Pareri..........

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Bruja

Utente di lunga data
Ripropongo una situazione che capitò anni fa nel vecchio forum che credo sia sempre attuale. La espongo stringata per non abborbarvi con lunghe descrizioni.
Una donna stanca della routine con il marito si fa l'amante.......... lui la scopre e avvengono i soliti chiarimenti.
Non ci si separa, c'è un figlio piccolo, quindi si prosegue, ma gli accordi sono che da quel momento i due diventano complici di sè stessi, sia lei che lui possono avere avventure (spesso sono relazioni di mesi) che poi finiscono o si iontercambiano con altre. Quello che conta è che fra i due ci sia sincerità e confidenza, si raccontino le cose senza sotterfugi (natuiralmente senza entrare in particolari intimi e scabrosi) e così i due si sentono affini e complici e i tradimenti vengono quasi visti come un ulteriore collante della loro unione perchè i veri traditi sono gli amanti che non sanno (almeno questo è quello che sostenevano).
Ovviamente mi astengo da commenti che magari farò a suo tempo!
Voi che ne pensate?
Bruja
 

Miciolidia

Utente di lunga data
moooolto interessante...


mo' sto a lavorà...il sudore(
)non mi permette di riflettere e rispondere come vorrei..a dopo.
 
O

Old Fa.

Guest
Ritengo che il tradimento esista solo se esiste la sua componente di base : l’inganno e la presa per il culo. Senza questa non esiste il tradimento,

Se questa coppia ha le sue avventure e sono al corrente, … per giunta d’accordo, … ci vedo solo un rispetto reciproco ed una dose di onestà non comune.
 

Bruja

Utente di lunga data
L'Oracolo :)))

Ritengo che il tradimento esista solo se esiste la sua componente di base : l’inganno e la presa per il culo. Senza questa non esiste il tradimento,

Se questa coppia ha le sue avventure e sono al corrente, … per giunta d’accordo, … ci vedo solo un rispetto reciproco ed una dose di onestà non comune.
Hai detto la tua........adesso vediamo se per tutti vale questa onestà cristallina............. o se sorge il dubbietto che sia un "accomodamento per non lasciarsi" ed non affrontare quindi oneri e scocciature...........
Bruja
 

Lettrice

Utente di lunga data
Hai detto la tua........adesso vediamo se per tutti vale questa onestà cristallina............. o se sorge il dubbietto che sia un "accomodamento per non lasciarsi" ed non affrontare quindi oneri e scocciature...........
Bruja
Che vuoi Bruja la necessita' crea strani compagni di letto.
 

Bruja

Utente di lunga data
Eddai........pure tu

Che vuoi Bruja la necessita' crea strani compagni di letto.
Letty me le tiri fuori dai denti................... perciò parafrasando:

Necessità quanti crimini in tuo nome ...........
Bruja
 

Lettrice

Utente di lunga data
Letty me le tiri fuori dai denti................... perciò parafrasando:

Necessità quanti crimini in tuo nome ...........
Bruja
......quanti crimini chiamati complicita'!!!
 

Old kyaranat

Utente di lunga data
Hai detto la tua........adesso vediamo se per tutti vale questa onestà cristallina............. o se sorge il dubbietto che sia un "accomodamento per non lasciarsi" ed non affrontare quindi oneri e scocciature...........
Bruja
...la seconda che hai detto....
sempre l'annosa questione della dipendenza e della comodità...
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Ripropongo una situazione che capitò anni fa nel vecchio forum che credo sia sempre attuale. La espongo stringata per non abborbarvi con lunghe descrizioni.
Una donna stanca della routine con il marito si fa l'amante.......... lui la scopre e avvengono i soliti chiarimenti.
Non ci si separa, c'è un figlio piccolo, quindi si prosegue, ma gli accordi sono che da quel momento i due diventano complici di sè stessi, sia lei che lui possono avere avventure (spesso sono relazioni di mesi) che poi finiscono o si iontercambiano con altre. Quello che conta è che fra i due ci sia sincerità e confidenza, si raccontino le cose senza sotterfugi (natuiralmente senza entrare in particolari intimi e scabrosi) e così i due si sentono affini e complici e i tradimenti vengono quasi visti come un ulteriore collante della loro unione perchè i veri traditi sono gli amanti che non sanno (almeno questo è quello che sostenevano).
Ovviamente mi astengo da commenti che magari farò a suo tempo!
Voi che ne pensate?
Bruja
nel merito di una relazione che si svolge in questi termini , personalmente non vedo quale finalità si possa attribuire all'essere sinceri e quindi affidare confidenza all'altro.

Mi spiego, se il patto è di gestire la propria sessualità in maniera autonoma dall'altro, che senso ha ricercare complicità nel proprio compagno? Che senso ha metterlo a parte? Dove la si individua l'affinità? affinità di che? Siamo affini perchè io ho relazioni sessuali come le hai tu?

se è questa la risposta allora siamo affini con l'universo mondo animale.

Traditi lo saranno e gli abitanti di questa relazione, e i relativi amanti.


Qualcuno ha giustamente detto che non c'è tradimento...è vero...non c'è inganno...c'è trasparenza...c'è onestà...

ma a questo punto come posso chiamarla ancora "coppia?"

Sempre che, per "coppia", vogliamo intendere l'unione di due persone affini in gusti, interessi, modalità di vivere, intenti...etc.... caratterizata da una intesa sessuale esclusiva rispetto all'universo mondo.

la chiamero' quindi coppia scoppiata, azienda,o dipendenza, opportunità...ma coppia nel significato che attribuisco a questo termine proprio no.
 

Bruja

Utente di lunga data
In effetti

nel merito di una relazione che si svolge in questi termini , personalmente non vedo quale finalità si possa attribuire all'essere sinceri e quindi affidare confidenza all'altro.

Mi spiego, se il patto è di gestire la propria sessualità in maniera autonoma dall'altro, che senso ha ricercare complicità nel proprio compagno? Che senso ha metterlo a parte? Dove la si individua l'affinità? affinità di che? Siamo affini perchè io ho relazioni sessuali come le hai tu?

se è questa la risposta allora siamo affini con l'universo mondo animale.

Traditi lo saranno e gli abitanti di questa relazione, e i relativi amanti.


Qualcuno ha giustamente detto che non c'è tradimento...è vero...non c'è inganno...c'è trasparenza...c'è onestà...

ma a questo punto come posso chiamarla ancora "coppia?"

Sempre che, per "coppia", vogliamo intendere l'unione di due persone affini in gusti, interessi, modalità di vivere, intenti...etc.... caratterizata da una intesa sessuale esclusiva rispetto all'universo mondo.

la chiamero' quindi coppia scoppiata, azienda,o dipendenza, opportunità...ma coppia nel significato che attribuisco a questo termine proprio no.

E' proprio quello che penso anch'io, ammesso che la si voglia contrabbandare cone unione in regime di complicità...............la coppia che fine avrebbe fatto?
I(noltre la sessualità è solo un risvolto della faccenda........ chi può garantire che i sentimenti non vengano coinvolti e la vera complicità sia magari nel tenere una complicità di facciata che ne copre una reale ed occulta!
Insomma, come disse il buon Fantozzi all'ennesima proiezione della "Corazzata Potemkin"...........è una c..... pazzesca!!!
Bruja
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
condivido

E' proprio quello che penso anch'io, ammesso che la si voglia contrabbandare cone unione in regime di complicità...............la coppia che fine avrebbe fatto?
I(noltre la sessualità è solo un risvolto della faccenda........ chi può garantire che i sentimenti non vengano coinvolti e la vera complicità sia magari nel tenere una complicità di facciata che ne copre una reale ed occulta!
Insomma, come disse il buon Fantozzi all'ennesima proiezione della "Corazzata Potemkin"...........è una c..... pazzesca!!!
Bruja
ma non riferito al film che è un vero capolavoro ...
..ma a quell'ectoplasma di coppia
 
O

Old LILA....

Guest
Ripropongo una situazione che capitò anni fa nel vecchio forum che credo sia sempre attuale. La espongo stringata per non abborbarvi con lunghe descrizioni.
Una donna stanca della routine con il marito si fa l'amante.......... lui la scopre e avvengono i soliti chiarimenti.
Non ci si separa, c'è un figlio piccolo, quindi si prosegue, ma gli accordi sono che da quel momento i due diventano complici di sè stessi, sia lei che lui possono avere avventure (spesso sono relazioni di mesi) che poi finiscono o si iontercambiano con altre. Quello che conta è che fra i due ci sia sincerità e confidenza, si raccontino le cose senza sotterfugi (natuiralmente senza entrare in particolari intimi e scabrosi) e così i due si sentono affini e complici e i tradimenti vengono quasi visti come un ulteriore collante della loro unione perchè i veri traditi sono gli amanti che non sanno (almeno questo è quello che sostenevano).
Ovviamente mi astengo da commenti che magari farò a suo tempo!
Voi che ne pensate?
Bruja
Che dire,intanto penso che a questo punto i veri traditi siano gli amanti,però credo che sia una cosa fatta per comodità,non si spendono soldi per gli avvocati,niente litigi ma neanche niente amore
 

Old Otella82

Utente di lunga data
Che dire.. il mondo è bello perchè è vario.
Io, per me, una scelta del genere non la farei mai, e non credo che questo sia il bon esempio da dare ai figli.
Ma in fondo concordo su quel che dice Fa, il tradimento per me implica l'inganno, il tradire la fiducia e le reciproche aspettative, perciò dal quadretto familiare "allargato" non sono particolarmente infastidita.
mi sa di squallido, di palliativo, di temporaneo sicuramente (perchè prima o poi l'equilibrio vacilla e se arriva il sentimento è casino), e di...stupido, sì stupido.
ma se son contenti loro, e figli non ne hanno, che si divertano.
 

Bruja

Utente di lunga data
Otella

Un figlio l'avevano, ma in caso è stato "usato" come sempre a mo' di scusante per questo patto in bilico fra il patetico e l'ipocrita.
Anche se non c'è inganno questo non significa che sia un accordo farisaico............... cosa c'entra una coppia con questo accordo di convivenza morarlemente ed eticamente indipendente.
Pensa all'assurdo, ci si mette d'accordo per fare qualcosa che, dal momento che lo si sa, non crea problemi di etica, di morale, di gelosia............... ma a questo punto è chiaro che non ne crea per menefreghismo e comodo reciproco.............altro che emancipazione e liberalità! Vogliono salvare la capra dei loro comodi e il cavolo della loro facciata sociale!
Bruja
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
..a parte che...

...mi diano gli indirizzi ..dove le trovano tutte queste persone con cui viene voglia di fare sesso e che sono pure disponibili...???
 

Old bastardo dentro

Utente di lunga data
Hai detto la tua........adesso vediamo se per tutti vale questa onestà cristallina............. o se sorge il dubbietto che sia un "accomodamento per non lasciarsi" ed non affrontare quindi oneri e scocciature...........
Bruja
sarà anche un accomodamento ma .... ogni volta che ho stretto tra le braccia una donna - a parte rarissimi eccezioni - è perchè vedevo in lei qualcosa, qualcosa di importante che avrebbe potuto condurmi a fare un cammino insieme a lei più o meno lungo. riesco forse a vederci una forma di onestà e di rispetto forse anche ma anche, credo, molta solitudine e tristezza. ma è solo la mia idea

bastardo dentro
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top