O.T. sulla felicità

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Bruja

Utente di lunga data
O.T. sulla felicità

Sò che è l'ennesima argomentazione sul tema, ma c'è una variante che vorrei valutaste.

Mentre leggevo dei saggi ho analizzato questa frase, che sembra un aforsma fine a sè stesso, ma che contiene una verità basilare, l'accontentarsi al basso!!!!

Eccola: "Vissero infelici perche costava meno"..... paradossalmente costare meno è inteso nel non fare scelte forti, nel non cambiare stai consolidati, nel non vedere la realtà mediocre o infima di cui ci si accontenta e via dicendo.

Siamo certi che quella frase sia proprio paradossale?
Bruja
 
Ultima modifica:

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
...

Non so a che vicenda fosse riferita.
Ma credo che accada, che ci si rassegni a una moderata infelicità per timore che agendo e uscendo da quella condizione si possa precipitare in una infelicità senza fine.
Spesso si sbaglia.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
...e...

...a volte si ha anche paura della felicità ...di non essere in grado di gestirla e ...di non meritarla
 

Bruja

Utente di lunga data
Persa

...a volte si ha anche paura della felicità ...di non essere in grado di gestirla e ...di non meritarla
Verissimo, non meritarla e spesso accade per la solita scarsa autostima...... non ci si considera meritevoli, come se la felicità fosse un premio e non un diritto umano a perseguirla.
Bruja
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
immagini

Mi sembra un'immagine che dica come a volte ci si voglia complicare la vita.
 

Verena67

Utente di lunga data
Sò che è l'ennesima argomentazione sul tema, ma c'è una variante che vorrei valutaste.

Mentre leggevo dei saggi ho analizzato questa frase, che sembra un aforsma fine a sè stesso, ma che contiene una verità basilare, l'accontentarsi al basso!!!!

Eccola: "Vissero infelici perche costava meno"..... paradossalmente costare meno è intenso nel non fare scelte forti, nel non cambiare stai consolidati, nel non vedere la realtà mediocre o infima di cui ci si accontenta e cia dicendo.

Siamo certi che quella frase sia proprio paradossale?
Bruja

per niente
E' assolutamente realistica



Bacio!
 

Bruja

Utente di lunga data
Verena

per niente
E' assolutamente realistica



Bacio!

Ti stai divertendo un po' troppo, non è che stai pensando CASUALMENTE a chi sta vivendo "rasoterra" ??

Bruja
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Possibile nobiltà

C'è anche chi sceglie una moderata infelicità perché la presunta felicità costerebbe troppo in infelicità agli altri e questo è un pensiero gratificante che modera l'infelicità.
 
O

Old renghe

Guest
chi non si accontenta gode.
credo che dalla vita bisogna volere il massimo ma contemporaneamente accontentarsi di quel che si ha.
può sembrare un controsenso ma, per me, non lo è; sono contento di stare come sto, anche quando i problemi mi assalgono penso a come sono fortunato a non stare peggio.
metto però ogni giorno degli obbiettivi per cercare di migliorare, anche di poco, ogni giorno la mia vita


QUESTO E' IL MIGLIOR FORUM CHE CI SIA.

GRAZIE
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top