Incontro

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old amarax

Guest
Oggi alle 17.30.
Una persona disponibile all'ascolto.A conoscenza di tante problematiche e che vede il dolore da tutti i punti di vista.
Non ha dubbi che lo amo.
Non ha dubbi che mi ama.
Mi ha chiesto xchè ci fossi andata io.
Ci doveva andare lui.

Ragazzi non mi ha detto niente di nuovo.Ha detto di non avere fretta.Non ora.Gli ho detto che mi sento in colpa a mandarlo via xchè ho la sensazione di volermi vendicare di lui...che se lo facessi starei male ma non peggio di ora.

Forse la lei che mi riguarda è disturbata...è lei che fa la guerra a me.Lei è la donna delle sfide impossibili.I problemi di suo marito li conosceva e l'ha sposato.Ha voluto la storia con mio marito...e tenta di tirarlo a sè in tutti i modi.E forse si dispera xchè non ci è riuscita..e non molla.

E io?
Sto male.
Devo allontanarmi emotivamente da tutto questo.

Ci torno fra 10 giorni
Un abbraccio
 

Rebecca

Utente di lunga data
Oggi alle 17.30.
Una persona disponibile all'ascolto.A conoscenza di tante problematiche e che vede il dolore da tutti i punti di vista.
Non ha dubbi che lo amo.
Non ha dubbi che mi ama.
Mi ha chiesto xchè ci fossi andata io.
Ci doveva andare lui.

Ragazzi non mi ha detto niente di nuovo.Ha detto di non avere fretta.Non ora.Gli ho detto che mi sento in colpa a mandarlo via xchè ho la sensazione di volermi vendicare di lui...che se lo facessi starei male ma non peggio di ora.

Forse la lei che mi riguarda è disturbata...è lei che fa la guerra a me.Lei è la donna delle sfide impossibili.I problemi di suo marito li conosceva e l'ha sposato.Ha voluto la storia con mio marito...e tenta di tirarlo a sè in tutti i modi.E forse si dispera xchè non ci è riuscita..e non molla.

E io?
Sto male.
Devo allontanarmi emotivamente da tutto questo.

Ci torno fra 10 giorni
Un abbraccio
E' un grande passo. Non ti dice nulla di nuovo. Magari ti dice le cose che ti diciamo anche noi. Ma lui le dice per le ragioni giuste, noi le diciamo basandoci sulle nostre
esperienze e con tutta la buona volontà potremmo sbagliare. O crearti confusione. Però anche noi siamo importanti sai? Che ti arrivi tutto il nostro affetto e solidarietà e tutta la sua lucidità ed equilibrio.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
terapia

Oggi alle 17.30.
Una persona disponibile all'ascolto.A conoscenza di tante problematiche e che vede il dolore da tutti i punti di vista.
Non ha dubbi che lo amo.
Non ha dubbi che mi ama.
Mi ha chiesto xchè ci fossi andata io.
Ci doveva andare lui.

Ragazzi non mi ha detto niente di nuovo.Ha detto di non avere fretta.Non ora.Gli ho detto che mi sento in colpa a mandarlo via xchè ho la sensazione di volermi vendicare di lui...che se lo facessi starei male ma non peggio di ora.

Forse la lei che mi riguarda è disturbata...è lei che fa la guerra a me.Lei è la donna delle sfide impossibili.I problemi di suo marito li conosceva e l'ha sposato.Ha voluto la storia con mio marito...e tenta di tirarlo a sè in tutti i modi.E forse si dispera xchè non ci è riuscita..e non molla.

E io?
Sto male.
Devo allontanarmi emotivamente da tutto questo.

Ci torno fra 10 giorni
Un abbraccio
Una terapia non credo che ti dica quel che devi fare, ma che ti possa aiutare a capire cosa vuoi.
Ma se tu vuoi rimanere in un inferno per paura di caderci senza accorgerti che già ci sei non può che dirti di aspettare di capirlo.
Noi cerchiamo di dirlo...funzioni diverse.

Se io se lei

Biagio Antonacci

Se io fossi stato
un pò meno distante
un po' meno orgoglioso
un po' meno che
se lei fosse stata
un po' meno gelosa
un po' meno nervosa
un po' meno eh
se noi avessimo dato all'amore
la giusta importanza
l'impegno e il valore
se noi
amare vuol dire anche a volte
annullarsi
per dare qualcosa in più
ma se io se lei,
Se io se lei adesso dove sei
sotto quale cielo
pensi al tuo domani
ma sotto quale caldo lenzuolo
stai facendo bene l'amore
sono contento ama
ama e non fermarti
e non avere nessuna paura
e non cercarmi dentro a nessuno
se io se lei
Se io
quando tutto finisce c'e' sempre
chi chiude la porta
chi invece sta male
se lei chi ha sbagliato
alla fine non conta
conta solo che adesso
io non so più chi sei
Se io se lei adesso dove sei
sotto quale cielo
pensi al tuo domani
ma sotto quale caldo lenzuolo
stai facendo bene l'amore
sono contento ama
ama e non fermarti
e non avere nessuna paura
e non cercarmi dentro a nessuno
se io se lei
se io sono contento ama
ama e non fermarti no
e non cercarmi dentro a nessuno
e non aver nessuna paura
se io se lei
adesso con chi sei
 

Iris

Utente di lunga data
Oggi alle 17.30.
Una persona disponibile all'ascolto.A conoscenza di tante problematiche e che vede il dolore da tutti i punti di vista.
Non ha dubbi che lo amo.
Non ha dubbi che mi ama.
Mi ha chiesto xchè ci fossi andata io.
Ci doveva andare lui.

Ragazzi non mi ha detto niente di nuovo.Ha detto di non avere fretta.Non ora.Gli ho detto che mi sento in colpa a mandarlo via xchè ho la sensazione di volermi vendicare di lui...che se lo facessi starei male ma non peggio di ora.

Forse la lei che mi riguarda è disturbata...è lei che fa la guerra a me.Lei è la donna delle sfide impossibili.I problemi di suo marito li conosceva e l'ha sposato.Ha voluto la storia con mio marito...e tenta di tirarlo a sè in tutti i modi.E forse si dispera xchè non ci è riuscita..e non molla.

E io?
Sto male.
Devo allontanarmi emotivamente da tutto questo.

Ci torno fra 10 giorni
Un abbraccio

Ti faccio i miei più sinceri auguri cara...ma io tremo davanti chi, in una seduta dice di non avere dubbi sui sentimenti altrui...
Un bacio
L.
 
O

Old Anna A

Guest
Ti faccio i miei più sinceri auguri cara...ma io tremo davanti chi, in una seduta dice di non avere dubbi sui sentimenti altrui...
Un bacio
L.
ci sono dei terapeuti che ti ripetono le stesse cose che tu dici a loro.
cioè... se tu dici io quell'uomo lo amo, lui ti dice: lei ha detto che ama quell'uomo.
a volte, riascoltare le nostre stesse parole, pronunciate da un altro, ha lo scopo di elaborarle in un altro modo.
come primo incontro direi che ci sta tutto, anche il fatto di dare un po' di conforto ad Amarax. il bello viene dopo 4 o 5 sedute...
ed infatti molti smettono proprio dopo 4 o 5 sedute...
 
O

Old fay

Guest
Io non lo so. Per ofrtuna ho diverse amiche che fanno questo lavoro ed ho potuto parlare con loro. So soltanto che di solito il terapeuta ti dice di allontanarti, di separarti...alla compagna del mio ex Lui, lo psicologo aveva detto di lasciarlo, era nero che lei ci fosse tornata....Io tra voi e le amiche devo dire mi sento abbastanza in analisi...Però se a lei fa bene, bisogna fare di tutto.
 

Verena67

Utente di lunga data
Ragazzi non mi ha detto niente di nuovo.Ha detto di non avere fretta.Non ora.Gli ho detto che mi sento in colpa a mandarlo via xchè ho la sensazione di volermi vendicare di lui...che se lo facessi starei male ma non peggio di ora.

Forse la lei che mi riguarda è disturbata...
Soldi sprecati, la prossima volta fai un offerta alla Chiesa, risultato uguale e almeno fai qualcosa di utile.

bacio!
 
O

Old TurnBackTime

Guest
per me...

Per me ste terapie so inutile....uno affronta la cosa e la supera con i suoi tempi...e i suoi modi....non grazie alle parole di qualcuno PAGATO...per aiutarti...o che no si fa pagare perche' e' amico....ma intanto fa pratica con te di lavoro....boh....
 

Rebecca

Utente di lunga data
Seriamente: con certe cose non si scherza.

Per me ste terapie so inutile....uno affronta la cosa e la supera con i suoi tempi...e i suoi modi....non grazie alle parole di qualcuno PAGATO...per aiutarti...o che no si fa pagare perche' e' amico....ma intanto fa pratica con te di lavoro....boh....
Anche il medico è pagato per aiutarti, anche il parrucchiere o l'estetista. E non per questo non fanno bene il loro lavoro.
Io davvero prego fortissimamente tutti coloro che non hanno idea di cosa sia andare in analisi di riflettere su quanto le loro parole basate su una non-esperienza possano essere pericolose. Stessa cosa sugli psicofarmaci.
Non parlo tanto di amarax: dato quello che è successo la sua reazione mi sembra più che giustificata. Parlo di persone che hanno davvero bisogno di un aiuto.
I disturbi della personalità sono malattie serie e non è il caso che ognuno dica la sua. Una delle cose più disperanti per i depressi (come io sono stata, e non parlo delle persone tristi, parlo delle persone clinicamente malate di una malattia che si chiama depressione) è sentirsi dire che non si fa abbastanza, che bisogna farsi forza, che è anche colpa loro se sono così, che dipende da loro. Perchè in realtà un depresso da solo non ce la può fare solo decidendo di farsi coraggio. E so di cosa parlo.
Nemmeno nei momenti più bui di scoramento e solitudine, di rabbia e paura ho mai scritto qui che ero depressa. Perchè uno che non ha avuto una depressione non ha idea di cosa io stia parlando e del danno enorme che sta facendo scoraggiando la gente a curarsi.
 
O

Old Leone 73

Guest
Anche il medico è pagato per aiutarti, anche il parrucchiere o l'estetista. E non per questo non fanno bene il loro lavoro.
Io davvero prego fortissimamente tutti coloro che non hanno idea di cosa sia andare in analisi di riflettere su quanto le loro parole basate su una non-esperienza possano essere pericolose. Stessa cosa sugli psicofarmaci.
Non parlo tanto di amarax: dato quello che è successo la sua reazione mi sembra più che giustificata. Parlo di persone che hanno davvero bisogno di un aiuto.
I disturbi della personalità sono malattie serie e non è il caso che ognuno dica la sua. Una delle cose più disperanti per i depressi (come io sono stata, e non parlo delle persone tristi, parlo delle persone clinicamente malate di una malattia che si chiama depressione) è sentirsi dire che non si fa abbastanza, che bisogna farsi forza, che è anche colpa loro se sono così, che dipende da loro. Perchè in realtà un depresso da solo non ce la può fare solo decidendo di farsi coraggio. E so di cosa parlo.
Nemmeno nei momenti più bui di scoramento e solitudine, di rabbia e paura ho mai scritto qui che ero depressa. Perchè uno che non ha avuto una depressione non ha idea di cosa io stia parlando e del danno enorme che sta facendo scoraggiando la gente a curarsi.

hai ragione, ma la depressione si può ma ifesatre in tanti modi???
 

Iris

Utente di lunga data
Anche il medico è pagato per aiutarti, anche il parrucchiere o l'estetista. E non per questo non fanno bene il loro lavoro.
Io davvero prego fortissimamente tutti coloro che non hanno idea di cosa sia andare in analisi di riflettere su quanto le loro parole basate su una non-esperienza possano essere pericolose. Stessa cosa sugli psicofarmaci.
Non parlo tanto di amarax: dato quello che è successo la sua reazione mi sembra più che giustificata. Parlo di persone che hanno davvero bisogno di un aiuto.
I disturbi della personalità sono malattie serie e non è il caso che ognuno dica la sua. Una delle cose più disperanti per i depressi (come io sono stata, e non parlo delle persone tristi, parlo delle persone clinicamente malate di una malattia che si chiama depressione) è sentirsi dire che non si fa abbastanza, che bisogna farsi forza, che è anche colpa loro se sono così, che dipende da loro. Perchè in realtà un depresso da solo non ce la può fare solo decidendo di farsi coraggio. E so di cosa parlo.
Nemmeno nei momenti più bui di scoramento e solitudine, di rabbia e paura ho mai scritto qui che ero depressa. Perchè uno che non ha avuto una depressione non ha idea di cosa io stia parlando e del danno enorme che sta facendo scoraggiando la gente a curarsi.
E' assolutamente vero ciò che dice Rita...il fatto è che la depressione è un male non facile da curare...ed è facile incappare in ciarlatani, o comunque medici non preparati.
Chi sta male ha bisogno di aiuto, non di un qualsiasi aiuto però...
anche io penso che un buon terapeuta possa servire.
Sinceramente non saprei dire se Amarax ha veramente bisogno di un medico, o semplicemente di amicizia e solidarietà.
In fondo sta vivendo una vera e propria tempesta.
 

Bruja

Utente di lunga data
????

Non ha dubbi!
Parla senza dire e poi?
Speriamo bene....
Bruja
 
O

Old amarax

Guest
pensando

Pensando all'incontro di ieri...io che sono stata e sono così severa con me...xchè cerco di capire tutti? Xchè non metto le mie esigenze al primo posto?Fino a qualche mese fa mi nascondevo dietro i miei figli.Ora non voglio più farlo e non riesco a troncare.
Il dottore sostiene che gli uomini,la magior parte degli uomini,non cresce.Anzi tornano indietro..ritornano adolescenti.Per me è vero.La mia esperienza me lo ha confermato.
Ed io? solo xchè io mi sento adulta devo essere responsabile dell'allontanamento dai ns figli.Questo non è giusto.Lui che vive una storia parallela deve andare via...deve prendersi la responsabilità delle sue scelte....e non lo fa.

Il mio matrimonio è finito.
Sto vivendo un'altra storia con lo stesso uomo.
Certo ho capito che è un traditore...anche se lui sostiene che nella sua mente non lo è.
Invece lui tradisce non solo me ma anche i figli...
Credo che mi faccia bene andarci x un pò...gli amici non posso più annoiarli...ed io ho bisogno di parlare.La cosa che mi ha lasciato perplessa è il giudizio che ha tirato fuori su lei.In base a quello che lei ha detto a me:una donna che cerca le sfide.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
comprensibile

Pensando all'incontro di ieri...io che sono stata e sono così severa con me...xchè cerco di capire tutti? Xchè non metto le mie esigenze al primo posto?Fino a qualche mese fa mi nascondevo dietro i miei figli.Ora non voglio più farlo e non riesco a troncare.
Il dottore sostiene che gli uomini,la magior parte degli uomini,non cresce.Anzi tornano indietro..ritornano adolescenti.Per me è vero.La mia esperienza me lo ha confermato.
Ed io? solo xchè io mi sento adulta devo essere responsabile dell'allontanamento dai ns figli.Questo non è giusto.Lui che vive una storia parallela deve andare via...deve prendersi la responsabilità delle sue scelte....e non lo fa.

Il mio matrimonio è finito.
Sto vivendo un'altra storia con lo stesso uomo.
Certo ho capito che è un traditore...anche se lui sostiene che nella sua mente non lo è.
Invece lui tradisce non solo me ma anche i figli...
Credo che mi faccia bene andarci x un pò...gli amici non posso più annoiarli...ed io ho bisogno di parlare.La cosa che mi ha lasciato perplessa è il giudizio che ha tirato fuori su lei.In base a quello che lei ha detto a me:una donna che cerca le sfide.
Forse il termine ti fa sembrare la definizione positiva, ma per me non lo è.
E' solo una che ha dei problemi irrisolti e trova la sua affermazione non costruendosi una sua vita, ma mettendosi in competizione con un'altra donna.
Non credo che sia casuale che donne del genere entrino in crisi dopo gravidanze ravvicinate che avrebbero dovuto farle crescere e invece hanno solo messo allo scoperto i loro problemi irrisolti di figlie e le hanno portate a cercare padri da rubare a ...madri.
 
O

Old amarax

Guest
E' assolutamente vero ciò che dice Rita...il fatto è che la depressione è un male non facile da curare...ed è facile incappare in ciarlatani, o comunque medici non preparati.
Chi sta male ha bisogno di aiuto, non di un qualsiasi aiuto però...
anche io penso che un buon terapeuta possa servire.
Sinceramente non saprei dire se Amarax ha veramente bisogno di un medico, o semplicemente di amicizia e solidarietà.
In fondo sta vivendo una vera e propria tempesta.


Sono d'accordo.La depressione è una malattia grave che se non presa in tempo ti rovina la vita.Io non voglio sbagliare.Da qui la mia altalena.Ora farei le valigie e andrei via...ma non posso.Non devo.Non ora.Voglio cercare di intavolare il discorso con i miei figli...capire loro che pensano e cosa hannp capito di me e del padre.Andrà fuori x un congresso.X la prima volta in questi 2 anni non vado con lui.Si incontrasse con lei...sono colleghi? si collegassero e non rompessero i cogl@@@i a me!
 
O

Old amarax

Guest
Forse il termine ti fa sembrare la definizione positiva, ma per me non lo è.
E' solo una che ha dei problemi irrisolti e trova la sua affermazione non costruendosi una sua vita, ma mettendosi in competizione con un'altra donna.
Non credo che sia casuale che donne del genere entrino in crisi dopo gravidanze ravvicinate che avrebbero dovuto farle crescere e invece hanno solo messo allo scoperto i loro problemi irrisolti di figlie e le hanno portate a cercare padri da rubare a ...madri.

Cara Persa,anche x me la definizione non è positiva...mi ha fatto solo piacere sentire che non sono io a giudicarla male...è lei che ce l'ha con me.O con chiunque non faccia quello che vuole lei.Ma non mi interessa più.La sensazione di malessere nei suoi confronti è svanita di un colpo:io con lei non c'entro niente.Lei nella mia vita è una perfetta estranea.Assurdo?E' quello che ho provato.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
...

Cara Persa,anche x me la definizione non è positiva...mi ha fatto solo piacere sentire che non sono io a giudicarla male...è lei che ce l'ha con me.O con chiunque non faccia quello che vuole lei.Ma non mi interessa più.La sensazione di malessere nei suoi confronti è svanita di un colpo:io con lei non c'entro niente.Lei nella mia vita è una perfetta estranea.Assurdo?E' quello che ho provato.

Giusto!
Peccato che ti tocca sentirne l'odore!
 
O

Old TurnBackTime

Guest
se danno retta a me...

Anche il medico è pagato per aiutarti, anche il parrucchiere o l'estetista. E non per questo non fanno bene il loro lavoro.
Io davvero prego fortissimamente tutti coloro che non hanno idea di cosa sia andare in analisi di riflettere su quanto le loro parole basate su una non-esperienza possano essere pericolose. Stessa cosa sugli psicofarmaci.
Non parlo tanto di amarax: dato quello che è successo la sua reazione mi sembra più che giustificata. Parlo di persone che hanno davvero bisogno di un aiuto.
I disturbi della personalità sono malattie serie e non è il caso che ognuno dica la sua. Una delle cose più disperanti per i depressi (come io sono stata, e non parlo delle persone tristi, parlo delle persone clinicamente malate di una malattia che si chiama depressione) è sentirsi dire che non si fa abbastanza, che bisogna farsi forza, che è anche colpa loro se sono così, che dipende da loro. Perchè in realtà un depresso da solo non ce la può fare solo decidendo di farsi coraggio. E so di cosa parlo.
Nemmeno nei momenti più bui di scoramento e solitudine, di rabbia e paura ho mai scritto qui che ero depressa. Perchè uno che non ha avuto una depressione non ha idea di cosa io stia parlando e del danno enorme che sta facendo scoraggiando la gente a curarsi.
Tu ci sarai passata e l'hai vissuta a modo tuo...per come la vedo io...(e non e' detto che io non sia mai stato depresso....) uno inizia a uscire da uno stato di depressione o di disturbo della personalita' quando ne sente il vero bisogno...quando e' pronto...non prima...e non c'e' psicologo che possa aiutarti in questo...

Poi onestamente Rita...e con tutto il rispetto per tutti coloro che leggono forum in rete...se uno da retta a me che scrivo su un forum e potrei essere chissa' chi..anche un ragazzino di 16 anni o un fossile di 80,non ha bisogno di uno psicologo....ma di un asilo...dove imparare a camminare...perche' se dai retta a uno che non sai nemmeno chi sia...stai messo davvero maluccio...
 
O

Old amarax

Guest
Io non lo so. Per ofrtuna ho diverse amiche che fanno questo lavoro ed ho potuto parlare con loro. So soltanto che di solito il terapeuta ti dice di allontanarti, di separarti...alla compagna del mio ex Lui, lo psicologo aveva detto di lasciarlo, era nero che lei ci fosse tornata....Io tra voi e le amiche devo dire mi sento abbastanza in analisi...Però se a lei fa bene, bisogna fare di tutto.

Vorrei capire un poco in più di me.
Quanto incide il mio vissuto in casa mia e quanto il miei ideali,i progetti che avevamo fatto insieme.

Ora sono insieme a lavorare.Per la prima volta in 2 anni non sto male.Lui è padrone della sua vita.E la mia? il mio futuro è al suo fianco? Una parte di me dice di no.
Oggi mi sento delusa da lui.E' un'altra prima volta che sto vivendo.
Se è tanto preso da lei da non capire che tradisce non solo me ,i ns progetti...ma anche i ns figli...non riuscirò mai a farglielo capire standogli al fianco.

Forse mi serve solo mettere fuori i sentimenti e sentire la mia voce che racconta l'inferno che vivo...sentirmi.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
...

Vorrei capire un poco in più di me.
Quanto incide il mio vissuto in casa mia e quanto il miei ideali,i progetti che avevamo fatto insieme.

Ora sono insieme a lavorare.Per la prima volta in 2 anni non sto male.Lui è padrone della sua vita.E la mia? il mio futuro è al suo fianco? Una parte di me dice di no.
Oggi mi sento delusa da lui.E' un'altra prima volta che sto vivendo.
Se è tanto preso da lei da non capire che tradisce non solo me ,i ns progetti...ma anche i ns figli...non riuscirò mai a farglielo capire standogli al fianco.

Forse mi serve solo mettere fuori i sentimenti e sentire la mia voce che racconta l'inferno che vivo...sentirmi.
Nessuno quando tradisce è consapevole o vuole accettare di tradire anche il progetto di vita e i figli, è convinto di vivere semplicemente la sua vita.
Però se i figli sono traditi lascialo decidere a loro.
Tu questo lo senti forte perché i figli fanno parte del tuo progetto di vita con lui, ma per loro, proiettati verso il futuro, il vostro progetto fa parte del passato.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top