Oggi ero a pranzo

Pincopallino

Utente di lunga data
Con la numero 47, visto che vi piace attribuirVi numeri da me mai citati con questa precisione ho deciso che da oggi, san paganino, mi adeguerò ai vostri standard dialettici.
Comunque dicevo, oggi a pranzo con la 47, manager milanese ed attuale amante di un mio carissimo amico con cui ho fatto il sevizio di leva, e ci siamo fatti insieme questa riflessione: abbiamo di fatto noi infedeli delle doppie vite, fatte di vissuto, affetti, condivisione, esperienze. Io ho preso in braccio i suoi figli e lei i miei, sa tutto della mia famiglia ed io della sua, pur non avendo mai parlato con suo marito, conosco vita morte e miracoli nonché attuali problemi di lavoro e lei idem di me e ci siamo detti che i nostri coniugi, anche se a volte hanno saputo di avere le corna, conoscono solo la punta dell'iceberg della nostra vita.
Ricordo di averla accompagnata alla Mangiagalli a fare l'amniocentesi quando aspettava il secondo, oppure da Petit Bateau quando aspettava il primo e di averle permesso tramite una mia raccomandazione di saltare la trafila per iscriverlo ad un nido vicino al suo luogo di lavoro. La mia coniuge come anche il suo, ignorano questa nostra altra vita, perché un conto è sapere o immaginare qualche scopata extra, un conto è venire a conoscenza dell'altra vita del marito o della moglie.
Eh gnente, pensavamo queste cose qui, che ci siamo detti e ridetti più volte anche mentre stavamo assieme.
Eh mi piaceva condividere con voi questa cosa, così tanto per tirarmi addosso ancora un po' di insulti magari in post futuri. 😜
 

Ginevra65

Moderator
Staff Forum
Con la numero 47, visto che vi piace attribuirVi numeri da me mai citati con questa precisione ho deciso che da oggi, san paganino, mi adeguerò ai vostri standard dialettici.
Comunque dicevo, oggi a pranzo con la 47, manager milanese ed attuale amante di un mio carissimo amico con cui ho fatto il sevizio di leva, e ci siamo fatti insieme questa riflessione: abbiamo di fatto noi infedeli delle doppie vite, fatte di vissuto, affetti, condivisione, esperienze. Io ho preso in braccio i suoi figli e lei i miei, sa tutto della mia famiglia ed io della sua, pur non avendo mai parlato con suo marito, conosco vita morte e miracoli nonché attuali problemi di lavoro e lei idem di me e ci siamo detti che i nostri coniugi, anche se a volte hanno saputo di avere le corna, conoscono solo la punta dell'iceberg della nostra vita.
Ricordo di averla accompagnata alla Mangiagalli a fare l'amniocentesi quando aspettava il secondo, oppure da Petit Bateau quando aspettava il primo e di averle permesso tramite una mia raccomandazione di saltare la trafila per iscriverlo ad un nido vicino al suo luogo di lavoro. La mia coniuge come anche il suo, ignorano questa nostra altra vita, perché un conto è sapere o immaginare qualche scopata extra, un conto è venire a conoscenza dell'altra vita del marito o della moglie.
Eh gnente, pensavamo queste cose qui, che ci siamo detti e ridetti più volte anche mentre stavamo assieme.
Eh mi piaceva condividere con voi questa cosa, così tanto per tirarmi addosso ancora un po' di insulti magari in post futuri. 😜
quindi l'hai ceduta ad un amico?
 

stany

Utente di lunga data
Insomma , l'ho detto subito a chi assomigli (però almeno quello è una partita iva).
🦆
L'ego va corroborato in mancanza d'altro anche con triangolazioni di vite parallele,dove tutto è ambiguo, clandestino,fumoso. Vi scambiate le amanti, le confidenze ,pezzi di vita strappati come no, alla famiglia ,non solo alla moglie che sa; fin dove e cosa sa...

Spero almeno che, voi statali non indulgiate nella pratica del "furbetto del cartellino" per farvi i porci comodi vostri; che sennò ,non solo alle famiglie sottraerreste tempo , energie ed entusiasmo, ma .anche a me!😬
F.to Un Cittadino
 

Arcistufo

Papero Talvolta Posseduto
Con la numero 47, visto che vi piace attribuirVi numeri da me mai citati con questa precisione ho deciso che da oggi, san paganino, mi adeguerò ai vostri standard dialettici.
Comunque dicevo, oggi a pranzo con la 47, manager milanese ed attuale amante di un mio carissimo amico con cui ho fatto il sevizio di leva, e ci siamo fatti insieme questa riflessione: abbiamo di fatto noi infedeli delle doppie vite, fatte di vissuto, affetti, condivisione, esperienze. Io ho preso in braccio i suoi figli e lei i miei, sa tutto della mia famiglia ed io della sua, pur non avendo mai parlato con suo marito, conosco vita morte e miracoli nonché attuali problemi di lavoro e lei idem di me e ci siamo detti che i nostri coniugi, anche se a volte hanno saputo di avere le corna, conoscono solo la punta dell'iceberg della nostra vita.
Ricordo di averla accompagnata alla Mangiagalli a fare l'amniocentesi quando aspettava il secondo, oppure da Petit Bateau quando aspettava il primo e di averle permesso tramite una mia raccomandazione di saltare la trafila per iscriverlo ad un nido vicino al suo luogo di lavoro. La mia coniuge come anche il suo, ignorano questa nostra altra vita, perché un conto è sapere o immaginare qualche scopata extra, un conto è venire a conoscenza dell'altra vita del marito o della moglie.
Eh gnente, pensavamo queste cose qui, che ci siamo detti e ridetti più volte anche mentre stavamo assieme.
Eh mi piaceva condividere con voi questa cosa, così tanto per tirarmi addosso ancora un po' di insulti magari in post futuri. 😜
E perché mai insulti? C'è la famiglia che ti capita, e quella che ti scegli. Non mi risulta che lupi e pecore siano parenti. Al massimo ogni tanto si ha la fortuna di scoprire un lupo in pelle d'agnello.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Con la numero 47, visto che vi piace attribuirVi numeri da me mai citati con questa precisione ho deciso che da oggi, san paganino, mi adeguerò ai vostri standard dialettici.
Comunque dicevo, oggi a pranzo con la 47, manager milanese ed attuale amante di un mio carissimo amico con cui ho fatto il sevizio di leva, e ci siamo fatti insieme questa riflessione: abbiamo di fatto noi infedeli delle doppie vite, fatte di vissuto, affetti, condivisione, esperienze. Io ho preso in braccio i suoi figli e lei i miei, sa tutto della mia famiglia ed io della sua, pur non avendo mai parlato con suo marito, conosco vita morte e miracoli nonché attuali problemi di lavoro e lei idem di me e ci siamo detti che i nostri coniugi, anche se a volte hanno saputo di avere le corna, conoscono solo la punta dell'iceberg della nostra vita.
Ricordo di averla accompagnata alla Mangiagalli a fare l'amniocentesi quando aspettava il secondo, oppure da Petit Bateau quando aspettava il primo e di averle permesso tramite una mia raccomandazione di saltare la trafila per iscriverlo ad un nido vicino al suo luogo di lavoro. La mia coniuge come anche il suo, ignorano questa nostra altra vita, perché un conto è sapere o immaginare qualche scopata extra, un conto è venire a conoscenza dell'altra vita del marito o della moglie.
Eh gnente, pensavamo queste cose qui, che ci siamo detti e ridetti più volte anche mentre stavamo assieme.
Eh mi piaceva condividere con voi questa cosa, così tanto per tirarmi addosso ancora un po' di insulti magari in post futuri. 😜
Giusto. I casi sociali hanno la precedenza.
 

Pincopallino

Utente di lunga data
Insomma , l'ho detto subito a chi assomigli (però almeno quello è una partita iva).
🦆
L'ego va corroborato in mancanza d'altro anche con triangolazioni di vite parallele,dove tutto è ambiguo, clandestino,fumoso. Vi scambiate le amanti, le confidenze ,pezzi di vita strappati come no, alla famiglia ,non solo alla moglie che sa; fin dove e cosa sa...

Spero almeno che, voi statali non indulgiate nella pratica del "furbetto del cartellino" per farvi i porci comodi vostri; che sennò ,non solo alle famiglie sottraerreste tempo , energie ed entusiasmo, ma .anche a me!😬
F.to Un Cittadino
Statali?
Qui caschi male, non sono dipendente dello stato, se arriverò alla pensione lo sarò, ma per ora il posto fisso, non fa per me.
A cosa si deve questa tua affermazione che mi incuriosisce?
 

Pincopallino

Utente di lunga data
Giusto. I casi sociali hanno la precedenza.
Pensa Brunetta, che ho scommesso 10 centesimi con una forumina su una tua risposta simili, cappero ho vinto!
Ora aspettiamo le altre!
 

Pincopallino

Utente di lunga data
E perché mai insulti? C'è la famiglia che ti capita, e quella che ti scegli. Non mi risulta che lupi e pecore siano parenti. Al massimo ogni tanto si ha la fortuna di scoprire un lupo in pelle d'agnello.
Ai tempi di famiglie ne avevo addirittura due! 😂
 

Pincopallino

Utente di lunga data
Pagano tuttora anche tante altre realtà, mio caro.
La mia è una di queste ma è tutto fuorché dello stato.
È nostra di noi che l'abbiamo fondata!
 

Pincopallino

Utente di lunga data
Così mi viene da pensare pure peggio. Ma non voglio fare illazioni.
Per conto mio puoi fare tutte le illazioni che vuoi, io ti leggo sempre con piacere perché c'è sempre da imparare da chiunque.
 

Brunetta

Utente di lunga data
Pensa Brunetta, che ho scommesso 10 centesimi con una forumina su una tua risposta simili, cappero ho vinto!
Ora aspettiamo le altre!
Veramente hai scritto una storia assolutamente inutile se non per provocare.
Ho risposto a tono.
Vantarsi delle raccomandazioni è coerente con tutto il post.
 

Lara3

Utente di lunga data
Con la numero 47, visto che vi piace attribuirVi numeri da me mai citati con questa precisione ho deciso che da oggi, san paganino, mi adeguerò ai vostri standard dialettici.
Comunque dicevo, oggi a pranzo con la 47, manager milanese ed attuale amante di un mio carissimo amico con cui ho fatto il sevizio di leva, e ci siamo fatti insieme questa riflessione: abbiamo di fatto noi infedeli delle doppie vite, fatte di vissuto, affetti, condivisione, esperienze. Io ho preso in braccio i suoi figli e lei i miei, sa tutto della mia famiglia ed io della sua, pur non avendo mai parlato con suo marito, conosco vita morte e miracoli nonché attuali problemi di lavoro e lei idem di me e ci siamo detti che i nostri coniugi, anche se a volte hanno saputo di avere le corna, conoscono solo la punta dell'iceberg della nostra vita.
Ricordo di averla accompagnata alla Mangiagalli a fare l'amniocentesi quando aspettava il secondo, oppure da Petit Bateau quando aspettava il primo e di averle permesso tramite una mia raccomandazione di saltare la trafila per iscriverlo ad un nido vicino al suo luogo di lavoro. La mia coniuge come anche il suo, ignorano questa nostra altra vita, perché un conto è sapere o immaginare qualche scopata extra, un conto è venire a conoscenza dell'altra vita del marito o della moglie.
Eh gnente, pensavamo queste cose qui, che ci siamo detti e ridetti più volte anche mentre stavamo assieme.
Eh mi piaceva condividere con voi questa cosa, così tanto per tirarmi addosso ancora un po' di insulti magari in post futuri. 😜
La 47 è una tua amante oppure l’amante di un tuo amico ?
 
Top