l'influenza del sex

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old Nadamas

Guest
vorrei aprire un dibattito sull'influenza vera del SEX.
Mi spiego meglio la misura del SEX, se carente, può ledere un legame o se al contrario travolgente può farlo assurgere a quote stratosferiche?
Può una carenza di SEX determinare un tradimento?
Può un rapporto fedifrago basarsi prewvalentemente sul SEX?
Vorrei che teneste conto nella disamina non solo sia della vostra personalità e delle vostre dirette esperienze.
Grazie a tutti coloro che vorrano fornire il loro parere.
 

Verena67

Utente di lunga data
Nadamas ha detto:
vorrei aprire un dibattito sull'influenza vera del SEX.
Mi spiego meglio la misura del SEX, se carente, può ledere un legame o se al contrario travolgente può farlo assurgere a quote stratosferiche?
Può una carenza di SEX determinare un tradimento?
Può un rapporto fedifrago basarsi prewvalentemente sul SEX?
Vorrei che teneste conto nella disamina non solo sia della vostra personalità e delle vostre dirette esperienze.
Grazie a tutti coloro che vorrano fornire il loro parere.
Secondo me si
A tutte le domande


bacio!
 

MariLea

Utente di lunga data
Mi spiego meglio la misura del SEX, se carente, può ledere un legame o se al contrario travolgente può farlo assurgere a quote stratosferiche?
Assolutamente SI!
Se è travolgente, si che si raggiungono quote stratosferiche... poi le quote si abbassano e c'è comunque un ottimo legame.
Se diventa carente, prima o poi cerchi oppure ti capita l'occasione per compensare le carenze... e se il legame non ha grandi punti di forza negli altri ambiti, si scioglie inevitabilmente.
Può un rapporto fedifrago basarsi prewvalentemente sul SEX?
Il rapporto fedigrafo parte sempre basato sul SEX, anche se non sempre legato a fattori di carenza, ma per infiniti motivi diversi che hanno logorato o promosso un legame non proprio riuscito, oppure la voglia del nuovo, il bisogno di conferma di sé, il desiderio di emozioni, il piacevole gioco della conquista, sedurre e farsi sedurre ecc...ecc...
Ma dopo una bella partenza spensierata, le cose spesso cambiano, si pensava di poter gestire... ed invece ci si ritrova coinvolti oltre ogni aspettativa iniziale, le donne in particolar modo avendo una psicologia differente... e diventano le "rompi..."
Ma succede anche che sia l'uomo a diventare "rompi..." e guarda caso proprio quando la donna non si coinvolge più di tanto
 

La Lupa

Utente di lunga data
Nadamas ha detto:
vorrei aprire un dibattito sull'influenza vera del SEX.
Mi spiego meglio la misura del SEX, se carente, può ledere un legame o se al contrario travolgente può farlo assurgere a quote stratosferiche?
Può una carenza di SEX determinare un tradimento?
Può un rapporto fedifrago basarsi prewvalentemente sul SEX?
Vorrei che teneste conto nella disamina non solo sia della vostra personalità e delle vostre dirette esperienze.
Grazie a tutti coloro che vorrano fornire il loro parere.
Stai parlando di SESSO, vero?


Personalmente, un legame può esistere solo se è presente una grossa, soddisfacente, irinunciabile dose di sesso.
L'innamoramento per me parte indiscutibilmente dal sesso.
Non potrei mai innamorarmi di qualcuno senza passare attraverso una... ehm... vigorosa conoscenza fisica, ecco.

Detto ciò, vi stupirò con effetti speciali in quanto non ho mai tradito in vita mia.
Non so niente del perchè uno faccia sesso al di fuori della coppia.
Anzi, io ero arrivata qua proprio con la speranza di capirlo.


Quindi posso solo portare la mia esperienza giacchè io, gli altri, non lo so proprio capire.
 
Caro Nadamas,


certo che se c'è una carenza di sesso sarà pur facile che ci sia anche tutta un'altra serie di carenze che portano a questo risultato, questo fenomeno se protratto nel tempo può far si che si vada a ricercare altrove, ma se un rapporto è veramente saldo in tutto e seppur ci fossero cause patologiche, per avere una diminuzione del sesso stesso, di certo ed in questi casi nessuno andrebbe a ricercare nulla da nessuna parte.

Il fenomeno invece del "fedifragaggio non chalance/pecoreccio/clandestino, globalizzato", senza cause accomunabili a quelle sopra, rientra solo nel fenomeno "gallico deficent" degli uomini, che se pur stanno bene, ma bene sul serio a casa loro con la moglie, con la fidanzata, con la convivente, che contraccambiano in tutto, non possono dire di nò ad una "trombatina" all'esterno della coppia, anzi se la fanno più che volentieri!
Come pure le stesse donne "Silfidi-vanito-cacciatrici" comprese, perchè si deve dimostrare, in primo luogo a se stessi, che la parola fine mai ha ed avrà a che fare con se stessi, queste sono le cause principali.

Trovando quindi la sua nuova carta vincente, in qualche modo gli pare di ricominciare da capo, sesso a tutte le ore, per ore, che poi ci vuole una flebo di Cialis&Viagra con ricostituenti annessi, ma pure per la lei se esistessero.
I propositi e idee, che uscivano fuori, avendone sentiti raccontare, come risultato davano quello inevitabile del "toccarsi per vedere se si era ancora sul pianeta terra o in un'altra galassia".

Il tutto però è sempre dato, in primo luogo, dalla fantasia che entra in gioco, anche in questi momenti, perchè si ha bisogno di un qualcosa che faccia scattare la stessa, la voglia di vivere, sia per l'uomo come per la donna, ma il tutto è certo fin quando non si sarà scaricata "la pila", sia da una parte come dall'altra, quindi ricaricate le pile di nuovo, ecco lì altri lidi e altre...."reality-commedy-applications"

Poi i sono altri casi dove donna o uomo che siano, piantano tutto e vanno a vivere assieme, in barba a chi ne pensi e dica male, perchè non ne possono più di una situazione personale e sinceramente nessuno è santo e non tutti hanno la vocazione alla santificazione della propria vita stessa.


Come sempre,


Billy Conte di Cagliostro.
 
O

Old Nadamas

Guest
grazie

cari amici fedifraghi e no, vi ringrazio per le risposte esaurienti e in tema.
buona giornata a tutti.
 
N

Non registrato

Guest
Faccio una considerazione: chi tradisce, solitamente trova 1000 scusanti per scusare (scusate il bisticcio di parole) l'insana (a mio parere) azione commessa.
Faccio un grande sforso e cerco di farmi andar bene il fatto che esistano tante motivazioni per tradire: però, chissà perchè, chi tradisce finisce (quasi) sempre a letto con la terza persona (o amante che sia). Questa cosa mi fa riflettere. Una mia cara amica ha tradito il suo lui perchè quest'ultimo era un tipo che parlava poco, con il quale non si potevano intraprendere più di tanto lunghi discorsi, lunghe conversazioni..e lei si sentiva tralasciata. Beh, questa mia cara amica si è trovata quindi un confidente che, guarda caso ha baciato e con il quale è finita a letto. Scusate, cari utenti: ma non aveva mica carenza di colloquiare con il proprio lui?!?! Evidentemente la mia amica ha uno strano modo di parlare...
 

Bruja

Utente di lunga data
sex

Risposte sui generis se ne possono dare, ma resta sempre l'individualità che può creare parecchie eccezioni, comunque vediamo:

-Mi spiego meglio la misura del SEX, se carente, può ledere un legame o se al contrario travolgente può farlo assurgere a quote stratosferiche?
Direi che può creare i presupposti per una crisi, specie se uno dei due è molto sensibile all'argomento. Diversamente può mantenere in vita rapporti che esistano solo per sesso, ma questo non significa che rimangano rapporti fedeli.

-Può una carenza di SEX determinare un tradimento?
Può determinarlo come molte altre cose, il tradimento ha sempre bisogno di un alibi..... fosse anche di ordine caratteriale

-Può un rapporto fedifrago basarsi prewvalentemente sul SEX?
Sì, sì e sì

Non so quanto sia attinente ma credo sia comunque collaterale............. quando mi sarebbe capitato di trasgredire, dall'altra parte c'erano le solite motivazioni.............sesso in fase di stanca, mancanza di dialogo, routine, disinteresse reciproco, scarso entusiasmo e trascuratezza estetica.................. insomma il solito "Bignami" di motivazioni standard.
E' stato più facile resistere che cadere

Una sola volta ho capito che non era la solita solfa, e la richiesta era discreta, sottile, intelligente e corretta...........e nonostante ciò aveva anche entusiasmo. Non è andata in porto per motivi assolutamente estranei alla validità ed alla tipologia dell'offerta.
Bruja
 

Bruja

Utente di lunga data
Ma và

Non mi interessava..............e il rapporto di coppia andava bene!
A volte le proposte di tradimento non trovano spazio dall'altra parte perchè non c'è il famoso "ventre molle" dell'insoddisfazione.
Magari in altri momenti chissà, tutto può essere e non credo certo di essere più dura e resistente di altre, ma forse non era la persona giusta, nè il momento giusto e io non avevo l'estro giusto ( e mi sa che non lo avrò a lungo
).
Non sono più brava o più furba, forse sono solo un po' fortunata.....
Bruja
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Non registrato ha detto:
Faccio una considerazione: chi tradisce, solitamente trova 1000 scusanti per scusare (scusate il bisticcio di parole) l'insana (a mio parere) azione commessa.
Faccio un grande sforso e cerco di farmi andar bene il fatto che esistano tante motivazioni per tradire: però, chissà perchè, chi tradisce finisce (quasi) sempre a letto con la terza persona (o amante che sia). Questa cosa mi fa riflettere. Una mia cara amica ha tradito il suo lui perchè quest'ultimo era un tipo che parlava poco, con il quale non si potevano intraprendere più di tanto lunghi discorsi, lunghe conversazioni..e lei si sentiva tralasciata. Beh, questa mia cara amica si è trovata quindi un confidente che, guarda caso ha baciato e con il quale è finita a letto. Scusate, cari utenti: ma non aveva mica carenza di colloquiare con il proprio lui?!?! Evidentemente la mia amica ha uno strano modo di parlare...

parlare significa comunicare

comunicare significa anche condividere...e condividi oggi e condividi domani...se non ti accontenti di parlare da solo perchè l'altro sta muto come una carpa..fai la conta e dai un bacio a chi vuoi tu.
 

Lettrice

Utente di lunga data
Io sono assolutamente convinta che una buona intesa sessuale sia alla base di una buona relazione...certo poi la comunicazione e' importante...anche se certe volte si comunica troppo e si fa troppo poco...perche' ci si scorda molto spesso che il sesso e' una foma di comunicazione da non sottovalutare.

E anche se non approvo il tradimento, credo che l'insoddisfazione sessuale e la routine siano le principali motivazioni x le quali si va a cercare altrove.
Penso sia abbastanza triste ma vero.

Ho trovato un paragone stupido me che credo renda l'idea: quando si sta a dieta l'unica cosa che si desidera e' mangiare!!!!
 
P

PEGASO

Guest
Lettrice ha detto:
Io sono assolutamente convinta che una buona intesa sessuale sia alla base di una buona relazione...certo poi la comunicazione e' importante...anche se certe volte si comunica troppo e si fa troppo poco...perche' ci si scorda molto spesso che il sesso e' una foma di comunicazione da non sottovalutare.
Vero! Bisogna sempre tenere viva anche la componente più irrazionale, altrimenti si rischia di diventare troppo "buoni amici"
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Lettrice ha detto:
Io sono assolutamente convinta che una buona intesa sessuale sia alla base di una buona relazione...certo poi la comunicazione e' importante...anche se certe volte si comunica troppo e si fa troppo poco...perche' ci si scorda molto spesso che il sesso e' una foma di comunicazione da non sottovalutare.

E anche se non approvo il tradimento, credo che l'insoddisfazione sessuale e la routine siano le principali motivazioni x le quali si va a cercare altrove.
Penso sia abbastanza triste ma vero.

Ho trovato un paragone stupido me che credo renda l'idea: quando si sta a dieta l'unica cosa che si desidera e' mangiare!!!!


Il fatto di comunicare molto verbalmente , e comunicare meno sessualmente, credo che faccia parte di un equilibrio personalissimo alla coppia.

Ognuno ha i suoi codici , li esprime in maniera diversa e in quantità e in qualità.

mi spiego, come si fa a misurare quanto e come bisogna comunicare e verbalmente e sessualmente generalizzando?

L'intesa, quella vera, si crea quando vi è equilibrio in questo gioco di codici espressivi.

Dove nessuno avverte la mancanza di quello o di quell'altro.
 

Lettrice

Utente di lunga data
Miciolidia ha detto:
Il fatto di comunicare molto verbalmente , e comunicare meno sessualmente, credo che faccia parte di un equilibrio personalissimo alla coppia.

Ognuno ha i suoi codici , li esprime in maniera diversa e in quantità e in qualità.

mi spiego, come si fa a misurare quanto e come bisogna comunicare e verbalmente e sessualmente generalizzando?

L'intesa, quella vera, si crea quando vi è equilibrio in questo gioco di codici espressivi.

Dove nessuno avverte la mancanza di quello o di quell'altro.
Non mi e' mai passato per la mente di dire verita' assolute e valide per tutti

Come fai a non generalizzare in un simile forum? vai a prendere nello specifico ogni singolo caso?

E l'intesa di cui parli in cui nessuno avverte nessuna mancanza si chiama utopia da romanzetto Harmony
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Lettrice ha detto:
Non mi e' mai passato per la mente di dire verita' assolute e valide per tutti

Come fai a non generalizzare in un simile forum? vai a prendere nello specifico ogni singolo caso?

E l'intesa di cui parli in cui nessuno avverte nessuna mancanza si chiama utopia da romanzetto Harmony

Lettrice, ma io non ho detto che tu parli per verità assolute



E l'intesa di cui parli non è da harmony, esiste. E' forse la destinazione temporale che puo' oscillare nel tempo...negli anni...insomma non nei secoli seculorum


O no?
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top