la persona sbagliata

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old anonimaitaliana

Guest
Pensandoci bene,
in tutto ciò che vediamo, viviamo intensamente,ascoltiamo e pensiamo non esiste una persona giusta per noi.
Esiste una persona che, se ti fermi un attimo a pensare, è in realtà la persona sbagliata.
Perchè la persona giusta fa tutto giusto, arriva puntuale, dice le cose giuste, ...fa le cose giuste...
...ma non è che abbiamo sempre bisogno delle cose giuste.
La persona sbagliata ti fa perdere la testa, fare pazzie, scappare il tempo ...morire d'amore.
Verrà il giorno in cui la persona sbagliata non ti cercherà e sarà proprio in quel momento in cui vi incontrerete
che il vostro donarsi l'un l'altra sarà più vero.
La persona sbagliata è, in realtà, quello che la gente definisce una persona giusta.
Quella persona ti farà piangere, ma un'ora dopo ti asciugherà le lacrime.
Quella persona ti farà perdere il sonno, ma ti darà in cambio una notte d'amore indimenticabile.
Quella persona forse ti ferisce e dopo ti riempie di gentilezze chiedendo il tuo perdono.
Quella persona potrà anche non essere sempre al tuo fianco ma ti penserà in continuazione..
E' bene che ci sia una persona sbagliata per ognuno di noi perché la vita non è sicura, niente qui è sicuro,
quello che è proprio sicuro è che dobbiamo vivere, ogni momento,
ogni secondo, amando, sorridendo, piangendo,
emozionando, pensando, agendo, desiderando, ottenendo.
E' solo così è possibile che si arrivi a quel momento della giornata, in cui diciamo:
"Grazie a Dio, è andato tutto come doveva andare"
Quando in realtà, tutto ciò che lui vuole, è che noi incontriamo la persona sbagliata,
in modo che le cose inizino veramente a funzionare per il verso giusto
per noi...

voi che ne pensate?
(premetto che io non la condivido)
 
Ultima modifica:

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
?????

Ma cosa diciiii????
L'amore non è bello se non è sofferto???!!!!

Meglio la persona giusta che non ha bisogno di consolarti perché non ti ferisce e se lo involontariamente ne hai comprensione!
 
O

Old anonimaitaliana

Guest
ma non ho detto che la penso cosi...ho riportato semplicemente una citazione che ho trovato scritta in un blog...e ho voluto riportarla qua per sapere cosa ne pensate..
 
O

Old Angel

Guest
Praticamente secondo quanto scritto in maniera poetica diamo sfogo ai bassi istinti
 
O

Old Angel

Guest
Ma cosa diciiii????
L'amore non è bello se non è sofferto???!!!!

Meglio la persona giusta che non ha bisogno di consolarti perché non ti ferisce e se lo involontariamente ne hai comprensione!
Amore? quale amore? tutto sta sofferenza per una persona con cui vuoi farci del sesso e visto che è sbagliata non ci vuoi stare
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
ma non ho detto che la penso cosi...ho riportato semplicemente una citazione che ho trovato scritta in un blog...e ho voluto riportarla qua per sapere cosa ne pensate..
Spero che tu non la condivida...
 

Old Giusy

Utente di lunga data
Pensandoci bene,
in tutto ciò che vediamo, viviamo intensamente,ascoltiamo e pensiamo non esiste una persona giusta per noi.
Esiste una persona che, se ti fermi un attimo a pensare, è in realtà la persona sbagliata.
Perchè la persona giusta fa tutto giusto, arriva puntuale, dice le cose giuste, ...fa le cose giuste...
...ma non è che abbiamo sempre bisogno delle cose giuste.
La persona sbagliata ti fa perdere la testa, fare pazzie, scappare il tempo ...morire d'amore.
Verrà il giorno in cui la persona sbagliata non ti cercherà e sarà proprio in quel momento in cui vi incontrerete
che il vostro donarsi l'un l'altra sarà più vero.
La persona sbagliata è, in realtà, quello che la gente definisce una persona giusta.
Quella persona ti farà piangere, ma un'ora dopo ti asciugherà le lacrime.
Quella persona ti farà perdere il sonno, ma ti darà in cambio una notte d'amore indimenticabile.
Quella persona forse ti ferisce e dopo ti riempie di gentilezze chiedendo il tuo perdono.
Quella persona potrà anche non essere sempre al tuo fianco ma ti penserà in continuazione..
E' bene che ci sia una persona sbagliata per ognuno di noi perché la vita non è sicura, niente qui è sicuro,
quello che è proprio sicuro è che dobbiamo vivere, ogni momento,
ogni secondo, amando, sorridendo, piangendo,
emozionando, pensando, agendo, desiderando, ottenendo.
E' solo così è possibile che si arrivi a quel momento della giornata, in cui diciamo:
"Grazie a Dio, è andato tutto come doveva andare"
Quando in realtà, tutto ciò che lui vuole, è che noi incontriamo la persona sbagliata,
in modo che le cose inizino veramente a funzionare per il verso giusto
per noi...

voi che ne pensate?
Finora ho sempre sofferto per amore. E sinceramente non mi bastano più pochi momenti di felicità se poi la diretta conseguenza è la sofferenza! Preferisco non averli affatto e vivere con me stessa.
 
A

alchimia

Guest
La persona giusta è un'idea.
La persona giusta diventa sbagliata quando non corrisponde alla nostra idea di "persona giusta".
Non esiste nè la prima, nè la seconda.
Esisti tu che rendi giusta o sbagliata una persona.
 
O

Old anonimaitaliana

Guest
Spero che tu non la condivida...
assolutamente no...non la condivido.....non possiamo iniziare una storia d'amore pensando che sia quella sbagliata..che ci farà soffrire...ci innamoriamo e l'uomo o donna che abbiamo al canto sarà per noi la persona giusta.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
La persona giusta è un'idea.
La persona giusta diventa sbagliata quando non corrisponde alla nostra idea di "persona giusta".
Non esiste nè la prima, nè la seconda.
Esisti tu che rendi giusta o sbagliata una persona.
Capisci?


P.S. Mancava...
 

Miciolidia

Utente di lunga data
alchimia

La persona giusta è un'idea.
La persona giusta diventa sbagliata quando non corrisponde alla nostra idea di "persona giusta".
Non esiste nè la prima, nè la seconda.
Esisti tu che rendi giusta o sbagliata una persona.

sono d'accordo.

Chiedersi invece : è una passione giusta oppure no.
 
O

Old Angel

Guest
sono d'accordo.

Chiedersi invece : è una passione giusta oppure no.
Da come la vedo io negli ultimi tempi la massa ragiona più con il basso ventre che con la testa, scambiando le pulsazioni venose dei corpi cavernosi e non, per battiti di cuore.
Lo so che passerò da moralista puritano fissato etcc etcc, ma vi garantisco che non è così.
 

Old Giusy

Utente di lunga data
Da come la vedo io negli ultimi tempi la massa ragiona più con il basso ventre che con la testa, scambiando le pulsazioni venose dei corpi cavernosi e non, per battiti di cuore.
Lo so che passerò da moralista puritano fissato etcc etcc, ma vi garantisco che non è così.
Non sai quanto sono d'accordo....
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Io invece no

Da come la vedo io negli ultimi tempi la massa ragiona più con il basso ventre che con la testa, scambiando le pulsazioni venose dei corpi cavernosi e non, per battiti di cuore.
Lo so che passerò da moralista puritano fissato etcc etcc, ma vi garantisco che non è così.
Sai che non sono d'accordo?
Credo invece che il basso ventre conti proprio poco, che sia solo un pretesto per far volare la mente e immaginarsi una vita che non c'è...con le luci giuste e ...la colonna sonora...
 
O

Old Angel

Guest
Sai che non sono d'accordo?
Credo invece che il basso ventre conti proprio poco, che sia solo un pretesto per far volare la mente e immaginarsi una vita che non c'è...con le luci giuste e ...la colonna sonora...
Sinceramente non credo più a ste cose metafisiche, in cui trovi sfogo nelle cosce degli altri, se vuoi una vita così te la crei
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Angel, ma

ti credo che non vuol essere una osservazione moralistica...non stai dicendo un qualcosa di avulso dalla realtà, anzi....probabilmente tu ti stai riferendo a quelle condotte passionali che hanno come unico scopo quello di consumare l'impellente "bisogno di ", e questa sicuramente è finalizzata solo a se stessa.

altra cosa è la passione amorosa legata ad un momento di fortissimo sentire/rsi, legata ad un progetto nella relazione con l'altro, diversamente la potremmo equiparare a quella di un cane o di un gatto che prova attrazione per un suo simile.

nascono entrambi da un istinto, non lo possiamo negare, ma poi dovrebbe differenziare in qualcosa di diverso quella dell'uomo. o no?

potrebbe essere questo un tentativo oer considerare una passione giusta oppure no?
 
O

Old Angel

Guest
ti credo che non vuol essere una osservazione moralistica...non stai dicendo un qualcosa di avulso dalla realtà, anzi....probabilmente tu ti stai riferendo a quelle condotte passionali che hanno come unico scopo quello di consumare l'impellente "bisogno di ", e questa sicuramente è finalizzata solo a se stessa.

altra cosa è la passione amorosa legata ad un momento di fortissimo sentire/rsi, legata ad un progetto nella relazione con l'altro, diversamente la potremmo equiparare a quella di un cane o di un gatto che prova attrazione per un suo simile.

negli uomini ci dovrebbe essere un qualcosa di piu' che fa la differenza dalle bestiole...ma c'è uomo e uomo come finalità e finalità.
Difatti se in un rapporto non c'è progettualità che rapporto è?
Si, si possono progettare nuove posizioni del Kamasutra il tipo d'albergo se a 3 o 4 stelle ma poi? poi piangi sulla vita che conduci si ma che palle bel sistema di dare qualcosa in più alla tua vita.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top