Morale

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Domanda: da quando morale e moralità sono diventate parolacce?



P.S. A parte che per trovare sgradevoli certe cose (mi riferisco alle esperienze riferite dalla ex di Actarus) basta il buon gusto e il senso del ridicolo... non c'è bisogno di scomodare la morale come se fossero esperienze interessanti a cui i più si sottrarrebbero per moralità (o moralismo...), forse i più vi si sottraggono per le considerano prive di interesse e sgradevoli e magari sono in grado di procurarsi piacere e vivere il sesso in modo gratificante senza sentire la necessità di stimoli ulteriori (non hanno problemi a raggiungere l'eccitazione): non è forse possibile?
 
J

JDM

Guest
Domanda: da quando morele e moralità sono diventate parolacce?



P.S. A parte che per trovare sgradevoli certe cose (mi riferisco alle esperienze riferite dalla ex di Actarus) basta il buon gusto e il senso del ridicolo... non c'è bisogno di scomodare la morale come se fossero esperienze interessanti a cui i più si sottrarrebbero per moralità (o moralismo...), forse i più vi si sottraggono per le considerano prive di interesse e sgradevoli e magari sono in grado di procurarsi piacere e vivere il sesso in modo gratificante senza sentire la necessità di stimoli ulteriori (non hanno problemi a raggiungere l'eccitazione): non è forse possibile?
La morale la stai scomodando tu con questo post P/R.......
 

MK

Utente di lunga data
A parte che per trovare sgradevoli certe cose (mi riferisco alle esperienze riferite dalla ex di Actarus) basta il buon gusto e il senso del ridicolo...
Scusa P/R ma dove trovi cattivo gusto e senso del ridicolo? Ognuno ha diritto di vivere la propria sessualità, da adulto con adulti consenzienti, come quando e dove vuole. Se parliamo della menzogna avrei qualcosa da ridire anch'io, ma per il resto... assoluta libertà.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
La morale la stai scomodando tu con questo post P/R.......
L'ho scomodata perché non credo che avere una morale sia ...immorale e se c'è chi si richiama a valori morali debba essere sommerso da ...pernacchie metaforiche.
 
O

Old Anna A

Guest
La morale la stai scomodando tu con questo post P/R.......
e pensare che io al mio dentista ho detto che fra lui, me e una che si vende sulla strada non c'è nessuna differenza. vendiamo tutti qualcosa. alla fine la più onesta è la tipa che vende solo se stessa.
 
J

JDM

Guest
L'ho scomodata perché non credo che avere una morale sia ...immorale e se c'è chi si richiama a valori morali debba essere sommerso da ...pernacchie metaforiche.
Oddio..... Cosa è la morale ? Chi la stabilisce ? Io ritengo di avere un altissimo senso morale, ma questo post mi ha immediatamente lasciato perplesso....
La morale cattolica ? O quella post-fascista ? O quella islamica ? O quella anarchica ? O quella.....
 

Mari'

Utente di lunga data
e pensare che io al mio dentista ho detto che fra lui, me e una che si vende sulla strada non c'è nessuna differenza. vendiamo tutti qualcosa. alla fine la più onesta è la tipa che vende solo se stessa.

Non vende se stessa, vende SOLO le Sue prestazioni.
 

Nobody

Utente di lunga data
Domanda: da quando morale e moralità sono diventate parolacce?



P.S. A parte che per trovare sgradevoli certe cose (mi riferisco alle esperienze riferite dalla ex di Actarus) basta il buon gusto e il senso del ridicolo... non c'è bisogno di scomodare la morale come se fossero esperienze interessanti a cui i più si sottrarrebbero per moralità (o moralismo...), forse i più vi si sottraggono per le considerano prive di interesse e sgradevoli e magari sono in grado di procurarsi piacere e vivere il sesso in modo gratificante senza sentire la necessità di stimoli ulteriori (non hanno problemi a raggiungere l'eccitazione): non è forse possibile?
Ciao Persa...puoi chiarire meglio il senso della domanda?
 
J

JDM

Guest
e pensare che io al mio dentista ho detto che fra lui, me e una che si vende sulla strada non c'è nessuna differenza. vendiamo tutti qualcosa. alla fine la più onesta è la tipa che vende solo se stessa.
OK. A patto che il prezzo sia trasparente.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Scusa P/R ma dove trovi cattivo gusto e senso del ridicolo? Ognuno ha diritto di vivere la propria sessualità, da adulto con adulti consenzienti, come quando e dove vuole. Se parliamo della menzogna avrei qualcosa da ridire anch'io, ma per il resto... assoluta libertà.
Scusa EK, ma se io quel modo di vivere la sessualità lo trovo disgustoso (tu no, buon per te: sui gusti non si discute) devo sentirmi dire che sono di mentalità ristretta perché non è la stessa la mentalità di altri?

Se sui gusti non si discute ....
 

Mari'

Utente di lunga data

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Ciao Persa...puoi chiarire meglio il senso della domanda?
L'ho già chiarita e chi mi contesta ha già con altre domande dato una risposta.
Ci sono diverse morali che si richiamano a diversi principi etici.
Ogni morale va rispettata.
Mi sembra che il presupposto sia invece che l'unica morale rispettabile sia una e le altre non possano avere cittadinanza.
Comunque la domanda l'avevo posta io e non si risponde a una domanda con una domanda
 

Mari'

Utente di lunga data
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top