oggi a me domani a te

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Miciolidia

Utente di lunga data
e ora tocca a me.


Da tempo immaginavo che un mio amico , quanto lo sia non mi è piu' chiaro, ma non per questo che vi narrero', ha l'amante, da mesi.

io ne avevo la fortissima sensazione, naturalmente il coinquilino che lo conosce bene, ha sempre negato..si vedeva lontano un miglio che fossero complici ( lei, la moglie, negava )

Ieri sera ne ho avuto conferma.


Stimo sua moglie, stimo la sua intelligenza, l'ho sempre stimata piu' di quanto non abbia stimato lui.

Ed ora la certezza.


Il primario di sti cogl....raga'...mi fa una rabbia...

e sua moglie che un giorno mi disse" micio, se dovessi sapere che il coinquilino ti tradisce il minimo che farei sarebbe di metterti subito a parte"

Apprezzai questa espressione di lealtà nei miei confronti... benchè oggi non avrebbe piu' senso considerando la mia situazione... ma lo disse...e conoscendola so bene che non mentiva in quel momento.


Le circostanze non mi aiuteranno ad incontrala, ha un ruolo politico anche lei e col coinquilino sono ai ferri corti...si detestano fortemente...quindi o la cerco personalmente oppure niet.

E' anche vero che la dovrai chiamare per parlarle di altre cose...ma arrossisco dall'imbarazzo al solo pensiero, scoppierebbe un puttanaio enorme...lo sento...ci sono in gioco una serie di rapporti incrociati ed equilibri fragili oramai che non potrei controllare piu nulla.

Staro' ferma per ora, ma fa male.


 

dererumnatura

Utente di lunga data
e ora tocca a me.


Da tempo immaginavo che un mio amico , quanto lo sia non mi è piu' chiaro, ma non per questo che vi narrero', ha l'amante, da mesi.

io ne avevo la fortissima sensazione, naturalmente il coinquilino che lo conosce bene, ha sempre negato..si vedeva lontano un miglio che fossero complici ( lei, la moglie, negava )

Ieri sera ne ho avuto conferma.


Stimo sua moglie, stimo la sua intelligenza, l'ho sempre stimata piu' di quanto non abbia stimato lui.

Ed ora la certezza.


Il primario di sti cogl....raga'...mi fa una rabbia...

e sua moglie che un giorno mi disse" micio, se dovessi sapere che il coinquilino ti tradisce il minimo che farei sarebbe di metterti subito a parte"

Apprezzai questa espressione di lealtà nei miei confronti... benchè oggi non avrebbe piu' senso considerando la mia situazione... ma lo disse...e conoscendola so bene che non mentiva in quel momento.


Le circostanze non mi aiuteranno ad incontrala, ha un ruolo politico anche lei e col coinquilino sono ai ferri corti...si detestano fortemente...quindi o la cerco personalmente oppure niet.

E' anche vero che la dovrai chiamare per parlarle di altre cose...ma arrossisco dall'imbarazzo al solo pensiero, scoppierebbe un puttanaio enorme...lo sento...ci sono in gioco una serie di rapporti incrociati ed equilibri fragili oramai che non potrei controllare piu nulla.

Staro' ferma per ora, ma fa male.


Mandale una lettera in cui le racconti la verità.E firmati Miciolidia.
 

Miciolidia

Utente di lunga data
già..la storia del link...


l'avevo suggerita io allla nostra amica..qualche mese fa...

e lo potrei anche fare...

ma si verrebbe a scoprire che sono stata io , tant'è...
 

dererumnatura

Utente di lunga data
ohi ohi
dere, è orrendo anche se potresti avere ragione.

odio nascondermi.

ma deve prevalere il buon senso e non la mia personalità...

che diavolo faro'..boh..

e lo so che è orrendo.
Lei ti avrebbe raccontato di un eventuale tradimento del coinquilino....ma tu l'avresti voluto sapere da lei?
Dici di non vederla da tempo...magari lei sa...o finge di non sapere.....
Insomma..lascia perdere...se la incontrerai di comporterai come l'istinto ti guiderà!
 
O

Old TurnBackTime

Guest
sempre la stessa idea...

e ora tocca a me.


Da tempo immaginavo che un mio amico , quanto lo sia non mi è piu' chiaro, ma non per questo che vi narrero', ha l'amante, da mesi.

io ne avevo la fortissima sensazione, naturalmente il coinquilino che lo conosce bene, ha sempre negato..si vedeva lontano un miglio che fossero complici ( lei, la moglie, negava )

Ieri sera ne ho avuto conferma.


Stimo sua moglie, stimo la sua intelligenza, l'ho sempre stimata piu' di quanto non abbia stimato lui.

Ed ora la certezza.


Il primario di sti cogl....raga'...mi fa una rabbia...

e sua moglie che un giorno mi disse" micio, se dovessi sapere che il coinquilino ti tradisce il minimo che farei sarebbe di metterti subito a parte"

Apprezzai questa espressione di lealtà nei miei confronti... benchè oggi non avrebbe piu' senso considerando la mia situazione... ma lo disse...e conoscendola so bene che non mentiva in quel momento.


Le circostanze non mi aiuteranno ad incontrala, ha un ruolo politico anche lei e col coinquilino sono ai ferri corti...si detestano fortemente...quindi o la cerco personalmente oppure niet.

E' anche vero che la dovrai chiamare per parlarle di altre cose...ma arrossisco dall'imbarazzo al solo pensiero, scoppierebbe un puttanaio enorme...lo sento...ci sono in gioco una serie di rapporti incrociati ed equilibri fragili oramai che non potrei controllare piu nulla.

Staro' ferma per ora, ma fa male.



Io per queste cose resto sempre della stessa idea...mi faccio gli affari miei...se son rose fioriranno...le bugie hanno sempre le gambe corte...le reazioni di chi viene messo a conoscenza di un tradimento da terzi non sono quasi mai quelle che ci aspetteremmo....poi fai un po' tu...
 
O

Old giulia

Guest
e lo so che è orrendo.
Lei ti avrebbe raccontato di un eventuale tradimento del coinquilino....ma tu l'avresti voluto sapere da lei?
Dici di non vederla da tempo...magari lei sa...o finge di non sapere.....
Insomma..lascia perdere...se la incontrerai di comporterai come l'istinto ti guiderà!
Concordo con Dere,
è una situazione molto delicata, dipende molto da quanto siete amiche.
Però visto che dici esserti amico LUI... potresti fargli capire che sai e... che non si fa!


Giulia
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Avete ragione, non escludo che lei lo possa aver capito e come è tradizione faccia finta di nulla.


Non mi muovero', le circostanze per ora, NON lo richiedono.
 
O

Old TurnBackTime

Guest
bella forza...

Concordo con Dere,
è una situazione molto delicata, dipende molto da quanto siete amiche.
Però visto che dici esserti amico LUI... potresti fargli capire che sai e... che non si fa!


Giulia
Giulia bella forza...e fammi capire...cos'e' che dovrebbe far REDIMERE questo individuo dai suoi intenti peccaminosi?Non e' certo perche' un amico ci dice che questo NON SI FA che noi gli diamo retta...quello e' il classico tipo che si prende quello che gli capita...ama solo se stesso...se lei gli fa capire qualcosa...per come lo vedo io....gli risponderebbe tranquillamente che sono affari suoi...
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
Queste storie sono come quel bastone sporco di merda che come lo tocchi ti sporchi!!!

Non esistono ricette sicure e/o migliori: dirlo passi per una che non si fa gli affari proprio, non dirlo passi che una che non da valore all'amicizia, se poi sei amica di entrambi (anche se in modo differente), se l'una e l'altra cosa!!!!

Non so cosa dirti, ma solo che la risposta puoi averla soltanto tu perchè devi vivere con la tua coscenza ed è lei a comandare su ogni cosa. Ascoltala bene e ti dirà cosa fare
 
O

Old TurnBackTime

Guest
Mice'....

Avete ragione, non escludo che lei lo possa aver capito e come è tradizione faccia finta di nulla.


Non mi muovero', le circostanze per ora, NON lo richiedono.

Mice' l unico momento in cui sara' richiesto il tuo intervento...e' nel caso in cui la tua amica TI CHIEDA SPECIFICATAMENTE SE SAI QUALCOSA CHE LEI NON SA...senza congetture...senza girarci attorno....allora avrai tutto il diritto di dire quel che sai...perche' sara' ad avertelo chiesto
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Giulia

Concordo con Dere,
è una situazione molto delicata, dipende molto da quanto siete amiche.
Però visto che dici esserti amico LUI... potresti fargli capire che sai e... che non si fa!


Giulia


Ma sai quanto gliene puo' fregà a quello?


Anzi, mesi fa si preoccupo' che io non lo venissi a sapere ( lo aveva confidato al suo amico, il coinquilino - quello che fu , mio marito )


Tra asini sai..ci si accarezza...
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Mice' l unico momento in cui sara' richiesto il tuo intervento...e' nel caso in cui la tua amica TI CHIEDA SPECIFICATAMENTE SE SAI QUALCOSA CHE LEI NON SA...senza congetture...senza girarci attorno....allora avrai tutto il diritto di dire quel che sai...perche' sara' ad avertelo chiesto


si, hai ragione Tbt.
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Queste storie sono come quel bastone sporco di merda che come lo tocchi ti sporchi!!!

Non esistono ricette sicure e/o migliori: dirlo passi per una che non si fa gli affari proprio, non dirlo passi che una che non da valore all'amicizia, se poi sei amica di entrambi (anche se in modo differente), se l'una e l'altra cosa!!!!

Non so cosa dirti, ma solo che la risposta puoi averla soltanto tu perchè devi vivere con la tua coscenza ed è lei a comandare su ogni cosa. Ascoltala bene e ti dirà cosa fare


la mia coscienza, e la mia personalità mi indurebbero a parlare... senza ombra di dubbio, ma date le circostanze forse almeno per ora non è la cosa giusta ...lo sarebbe per me, certo...ma probabilmente due sono le ipotesi:

1. lei non vuole vedere...perchè non è pronta a volerlo accettare.

2. lei vede e fa finta di nulla per ragioni personali.
 
O

Old TurnBackTime

Guest
ora...

Ma sai quanto gliene puo' fregà a quello?


Anzi, mesi fa si preoccupo' che io non lo venissi a sapere ( lo aveva confidato al suo amico, il coinquilino - quello che fu , mio marito )


Tra asini sai..ci si accarezza...
Quindi i due sono amici amici...adesso il quadro e' chiaro Mice'....capirai...quello ha pure l'amico che gli reggerebbe la recita' nel caso qualcosa venisse a galla...brutta situazione....per te...la tua amica...o ha gli occhi foderati di prosciutto...oppure gli sta bene cosi'...posso un consiglio Mice'?TAGLIA I PONTI CON QUESTO...NON PUO' DIRSI AMICO UNO COSI'....
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
la mia coscienza, e la mia personalità mi indurebbero a parlare... senza ombra di dubbio, ma date le circostanze forse almeno per ora non è la cosa giusta ...lo sarebbe per me, certo...ma probabilmente due sono le ipotesi:

1. lei non vuole vedere...perchè non è pronta a volerlo accettare.

2. lei vede e fa finta di nulla per ragioni personali.

APPUNTO........

Queste sono valutazioni che puoi fare soltanto tu e conoscendo la tua capacità di analisi, è sicuro che tu farai la scelta giusta perchè comunque l'avrai presa per te!
 

Lettrice

Utente di lunga data
Micia, rimuovi l'informazione dal tuo cervello... potrei mettere la mano sul fuoco tanto son sicura che Lei ti si accanirebbe contro... dopo pure Lui!!!

Sono situazioni ingrate... qualunque faccia della moneta guardi c'e' un teschio
 

Mari'

Utente di lunga data
Micia, rimuovi l'informazione dal tuo cervello... potrei mettere la mano sul fuoco tanto son sicura che Lei ti si accanirebbe contro... dopo pure Lui!!!

Sono situazioni ingrate
... qualunque faccia della moneta guardi c'e' un teschio

... meglio farsi i cacchi propri
 

Lettrice

Utente di lunga data
... meglio farsi i cacchi propri
Gia'.

Non dimentichiamo la saggezza dei vecchi detti popolari... uno a caso: tra moglie e marito non metterci dito.
 

Mari'

Utente di lunga data
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top