Parole ...parole

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Che peso hanno le parole?
Ventitre anni fa contemporaneamente a me era incinta una collega (il suo bimbo è nato a 2 mesi di distanza dalla mia), poi i bimbi hanno frequentato lo stesso nido. Premessa indispensabile anche per capire che ho seguito la vicenda nella quotidianeità.
Quando il suo piccolo aveva sei mesi il marito l'ha tradita e abbandonata per una sua impiegata (è irrilevante che lei sia bellissima e il marito mostruoso). Lei era disposta a comprendere e chiedeva a lui di ripensarci, ma lui le rispose: "Non me ne frega un cazzo di te se stai male: io mi sono innamorato! E non me ne frega nemmeno del bambino!"
Poi la storia con l'impiegata è finita in pochi mesi, lui è rientrato e ...hanno avuto un altro figlio che ha due anni meno del primo.
Ecco quelle parole sono perdonabili?
Parole dette a una donna che arrivava a portare il bimbo stravolta, con gli occhi gonfi, a una donna che aveva un bimbo di pochi mesi che non dormiva la notte e che già con un fisico da modella aveva perso tanti chili in pochi mesi da diventare un'ombra?
Le parole sono solo aria.
Il tradimento lei l'aveva perdonato subito. Ma come ha potuto perdonare quelle parole?
Per cambiamenti di lavoro l'ho vista poi solo ogni tanto (l'amicizia si è interrotta da parte sua forse per non pensare a quel periodo che aveva condiviso), ma ogni volta che l'ho rivista mi ha colpito lo sguardo sempre malinconico.
 
O

Old Anna A

Guest
Che peso hanno le parole?
Ventitre anni fa contemporaneamente a me era incinta una collega (il suo bimbo è nato a 2 mesi di distanza dalla mia), poi i bimbi hanno frequentato lo stesso nido. Premessa indispensabile anche per capire che ho seguito la vicenda nella quotidianeità.
Quando il suo piccolo aveva sei mesi il marito l'ha tradita e abbandonata per una sua impiegata (è irrilevante che lei sia bellissima e il marito mostruoso). Lei era disposta a comprendere e chiedeva a lui di ripensarci, ma lui le rispose: "Non me ne frega un cazzo di te se stai male: io mi sono innamorato! E non me ne frega nemmeno del bambino!"
Poi la storia con l'impiegata è finita in pochi mesi, lui è rientrato e ...hanno avuto un altro figlio che ha due anni meno del primo.
Ecco quelle parole sono perdonabili?
Parole dette a una donna che arrivava a portare il bimbo stravolta, con gli occhi gonfi, a una donna che aveva un bimbo di pochi mesi che non dormiva la notte e che già con un fisico da modella aveva perso tanti chili in pochi mesi da diventare un'ombra?
Le parole sono solo aria.
Il tradimento lei l'aveva perdonato subito. Ma come ha potuto perdonare quelle parole?
Per cambiamenti di lavoro l'ho vista poi solo ogni tanto (l'amicizia si è interrotta da parte sua forse per non pensare a quel periodo che aveva condiviso), ma ogni volta che l'ho rivista mi ha colpito lo sguardo sempre malinconico.

per me non è perdonabile il non amore.
tutto il resto è perdonabile.
quello che lui le ha detto non è amore e quindi è imperdonabile.
esattamente come quel bastardo del marito di bubina che le ha detto che la trovava poco femminile dopo un intervento chirurgico.
il non amore non si più perdonare. è peggio di un tradimento fisico.
 

Iris

Utente di lunga data
P/r

Non so risponderti: le parole sono peggiori delle pietre.
Io non ho perdonato la mancanza di rispetto...e considerato come vanno le cose ora, sono contentissima di non averlo fatto. Ma non tutti abbiamo la stessa forza, le stesse possibilità...o forse quella donna è migliore di me...non so.
Non si può giudicare niente.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
per me non è perdonabile il non amore.
tutto il resto è perdonabile.
quello che lui le ha detto non è amore e quindi è imperdonabile.
esattamente come quel bastardo del marito di bubina che le ha detto che la trovava poco femminile dopo un intervento chirurgico.
il non amore non si più perdonare. è peggio di un tradimento fisico.
Forse si dovrebbe dire il "non bene" ...se una persona ha perso la testa per un'altra può aver perso l'amore (inteso come innamoramento), ma non deve mai perdere il bene e il rispetto che è dovuto a chi ti ha accompagnato per un tratto di strada e magari ti ha dato dei figli. Questo è imperdonabile!​
 

Iris

Utente di lunga data
La penso come Ana. Certe affermazioni sono dimostrazioni di disamore.
Non si tratta di perdonare. Se non c'è amore per me non è possibile convivere con un uomo. Neanche farci sesso mi attira.
Non è questione di perdono...se l'amore è morto, non resuscita.
 

MK

Utente di lunga data
Quando il suo piccolo aveva sei mesi il marito l'ha tradita e abbandonata per una sua impiegata (è irrilevante che lei sia bellissima e il marito mostruoso). Lei era disposta a comprendere e chiedeva a lui di ripensarci, ma lui le rispose: "Non me ne frega un cazzo di te se stai male: io mi sono innamorato! E non me ne frega nemmeno del bambino!"
No non sono perdonabili, mi dispiace molto per questa donna. Forse credeva che non ce l'avrebbe fatta da sola, ha tradito se stessa...
 

Iris

Utente di lunga data


Forse si dovrebbe dire il "non bene" ...se una persona ha perso la testa per un'altra può aver perso l'amore (inteso come innamoramento), ma non deve mai perdere il bene e il rispetto che è dovuto a chi ti ha accompagnato per un tratto di strada e magari ti ha dato dei figli. Questo è imperdonabile!​

Se tradisci già il rispetto lo hai perso...
 
O

Old Anna A

Guest


Forse si dovrebbe dire il "non bene" ...se una persona ha perso la testa per un'altra può aver perso l'amore (inteso come innamoramento), ma non deve mai perdere il bene e il rispetto che è dovuto a chi ti ha accompagnato per un tratto di strada e nagari ti ha dato dei figli. Questo è imperdonabile!​
hai espresso meglio di me. ma questo è.
per me non è amore trattare come una merda una persona che ti è stata accanto nel bene e nel male per tanti anni. tradisci il senso stesso dell'amore se arrivi ad essere bastardo in questo modo. sei imperdonabile.
ma davvero sai, Persa, le corna fanno meno male di certe sberle morali e psicologiche.
 
O

Old Anna A

Guest
Se tradisci già il rispetto lo hai perso...
dipende dalla quota di dolore in cui ti trovi.
un tradimento è come morire dentro e lo so...
non ho resistito un minuto in più dopo averlo scoperto. stavo per ucciderli...


ma davanti a certe bastardate, mi rendo conto che da un tradimento riporti i danni del caso. da cattiverie di questo tipo difficilmente sopravvivi...
e sono queste le cose che davvero non potrei mai perdonare...
 

MK

Utente di lunga data
per me non è amore trattare come una merda una persona che ti è stata accanto nel bene e nel male per tanti anni. tradisci il senso stesso dell'amore se arrivi ad essere bastardo in questo modo. sei imperdonabile.
ma davvero sai, Persa, le corna fanno meno male di certe sberle morali e psicologiche.
Anna, un abbraccio...
 
O

Old sfigatta

Guest
Persa io credo che a volte le parole facciano MOOOOLTO più male del gesto.

Io non ho MAI dimenticato, né il gesto e neppure le parole
che mi sono state dette...
perché, strano ma vero, LUI aveva tradito per colpa mia:
perché avevo un'attività ed ero molto impegnata
(che non ho più per una serie di motivi tra cui anche per stare di più
con lui)
perché avevo tanti amici/che che mi "distraevano" dal rapporto di coppia
(questi grazie a Dio li ho ancora!)
perché quella sera lui era ubriaco e non capiva cosa faceva
(per cui avrei dovuto giustificarlo, anche se é un irresponsabile)
(era ubriaco da non capire niente...MA é tornato a casa
guidando x 35/40 km e si é anche fatto dare un preservativo
da un suo amico perché non ne aveva!!!!!!!!!!!)

inoltre ha "estratto dal cilindro" nei mesi a seguire una serie
di scuse a cui nemmeno un bambino di 3 anni avrebbe creduto

e...... dulcis in fundus... L'ULTIMA cosa che mi é stata detta
che mi ha fatto mettere LA CROCE é stata
che LUI per ME ha rinunciato anche a fare una cosa a tre
con due ragazze che lo avevano invitato...



secondo me la ragazza di cui hai raccontato la storia nel post
sopra ha fatto quello che ho fatto io: ha messo tutto sotto acqua
per la paura di perdere il marito impulsivamente...

ma prima o poi... le cose tornano a galla...

e se LEI é ancora così e perché (anche) LUI non ha MAI fatto
niente per recuperare la mancanza che ha avuto
si, ci ha fatto un figlio, per tenerla buona ed occupata...

 

Iris

Utente di lunga data
dipende dalla quota di dolore in cui ti trovi.
un tradimento è come morire dentro e lo so...
non ho resistito un minuto in più dopo averlo scoperto. stavo per ucciderli...


ma davanti a certe bastardate, mi rendo conto che da un tradimento riporti i danni del caso. da cattiverie di questo tipo difficilmente sopravvivi...
e sono queste le cose che davvero non potrei mai perdonare...
Si, Anna si sopravvive. le ho subite pure io...ti capisco.
 
O

Old chensamurai

Guest
Che peso hanno le parole?
Ventitre anni fa contemporaneamente a me era incinta una collega (il suo bimbo è nato a 2 mesi di distanza dalla mia), poi i bimbi hanno frequentato lo stesso nido. Premessa indispensabile anche per capire che ho seguito la vicenda nella quotidianeità.
Quando il suo piccolo aveva sei mesi il marito l'ha tradita e abbandonata per una sua impiegata (è irrilevante che lei sia bellissima e il marito mostruoso). Lei era disposta a comprendere e chiedeva a lui di ripensarci, ma lui le rispose: "Non me ne frega un cazzo di te se stai male: io mi sono innamorato! E non me ne frega nemmeno del bambino!"
Poi la storia con l'impiegata è finita in pochi mesi, lui è rientrato e ...hanno avuto un altro figlio che ha due anni meno del primo.
Ecco quelle parole sono perdonabili?
Parole dette a una donna che arrivava a portare il bimbo stravolta, con gli occhi gonfi, a una donna che aveva un bimbo di pochi mesi che non dormiva la notte e che già con un fisico da modella aveva perso tanti chili in pochi mesi da diventare un'ombra?
Le parole sono solo aria.
Il tradimento lei l'aveva perdonato subito. Ma come ha potuto perdonare quelle parole?
Per cambiamenti di lavoro l'ho vista poi solo ogni tanto (l'amicizia si è interrotta da parte sua forse per non pensare a quel periodo che aveva condiviso), ma ogni volta che l'ho rivista mi ha colpito lo sguardo sempre malinconico.
... hi, hi, hi... adesso, dopo la spazzatura pseudo-retorica e pseudo-religiosa del perdono dei COMPORTAMENTI, si è passati alla spazzatura "verba volant" del perdono delle PAROLE... hi, hi, hi... questa, è pura nevrosi feti-cistica... hi, hi, hi...
 

MK

Utente di lunga data
e...... dulcis in fundus... L'ULTIMA cosa che mi é stata detta
che mi ha fatto mettere LA CROCE é stata
che LUI per ME ha rinunciato anche a fare una cosa a tre
con due ragazze che lo avevano invitato...
Beh poteva almeno invitarti eh... che kattivone!!!

 

MK

Utente di lunga data
... hi, hi, hi... adesso, dopo la spazzatura pseudo-retorica e pseudo-religiosa del perdono dei COMPORTAMENTI, si è passati alla spazzatura "verba volant" del perdono delle PAROLE... hi, hi, hi... questa, è pura nevrosi feti-cistica... hi, hi, hi...
Chen lo sai anche tu che la violenza psicologica crea addirittura maggiori danni - psichicamente - della violenza fisica.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Il secondo figlio ha fatto il liceo in quello di mia figlia.La incontro ogni tanto in un supermercato.
Lei e il marito stanno ancora insieme (o almeno stavano insieme due anni fa, l'ultima volta che l'ho incontrata ...anch'io stavo con mio marito...).
Ma se non ho dimenticato io quelle parole ...
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top