follia"
Erasmo da Rotterdam
 

Old bastardo dentro

Utente di lunga data
Quanto è bella....
è la "fine" che voglio fare io...Per ora sono ferma alle prime due righe....

E questa mi colpisce ancora e tanto... :

"Osservate con quanta previdenza la natura, madre del genere umano, ebbe cura di spargere ovunque un pizzico di follia. Infuse nell'uomo più passione che ragione perchè fosse tutto meno triste, difficile, brutto, insipido, fastidioso. Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe. Se solo fossero più fatui, allegri e dissennati, godrebbero felici di un’eterna giovinezza. La vita umana non è altro che un gioco della Follia. Il Cuore, ha sempre Ragione."

"Elogio della Follia"
Erasmo da Rotterdam
Che meraviglia. questa frase. davvero. ed effettivamente.... credo sia proprio così.

un grande bacio

riccardo
 

Nobody

Utente di lunga data
Quanto è bella....
è la "fine" che voglio fare io...Per ora sono ferma alle prime due righe....

E questa mi colpisce ancora e tanto... :

"Osservate con quanta previdenza la natura, madre del genere umano, ebbe cura di spargere ovunque un pizzico di follia. Infuse nell'uomo più passione che ragione perchè fosse tutto meno triste, difficile, brutto, insipido, fastidioso. Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe. Se solo fossero più fatui, allegri e dissennati, godrebbero felici di un’eterna giovinezza. La vita umana non è altro che un gioco della Follia. Il Cuore, ha sempre Ragione."

"Elogio della Follia"
Erasmo da Rotterdam
 

Rebecca

Utente di lunga data
Leggendo qua e là, sono "inciampata" in questa riflessione........ e ho pensato a te.
Chissà che non possa più di tante raccomandazioni...



E un'altra sera è cominciata, tra i dolci ricordi sboccia la nostalgia ed affiora il sapore di ciò che è stato e non sarà più, il sapore dolce e amaro del passato.
La mia anima cosi' è cresciuta, arrampicandosi su chi ignorava, su chi non voleva capire.
Ora i miei occhi sanno guardare oltre l’orizzonte attraversando il passato, un passato di luce e polvere che e' maestro.


...........
Mi fa male
...
 

Bruja

Utente di lunga data
Rita

Mi fa male
...
Amica mia, e da quando la verità non fa male??!! Ma risana e rimette a posto ciò che le false illusioni hanno lasciato.....
Bruja
 

Rebecca

Utente di lunga data
Amica mia, e da quando la verità non fa male??!! Ma risana e rimette a posto ciò che le false illusioni hanno lasciato.....
Bruja
Il problema non è il male acuto della veritò, ma il male cronico della sfiducia.
Fino a qualche tempo fa quando subivo una delusione avevo anche in me la voglia rabbiosa di spuerarla, ora mi sembra inguaribile.
 

Bruja

Utente di lunga data
Rita

Il problema non è il male acuto della veritò, ma il male cronico della sfiducia.
Fino a qualche tempo fa quando subivo una delusione avevo anche in me la voglia rabbiosa di spuerarla, ora mi sembra inguaribile.
Per guarire ci vogliono dei presupposti, a volte di tipo chirurgico..... Qualcosa ti ho detto nell'altro post. Tu non devi ricostruirte la tua affettività, hai anche un lavoro importante da fare sulla tua impostazione esistenziale.
Devi vivere in rapporto a te, non a quello che gli altri pensao, dicono o fanno attorno a te.
E' dura perchè presuppone una fortissima autodisciplina, ma paga, paga sempre... te lo dico per esperienza diretta!
Bruja
 

Miciolidia

Utente di lunga data
mumble..mumble....

Per guarire ci vogliono dei presupposti, a volte di tipo chirurgico..... Qualcosa ti ho detto nell'altro post. Tu non devi ricostruirte la tua affettività, hai anche un lavoro importante da fare sulla tua impostazione esistenziale.
Devi vivere in rapporto a te, non a quello che gli altri pensao, dicono o fanno attorno a te.
E' dura perchè presuppone una fortissima autodisciplina, ma paga, paga sempre... te lo dico per esperienza diretta!
Bruja



interessante sarebbe approfondire questa storia dell'autodisciplina
 

dererumnatura

Utente di lunga data
interessante sarebbe approfondire questa storia dell'autodisciplina
concordo con Bruja: ci vuole autodisciplina...ma riesci ad applicarla solo quando e se ti rendi conto che hai oltrepassato il limite e che non vuoi più farti del male....


nella vita mi ha sempre salvato il senso di nausea...e di sopravvivenza...

ad un certo punto sono sempre stata capace di dire BASTA.

Magari non sempre ho trovato il modo più adeguato per realizzarlo....ma ha sempre avuto successo.
 

Bruja

Utente di lunga data
Infatti

concordo con Bruja: ci vuole autodisciplina...ma riesci ad applicarla solo quando e se ti rendi conto che hai oltrepassato il limite e che non vuoi più farti del male....


nella vita mi ha sempre salvato il senso di nausea...e di sopravvivenza...

ad un certo punto sono sempre stata capace di dire BASTA.

Magari non sempre ho trovato il modo più adeguato per realizzarlo....ma ha sempre avuto successo.

La natura, salvo casi patologici, ci avverte sempre quando siamo oltre il livello di guardia o di tolleranza..... a quel punto staccare e rientrare è sanatorio ma soprattutto impedisce che si facciano ulteriori errori che pagheremmo ad usura e spesso irrimediabili.
E vale per qualunque realtà umana.....
 

Nobody

Utente di lunga data
La natura, salvo casi patologici, ci avverte sempre quando siamo oltre il livello di guardia o di tolleranza..... a quel punto staccare e rientrare è sanatorio ma soprattutto impedisce che si facciano ulteriori errori che pagheremmo ad usura e spesso irrimediabili.
E vale per qualunque realtà umana.....
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top