Non e tutto

Lorena 46

Utente di lunga data
Buongiorno scusate mi dite come avete fatto a
superare questo che me sarà un nuovo cammino ,solitudine paura del futuro,dipendenza economica senza lavoro.Piango ma per rabbia per non essere riuscita a conoscere chi era la persona con cui sono stata 22 anni,il pensiero di crescere un figlio di 14 anni da sola,ieri sera pensavo che forse ho sbagliato,e non so cosa mi aspetta,se mi passera il mantenimento ,sono in uno sconforto totale,lui ha la sorella ,ma io fondamentalmente sono sola,ma la cosa che mi fa ancora più male e che nonostante il tradimento riuscuvo a stare con una persona che in passato mi picchiava,e che giornalmente mi riempiva di offese verbali pesante,chi si è trovato nella mia situazione come ha fatto ad uscirne ,tremo mentre scrivo ,perche alla fine era quello che voleva
 

Lara3

Utente di lunga data
Buongiorno scusate mi dite come avete fatto a
superare questo che me sarà un nuovo cammino ,solitudine paura del futuro,dipendenza economica senza lavoro.Piango ma per rabbia per non essere riuscita a conoscere chi era la persona con cui sono stata 22 anni,il pensiero di crescere un figlio di 14 anni da sola,ieri sera pensavo che forse ho sbagliato,e non so cosa mi aspetta,se mi passera il mantenimento ,sono in uno sconforto totale,lui ha la sorella ,ma io fondamentalmente sono sola,ma la cosa che mi fa ancora più male e che nonostante il tradimento riuscuvo a stare con una persona che in passato mi picchiava,e che giornalmente mi riempiva di offese verbali pesante,chi si è trovato nella mia situazione come ha fatto ad uscirne ,tremo mentre scrivo ,perche alla fine era quello che voleva
Ti ha picchiato ??
 

jescsol

Utente
Comprendo le tue paure,
Affrontare tutto da sola, mette ansia, credi non farcela.
Ma in questi momenti, devi avere fiducia in te stessa, lo devi a tuo figlio, prima forse il tuo mondo era il matrimonio e basta, devi avere il coraggio di guardare oltre, non avere paura di chiedere, di farti aiutare.
Spesso un matrimonio condiviso con una persona egoista e violenta, demolisce l'autostima, pensi che solo con lui puoi andare avanti, ma non è così.
Conosco molte donne che dopo la separazione, nonostante le difficoltà sono riuscite, non senza difficoltà, a riprendersi la loro vita.
Ti faccio tanti auguri.
 

Anna @GATTO

Utente di lunga data
Terribile , non avrei mai voluto leggere cose di questo genere. Io credo che l’indipendenza economica sia la cosa più importante per non dover subire nessun tipo di maltrattamento verbale o addirittura fisico , però forse non basta . Si può cercare un lavoro anche se sentiamo sia troppo tardi per farlo ,non mi sono mai trovata in una situazione di questo tipo però credo che il primo passo sia trovare un lavoro .
 

Lorena 46

Utente di lunga data
Comprendo le tue paure,
Affrontare tutto da sola, mette ansia, credi non farcela.
Ma in questi momenti, devi avere fiducia in te stessa, lo devi a tuo figlio, prima forse il tuo mondo era il matrimonio e basta, devi avere il coraggio di guardare oltre, non avere paura di chiedere, di farti aiutare.
Spesso un matrimonio condiviso con una persona egoista e violenta, demolisce l'autostima, pensi che solo con lui puoi andare avanti, ma non è così.
Conosco molte donne che dopo la separazione, nonostante le difficoltà sono riuscite, non senza difficoltà, a riprendersi la loro vita.
Ti faccio tanti auguri.
Grazie di cuore questi messaggi mi fanno sentire meno sola, una persona così era da buttare subito hai ragione
 

Marjanna

Utente di lunga data
Ho letto che sei di Siracura e cercando mi esce queste centro. Non so se ti possa essere utile, magari puoi provare ad andare a fare due chiacchere.

Centro Antiviolenza IPAZIA
Viale Teracati, 156, 96100 Siracusa SR
0931 492752

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO:
Martedì dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 18,30
Mercoledì dalle 15,30 alle 19,30
Giovedì dalle 15,30 alle 18,30
Venerdì dalle 15.30 alle 18.30
Centralino attivo H24
 

Lorena 46

Utente di lunga data
Ho letto che sei di Siracura e cercando mi esce queste centro. Non so se ti possa essere utile, magari puoi provare ad andare a fare due chiacchere.

Centro Antiviolenza IPAZIA
Viale Teracati, 156, 96100 Siracusa SR
0931 492752

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO:
Martedì dalle 9,30 alle 12,30 e dalle 15,30 alle 18,30
Mercoledì dalle 15,30 alle 19,30
Giovedì dalle 15,30 alle 18,30
Venerdì dalle 15.30 alle 18.30
Centralino attivo H24
Ma grazie siete veramente cosi speciali
Grazie veramente di ❤
 

Max78

Utente di lunga data
Ciao lorena, come stai?
Vedo che sei ancora in alto mare e mi dispiace.
Però dimmi la verità, questo forum che ti ho consigliato ti è di aiuto?
Io sono stato sommerso tra lavoro e figli, e quando posso mi concedo qualche uscita serale con o senza amici.
Mia moglie e tornata al nord per un breve periodo, ora e qui, ed io sono un po' più libero....
Un saluto a tutti, a te lorena un abbraccio forte forte, e vedrai che con il tempo tutto si supera....
 

Vera

Moderator
Staff Forum
Buongiorno scusate mi dite come avete fatto a
superare questo che me sarà un nuovo cammino ,solitudine paura del futuro,dipendenza economica senza lavoro.Piango ma per rabbia per non essere riuscita a conoscere chi era la persona con cui sono stata 22 anni,il pensiero di crescere un figlio di 14 anni da sola,ieri sera pensavo che forse ho sbagliato,e non so cosa mi aspetta,se mi passera il mantenimento ,sono in uno sconforto totale,lui ha la sorella ,ma io fondamentalmente sono sola,ma la cosa che mi fa ancora più male e che nonostante il tradimento riuscuvo a stare con una persona che in passato mi picchiava,e che giornalmente mi riempiva di offese verbali pesante,chi si è trovato nella mia situazione come ha fatto ad uscirne ,tremo mentre scrivo ,perche alla fine era quello che voleva
Devi concentrarti su te stessa, prendere in mano la tua vita. Lasciare una persona nociva come lui è stato solo un bene per te.
Presto ti renderai conto che puoi farcela benissimo da sola e che sei più forte di quanto pensassi.
 

Lorena 46

Utente di lunga data
Ciao lorena, come stai?
Vedo che sei ancora in alto mare e mi dispiace.
Però dimmi la verità, questo forum che ti ho consigliato ti è di aiuto?
Io sono stato sommerso tra lavoro e figli, e quando posso mi concedo qualche uscita serale con o senza amici.
Mia moglie e tornata al nord per un breve periodo, ora e qui, ed io sono un po' più libero....
Un saluto a tutti, a te lorena un abbraccio forte forte, e vedrai che con il tempo tutto si supera....
Tutto bene grazie max
 

Lara3

Utente di lunga data
Buongiorno scusate mi dite come avete fatto a
superare questo che me sarà un nuovo cammino ,solitudine paura del futuro,dipendenza economica senza lavoro.Piango ma per rabbia per non essere riuscita a conoscere chi era la persona con cui sono stata 22 anni,il pensiero di crescere un figlio di 14 anni da sola,ieri sera pensavo che forse ho sbagliato,e non so cosa mi aspetta,se mi passera il mantenimento ,sono in uno sconforto totale,lui ha la sorella ,ma io fondamentalmente sono sola,ma la cosa che mi fa ancora più male e che nonostante il tradimento riuscuvo a stare con una persona che in passato mi picchiava,e che giornalmente mi riempiva di offese verbali pesante,chi si è trovato nella mia situazione come ha fatto ad uscirne ,tremo mentre scrivo ,perche alla fine era quello che voleva
Come va ?
Sai ... tuo marito ha molte cose in comune con il mio. Eccetto il fatto ( direi aggravante) che mi cercava con insistenza anche dopo che l’ho scoperto. Nessun rimpianto per i tradimenti ripetuti, perennemente arrabbiato lui con il mondo. E con me. Neanche qualche giorno dalla scoperta e ce l’aveva con me. Lascialo perdere, se ritorna non cascare.
Da quello che racconti neanche avete avuto una vita serena e divertente. Ci sono persone che a parità di possibilità economiche sono capaci di organizzarsi la vita in un modo di una noia mortale ed altri trovano gioia in tutto quello che fanno.
Il mio era nato depresso. Andava su di morale solo quando faceva quello che piaceva solamente a lui. Mai rinunciato lui a un film che gli piaceva per vedere un film che piaceva a me.
In 5 anni ho preparato più pranzi insieme con mio amante che con mio marito. Mio marito aspetta seduto sul divano, infatti non ricordo mai un pranzo preparato in cui mi ha dato una mano.
In casa stava per conto suo, quasi avesse paura di scambiare 2 parole.
In due parole non ama stare con me. Ma voleva fare sesso con me.
Soluzione : ognuno per la sua strada.
 
Top