Il crollo definitivo della ex

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
J

JDM

Guest
La mia ex è crollata del tutto. La diffidenza che ho dentro è ancora tanta, ma mi sta quasi facendo pena. Mi ha detto in questi giorni:
- che tutte le porcherie combinate a mio danno sono frutto della follìa di suo padre e suo fratello legale;
- che lei li ha seguiti perchè non accettava la mia scelta di separarmi;
- che mi ha sempre voluto bene e me ne vuole ancora;
- che la scelta di chiamarmi per salvare il salvabile l'ha fatta contro la volontà dei suoi;
- che conseguentemente a questa scelta le taglieranno gli aiuti economici;
- che non sa cosa fare, non ha un lavoro ed è sola al mondo;
- che è disposta anche a vendere la casa subito;
- che vorrebbe che le stia vicino in questo momento, anche se solo come amico....

IO sono molto triste per lei e non posso fare altro che aiutarla, per quanto posso. E' la madre dei miei figli.....

Venerdì pomeriggio è fissato l'incontro dai legali x la firma della consensuale con affido condiviso.

Ragazzi...... non ho parole
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
ehm

La vedo ...molto fragile con tutto il mondo contro...
 
J

JDM

Guest
La vedo ...molto fragile con tutto il mondo contro...
Le ho detto che farò la mia parte. La aiuterò a trovare un lavoro e le starò vicino.
Ma ho paura che così non la aiuto ad andare per la sua strada.
Mi sta chiedendo protezione... Dopo aver cercato di mandarmi in galera.
Ma non riesco a sentire rancore, adesso.
Forse sono davvero idiota....
 

Fedifrago

Utente di lunga data
La mia ex è crollata del tutto. La diffidenza che ho dentro è ancora tanta, ma mi sta quasi facendo pena. Mi ha detto in questi giorni:
- che tutte le porcherie combinate a mio danno sono frutto della follìa di suo padre e suo fratello legale;
- che lei li ha seguiti perchè non accettava la mia scelta di separarmi;
- che mi ha sempre voluto bene e me ne vuole ancora;
- che la scelta di chiamarmi per salvare il salvabile l'ha fatta contro la volontà dei suoi;
- che conseguentemente a questa scelta le taglieranno gli aiuti economici;
- che non sa cosa fare, non ha un lavoro ed è sola al mondo;
- che è disposta anche a vendere la casa subito;
- che vorrebbe che le stia vicino in questo momento, anche se solo come amico....

IO sono molto triste per lei e non posso fare altro che aiutarla, per quanto posso. E' la madre dei miei figli.....

Venerdì pomeriggio è fissato l'incontro dai legali x la firma della consensuale con affido condiviso.

Ragazzi...... non ho parole
Come diceva quello....siediti sulla riva del fiume....e aspetta!!!

Tu l'hai fatto... e te ne torna merito!!!

GRANDE!!!




pS. Perdona la domanda forse inopportuna, dopo quello che ci hai raccontato di lei: Sicuro che ora lei per te è solo la madre dei tuoi figli?
Voglio dire: ora che pare affrancata dalla corte dei miracoli che l'aveva indotta ad agire così nei tuoi confronti, sta cambiando qualcosa in te?
 
J

JDM

Guest
Come diceva quello....siediti sulla riva del fiume....e aspetta!!!

Tu l'hai fatto... e te ne torna merito!!!

GRANDE!!!




pS. Perdona la domanda forse inopportuna, dopo quello che ci hai raccontato di lei: Sicuro che ora lei per te è solo la madre dei tuoi figli?
Voglio dire: ora che pare affrancata dalla corte dei miracoli che l'aveva indotta ad agire così nei tuoi confronti, sta cambiando qualcosa in te?
Fedi, le voglio bene. La nostra storia da ragazzi meriterebbe un libro.
Ma non la amo. Ed all'amore non rinuncio. Anche se forse è troppo tardi....
Ne parlavo con una mia cara amica, ieri pomeriggio.
Amare e voler bene, dove sta la differenza ? Io dico nella perdita del controllo.
Non ho mai perso il controllo per una donna, se non una volta sola, recentemente, ma per un periodo limitato. Ma ero in una fase particolare.......

VOGLIO PERDERE IL CONTROLLOOOOOOOOOOOOO
 

Iris

Utente di lunga data
La mia ex è crollata del tutto. La diffidenza che ho dentro è ancora tanta, ma mi sta quasi facendo pena. Mi ha detto in questi giorni:
- che tutte le porcherie combinate a mio danno sono frutto della follìa di suo padre e suo fratello legale;
- che lei li ha seguiti perchè non accettava la mia scelta di separarmi;
- che mi ha sempre voluto bene e me ne vuole ancora;
- che la scelta di chiamarmi per salvare il salvabile l'ha fatta contro la volontà dei suoi;
- che conseguentemente a questa scelta le taglieranno gli aiuti economici;
- che non sa cosa fare, non ha un lavoro ed è sola al mondo;
- che è disposta anche a vendere la casa subito;
- che vorrebbe che le stia vicino in questo momento, anche se solo come amico....

IO sono molto triste per lei e non posso fare altro che aiutarla, per quanto posso. E' la madre dei miei figli.....

Venerdì pomeriggio è fissato l'incontro dai legali x la firma della consensuale con affido condiviso.

Ragazzi...... non ho parole
La tua vicenda è molto ma molto simile a quella di un mio carissimo amico. Il comportamento di sua moglie ricalcato a quello della tua...
Cosa dirti? In bocca al lupo e continua a comportarti da persona corretta quale sei...
La moglie del mio amico, ondeggia tra pentimenti e minaccie. Tu cerca di tenerti forte e stretto ai tuoi figli.
In bocca al lupo!!!
 
C

cat

Guest
Fedi, le voglio bene. La nostra storia da ragazzi meriterebbe un libro.
Ma non la amo. Ed all'amore non rinuncio. Anche se forse è troppo tardi....
Ne parlavo con una mia cara amica, ieri pomeriggio.
Amare e voler bene, dove sta la differenza ? Io dico nella perdita del controllo.
Non ho mai perso il controllo per una donna, se non una volta sola, recentemente, ma per un periodo limitato. Ma ero in una fase particolare.......

VOGLIO PERDERE IL CONTROLLOOOOOOOOOOOOO

perderai il controllo al momento opportuno.
ora non te lo puoi permettere.
 

Quibbelqurz

Heroiken Sturmtruppen
La mia ex è crollata del tutto. La diffidenza che ho dentro è ancora tanta, ma mi sta quasi facendo pena. Mi ha detto in questi giorni:
- che tutte le porcherie combinate a mio danno sono frutto della follìa di suo padre e suo fratello legale;
- che lei li ha seguiti perchè non accettava la mia scelta di separarmi;
- che mi ha sempre voluto bene e me ne vuole ancora;
- che la scelta di chiamarmi per salvare il salvabile l'ha fatta contro la volontà dei suoi;
- che conseguentemente a questa scelta le taglieranno gli aiuti economici;
- che non sa cosa fare, non ha un lavoro ed è sola al mondo;
- che è disposta anche a vendere la casa subito;
- che vorrebbe che le stia vicino in questo momento, anche se solo come amico....

IO sono molto triste per lei e non posso fare altro che aiutarla, per quanto posso. E' la madre dei miei figli.....

Venerdì pomeriggio è fissato l'incontro dai legali x la firma della consensuale con affido condiviso.

Ragazzi...... non ho parole
Ho l'idea, che tutto il cambiamento sia appeso ai soldi, ed eventualmente da un rimorso atroce.

Tocca a te smistare le cose, e trattarle separatamente. Per quanto riguarda il rimorso, il perdono è un dono di grandissimo valore, e se te lo senti di seguire i tuoi passi all'indietro, fallo.

Il problema maggiore sono però i parenti. Ci sarà da affrontare una serie di cose spiacevoli, ma quasi inevitabili, a meno che non decidono di abbandonare te e tua famiglia al destino, per sempre, e negano ogni contatto. Il ché però non sarà semplice per nessuno. Altrimenti sarà necessario mettere le carte in tavola e chiarire i poteri una volta per sempre. Altrimenti influiranno sulla tua ex per sempre, e tu diventi marionetta di tutti.
 

Grande82

Utente di lunga data
Le ho detto che farò la mia parte. La aiuterò a trovare un lavoro e le starò vicino.
Ma ho paura che così non la aiuto ad andare per la sua strada.
Mi sta chiedendo protezione... Dopo aver cercato di mandarmi in galera.
Ma non riesco a sentire rancore, adesso.
Forse sono davvero idiota....
Non sei più suo marito nè il padre. Quindi non spetta a te decidere se deve e può camminare con le sue gambe.
Ti ha chiesto aiuto. Se non glielo dai tu lo chiederà a loro e per te saranno di nuovo guai. Quindi, molto egoisticamente, meglio che l'aiuti tu. Anche perchè l'affetto che ti lega a lei è giusto e vale la pena.
E poi ci sono i figli. Se vi vedono felici insieme anche come amici saranno più sereni.
Ti dò solo un consiglio: chiarisci bene e ripetutamente la tua posizione, la tua amicizia, il tuo affetto, ma non amore e non tornare insieme. Potrebbe illudersi e poi diventare più cattiva di prima!
 

Bruja

Utente di lunga data
Infatti

Ho l'idea, che tutto il cambiamento sia appeso ai soldi, ed eventualmente da un rimorso atroce.

Tocca a te smistare le cose, e trattarle separatamente. Per quanto riguarda il rimorso, il perdono è un dono di grandissimo valore, e se te lo senti di seguire i tuoi passi all'indietro, fallo.

Il problema maggiore sono però i parenti. Ci sarà da affrontare una serie di cose spiacevoli, ma quasi inevitabili, a meno che non decidono di abbandonare te e tua famiglia al destino, per sempre, e negano ogni contatto. Il ché però non sarà semplice per nessuno. Altrimenti sarà necessario mettere le carte in tavola e chiarire i poteri una volta per sempre. Altrimenti influiranno sulla tua ex per sempre, e tu diventi marionetta di tutti.

Perfettamente d'accordo con te.... spiace per la pena e la fragilità, ma lei era consapevole e connivente; adesso che lui ha preso la vita fra le mani, non sa più a quale burattinaio attaccarsi, sempre che sia colpa dei burattinai.
Bruja
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
quoto

Perfettamente d'accordo con te.... spiace per la pena e la fragilità, ma lei era consapevole e connivente; adesso che lui ha preso la vita fra le mani, non sa più a quale burattinaio attaccarsi, sempre che sia colpa dei burattinai.
Bruja
Senza pretesa di aver capito il tutto dalla parte minima conosciuta, concordo.
Mi viene in mente il "trucco" recitativo dello strangolamento in cui è in realtà l'attore che interpreta la vittima a dare i tempi dell'azione e l'apparente assassino è del tutto passivo nella scena, salvo avere l'espressione feroce...
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top