Le donne vanitose tradiscono di più?

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old Goblin

Guest
Le donne vanitose tradiscono di più?

A me pare che le vanesie non si accontentino di mettersi solo in mostra ma abbiano bisogno di tradire il partner per completare l'opera................
 
C

confusa 27q

Guest
non è detto...mi reputo abbastanza esuberante, sono estroversa e un pò esibizionista, ma non per questo ho bisogno di tradire...
se amo di solito sono fedele!!!
altrimenti,anzichè fidanzarmi,preferisco le storielline di poca importanza,dove ci si coinvolge poco e poco si soffre!
 
O

Old Lillyna19

Guest
A me pare che le vanesie non si accontentino di mettersi solo in mostra ma abbiano bisogno di tradire il partner per completare l'opera................
Dipende se per te essere vanitosi è una cosa positiva o negativa... sicuramente una donna moooolto vanitosa come sente odore di non essere più la venere adorata dal suo uomo, cambia adoratore..oppure cade in una specie di droga "da adorazione".

Ma siccome in linea di massima gli uomini sono molto più vanitosi in questo senso delle donne, allora si presuppone che ci siano più corna sulla testa delle donne...anche di quelle vanesie.
 
O

Old Goblin

Guest
Esatto.....droga da adorazione.........quando non si fa altro ke girarsi in lungo ed in largo per vedere se ti stanno guardando (uomini e donne)........in questi casi, per me, il rischio di essere traditi è elevato...........
 
O

Old Lillyna19

Guest
Esatto.....droga da adorazione.........quando non si fa altro ke girarsi in lungo ed in largo per vedere se ti stanno guardando (uomini e donne)........in questi casi, per me, il rischio di essere traditi è elevato...........
Sei per caso vittima di una donna con "sindrome da adorazione"? :)

Cmq guarda che spesso e volentieri è una cosa dettata da una profonda insicurezza, cercare conferme negli altri. Difatti secondo me sono i traditori ad essere gli insicuri, non i traditi..

Aveva ragione mia nonna quando diceva "non importa che sia bello, meglio brutto e rispettoso!"
 
C

cofusa27q

Guest
Lillyna lo diceva anche mia nonna!!!!!
Il problema è che non si sta al sicuro con i brutti/e.....
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Mah

Sei per caso vittima di una donna con "sindrome da adorazione"? :)

Cmq guarda che spesso e volentieri è una cosa dettata da una profonda insicurezza, cercare conferme negli altri. Difatti secondo me sono i traditori ad essere gli insicuri, non i traditi..

Aveva ragione mia nonna quando diceva "non importa che sia bello, meglio brutto e rispettoso!"
Non è detto che il brutto non sia vanitoso...
Se la vanità dipende dall'insicurezza ...un/a brutto/ o che si considera tale ha più motivi per cercare conferme tradendo...
 
O

Old Lillyna19

Guest
Non è detto che il brutto non sia vanitoso...
Se la vanità dipende dall'insicurezza ...un/a brutto/ o che si considera tale ha più motivi per cercare conferme tradendo...

non so. c'è il brutto che vede la bruttezza come un rifugio, e quello che vuole conferme... c'è il bello che si sente sempre talmente tanto bello che non tollera che le persone smettano di adorarlo...per cui si sente indifferente e trova una nuova persona che lo possa adorare...in realtà tutto serve ad autoconvincerlo continuamente che è il più figo del mondo..
 
O

Old Goblin

Guest
Lo sono stato. Brutta sensazione ti assicuro, ti senti proprio l'ultimo scemo. Lillina, mi pare che tu stia confermando la mia tesi, almeno in parte. Se i vanesi possono essere insicuri allora sono anche traditori....o no?Si i sicuri solitamente sono le vittime del tradimento, oppure non è sicurezza, ma ingenuità....boh!
 
O

Old Lillyna19

Guest
Lo sono stato. Brutta sensazione ti assicuro, ti senti proprio l'ultimo scemo. Lillina, mi pare che tu stia confermando la mia tesi, almeno in parte. Se i vanesi possono essere insicuri allora sono anche traditori....o no?Si i sicuri solitamente sono le vittime del tradimento, oppure non è sicurezza, ma ingenuità....boh!
Guarda, io ti posso dire che nella mia vita ho tradito due volte: la prima, stavo con un ragazzo che mi piaceva a livello intellettuale ma non avendo avuto mai esperienze non sapevo cosa fosse l'attrazione fisica e lui fisicamente era..molto brutto, quando è arrivato uno bello che mi faceva la corte ci sono cascata come una pera cotta...sinceramente non lo rimpiango perchè ho provato delle sensazioni che se fossi rimasta con quell'altro non avrei mai provato.

La seconda perchè l'uomo con cui stavo (che uomo non era poi tanto, alla fine) ha smesso di farmi sentire attraente e non faceva più l'amore con me, col risultato che oltre a sentirmi cessa sapendo di non esserlo ero pure frustrata e l'ho tradito...


SE non è un confessionale questo...

PS: ne ho anche subiti vari però di tradimenti!
 
O

Old Goblin

Guest
Abbiamo divagato....anche io ho tradito due volte. La prima una ragazza decisamente bella e attraente che mi stava opprimendo, mi fa la corte una decisamente meno bella e non ho resistito. La seconda una ragazza che proprio non se lo meritava, ma sono rimasto folgorato dalla vanesia, che vedo ancora bellissima, che forse mi ha tradito e poi mollato.
E ne sto soffrendo un casino
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Cercare regole universali è pressoche impossibile!

Ogni persona ha i suoi limiti e le sue motivazioni per tradire...certo un tratto comune può essere il bisogno di rassicurazioni, ma visto che lo fanno anche persone all'apparenza sicure di sè...

Goblin, perchè sei così nero se il tuo è solo un sospetto?
 
O

Old Airforever

Guest
confusa 27q

non è detto...mi reputo abbastanza esuberante, sono estroversa e un pò esibizionista, ma non per questo ho bisogno di tradire...
se amo di solito sono fedele!!!
altrimenti,anzichè fidanzarmi,preferisco le storielline di poca importanza,dove ci si coinvolge poco e poco si soffre!
...in che senso?????
Scusa confusa 27q, ma ora hai confuso anche me...
Guarda che scherzo, naturalmente...
Air
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top