Il Tempo

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Bruja

Utente di lunga data
Ho trovato questa prosa poetica sul Tempo.......... e mi ha fatto riflettere.


Il resto del tempo…..

Maledetto tempo
Inesorabili ore, misura d’un flagello per cui
Non v’è dato, uomo, amare fino alla fine…
Impedimenti, dettagli e sortilegi che il giorno nuovo ha in serbo…
Il tempo come vita, peccato sia anche morte
Il senso cadenzato di due linee che uniscono, dividono, creano e distruggono in un lieve suono
Come un dito di dio che batte sul futuro del creato…sopra ed oltre a tutto ciò che è e non sarà più sotto al cielo che resta
E come il cielo vorrei saper sfidare la fine totale o tutte le piccole conclusioni nell’arco del periodo assegnatomi…
Ma in fondo è bello così…in fondo il cielo non ha ricordi…io sì
In fondo anche le stelle muoiono…come noi
In fondo quel che duole è l’emozione intensa di ogni fine, come di un anno…come di un sogno….
La malinconia così nobile…..che odio nell’istante in cui riesco ad amarla…
Quella la sentiamo perché finiremo…
E in fondo le stelle ed il cielo non possono sentir nostalgie
In fondo io sto bene così…con la mia fine e le mie tristezze…
Con l’emozione che finirà…e tornerà
Con un grido ….e poi un canto.
Se il pensiero vola indietro
Il resto di orme…cancellate fino a dove il tempo ancora non può…in fondo a me
e forse oltre me.
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Bruja

Ho trovato questa prosa poetica sul Tempo.......... e mi ha fatto riflettere.


Il resto del tempo…..

Maledetto tempo
Inesorabili ore, misura d’un flagello per cui
Non v’è dato, uomo, amare fino alla fine…
Impedimenti, dettagli e sortilegi che il giorno nuovo ha in serbo…
Il tempo come vita, peccato sia anche morte
Il senso cadenzato di due linee che uniscono, dividono, creano e distruggono in un lieve suono
Come un dito di dio che batte sul futuro del creato…sopra ed oltre a tutto ciò che è e non sarà più sotto al cielo che resta
E come il cielo vorrei saper sfidare la fine totale o tutte le piccole conclusioni nell’arco del periodo assegnatomi…
Ma in fondo è bello così…in fondo il cielo non ha ricordi…io sì
In fondo anche le stelle muoiono…come noi
In fondo quel che duole è l’emozione intensa di ogni fine, come di un anno…come di un sogno….
La malinconia così nobile…..che odio nell’istante in cui riesco ad amarla…
Quella la sentiamo perché finiremo…
E in fondo le stelle ed il cielo non possono sentir nostalgie
In fondo io sto bene così…con la mia fine e le mie tristezze…
Con l’emozione che finirà…e tornerà
Con un grido ….e poi un canto.
Se il pensiero vola indietro
Il resto di orme…cancellate fino a dove il tempo ancora non può…in fondo a me
e forse oltre me.


!!!


io ti devo ringraziare.


proprio alcuni giorni fa ho tentato di far dono di un oggetto che simbolicamente lo rappresentasse questo Maledetto Tempo che non possiamo definire in termini temporali...perchè va oltre di noi...

é proprio la nostra nobile malinconia a venire in soccorso aiutandoci a sperare che quel fondo possa essere oltre a noi... oltre a quel tempo.
 

Bruja

Utente di lunga data
Micio

 

Old smerciula

Utente di lunga data
Gioco giocoso

!!!


io ti devo ringraziare.


proprio alcuni giorni fa ho tentato di far dono di un oggetto che simbolicamente lo rappresentasse questo Maledetto Tempo che non possiamo definire in termini temporali...perchè va oltre di noi...

é proprio la nostra nobile malinconia a venire in soccorso aiutandoci a sperare che quel fondo possa essere oltre a noi... oltre a quel tempo.

Lo regalero' a chi indovinerà l'autore di questa poesia:


Non dire, non nominare: la creazione o l'amore,
i suoi oggetti e i suoi atti
sono immagini del libro del dubbio.

Prendimi, fà che viaggi nell'illusione,
in cio' che ho immaginato o immagino
che ecceda che alletti il dubbio in me stesso
che strappi
cio' che le parole hanno tessuto e cio' che vi leggo
cio' che desidero e penso
che offra il mio corpo alla sua ascesa,
fà che io sia la via per l'infinito.
 

Old smerciula

Utente di lunga data
dello stesso autore

Eccoci qua, faccia a faccia
nello spazio delle nostre ferite
il freddo è la nostra dimora, e i fiori
come il vento quando scrive i suoi viaggi: polvere.
 
O

Old PinoLaLavatrice

Guest
Tempo

Toglietemi tutto. Ma non il mio Breil.
Pino La Lavatrice
 

Old smerciula

Utente di lunga data
Le parole non possono che offrire i loro fiori
a colui che amano, guardandole confuse:
le parole hanno occhi
quando tradisco gli occhi.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top