parliamone da punti fermi!

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Bruja

Utente di lunga data
Vi elenco i dieci passi salienti che gli "esperti" dicono essere un punto di partenza per i traditi/e.............. vediamo come i commenti elaboreranno questi argomenti:

1° Fai il punto della situazione
Riconosci e accetta il tuo sentimento di rabbia, tristezza e delusione per l'accaduto.
2° La colpa è sua
Non incolpare te stesso/a delle sue azioni. Ricorda sei responsabile soltanto dei tuoi comportamenti e non di quelli di un altro.
3° Il tradimento visto da fuori
Prova a mettere da parte per un momento le tue emozioni, e guarda la situazione dal punto di vista di un estraneo. Che cosa penseresti del traditore o della traditrice?
4° Il traditore nato
Valuta se il suo comportamento ha distrutto la fiducia reciproca e il vostro rapporto. Pensi che potrebbe tradire di nuovo?
5° Questo non vale
Critica apertamente il suo comportamento in un faccia a faccia: la disonestà non è accettabile nel vostro rapporto.
6° Ascolta i motivi
Se lo ritieni necessario, fatti spiegare i motivi del tradimento, ascolta le sue motivazioni. Ricordati che ascoltare non coincide col perdonare ciò che ha fatto.
7° Tenterà di farsi perdonare con poco
Non permettere che manipoli i tuoi sentimenti con parole dolci, scuse o la promessa di non ripeterlo più. Onestamente credi che non lo farà più, che è stato soltanto un caso isolato? Oppure il tuo istinto ti dice che tradirà ancora?
8° Meglio soli che...
Chiediti se staresti meglio con o senza di lui/lei. Saresti in grado di continuare una relazione sapendo cosa è successo?
9° Trasforma la rabbia
Trova una via di uscita costruttiva al tuo senso di rabbia e insoddisfazione.
10° Ricomincia una nuova vita
Concediti del tempo per superare questo dolore, per piangere e per sfogarti. Che voi rimaniate assieme oppure no, cerca di dimenticare ciò che ha fatto, così da guarire la tua ferita.

Intendiamoci sono cose di cui abbiamo parlato spesso, ma unirle in una specie di vademecum può essere utile come memorandum da attaccare al frigorifero per chi si compensasse col cibo o alle sigarette per chi preferisca avvelenarsi più del solito!!

Bruja

p.s. Sia chiaro non è nulla di nuovo e trovate il tutto nella nostra sezione "per i traditi" ma un conto è leggere per leggere, altro è interagire dando risposte a chi magari in queste condizione ci sta vivendo...........
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
NO, assolutamente NO, non sono d'accordo per nulla!!!
Ma com'è possibile pensare ad una ricostruzione su queste basi???
Chi sono gli esperti che scrivono simili decaloghi??
Se davvero questa è la convinzione di tutti i traditi, ho capito che non avrò spazio nella mia ricostruzione!!!


1° Fai il punto della situazione
Riconosci e accetta il tuo sentimento di rabbia, tristezza e delusione per l'accaduto.
Ok,ci sta. E’ indispensabile capire e accettare l’accaduto
2° La colpa è sua
Non incolpare te stesso/a delle sue azioni. Ricorda sei responsabile soltanto dei tuoi comportamenti e non di quelli di un altro.
La colpa è solo sua??? SOLO SUA??? Lui ha agito, ma non ha nessuna attenuante?? Dai racconti del forum molte sono le situazione dove il traditore ha tutte le colpe, ma non mi pare che siano la maggioranza dei casi.
3° Il tradimento visto da fuori
Prova a mettere da parte per un momento le tue emozioni, e guarda la situazione dal punto di vista di un estraneo. Che cosa penseresti del traditore o della traditrice?
Ma com’è possibile osservare il proprio tradimento ed essere imparziali mentre lo guardi con la lente del dolore??? Ovvio che la colpa è totalmente del traditore
4° Il traditore nato
Valuta se il suo comportamento ha distrutto la fiducia reciproca e il vostro rapporto. Pensi che potrebbe tradire di nuovo?
Sfido chiunque ad affermare che potranno mai credere alla verità di un traditore…..
5° Questo non vale
Critica apertamente il suo comportamento in un faccia a faccia: la disonestà non è accettabile nel vostro rapporto.
Lo hai già condannato, gli hai già dato del bugiardo e hai espresso che non potrai fidarti del traditore, come puoi pretendere onestà???
6° Ascolta i motivi
Se lo ritieni necessario, fatti spiegare i motivi del tradimento, ascolta le sue motivazioni. Ricordati che ascoltare non coincide col perdonare ciò che ha fatto.
L’udienza è aperta, il traditore salga sul banco degli imputati. Constatata la gravità del suo gesto, non avrà diritto all’Avvocato e la Giuria sarà composta solo da persone tradite. Perdonare??? Che parola è mai questa??
7° Tenterà di farsi perdonare con poco
Non permettere che manipoli i tuoi sentimenti con parole dolci, scuse o la promessa di non ripeterlo più. Onestamente credi che non lo farà più, che è stato soltanto un caso isolato? Oppure il tuo istinto ti dice che tradirà ancora?
Come si fa a dire che tenterà di farsi perdonare con poco??? Già esiste la certezza che è colpevole, quindi chiederà la clemenza della Corte. Nessuno pensa che il traditore possa aver sofferto per il gesto, che ha fatto l’errore di scegliere la strada più comoda per risolvere i suoi problemi. Già è umiliante doversi spiegare e raccontare, già sai che il perdono è un dono grandissimo che chiederai, già sai che passerai il resto dei tuoi giorni con questa pena, e il tradito deve stare attento alle astuzie del traditore???
8° Meglio soli che...
Chiediti se staresti meglio con o senza di lui/lei. Saresti in grado di continuare una relazione sapendo cosa è successo?
Tutto dipende da cosa si deve rinunciare: meglio rinunciare alla libertà ben pagata a spese del traditore, o rinunciare a fare l’aguzzino all’ergastolano???
9° Trasforma la rabbia
Trova una via di uscita costruttiva al tuo senso di rabbia e insoddisfazione.
Mi pare che le vie di uscita sono già state elencate nei punti precedenti, la vendetta, l’autoassolvenza, la scelta del proprio futuro, l’addebito al traditore, ecc…
10° Ricomincia una nuova vita
Concediti del tempo per superare questo dolore, per piangere e per sfogarti. Che voi rimaniate assieme oppure no, cerca di dimenticare ciò che ha fatto, così da guarire la tua ferita.
La ferita del tradito è sanata, cosa rimane del traditore???? Forse la possibilità di tradire ancora perché nessuno si è mai preoccupato di capire perché ha tradito la prima volta…..


BELLISSIMO DECALOGO
Ovviamente parlo da traditore!!!!
 
O

Old Fa.

Guest
X Bruja

Per me non hanno finito il vademecum dopo i 10 punti.

Il finale potrebbe essere questo al punto 11:

Mischia tutti i 10 punti in un solo pensiero, ... ed aspetta che questi si dividano da soli, ... quando vedi che è successo, ... ne sei uscito già da mesi
 

Bruja

Utente di lunga data
Fa

Per me non hanno finito il vademecum dopo i 10 punti.

Il finale potrebbe essere questo al punto 11:

Mischia tutti i 10 punti in un solo pensiero, ... ed aspetta che questi si dividano da soli, ... quando vedi che è successo, ... ne sei uscito già da mesi
Io mi sono limitata a riportare un decalofo che esiste nella sezione traditi notizie e curiosità........... roba precostutuita da chi segue i traditi e cerca di farli uscire dal tunnel della elaborazione del tradimento............ va da sè che non è fatto per risolvere i problemi e per comprendere i traditori visto che in questa analisi è al tradito che si offrono assistenza, consigli e consolazione............
Immaggino ce ne sia anche uno per i traditi, ma al momento questo ho pensto di postare per consolare quelli che entrati da poco, stanno cristallizzandosi in una forma di sofferenza statica.........
Questo è quanto..........
Bruja
 

Bruja

Utente di lunga data
Lancillotto

Ed in effetti questo decalogo non è per il traditore o per risolvere il problema della coppia nella fase del tradimento ma per ridare motivazioni e stimoli al tradito.
Sò benissimo che non è equo ed ha degli squilibri, ma mi pare che in fase di infezione acuta si danno botte di farmaci che nella norma sarebbero un rischio non calcolato. Qui sioamo nello stesso tipo di situazione, magari poi a cose fredde, si può anche discutere delle concause e dei concorsi di colpa!!!
Insomma per aiutare una fazione in forte crisi non si può sempre blandirle entrambe, i traditori hanno i loro motivi ed i loro diritti ma qui si pensa alla sofferenza dei traditi specie quando trovano difficile uscire dal tunnel del dolore, del crollo dell'autostima e della crisi d'identità.....
Bruja


p.s. Cercherò un decalogo per i traditori..............
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
Io mi sono limitata a riportare un decalofo che esiste nella sezione traditi notizie e curiosità........... roba precostutuita da chi segue i traditi e cerca di farli uscire dal tunnel della elaborazione del tradimento............ va da sè che non è fatto per risolvere i problemi e per comprendere i traditori visto che in questa analisi è al tradito che si offrono assistenza, consigli e consolazione............
Immaggino ce ne sia anche uno per i traditi, ma al momento questo ho pensto di postare per consolare quelli che entrati da poco, stanno cristallizzandosi in una forma di sofferenza statica.........
Questo è quanto..........
Bruja
Ho capito che non era farina del tuo sacco, ma io mi sono permesso di ribattere punto punto perchè (come da tua richiesta)
Vi elenco i dieci passi salienti che gli "esperti" dicono essere un punto di partenza per i traditi/e.............. vediamo come i commenti elaboreranno questi argomenti:
ho trovato assurdi questi preconcetti!

Mi sembrava psicologia da "Centro sociale" ...... non aggiungo altro altrimenti mi cacciano dal forum...
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
p.s.

lascia perdere il decalogo del traditore, altrimenti mi tocca contestare anche quello


Possono scrivere solo bufale peggiori di quelle scritte per i traditi.

Io accetto di difendere il tradito perchè sicuramente in percentuale ha meno colpe del traditore, ma se tanto mi da tanto, dovendo giustificare il traditore mi aspetto che dicano che "era un opera pia per erudire l'amante hai piaceri dell'amore e per consentire alla moglie di riposarsi tra una sveltina e l'altra!!!"
 

Bruja

Utente di lunga data
Lancullotto

lascia perdere il decalogo del traditore, altrimenti mi tocca contestare anche quello


Possono scrivere solo bufale peggiori di quelle scritte per i traditi.

Io accetto di difendere il tradito perchè sicuramente in percentuale ha meno colpe del traditore, ma se tanto mi da tanto, dovendo giustificare il traditore mi aspetto che dicano che "era un opera pia per erudire l'amante hai piaceri dell'amore e per consentire alla moglie di riposarsi tra una sveltina e l'altra!!!"

Non male come inizio del declogo...........credo avresti molti proseliti!

Bruja
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top