La mia esperienza... vado controcorrente.... e sono amareggiata!

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Old Bella Stronza

Utente di lunga data
Ciao a tutti!
Chi sono io? Una ragazza di buona famiglia, 25 anni, laureata e forse incappata in una situazione dove - PER FORTUNA - ne sono uscita prima di affrontare fin troppe sofferenze e prese per il culo.

Conosco lui, 40enne, dice di essere in crisi con la moglie.... e cmq è anche ossessionato da sta moglie.... anzi, a volte dice di starci solo x la figlia che hanno.... altre volte si contraddice....

Vabbè.... fatto sta che cedo.... ci si vede di tanto in tanto..... la prima volta mi bacia ma io rifiuto: CAXXO, è SPOSATO STO QUA!!! IO NON SONO UNA VACCA CHE VA CON QUELLI SPOSATI........

..... ma poi cedo ancora....... e finisco per accettare di passare con lui 2 giorni un una città........ lui doveva andare lì x lavoro....... e io decido di seguirlo.....

capita anche altre volte........ decido di seguirlo per suoi viaggi di lavoro....

hotel..... camere separate....... mi sono sentita a volte quasi trattata come una merda da nascondere....

e lui sosteneva di essere innamorato di me..... bla bla bla....

ma pian piano mi accorgevo che se NON ero io a sbattermi x seguirlo x il suo lavoro lui x me non sarebbe venuto da nessuna parte....

PAURA DELLA MOGLIE, DELLE SUE OSSESSIONI, DI SE STESSO.....

fatto sta le poche volte che gli ho chiesto di venire lui da me ha sempre detto NO per la sua "fottuta paura di essere beccato" e per la sua "pigrizia" -------> FRASI SUE!!!

addirittura mi ha detto che se dovesse lasciare un giorno il lavoro per me (giorno lavorativo per vederci) si sentirebbe in colpa, che io non sono un motivo buono x questo.

facendo i conti con me stessa ad un certo punto mi sono accorta di come questo bastardo mi abbia pigliata x il culo e ho chiuso.

io non gli avevo mai chiesto niente (mica gli chiedevo di lasciare moglie, NO MAI FATTO!) ma almeno + rispetto lo meritavo.

scrivo su questo forum perchè io predico la cosa contraria:

LASCIATE PERDERE PERSONE COSì, io ci sono cascata e mi lecco le ferite, ma sono tutte chiacchiere al vento!

ciao, se vi va di commentare dite pure!

CIAO!
 

Old simo

Utente di lunga data
Ciao!

Ciao a tutti!
Chi sono io? Una ragazza di buona famiglia, 25 anni, laureata e forse incappata in una situazione dove - PER FORTUNA - ne sono uscita prima di affrontare fin troppe sofferenze e prese per il culo.

Conosco lui, 40enne, dice di essere in crisi con la moglie.... e cmq è anche ossessionato da sta moglie.... anzi, a volte dice di starci solo x la figlia che hanno.... altre volte si contraddice....

Vabbè.... fatto sta che cedo.... ci si vede di tanto in tanto..... la prima volta mi bacia ma io rifiuto: CAXXO, è SPOSATO STO QUA!!! IO NON SONO UNA VACCA CHE VA CON QUELLI SPOSATI........

..... ma poi cedo ancora....... e finisco per accettare di passare con lui 2 giorni un una città........ lui doveva andare lì x lavoro....... e io decido di seguirlo.....

capita anche altre volte........ decido di seguirlo per suoi viaggi di lavoro....

hotel..... camere separate....... mi sono sentita a volte quasi trattata come una merda da nascondere....

e lui sosteneva di essere innamorato di me..... bla bla bla....

ma pian piano mi accorgevo che se NON ero io a sbattermi x seguirlo x il suo lavoro lui x me non sarebbe venuto da nessuna parte....

PAURA DELLA MOGLIE, DELLE SUE OSSESSIONI, DI SE STESSO.....

fatto sta le poche volte che gli ho chiesto di venire lui da me ha sempre detto NO per la sua "fottuta paura di essere beccato" e per la sua "pigrizia" -------> FRASI SUE!!!

addirittura mi ha detto che se dovesse lasciare un giorno il lavoro per me (giorno lavorativo per vederci) si sentirebbe in colpa, che io non sono un motivo buono x questo.

facendo i conti con me stessa ad un certo punto mi sono accorta di come questo bastardo mi abbia pigliata x il culo e ho chiuso.

io non gli avevo mai chiesto niente (mica gli chiedevo di lasciare moglie, NO MAI FATTO!) ma almeno + rispetto lo meritavo.

scrivo su questo forum perchè io predico la cosa contraria:

LASCIATE PERDERE PERSONE COSì, io ci sono cascata e mi lecco le ferite, ma sono tutte chiacchiere al vento!

ciao, se vi va di commentare dite pure!

CIAO!
e benvenuta! Sai la tua storia, purtroppo, non ha nulla di nuovo od originale rispetto a molte altre lette sul forum...e, personalmente, continuo a stupirmi di quanto si possa essere banali e superficiali: tutti che dicono sempre le stesse cose! Tu però, in fondo, sei stata "fortunata" perchè sei riuscita a capire che persone così sono solo dei parassiti...e sei riuscita a chiudere. Io però una cosa la cambierei...il tuo nick...nella tua storia qualcuno stronzo c'è stato, ma non sei di certo tu!
Bacio.
Simo.
 
O

Old Lillyna19

Guest
Ciao a tutti!
Chi sono io? Una ragazza di buona famiglia, 25 anni, laureata e forse incappata in una situazione dove - PER FORTUNA - ne sono uscita prima di affrontare fin troppe sofferenze e prese per il culo.

Conosco lui, 40enne, dice di essere in crisi con la moglie.... e cmq è anche ossessionato da sta moglie.... anzi, a volte dice di starci solo x la figlia che hanno.... altre volte si contraddice....

Vabbè.... fatto sta che cedo.... ci si vede di tanto in tanto..... la prima volta mi bacia ma io rifiuto: CAXXO, è SPOSATO STO QUA!!! IO NON SONO UNA VACCA CHE VA CON QUELLI SPOSATI........

..... ma poi cedo ancora....... e finisco per accettare di passare con lui 2 giorni un una città........ lui doveva andare lì x lavoro....... e io decido di seguirlo.....

capita anche altre volte........ decido di seguirlo per suoi viaggi di lavoro....

hotel..... camere separate....... mi sono sentita a volte quasi trattata come una merda da nascondere....

e lui sosteneva di essere innamorato di me..... bla bla bla....

ma pian piano mi accorgevo che se NON ero io a sbattermi x seguirlo x il suo lavoro lui x me non sarebbe venuto da nessuna parte....

PAURA DELLA MOGLIE, DELLE SUE OSSESSIONI, DI SE STESSO.....

fatto sta le poche volte che gli ho chiesto di venire lui da me ha sempre detto NO per la sua "fottuta paura di essere beccato" e per la sua "pigrizia" -------> FRASI SUE!!!

addirittura mi ha detto che se dovesse lasciare un giorno il lavoro per me (giorno lavorativo per vederci) si sentirebbe in colpa, che io non sono un motivo buono x questo.

facendo i conti con me stessa ad un certo punto mi sono accorta di come questo bastardo mi abbia pigliata x il culo e ho chiuso.

io non gli avevo mai chiesto niente (mica gli chiedevo di lasciare moglie, NO MAI FATTO!) ma almeno + rispetto lo meritavo.

scrivo su questo forum perchè io predico la cosa contraria:

LASCIATE PERDERE PERSONE COSì, io ci sono cascata e mi lecco le ferite, ma sono tutte chiacchiere al vento!

ciao, se vi va di commentare dite pure!

CIAO!
Penso che dopotutto non ci hai perso neanche granchè, perchè alla fine eri consapevole dall'inizio che non era cosa... e sono 25 enne anche io e ti do tutte le ragioni del mondo: uomini sposati NO.
Mi è capitato due volte e a ripensarci...ma chi me l'ha fatto fare...
Con tutti 'sti bei giovanotti pollastri carini che ci stavano in giro all'epoca..ma vuoi mettere la carne fresca di prima scelta??


Altro che gli avanzi di bisteccone delle mogli...
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Bella

Ma come si fa?
Come si fa farsi trattare così a 25 anni?
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Certo che a volte siete davvero forti!

Uomini sposati? NO, MAI!

Fidanzati con le amiche? NO, MAI!

Manca poco e salterà fuori... CIRCONCISO? NO, MAI!

NON VERGINE? NO, MAI!

Ecchecavolo!!

Poi però... ci si casca! Chissà perchè? Ce lo vogliamo dire senza ipocrisie e senza aver paura di ammettere...che certe situazioni attirano? che non sempre si riesce a fare quello screening con lucidità e scientificità?

Vogliamo ammettere che certe debolezze sono noi? EDDAI!
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
eh sì

Certo che a volte siete davvero forti!

Uomini sposati? NO, MAI!

Fidanzati con le amiche? NO, MAI!

Manca poco e salterà fuori... CIRCONCISO? NO, MAI!

NON VERGINE? NO, MAI!

Ecchecavolo!!

Poi però... ci si casca! Chissà perchè? Ce lo vogliamo dire senza ipocrisie e senza aver paura di ammettere...che certe situazioni attirano? che non sempre si riesce a fare quello screening con lucidità e scientificità?

Vogliamo ammettere che certe debolezze sono noi? EDDAI!
A volte bisogna ammettere che l'idea di "rubarlo" a un'altra fa sentire tanto affascinanti...
 
O

Old Buscopann

Guest
Ciao a tutti!
Chi sono io? Una ragazza di buona famiglia, 25 anni, laureata e forse incappata in una situazione dove - PER FORTUNA - ne sono uscita prima di affrontare fin troppe sofferenze e prese per il culo.

Conosco lui, 40enne, dice di essere in crisi con la moglie.... e cmq è anche ossessionato da sta moglie.... anzi, a volte dice di starci solo x la figlia che hanno.... altre volte si contraddice....

Vabbè.... fatto sta che cedo.... ci si vede di tanto in tanto..... la prima volta mi bacia ma io rifiuto: CAXXO, è SPOSATO STO QUA!!! IO NON SONO UNA VACCA CHE VA CON QUELLI SPOSATI........

..... ma poi cedo ancora....... e finisco per accettare di passare con lui 2 giorni un una città........ lui doveva andare lì x lavoro....... e io decido di seguirlo.....

capita anche altre volte........ decido di seguirlo per suoi viaggi di lavoro....

hotel..... camere separate....... mi sono sentita a volte quasi trattata come una merda da nascondere....

e lui sosteneva di essere innamorato di me..... bla bla bla....

ma pian piano mi accorgevo che se NON ero io a sbattermi x seguirlo x il suo lavoro lui x me non sarebbe venuto da nessuna parte....

PAURA DELLA MOGLIE, DELLE SUE OSSESSIONI, DI SE STESSO.....

fatto sta le poche volte che gli ho chiesto di venire lui da me ha sempre detto NO per la sua "fottuta paura di essere beccato" e per la sua "pigrizia" -------> FRASI SUE!!!

addirittura mi ha detto che se dovesse lasciare un giorno il lavoro per me (giorno lavorativo per vederci) si sentirebbe in colpa, che io non sono un motivo buono x questo.

facendo i conti con me stessa ad un certo punto mi sono accorta di come questo bastardo mi abbia pigliata x il culo e ho chiuso.

io non gli avevo mai chiesto niente (mica gli chiedevo di lasciare moglie, NO MAI FATTO!) ma almeno + rispetto lo meritavo.

scrivo su questo forum perchè io predico la cosa contraria:

LASCIATE PERDERE PERSONE COSì, io ci sono cascata e mi lecco le ferite, ma sono tutte chiacchiere al vento!

ciao, se vi va di commentare dite pure!

CIAO!

Non ti trattava come una merda, nè ti prendeva per il culo. Ti trattava da amante. Quella voleva che fossi. E il ruolo dell'amante è questo. Niente pretese, nè rotture di palle. Forse in questo caso sei tu che hai voluto per un pò convincerti del contrario. Però a differenza di tante altre persone tu l'hai capito subito. In questo sei stata molto brava


Buscopann
 

Fedifrago

Utente di lunga data

Bruja

Utente di lunga data
Bella....e basta

Non ti trattava come una merda, nè ti prendeva per il culo. Ti trattava da amante. Quella voleva che fossi. E il ruolo dell'amante è questo. Niente pretese, nè rotture di palle. Forse in questo caso sei tu che hai voluto per un pò convincerti del contrario. Però a differenza di tante altre persone tu l'hai capito subito. In questo sei stata molto brava


Buscopann
Quoto Buscopann, quello è il ruolo e quella la prassi, con poche variabili che sono caratteriali.
E' sempre la stessa storia mai creduta o accettata; si mente all'amante come alla moglie, si inganna l'amante come la moglie e.... in più, l'amante non deve fare storie, perchè in quel caso decade dal suo ruolo, consolare il "riposo del guerriero" che a casa ha le sue menate da gestire (spesso millantate)!!
Non ricaderci in futuro!!!!!!!!
Bruja
 

Fedifrago

Utente di lunga data
una buona fetta di chi "si dice" irreprensibile.




dipende dal cervello.
Non solo e... mai dire mai, cara fede!


Chi si dice irreprensibile (o pensa di esserlo davvero) ha quella immagine di se, è spesso solo chi non vede bene dentro se stesso, è chi riesce a far prevalere magari l'aspetto frustrante di ciò che realmente sente! O in chi prevale la paura di lasciarsi andare...

Ovviamente non sto dicendo che TUTTI non siano irreprensibili, ma come appunto dicevo...una buona fetta di chi lo proclama ( per convincersene?!:carneval
..
 

Miciolidia

Utente di lunga data
buscopan

Non ti trattava come una merda, nè ti prendeva per il culo. Ti trattava da amante. Quella voleva che fossi. E il ruolo dell'amante è questo. Niente pretese, nè rotture di palle. Forse in questo caso sei tu che hai voluto per un pò convincerti del contrario. Però a differenza di tante altre persone tu l'hai capito subito. In questo sei stata molto brava


Buscopann

ecco qua, hai espresso perfettamente quello che ho pensato.



Amareggiata certo Bella, ma hai imparato molto velocemente.
 

Mari'

Utente di lunga data

Mari'

Utente di lunga data
Ciao a tutti!
Chi sono io? Una ragazza di buona famiglia, 25 anni, laureata e forse incappata in una situazione dove - PER FORTUNA - ne sono uscita prima di affrontare fin troppe sofferenze e prese per il culo.

Conosco lui, 40enne, dice di essere in crisi con la moglie.... e cmq è anche ossessionato da sta moglie.... anzi, a volte dice di starci solo x la figlia che hanno.... altre volte si contraddice....

Vabbè.... fatto sta che cedo.... ci si vede di tanto in tanto..... la prima volta mi bacia ma io rifiuto: CAXXO, è SPOSATO STO QUA!!! IO NON SONO UNA VACCA CHE VA CON QUELLI SPOSATI........

..... ma poi cedo ancora....... e finisco per accettare di passare con lui 2 giorni un una città........ lui doveva andare lì x lavoro....... e io decido di seguirlo.....

capita anche altre volte........ decido di seguirlo per suoi viaggi di lavoro....

hotel..... camere separate....... mi sono sentita a volte quasi trattata come una merda da nascondere....

e lui sosteneva di essere innamorato di me..... bla bla bla....

ma pian piano mi accorgevo che se NON ero io a sbattermi x seguirlo x il suo lavoro lui x me non sarebbe venuto da nessuna parte....

PAURA DELLA MOGLIE, DELLE SUE OSSESSIONI, DI SE STESSO.....

fatto sta le poche volte che gli ho chiesto di venire lui da me ha sempre detto NO per la sua "fottuta paura di essere beccato" e per la sua "pigrizia" -------> FRASI SUE!!!

addirittura mi ha detto che se dovesse lasciare un giorno il lavoro per me (giorno lavorativo per vederci) si sentirebbe in colpa, che io non sono un motivo buono x questo.

facendo i conti con me stessa ad un certo punto mi sono accorta di come questo bastardo mi abbia pigliata x il culo e ho chiuso.

io non gli avevo mai chiesto niente (mica gli chiedevo di lasciare moglie, NO MAI FATTO!) ma almeno + rispetto lo meritavo.

scrivo su questo forum perchè io predico la cosa contraria:

LASCIATE PERDERE PERSONE COSì, io ci sono cascata e mi lecco le ferite, ma sono tutte chiacchiere al vento!

ciao, se vi va di commentare dite pure!

CIAO!
Brava, ne sei uscita ... la prossima non accontentarti delle briciole.
 

Mari'

Utente di lunga data
niente affatto, solo un'eventualità come un'altra.
forse lo pensi/credi tu??
Appunto, indipendentemente dalle abitudini/tendenze per me gli altri sono persone ... il tuo augurargli come male peggiore di scoprirsi gay mi ha fatto sorridere, scusa tanto
scherzavo, era solo una battuta.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top