MI RACCONTO

  • Autore Discussione Old tiamoallafollia
  • Data d'inizio
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old tiamoallafollia

Guest
ciao a tutti, è da un po di tempo ke vi leggo, ma non ho avuto forse il coraggio di raccontarmi, ed ora è giunto il mio momento...
ho 23 anni, una vita felice fino a 2 mesi fa...data del matrimonio fissata, locale, chiesa e tanta tanta felicità...e poi un giorno arriva lui...
viene a trovarmi in ufficio lavoriamo assieme, praticamente ci siamo sentiti per lavoro per 8 mesi senza mai vederci e poi eccolo qui...occhi azzurri, 36 anni, un fascino da stronzetto pero mi piace...io nel mio mondo incantato nonostante mi ha attratto dal primo istante, non mi sono esposta, fino a quando un maledetto giorno gli mando un sms..ci prendiamo un caffè...lui accetta all'istante, prendiamo il caffè, parliamo tanto, lui nn ci prova, io nemmeno, mi riaccompagna a lavoro lo saluto e lui mi sfiora le labbra io divento di 1000 colori quasi mi arrabbio...poi ci penso ci ripenso e dopo qualke giorno gli mando un mess, ho voglia di baciarti, e lui: io da morire, cosi comincia la mia avventura clandestina...cominciamo a vederci ogni giorno, solo 2 minuti tempo del caffè perke io e lui abbiamo gli stessi orari di lavoro,poi un giorno mi sveglio con la coscienza ke mi tormenta , gli scrivo una lettera dicendogli: BASTA, io nn ce la faccio,lui sembra accettare fino a quando un giorno impazzita, in una pausa pranzo, decidiamo di vederci e stare un po "di più" assieme, ke emozioni, abbiamo fatto l amore all infinito, io confusa ma felice, sto bene con lui...con il mio fidanzato storico cominciano i problemi, solo da parte mia ovviamente, io sto con lui ma la testa e altrove, facciamo l amore e io scoppio a piangere giustificando il mio comportamento dicendo ke era troppo bello, che stronza , mi sento un verme anzi di +, arriva una seconda lettera, decisa, gli dico stavolta davvero è finita , lui impazzisce, a me crolla il mondo addosso , vorrei spaccare tutto, ma l attrazione va oltre si ricomincia, tutto fino a 3 giorni fa...quando per motivi ovvi al matrimonio, devo scegliere i miei accessori per la casa... sono felice, la scelta è libera e gia immagino la casetta dove andrò a stare tra un anno, passo 3 giorni con il mio fidanzato, sto bene , mi sento piu legata, piu amata, rientro a casa, e crollo, mi sento disperata , lui mi manca, ma nn voglio stare piu con lui, comincio a scrivergli nella chat, ma lui nn c e, bene penso leggerà domani...ad un tratto si collega e d io disperata gli scrivo: aiutami sto male, e lui notte a domani, certo era a casa, dimenticavo di dirvi ke lui è sposato ha una bimba...ed io? io disperata non dormo da nn so quante notti, gli kiedo aiuto e l unica risp è notte a domani?vorrei distruggere la stanza, vorrei fuggire, correre, ma lui c e esiste...cosi l indomani lo kiamo, gli parlo, gli dico ke è finita perke io nn ce la faccio a portare avanti una doppia vita, lui sposato, la notte con la moglie...io fidanzata con mille preparativi per il mio matrimonio, il lavoro...lui accetta, è triste lo sento e io? io nn respiro, mi manca il fiato, non sento voci, nn sento dolore, sono a pezzi. ieri mi ha detto ke nn gli importa cio ke gli ho detto perke nn puo finire cosi, io mi sciolgo , piango , poi rido , sembro pazza, ke succede? poi oggi, rimango a pranzo per vederlo un attimo e lui? mi avvisa l ultimo seocndo ke nn possiamo vederci, ke rabbia mi sento una cretina pero forse è servito. finalmente ho messo il punto. è finita per sempre, ho voglia di riprendermi la mia vita, di tornare ad amare il mio lui, e di essere serena, lui felicità nn me ne puo dare e io nn posso dare a lui cio di cui ha bisogno...spero di non avervi annoiato. ciaoo
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top