INNO AL TRADITORE

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old Steel Ricky

Guest
INNO AL TRADITORE

Sono certo che vi credete forti, vi credete fighi, vi credete il non plus ultra della bellezza e della desiderabilità. Il vostro patetico e meschino ego non si sente soddisfatto se prima non è soddisfatto il pisello. Sono certo che passate intere serate a sfottere l’amico di cui vi siete fatti la moglie, ve ne andate in giro con aria ghignosa e soddisfatta mentre lasciate a casa la persona che vi vuole bene e con amore vi sta preparando la cena.
Ti credi forte vero, lurido e spietato assassino delle coscienze altrui? Ti ammazzi di seghe pensando alle corna che lentamente crescono sulla testa della persona che ti vuole bene.

Sei così forte che non hai il coraggio di farti sotto e dichiarare le tue malefatte a tua moglie
Sei così forte che appena una bella tipina ti tocca il sedere non ai controllare i tuoi istinti e devi portartela a letto.
Raccontalo ai tuoi amici quanto sei forte, raccontalo ai tuoi figli quando li metti a letto, raccontalo alla sciaquetta con cui passi le notti, guardati allo specchio, inorgoglisciti e raccontalo anche a te stesso vile bastardo represso.

Raccontalo a tutti quanto è stata magica quell’estate, raccontalo a tutti quanto trepidavi mentre aspettavi che quello pseudo-essere all’incrocio tra una maiala in calore e una viscida serpe ti mandasse il messaggino che prontamente cancellavi per paura che tua moglie lo scoprisse.

Anzi meglio ancora, non vantarti, pentiti, piangi calde lacrime dicendo che sei un essere umano che può sbagliare, in fondo sbagliare è bello non trovi? Mica potevi sapere che tradire è sbagliato,non sei einstein, sei un essere umano, sei sposato e ti senti attratto da un'altra come è giusto.

Ridacchia di quella povera cornuta che ora giace senza sensi su un letto come facevi prima coraggio.

Quando sarai veramente pentito saranno gli spunti in faccia che cercherai vomitevole essere che prendi il nome di traditore, ma non venire a cercarli da me, nessuno sputo potrebbe depositarsi su une essere tanto schifoso senza rimbalzarmi contro rifiutandosi di posarsi.





Spero gradirete il mio componimento in prosa, lo scritto il mese scorso il giorno dopo essermi laureato quando mi arrivò la notizia, che la signora Patrizia, la mia vicina di casa, con la quale sono cresciuto come fosse per me una seconda mamma e alla quale da piccolo andavo sempre a rubare i biscotti, ha avuto un infarto dopo avere scoperto che suo marito l’ha tradita con un'altra ed era sul punto di lasciarla per lei.

In attesa che la nostra società possa un giorno compiere un risveglio morale e spirituale e si decida a ricacciare quegli schifosi esseri nelle fogne da cui sono usciti, il mio augurio è che possano per un’altra volta cadere sotto il peso delle loro azioni e rompersi rovinosamente.
A buon rendere.
 

Mari'

Utente di lunga data
x Steel

Che dici lo facciamo accomodare nella sedia (elettrica) o passiamo direttamente all'iniezione letale?!
... al massimo si potrebbe organizzare una di quelle tanto romantiche esecuzioni all'alba ( possibilmente con un po di nebbia, fa tanto scena
) tramite plotone d'esecuzione in grande uniforme?!




ps guarda che sono una che e' stata tradita eh ...
 
O

Old Airforever

Guest
Inno al traditore

Esendo un tradito ed un non traditore, concordo parecchio con lo scritto di Steel. Però c'è una parte del testo che voglio sottolineare, riportandola per intero, perchè davvero mi piace:

Anzi meglio ancora, non vantarti, pentiti, piangi calde lacrime dicendo che sei un essere umano che può sbagliare, in fondo sbagliare è bello non trovi? Mica potevi sapere che tradire è sbagliato,non sei einstein, sei un essere umano, sei sposato e ti senti attratto da un'altra come è giusto.

 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top