mi sono scottato

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old miche547

Guest
Ho 47 anni sposato da 16 con tre figli. Il nostro menage è sempre stato buono anche se ovviamente, i tanti impegni familiari e di lavoro impediscono di avere molti momenti di dialogo, e a volte si pensa di più ai propri hobbies che stare in famiglia. I fatti. Durante i nostri momenti di intimità a me spesso piace fantasticare con lei sulla possibilità che abbia rapporti con altri uomini, è lei sta al gioco. Successe così ben 8 anni fa che in uno di quei frangenti, cercai di capire anche chi potesse essere quest'uomo, visto che lei sosteneva che doveva essere uno che gli piacesse, saltò così fuori il nome di un suo collega.
Io preso dall'eccitazione, le dissi che poteva provarci a patto che fosse lui a proporsi. Dopo qualche tempo le chiesi come procedeva e lei mi disse che gli aveva proposto un uscita assieme. Io mi infuriai dicendo che non era così che avevo detto di fare e che doveva far cadere il tutto. Sembrava che la cosa l'avesse convinta e difatti di li a poco mi confermò che, con una scusa, aveva interrotto il tutto. Passano 8 anni e siamo ai giorni nostri. Io sempre con le mie fantasie in uno dei soliti momenti le chiedo di quando andava con altri prima del matrimonio, poi se è andata con altri dopo, facendole capire che la cosa mi avvrebbe fatto immenso piacere. A questo punto la confessione. Allora, 8 anni fa, lei poi con il tipo c'era proprio andata, si sono divertiti per 5/6 volte per circa 8/9 mesi e solo dopo che lui l'ha scaricata la cosa si è interrotta. Lei ci è rimasta di m...., mi ha poi detto che si domandava cosa avesse sbagliato, se era per lei chissà quanto avrebbe continuato a servire i bisogni di lui perchè di questo si trattava. Dopo ha anche pensato bene di parlarne, per farsi consolare, ad amiche e conoscenti. Ed ora mi sono ritrovato cornuto, me lo sono meritato secondo voi? cosa dovrei fare ora? grazie a tutti per i vostri pareri.
 

Verena67

Utente di lunga data
miche547 ha detto:
Allora, 8 anni fa, lei poi con il tipo c'era proprio andata, si sono divertiti per 5/6 volte per circa 8/9 mesi e solo dopo che lui l'ha scaricata la cosa si è interrotta. Lei ci è rimasta di m...., mi ha poi detto che si domandava cosa avesse sbagliato, se era per lei chissà quanto avrebbe continuato a servire i bisogni di lui perchè di questo si trattava. Dopo ha anche pensato bene di parlarne, per farsi consolare, ad amiche e conoscenti. Ed ora mi sono ritrovato cornuto, me lo sono meritato secondo voi? cosa dovrei fare ora? grazie a tutti per i vostri pareri.
personalmente non entro nell'intimità altrui: ciascuno vive nell'ambito della coppia la sessualità come preferisce. Se per voi è "normale" scambiarsi queste confidenze e/o fantasie posso capire tutto, ma NON la gelosia retrospettiva. Tu non puoi proporre un "gioco" con determinate regole ("sei mai stata con un altro?! Mi piacerebbe tanto!") e poi fare l'offeso DOPO quando lei ti garantisce che si, le è piaciuto tanto!

Una mia zia, negli anni '50. fu coinvolta dal marito in un "gioco" simile: si ritrovo' sola, condannata anche penalmente (all'epoca l'adulterio e il concubinaggio erano reati) e privata della figlia, cresciuta dall'"amante" del marito.
Penso che in una coppia armoniosa certi "giochi" minino solo la dignità dei partecipanti.
Però ormai l'avete fatto: stai al gioco con un sorriso, e dimentica. Bisogna saper perdere.
un bacio
 
O

Old miche547

Guest
Tu non puoi proporre un "gioco" con determinate regole ("sei mai stata con un altro?! Mi piacerebbe tanto!") e poi fare l'offeso DOPO quando lei ti garantisce che si, le è piaciuto tanto!
Sai la mia prima reazione alla sua confessione è stata: "Hai fatto bene", e volevo dire "in fondo è giusto anche divertirsi per una volta" mi aveva raccontato di due scappatelle, quando il quadro è diventato meglio delineato però mi è però montata la rabbia
soprattutto pensando all'inganno che aveva dovuto perpetrare nei miei confronti per fare ciò che aveva fatto, e in più che se fosse stato per lei la cosa sarebbe continuata. E' stata molto poco leale con me. La lealtà che credevo di meritare.
Ti garantisco che anche in un caso così diciamo minore ci si sente male, lei si è pentita, mi ha chiesto scusa e giurato che non si ripeterà più. Sarà vero? ho pensato io!

Bisogna saper perdere
Be allora potrei tentare di pareggiare, la partita in fondo è ancora in corso. O sbaglio. O dovrei contare a pareggio quei due/tre incontri a pagamento che mi sono concesso diciamo fra il 5 e il 7 anno di matrimonio. Gliel'ho già detto. Aggiungo difatti che uno dei motivi per cui volevo che andasse con un'altro era anche per espiare ciò che avevo fatto io. Secondo me si è rifatta abbondantemente!. Perdono incondizionato o rivalsa?
 

Verena67

Utente di lunga data
miche547 ha detto:
Perdono incondizionato o rivalsa?
Secondo me, perdono incondizionato

Vi piace giocare e "scottarvi" ma vi volete bene e siete uniti evidentemente più di molte altre coppie

un bacio
 
M

Milly

Guest
Sono sicura che l'idea che se la siano goduti anche altri aumenta la tua eccitazione quando sc**i tua moglie... Prendila così, e lasciatevi viere! Te lo dice una che da quando ha scoperto che il marito ogni tanto si fa la segretaria ha riscoperto incredibimente le gioie del sesso! La psiche degli esseri umani è complicata, a volte cercare di comprenderla è più difficile che accettarla così com'è.
Auguroni!
 
O

Old miche547

Guest
Sono sicura che l'idea ....
L'idea originale era quella ..., però la senzazione del tradimento a me è arrivata e mi ha preso parecchio, poi parlandone, andando a fondo, ti dico anche con una punta di masochismo, che alla fine sfocia inevitabilmente nel farlo, ne sto venedo fuori. A me piace sapere, curiosare nel gioco fra uomo e donna sia durante il corteggiamento, che durante gli incontri amorosi, e è un gioco sottile, piacevolissimo che io desideravo vivere anche se in terza persona con i racconti di mia moglie. Mi sono reso conto quasi subito che non ero in grado di reggerlo, ma oramai era troppo tardi, il meccaniscmo era avviato, e mia moglie non è stata in grado di interromperlo.
Per fortuna il tutto si è risolto senza grosse conseguenze e come hai intuito.. rimarrà un ricordo da usare in quei momenti.
un bacione
 

Bruja

Utente di lunga data
tradimento?

Che fantasia, considerare un tradimento dove esiste un patto di libertà condizionata???
Vi volete bene, siete d'accordo su tutto, vi concedete altre conoscenze sessuali secondo schemi prefissati, non ci si può lamentare se qualche mano a questo "poker" viene con carte inaspettate, l'incognita colora la pianificazione!!!
Auguri
Bruja
 
V

vani

Guest
brucia eh?

certo che voi uomini siete strani forte! anche il mio ex compagno come te mi proponeva giochini con altri uomini, diceva di farlo per esorcizzare la paura di eventuali tradimenti, per conoscermi meglio...mah...credo che in realtà lo faceva in parte per alleviare i sensi di colpa per i suoi di tradimenti (ne sono venuta a conoscenza dopo che la storia è finita) in parte per avere un controllo sulle mie pulsioni. la storia è finita a causa della curiosità verso un terzo uomo (che faceva già parte delle nostre fantasie) curiosità che poi mi ha spinta concretamente nel suo letto....quest'uomo aveva una qualità che il mio compagno non possedeva...la capacità di farmi sentire unica! non c'erano fantasmi nel suo letto ma solo due corpi che impazzivano nel darsi piacere...tutto molto più semplice no? il sesso è magnifico finchè è semplice, gli arrovellamenti mentali non possono far parte del gioco........
 
O

Old miche547

Guest
certo che voi uomini siete strani forte!
Si io e il tuo ex compagno abbiamo avuto un atteggiamento molto simile e potremmo anche giungere alla medesima conclusione, che comunque non ci scagiona completamente.
tutto molto più semplice no?
forse in un mondo ideale ... la realtà è diversa e lo sai ... e ci piace di più anche se a volte ci si scotta.

ciao
 
V

vani

Guest
non volevo attaccare te nè tantomeno la categoria, quindi scusami se ho utilizzato espressioni infelici...è che per me è stata un esperienza molto forte...premetto che ho 26 anni, il mio ex 40 con un divorzio alle spalle, forse è l'esperienza che lo ha portato a viversi il sesso con tanto cinismo? forse è stata la differenza di età e la paura che io potessi avere ancora delle forti curiosità? mi ha sempre detto di non avere fiducia nelle donne, anche se a differenza mia non è mai stato tradito, il tradimento purtroppo esiste, allora mi domando se è possibile lasciarsi andare almeno nell'intimità abbracciando l'illusione che con il compagno possa esistere una complicità che superi qualsiasi desiderio altro..io voglio crederci piuttosto che continuare a vivermi un compagno paranoico, voglio vivermi il tradizionale e sano sesso...
 
O

Old miche547

Guest
abbracciando l'illusione che con il compagno possa esistere una complicità che superi qualsiasi desiderio altro..io voglio crederci
cara vani, ti apprezzo molto, e ti auguro che tu ci riesca, le tentazioni sono tante, la vita di una coppia è lunga ed è difficile trovare sempre nuovi stimoli, alimentare il sacro fuoco, credo che anche le esperienze negative che hai vissuto ti aiuteranno in questo.
Io e mia moglie ci siamo comportati come bambini, attirati dal proibito,
probabilemnte se fossi stato meno inibito ora le parti sarebbero invertite, anch'io non avrei resistito alla tentazione. Eravamo destinati a giungere a questo punto.
Ora sono io che mi lecco le ferite, mi faccio molte domande, sento che la responsabilità di una cosa del genere non è solo sua, ma al tempo stesso mi chiedo come ha potuto. Lei ha capito, ha confessato senza esserne costretta, io dovrei veramente buttarmi tutto alle spalle, con me sta bene, abbiamo una vita serena, tre figli sani.
Spero che, come è avvenuto a te, anche a noi questa vicenda sia da aiuto per saper ricostruire un legame saldo in cui credere fermamente.
Ti ringrazio, un lungo abbraccio.
 

Bruja

Utente di lunga data
Miche547

Complimenti, raramente ho letto considerazioni così argomentate, pacate e mature dopo aver elaborato un tradimento.
Credo che la via che hai intrapreso sia quella giusta, ma non commettere l'errore di pensare che adesso dovete ricostruire........... voi ora dovete costruire ex novo, cioè non pensare a quanto in passato vi ha unito e ricomporlo, quanto attivare tutte quelle qualità che siete in grado di mettere nel rapporto di coppia e che, giocoforza, la routine ha sopito.
Visto che lei è stata spontanea e sincera, almeno per quanto ti è dato sapere, credo che ti possa mettere davvero in gioco, premettendo che anche da parte di lei dovrà esserci dimostrazione di buona volontà e di coinvolto impegno.
Davvero auguri e positivi auspici.
Bruja
 
O

Old miche547

Guest
Complimenti, raramente ho letto considerazioni così argomentate, pacate e mature dopo aver elaborato un tradimento
Sono un pò così, cara bruja, cerco di stemperare le emozioni e prima di dare l'invia replica, correggo o cancello mille volte. E' facile essere fraintesi ed io cerco di evitarlo, trasferire le emozioni sulla carta è roba da scrittori ed io in questo forum cerco pareri, spunti, forse anche sfogo che però cancello alla rilettura.
ti possa mettere davvero in gioco, premettendo che anche da parte di lei dovrà esserci dimostrazione di buona volontà e di coinvolto impegno
Mettermi in gioco in maniera completa penso di non averlo mai fatto, sono uscito in fretta, probabilmente per paura di dover buttare tutto alle ortiche, con il risultato però di sopravvivere con una relazione basata sulla sopportazione reciproca, con un amore basato su artifici e non su piacere nel darsi e ricevere, ora è il momento di andare a fondo, essere un tutt'uno, ci potrà essere la fusione ma anche l'esplosione.
grazie per tutto
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top