L'impulso

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
S

steel ricki

Guest
Ti sembra di tornare bambino quando non sai che bambino già lo sei
Ti sembra di rinascere quando non sai che già sei morto dentro
Ti senti una merda quando in realtà non sai di essere molto peggio
Ti senti libero da ogni vincolo quando non sai che le catene della tua stupidità ti hanno soggiogato il cervello
Ti senti piacevolmente rassegnato quando il male che lentamente ti divora ti ha ridotto ad uno straccio
Non vai fiero di te stesso, ma ciò ti fa sentire bene
Non senti passione, non senti dolore, non senti soddisfazione, non provi sensazione alcuna,senti solo quella atroce pulsione attorno alla quale gira tutto il tuo universo
Neghi le tue responsabilità quando il concetto di responsabilità non puoi comprenderlo
Non meriti insulti, giudizi né critiche, perché questi sono riferibili a chi sbaglia, ma tu non sai distinguere il bene dal male

Non puoi perdere la dignità quando ne sei privo
Non puoi cadere quando sei già sottoterra
Non puoi essere giudicato perché non si può giudicare il vuoto

Non sei giusto, non sei sbagliato
Non sei vivo e non sei morto
Non sei forte e non sei debole


Non sei uomo, non sei animale, non sei vita, sei un impulso,
niente più che un impulso che partendo dall'uccello ti ha sventrato l'anima


Cari traditori (e intendo cari perché rappresentate un costo per la società, non certo perché vi abbia in simpatia) e cari traditi tolleranti, ingenui ed un po' scioccherelli...
spero vi piaccia questo mio altro componimento volto a screditare l'immagine dell'infedeltà.

Ci saranno quelli tra voi che lo ignoreranno con aria di sprezzante superiorità
Ci saranno gli impulsivi che reagiranno deridendomi e prendendomi a parolacce sfogando in questo modo tutta la loro natura bestiale
Ci saranno i poveri scemotti neotraditi che penseranno che in fondo i traditori non meritino tanta crudeltà
Ci sarà chi mi troverà ripetitivo e neppure si fermerà a leggere
Una sola categoria di persone non comparirà, quelle che inseriranno un commento intelligente e comprenderanno il reale significato dei miei versi.

In ogni caso non vedo posto migliore di questo per inserirlo, in quanto quegli esseri vomitevoli ed indegni di esistere che prendono il nome di traditori si raccolgono qui esattamente come il letame si raccoglie nelle fosse biologiche.
 

Rebecca

Utente di lunga data
Ti sembra di tornare bambino quando non sai che bambino già lo sei
Ti sembra di rinascere quando non sai che già sei morto dentro
Ti senti una merda quando in realtà non sai di essere molto peggio
Ti senti libero da ogni vincolo quando non sai che le catene della tua stupidità ti hanno soggiogato il cervello
Ti senti piacevolmente rassegnato quando il male che lentamente ti divora ti ha ridotto ad uno straccio
Non vai fiero di te stesso, ma ciò ti fa sentire bene
Non senti passione, non senti dolore, non senti soddisfazione, non provi sensazione alcuna,senti solo quella atroce pulsione attorno alla quale gira tutto il tuo universo
Neghi le tue responsabilità quando il concetto di responsabilità non puoi comprenderlo
Non meriti insulti, giudizi né critiche, perché questi sono riferibili a chi sbaglia, ma tu non sai distinguere il bene dal male

Non puoi perdere la dignità quando ne sei privo
Non puoi cadere quando sei già sottoterra
Non puoi essere giudicato perché non si può giudicare il vuoto

Non sei giusto, non sei sbagliato
Non sei vivo e non sei morto
Non sei forte e non sei debole


Non sei uomo, non sei animale, non sei vita, sei un impulso,
niente più che un impulso che partendo dall'uccello ti ha sventrato l'anima


Cari traditori (e intendo cari perché rappresentate un costo per la società, non certo perché vi abbia in simpatia) e cari traditi tolleranti, ingenui ed un po' scioccherelli...
spero vi piaccia questo mio altro componimento volto a screditare l'immagine dell'infedeltà.

Ci saranno quelli tra voi che lo ignoreranno con aria di sprezzante superiorità
Ci saranno gli impulsivi che reagiranno deridendomi e prendendomi a parolacce sfogando in questo modo tutta la loro natura bestiale
Ci saranno i poveri scemotti neotraditi che penseranno che in fondo i traditori non meritino tanta crudeltà
Ci sarà chi mi troverà ripetitivo e neppure si fermerà a leggere
Una sola categoria di persone non comparirà, quelle che inseriranno un commento intelligente e comprenderanno il reale significato dei miei versi.

In ogni caso non vedo posto migliore di questo per inserirlo, in quanto quegli esseri vomitevoli ed indegni di esistere che prendono il nome di traditori si raccolgono qui esattamente come il letame si raccoglie nelle fosse biologiche.
buona sera anche a te
 

Mari'

Utente di lunga data

Mari'

Utente di lunga data

Mari'

Utente di lunga data
O

Old fabrizio56

Guest
Ti sembra di tornare bambino quando non sai che bambino già lo sei
Ti sembra di rinascere quando non sai che già sei morto dentro
Ti senti una merda quando in realtà non sai di essere molto peggio
Ti senti libero da ogni vincolo quando non sai che le catene della tua stupidità ti hanno soggiogato il cervello
Ti senti piacevolmente rassegnato quando il male che lentamente ti divora ti ha ridotto ad uno straccio
Non vai fiero di te stesso, ma ciò ti fa sentire bene
Non senti passione, non senti dolore, non senti soddisfazione, non provi sensazione alcuna,senti solo quella atroce pulsione attorno alla quale gira tutto il tuo universo
Neghi le tue responsabilità quando il concetto di responsabilità non puoi comprenderlo
Non meriti insulti, giudizi né critiche, perché questi sono riferibili a chi sbaglia, ma tu non sai distinguere il bene dal male

Non puoi perdere la dignità quando ne sei privo
Non puoi cadere quando sei già sottoterra
Non puoi essere giudicato perché non si può giudicare il vuoto

Non sei giusto, non sei sbagliato
Non sei vivo e non sei morto
Non sei forte e non sei debole


Non sei uomo, non sei animale, non sei vita, sei un impulso,
niente più che un impulso che partendo dall'uccello ti ha sventrato l'anima


Cari traditori (e intendo cari perché rappresentate un costo per la società, non certo perché vi abbia in simpatia) e cari traditi tolleranti, ingenui ed un po' scioccherelli...
spero vi piaccia questo mio altro componimento volto a screditare l'immagine dell'infedeltà.

Ci saranno quelli tra voi che lo ignoreranno con aria di sprezzante superiorità
Ci saranno gli impulsivi che reagiranno deridendomi e prendendomi a parolacce sfogando in questo modo tutta la loro natura bestiale
Ci saranno i poveri scemotti neotraditi che penseranno che in fondo i traditori non meritino tanta crudeltà
Ci sarà chi mi troverà ripetitivo e neppure si fermerà a leggere
Una sola categoria di persone non comparirà, quelle che inseriranno un commento intelligente e comprenderanno il reale significato dei miei versi.

In ogni caso non vedo posto migliore di questo per inserirlo, in quanto quegli esseri vomitevoli ed indegni di esistere che prendono il nome di traditori si raccolgono qui esattamente come il letame si raccoglie nelle fosse biologiche.
Buonasera Steel, noto con rammarico che lo stile non è cambiato.

Posso cercare di comprendere il tuo modo di ragionare....ma i tuoi epiteti non sono proprio tollerabili.
 

MK

Utente di lunga data
Ti sembra di tornare bambino quando non sai che bambino già lo sei
Ti sembra di rinascere quando non sai che già sei morto dentro
Ti senti una merda quando in realtà non sai di essere molto peggio
Ti senti libero da ogni vincolo quando non sai che le catene della tua stupidità ti hanno soggiogato il cervello
Ti senti piacevolmente rassegnato quando il male che lentamente ti divora ti ha ridotto ad uno straccio
Non vai fiero di te stesso, ma ciò ti fa sentire bene
Non senti passione, non senti dolore, non senti soddisfazione, non provi sensazione alcuna,senti solo quella atroce pulsione attorno alla quale gira tutto il tuo universo
Neghi le tue responsabilità quando il concetto di responsabilità non puoi comprenderlo
Non meriti insulti, giudizi né critiche, perché questi sono riferibili a chi sbaglia, ma tu non sai distinguere il bene dal male

Non puoi perdere la dignità quando ne sei privo
Non puoi cadere quando sei già sottoterra
Non puoi essere giudicato perché non si può giudicare il vuoto

Non sei giusto, non sei sbagliato
Non sei vivo e non sei morto
Non sei forte e non sei debole


Non sei uomo, non sei animale, non sei vita, sei un impulso,
niente più che un impulso che partendo dall'uccello ti ha sventrato l'anima
Tanta rabbia dentro eh, ma poi passa, passa. Buona giornata Steel.
 

Fedifrago

Utente di lunga data
O

Old chensamurai

Guest
Ti sembra di tornare bambino quando non sai che bambino già lo sei
Ti sembra di rinascere quando non sai che già sei morto dentro
Ti senti una merda quando in realtà non sai di essere molto peggio
Ti senti libero da ogni vincolo quando non sai che le catene della tua stupidità ti hanno soggiogato il cervello
Ti senti piacevolmente rassegnato quando il male che lentamente ti divora ti ha ridotto ad uno straccio
Non vai fiero di te stesso, ma ciò ti fa sentire bene
Non senti passione, non senti dolore, non senti soddisfazione, non provi sensazione alcuna,senti solo quella atroce pulsione attorno alla quale gira tutto il tuo universo
Neghi le tue responsabilità quando il concetto di responsabilità non puoi comprenderlo
Non meriti insulti, giudizi né critiche, perché questi sono riferibili a chi sbaglia, ma tu non sai distinguere il bene dal male

Non puoi perdere la dignità quando ne sei privo
Non puoi cadere quando sei già sottoterra
Non puoi essere giudicato perché non si può giudicare il vuoto

Non sei giusto, non sei sbagliato
Non sei vivo e non sei morto
Non sei forte e non sei debole


Non sei uomo, non sei animale, non sei vita, sei un impulso,
niente più che un impulso che partendo dall'uccello ti ha sventrato l'anima


Cari traditori (e intendo cari perché rappresentate un costo per la società, non certo perché vi abbia in simpatia) e cari traditi tolleranti, ingenui ed un po' scioccherelli...
spero vi piaccia questo mio altro componimento volto a screditare l'immagine dell'infedeltà.

Ci saranno quelli tra voi che lo ignoreranno con aria di sprezzante superiorità
Ci saranno gli impulsivi che reagiranno deridendomi e prendendomi a parolacce sfogando in questo modo tutta la loro natura bestiale
Ci saranno i poveri scemotti neotraditi che penseranno che in fondo i traditori non meritino tanta crudeltà
Ci sarà chi mi troverà ripetitivo e neppure si fermerà a leggere
Una sola categoria di persone non comparirà, quelle che inseriranno un commento intelligente e comprenderanno il reale significato dei miei versi.

In ogni caso non vedo posto migliore di questo per inserirlo, in quanto quegli esseri vomitevoli ed indegni di esistere che prendono il nome di traditori si raccolgono qui esattamente come il letame si raccoglie nelle fosse biologiche.
... mani-cheismo... dualismo zoroastriano... costruzione di una realtà semplice... mani-polabile... semplificazione...

... la vita, amico mio, è tradimento...
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top