Non ce la faccio più... eppure perchè continuo?

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old Raffaella

Guest
Non ce la faccio più... eppure perchè continuo?

non so neppure bene come mi sento... Da oggi lui è in ferie... dovrei esserci abituata... eppure... eppure ogni anno è sempre peggio...
Sono sei anni che "stiamo insieme"... una storia che si è modificata mille volte ma che nella sostanza è rimasta sempre uguale a sè stessa: tanto lui è con sua moglie.
... Attenzione!!! Secondo il suo perverso modo di pensare "lui non è con sua moglie": è a casa sua con i suoi figli. Ma LUI E' con sua moglie.
Non mi capisco!! E mi faccio rabbia! Ma NON RIESCO A LASCIARLO! Ci ho provato un sacco di volta ma poi mi basta una telefonata, un sms sul telefonino, sentirgli dire che "senza di me non sa più starci" che io... io torno sui miei passi.
Sei anni... Accidenti!!! Sei anni!!!!!!!!!!!!! Ma come faccio a continuare a stare con un uomo così?!?!? Uno che da SEI anni inganna me, sua moglie, i suoi figli?!?!?!?
E come faccio a credere ancora che lui, come dice, sia effettivamente separato!? Perchè... io in fondo... ci credo!
Separato? Bè effettivamante 5 giorni alla settimana vive da me (dato che lavora nella mia città e che con me ha un'ottima locanda che lo ospita... ovviamente gratuitamente... sepete com'è: non vorrei offenderlo parlandogli di vile denaro) ma poi il sabato e la domenica ritorna nella sua città... da quella che, nel mio cervello malato, è "l'altra".
Ma insomma!!! Ma non è che qui c'è uno psichiatra che può aiutarmi?!??! Ho meno di 35 anni (lui ne ha 14 più di me), sono una bella donna, di discreta cultura, simpatica (a dire del prossimo che ha a che fare con me), ho un buon lavoro.... MA SI PUO' SAPERE PERCHE' MI SONO CACCIATA IN QUESTA SITUAZIONE?!?!?!?
Ma come fanno le altre? Quelle che ad un certo punto hanno saputo dire "basta" -voltare pagina - e vivere la propria esistenza?!?!?!? Coem si fa a troncare?!?!?!?!

UFFA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1
 
N

Non registrato

Guest
Raffaella ha detto:
non so neppure bene come mi sento... Da oggi lui è in ferie... dovrei esserci abituata... eppure... eppure ogni anno è sempre peggio...
Sono sei anni che "stiamo insieme"... una storia che si è modificata mille volte ma che nella sostanza è rimasta sempre uguale a sè stessa: tanto lui è con sua moglie.
... Attenzione!!! Secondo il suo perverso modo di pensare "lui non è con sua moglie": è a casa sua con i suoi figli. Ma LUI E' con sua moglie.
Non mi capisco!! E mi faccio rabbia! Ma NON RIESCO A LASCIARLO! Ci ho provato un sacco di volta ma poi mi basta una telefonata, un sms sul telefonino, sentirgli dire che "senza di me non sa più starci" che io... io torno sui miei passi.
Sei anni... Accidenti!!! Sei anni!!!!!!!!!!!!! Ma come faccio a continuare a stare con un uomo così?!?!? Uno che da SEI anni inganna me, sua moglie, i suoi figli?!?!?!?
E come faccio a credere ancora che lui, come dice, sia effettivamente separato!? Perchè... io in fondo... ci credo!
Separato? Bè effettivamante 5 giorni alla settimana vive da me (dato che lavora nella mia città e che con me ha un'ottima locanda che lo ospita... ovviamente gratuitamente... sepete com'è: non vorrei offenderlo parlandogli di vile denaro) ma poi il sabato e la domenica ritorna nella sua città... da quella che, nel mio cervello malato, è "l'altra".
Ma insomma!!! Ma non è che qui c'è uno psichiatra che può aiutarmi?!??! Ho meno di 35 anni (lui ne ha 14 più di me), sono una bella donna, di discreta cultura, simpatica (a dire del prossimo che ha a che fare con me), ho un buon lavoro.... MA SI PUO' SAPERE PERCHE' MI SONO CACCIATA IN QUESTA SITUAZIONE?!?!?!?
Ma come fanno le altre? Quelle che ad un certo punto hanno saputo dire "basta" -voltare pagina - e vivere la propria esistenza?!?!?!? Coem si fa a troncare?!?!?!?!

UFFA!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!1

domanda numero uno : hai mai provato a scomparire, hai mai provato a dargli l'ultimatum?

in fondo a lui mica dai fastidio tu..e chiamalo "fesso"
la donna con la quale provare le gioie dell'amore senza responsabilità
e la tana attraverso la quale gode delle sue piccole gioie -i figli-
il risto' 5 giorni all'estero.

idem per le ferie e i fine settimana. Dal suo punto di vista dove sta il problema? Nun c'è
 
Mi sento tristemente molto vicina a te , se non altro però il mio è molto più sincero a quanto pare !
Non saprei come darti un consiglio giusto, se potessi lo seguirei anch'io.
Se però il vostro è vero amore, credo tu debba "metterlo un pò alle strette" a maggior ragione visto che ti dice di essere separato !!!
Lo è ? ci si comporti !
In bocca al lupo, davvero !
 
N

Non registrato

Guest
E ti pare che se fosse davvero separato da sei anni dalla moglie anche nel letto, questa non gli avrebbe fatto qualche domanda?

sei anni dico..non sei mesi! svegliaaaaaaaaaa.
 
in effetti...
Ma scusa un attimino, quando lui torna a "casa" il week end, tu sei libera di chiamarlo quando vuoi? Lui si fa sentire a qualsiasi ora, in qualsiasi momento?
Oppure sparisce e si fa senitre solamente "quando può" ?
 
N

Non registrato

Guest
Francesca ha detto:
in effetti...
Ma scusa un attimino, quando lui torna a "casa" il week end, tu sei libera di chiamarlo quando vuoi? Lui si fa sentire a qualsiasi ora, in qualsiasi momento?
Oppure sparisce e si fa senitre solamente "quando può" ?
Francesca cara, ma a questo che gli frega, ma ti rendi conto?

Sei anni ..sono lunghi...abbastanza per prendere decisioni responsabili...troppi perchè la moglie non abbia sospetti..e quindi:


a. tace e fa finta di nulla, per il bene della famiglia...e magari coltiva la tresca anche lei.

b. oppure vive serenamente ignara, il rapporto col suo maritino, non nutre sospetti e tutto scorre liscio com l'olio. nessuna donna pone problemi e lui dorme in mezzo a 4 guanciali.
 
N

Non registrato

Guest
Non registrato ha detto:
Francesca cara, ma a questo che gli frega, ma ti rendi conto?

Sei anni ..sono lunghi...abbastanza per prendere decisioni responsabili...troppi perchè la moglie non abbia sospetti..e quindi:


a. tace e fa finta di nulla, per il bene della famiglia...e magari coltiva la tresca anche lei.

b. oppure vive serenamente ignara, il rapporto col suo maritino, non nutre sospetti e tutto scorre liscio com l'olio. nessuna donna pone problemi e lui dorme in mezzo a 4 guanciali.
dimenticavo di aggiugere..mentre raffaella scoppia nel frattempo.

bel quadretto eh?
 
O

Old kay

Guest
Sei anni e con la speranza che lui lasci la famiglia mi sembrano un pò troppi!!!!

Mi sembra che lui si sia un pò adagiato su un guanciale di soffici piume (anzi due), ma provare a dirgli che ospiti un'amica e che per lui x quei 5 giorni non c'è posto nell'alcova e gli tocca andare all'hotel?? mi piacerebbe essere una coccinella e vedere la sua reazione quando glielo dici?

Sono impertinente ma che dite mettiamo alla prova questo amore?
 
N

Non registrato

Guest
kay ha detto:
Sei anni e con la speranza che lui lasci la famiglia mi sembrano un pò troppi!!!!

Mi sembra che lui si sia un pò adagiato su un guanciale di soffici piume (anzi due), ma provare a dirgli che ospiti un'amica e che per lui x quei 5 giorni non c'è posto nell'alcova e gli tocca andare all'hotel?? mi piacerebbe essere una coccinella e vedere la sua reazione quando glielo dici?

Sono impertinente ma che dite mettiamo alla prova questo amore?

Kay, vinceresti di sicuro.

impertinente 2.
 
O

Old kay

Guest
E se convinciamo Raffaella a metterlo alla prova, ma non una molte prove così magari si rende conto se quest'omuncolo sia veramente degno di certi sacrifici. ma domanda mentre lui è in vacanza con moglie e figli tu come ti sei organizzata?
 
N

Non registrato

Guest
chissà se avrà voglia di metterlo alla prova.

speriamo per lei.

ma è scomparsa.
 
A

Alessandro

Guest
giochiamo ad armi pari

Cara Raffaella

Se posso permettermi ti scrivo quanto mi è capitato in passato, visto che ho vissuto una situazione simile.
Ti sei messa con una persona che non lascerà mai sua moglie 6 anni sono un dato di fatto inconfutabile, è come dire che porti per 6 volte la tua auto dal medesimo meccanico per un problema che non si risolve mai,vedila così non è in grado di risolverlo per tanto la soluzione è quella di cambiare meccanico e trovarne uno più esperto che magari al primo colpo mette le cose a porto.
Mi rendo conto che nei raporti interpersonali ci siano coinvolgimenti emotivi che non permettono distacchi così semplici come con il proprio meccanico e quindi la faccenda si fa un po' più complessa....
devi però tenere presente 2 cose importantissime perchè devi pensare a te stessa:
1) Hai circa 35 anni e non mi venire a dire che non hai voglia di bimbi, pannolini, pappe, grembiulini, ecc. e con uno così io non metterei su famiglia per nulla al mondo.
2) Hai un uomo che non riesce o non vuole comprendere il tuo dolore, e questo non lo puoi permettere a nessuno se hai un po' di orgoglio personale e amor proprio, nemmeno a Brad Pitt.

Non pensare che su questo forum qualcuno abbia la sfera di cristallo per darti la soluzione su misura, le soluzioni te le devi trovare da sola per il semplice fatto che chi sta bene o sta male sei tu quindi devi prendere la decisione che ti farà stare meglio.

Ti lascio con un suggerimento, fai come fa lui, tieni un piede in due scarpe frequenta una seconda persona magari ti accorgerai che il mondo non gira tutto attorno a lui, e sarà più facile slegarsi sapendo che hai una terza persona che ti vuole...

un abbraccio
Alessandro
 
O

Old Raffaella

Guest
Dunque... dunque... innanzitutto... WOW!! Non mi era ancora capitato "comunicare" un mio stato d'animo e ricevere tanta attenzione!! Dico sul serio!!! E poi... bè... vediamo da che parte cominciare....

Il problema non è se lasciarlo o no... ma COME lasciarlo...

Cretina del tutto ancora non lo sono (anche se mi avvicino spaventosamente a questo stato!!!) e, bè se davvero avesse voluto cambiare vita, lo avrebbe fatto molto tempo fa: non credo alle lunghe riflessioni.

In quanto agli ultimatum... uhhhhhhhhhhhh!! Sapeste quante volte l'ho fatto!!!! più che ultimatum sembravano dei PENULTIMATUM!!!
Solo una volta ci sono andata molto vicina a finire questa storia: lui ha avuto un incidente in moto (!!!! avete presente il Numero Uno di Alan Ford quando corre con la sedia a rotelle?) ed io ho insistito per andare a trovarlo in ospedale e, quando lui si è sentito messo alle strette mi ha detto (testuali parole) "Non venire perchè non è il caso e in fondo credo di non amarti più"... !!!!! ARGH!!!!!! Ma dopo quelle parole che mi avevano davvero fatto malissimo, invece di supplicarlo di stare con me, di stare tranquillo perchè non avrei tentato di insinuarmi nella sua vita...MIRACOLO!!!!Gli ho detto... "Bè sai che c'è? Credo che questa volta abbia ragione tu: lasciamo perdere tutto tanto se tu avessi voluto che io ti stessi vicina avresti fatto qualcosa per facilitarmi il compito. Non posso obbligare nessuno ad amarmi"........................................... Ovviamente appena è stato in grado di reggersi sulle sue gambe si è precipitato da me ed io, come una scema ci sono ri-cascata.

In quanto all'idea di farlo stare in albergo invece che qui da me... bè è un bel casino perchè il giorno dopio lo rivedrei in ufficio.... Perchè (anche se mi sembra di raccontare la trama di un Beautifull Nostrano) nel frattempo lui è diventato il mio capo (NB: LUI mi ha chiesto di cambiare lavoro per stargli vicino!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!).

Bè quanto meno scrovendo e mettendo su "carta" la mia storia riesco a vederla patetica com'è in realtà!!!

In relazione alle ferie.... lui ha tre settimane così suddivise (in linea teorica): due a casa con moglie e figli ed una al mare con me...

Sapete che sarebbe bellissimo non essere io la cretina che vive questa storia per dire quanta pena mi fa sua moglie che acetta tutto questo? Purtroppo io sono IDENTICA A LEI!!

Raffy
 

Bruja

Utente di lunga data
Raffaella e Francesca

Due facce, solo esteriormente diverse, ma della stessa medaglia............
Entrambe vittime senzienti di furbacchioni che le tengono a giusta distanza perchè non creino problemi, e abbastanza vicine per godersele.
Al momento quello che si vede è solo una sceneggiatura simile a questa:
- trarre ilmassimo piacere dalla dedizione di queste signore
- usare le mogli come deterrente, e di solito le mogli sono delle imbecilli che non vedono per anni al di là del proprio naso? Ma per piacere!!!!! Spesso sanno che mariti hanno e se li tengono perchè hanno fatto due conti.
- tenere in stallo l'amante in modo che non chieda troppo e che le si possa concedere qualche strappo (la settimana come bonus per tutto l'anno)
- dire ad oltranza che se fosse per loro farebvbero scintille, ma non possono fare scelte sulla pelle degli altri (moglie e figli)
- dimostrare che appena possono si scapicollano per le amanti, salvo irritarsi se si azzardano a chiamare o messaggiare fuori accordi e orario (e meno male che con la moglie le cose non vanno più, .....allora perchè preoccuparsene, a meno che si menta al'amante esattamente come si inganna la moglie)

A questo punto chi è veramente la tradita? La moglie nel patto matrimoniale certamente, ma l'amante non lo è forse nelle aspettative della vita. Essere amante è già limitativo, ma in certi casio è davvero castrante.
Bruja
 
O

Old clà

Guest
io penso che il mio ragazzo non si sbaglia quando dice che la donna è come la scimmia , non lascia mai un ramo se non ne ha in mano un altro............secondo me solo quando troverai un nuovo amore , un altro uomo che ti faccia perdere la testa riuscirai a staccarti da lui.
 
O

Old Raffaella

Guest
Clà

triste? quallido? banale? forse.... ma... in fondo in fondo, vero.

Raff
 
O

Old flavy

Guest
ero curiosa di leggere la tua storia che non conoscevo perche sono nuova del forum e ho ripreso questo post. non immaginavo una situazione del genere. praticamente questo uomo aveva due vite parallele! ora leggo i successivi post per capire come e' proseguita la cosa....ma devo dire che sono abbastanza perplessa. la moglie non poteva non sapere! cioe tuo marito vive praticamete in un altra citta a casa di un altra donna e tu non lo sai? e se lo sai...come fai a tenertelo ?
vabbe ora mi leggo gli altri post
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Possibile

ero curiosa di leggere la tua storia che non conoscevo perche sono nuova del forum e ho ripreso questo post. non immaginavo una situazione del genere. praticamente questo uomo aveva due vite parallele! ora leggo i successivi post per capire come e' proseguita la cosa....ma devo dire che sono abbastanza perplessa. la moglie non poteva non sapere! cioe tuo marito vive praticamete in un altra citta a casa di un altra donna e tu non lo sai? e se lo sai...come fai a tenertelo ?
vabbe ora mi leggo gli altri post
Conoscevo un tizio: lui siciliano e moglie e famiglia in sicila. Lui lavorava parte del mese a milano con albergo pagato dalla ditta ...invece che in albergo spesso stava a casa dell'amante.

Poi colleghe di tutti e due hanno fatto telefonata anonima (che tra l'altro ha ricevuto la figlia): la moglie gli ha messo fuori la valigia. Lui è venuta a milano dall'amante che non ha voluto la responsabilità di toglierlo alla famiglia. Lui è tornato dalla moglie, ha chiesto perdono, è stato perdonato e ...ha continuato a ..lavorare a milano...
 
O

Old flavy

Guest
addirittura telefonata anomina dei colleghi ? ma i cavoli loro ? no scherzo probabilmente era diventato insostenibile anche per loro.

vedi...e poi uno dovrebbe fidarsi ciecamente ma come si fa ? il mio ragazzo ha lavorato un anno fuori citta...bello tranquillo da solo in albergo e io scema a fidarmi
infatti....SONO CORNUTA e mazziata
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top