Ho scoperto il tradimento

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Angelica

Utente di lunga data
Ho scoperto il tradimento. Prima pensavo si trattasse solo di visite a siti pornografici e video chat, di cui ha lasciato tracce sulla cronologia del pc. Però ancora c’era la possibilità che si trattasse solo di chat. Poi, sabato scorso, mi è venuto in mente di digitare il nick del profilo che aveva lasciato memorizzato sulla cronologia su google e ho trovato i suoi interventi in un forum di “recensioni” di escort, in particolare uno dove raccomandava una tizia che abita vicino casa nostra, raccontava quello che ci aveva fatto, quanto aveva speso, quando ci era andato. Sono certa che fosse lui, non c’è possibilità di errore o di coincidenze. Ho anche trovato il numero della tizia tra i suoi appunti.
Vi lascio immaginare come mi sono sentita. Io sto male. Soffro di pressione alta… poco, ma in questi giorni si è alzata, naturalmente, ho dovuto raddoppiare la dose della pillola per la pressione e anche prendere un po’ di lexotan. Ho frugato tra le sue cose, e ho trovato una scatola con tre profilattici. Noi non li usiamo, non ce n’è più bisogno, io ho 50 anni e lui 45, anche se tutti pensano che lui sia più vecchio di me, perché dimostro almeno 10 anni di meno. Ma la “escort” ne ha 24. Credo che controllerò nei prossimi giorni se i preservativi diminuiscono…
Non so cosa fare. So quello che non voglio fare, cioè sbatterlo fuori di casa. I miei genitori sono anziani, hanno entrambi più di 80 anni, mia madre ha anche problemi di cuore; hanno già sofferto abbastanza, ora che finalmente sono tranquilli non voglio dar loro una botta del genere. Non parlo di perbenismo o cose del genere, per loro sarebbe una botta tremenda non per quel che dice la gente, i parenti o altre cose, loro non sono così. Per loro sarebbe una botta tremenda per quanto mi amano, per quanto soffrirebbero a sapermi infelice. Ho due genitori splendidi, che sarebbero disposti a morire per me, per quanto mi amano. Provocherei loro una sofferenza incredibile, specialmente a mia madre. Non me la sento, davvero, non so per quanto tempo li avrò ancora con me.
Inoltre io sono cattolica, estremamente convinta e praticante, e per me il matrimonio è un sacramento indissolubile. Inoltre non voglio restare sola, a 50 anni. Potrei incaricare un investigatore (ne conosco uno, un mio amico) di raccogliere prove per poter avere la separazione con addebito a lui, ma non servirebbe più di tanto, non abbiamo figli e casa è mia. Potrei chiedere la nullità alla sacra rota, conosco bene anche un avvocato rotale. Ma non voglio restare sola, non voglio dare un dolore del genere ai miei. Almeno per ora, non se ne parla. Forse quando i miei non ci saranno più lo sbatterò fuori di casa, chissà…
Non gli ho detto nulla. Ho avuto una strana reazione. Ultimamente non facevamo più tanto l’amore. Lui cercava sempre di dire che era colpa mia, che mi addormentavo. Be’, non lo so… mi alzo alle sei la mattina, vado a letto e lui invece di venire va al computer e ci sta fino all’una, le due, le tre… anche a giocare, per carità, non solo siti porno. E poi se una va a letto e quello dice “scusa, vengo fra un po’, sistemo un gioco…” ti smosci, no?
Be’, la mia reazione è stata questa. Sabato sono voluta uscire dopo cena, per evitare la solita scena, io in cucina e lui a computer. Niente di che, una birra al pub vicino casa. Tornati a casa è andato al pc, ma stavolta non mi sono addormentata… l’ho aspettato nuda, dalla sua parte del letto… non ha potuto fingere di fraintendere il messaggio. E sono stata terribilmente porca. Si è divertito, molto. E la sera dopo gli ho fatto fare il bis. E ho intenzione di continuare. Almeno, io non sono quella che lavora fuori e in casa, cucina, lava e stira, e poi se lo scopa un’altra? Eh, no! Voglio oneri ma anche onori. E chissà se lo stramazzo magari non ce la fa più ad andare anche altrove. Ieri sera non ce l’ho fatta, domenica sera avevamo fatto tardi e lunedì sveglia alle 5.30, ma domattina mi alzo più tardi, forse stasera lo stramazzo, o forse domani sera…

E’ che sto male a tenermi tutto dentro. Ieri sera era salita la pressione, ho dovuto prendere il lexotan, stavo quasi per dirgli tutto, che l’ho scoperto, che la deve piantare, ma non l’ho fatto. Non so se è una buona mossa. Anche se penso che da un po’ di battutine abbia capito che ho capito qualcosa, ma non sa se il mio è un bluff o no.
Non vorrei che dicendogli che so tutto la situazione precipitasse. Forse è meglio continuare così, recuperare il rapporto, come si dice. Del resto la scossa che mi ha dato questa scoperta finora ha portato buoni risultati, sono state due notti davvero soddisfacenti. E personalmente era tanto che non godevo così. Potrei continuare, e fare in modo che le cose fra noi continuino ad andare meglio. E nello stesso tempo tenendo d’occhio il numero dei preservativi. E il cellulare, perché so il numero della prostituta (perché questo è, è inutile usare eufemismi), perché anche per quello ha lasciato tracce, e quel forum conferma il numero. E poi, se vedo che nonostante le nostre notti di sesso infuocato continua ad andare altrove, rivalutare tutta la situazione.

Però ora far finta di niente è pesante, davvero pesante.
Per questo avevo bisogno di sfogarmi, e ho trovato questo forum.
Grazie per aver letto tutto questo.

E se qualcuno ha qualche consiglio da darmi, è ben accetto, sia da parte di traditi che da parte di traditori, da parte di uomini e di donne.

Grazie a tutti voi
 

battiato63

Utente di lunga data
Ho scoperto il tradimento. Prima pensavo si trattasse solo di visite a siti pornografici e video chat, di cui ha lasciato tracce sulla cronologia del pc. Però ancora c’era la possibilità che si trattasse solo di chat. Poi, sabato scorso, mi è venuto in mente di digitare il nick del profilo che aveva lasciato memorizzato sulla cronologia su google e ho trovato i suoi interventi in un forum di “recensioni” di escort, in particolare uno dove raccomandava una tizia che abita vicino casa nostra, raccontava quello che ci aveva fatto, quanto aveva speso, quando ci era andato. Sono certa che fosse lui, non c’è possibilità di errore o di coincidenze. Ho anche trovato il numero della tizia tra i suoi appunti.
Vi lascio immaginare come mi sono sentita. Io sto male. Soffro di pressione alta… poco, ma in questi giorni si è alzata, naturalmente, ho dovuto raddoppiare la dose della pillola per la pressione e anche prendere un po’ di lexotan. Ho frugato tra le sue cose, e ho trovato una scatola con tre profilattici. Noi non li usiamo, non ce n’è più bisogno, io ho 50 anni e lui 45, anche se tutti pensano che lui sia più vecchio di me, perché dimostro almeno 10 anni di meno. Ma la “escort” ne ha 24. Credo che controllerò nei prossimi giorni se i preservativi diminuiscono…
Non so cosa fare. So quello che non voglio fare, cioè sbatterlo fuori di casa. I miei genitori sono anziani, hanno entrambi più di 80 anni, mia madre ha anche problemi di cuore; hanno già sofferto abbastanza, ora che finalmente sono tranquilli non voglio dar loro una botta del genere. Non parlo di perbenismo o cose del genere, per loro sarebbe una botta tremenda non per quel che dice la gente, i parenti o altre cose, loro non sono così. Per loro sarebbe una botta tremenda per quanto mi amano, per quanto soffrirebbero a sapermi infelice. Ho due genitori splendidi, che sarebbero disposti a morire per me, per quanto mi amano. Provocherei loro una sofferenza incredibile, specialmente a mia madre. Non me la sento, davvero, non so per quanto tempo li avrò ancora con me.
Inoltre io sono cattolica, estremamente convinta e praticante, e per me il matrimonio è un sacramento indissolubile. Inoltre non voglio restare sola, a 50 anni. Potrei incaricare un investigatore (ne conosco uno, un mio amico) di raccogliere prove per poter avere la separazione con addebito a lui, ma non servirebbe più di tanto, non abbiamo figli e casa è mia. Potrei chiedere la nullità alla sacra rota, conosco bene anche un avvocato rotale. Ma non voglio restare sola, non voglio dare un dolore del genere ai miei. Almeno per ora, non se ne parla. Forse quando i miei non ci saranno più lo sbatterò fuori di casa, chissà…
Non gli ho detto nulla. Ho avuto una strana reazione. Ultimamente non facevamo più tanto l’amore. Lui cercava sempre di dire che era colpa mia, che mi addormentavo. Be’, non lo so… mi alzo alle sei la mattina, vado a letto e lui invece di venire va al computer e ci sta fino all’una, le due, le tre… anche a giocare, per carità, non solo siti porno. E poi se una va a letto e quello dice “scusa, vengo fra un po’, sistemo un gioco…” ti smosci, no?
Be’, la mia reazione è stata questa. Sabato sono voluta uscire dopo cena, per evitare la solita scena, io in cucina e lui a computer. Niente di che, una birra al pub vicino casa. Tornati a casa è andato al pc, ma stavolta non mi sono addormentata… l’ho aspettato nuda, dalla sua parte del letto… non ha potuto fingere di fraintendere il messaggio. E sono stata terribilmente porca. Si è divertito, molto. E la sera dopo gli ho fatto fare il bis. E ho intenzione di continuare. Almeno, io non sono quella che lavora fuori e in casa, cucina, lava e stira, e poi se lo scopa un’altra? Eh, no! Voglio oneri ma anche onori. E chissà se lo stramazzo magari non ce la fa più ad andare anche altrove. Ieri sera non ce l’ho fatta, domenica sera avevamo fatto tardi e lunedì sveglia alle 5.30, ma domattina mi alzo più tardi, forse stasera lo stramazzo, o forse domani sera…

E’ che sto male a tenermi tutto dentro. Ieri sera era salita la pressione, ho dovuto prendere il lexotan, stavo quasi per dirgli tutto, che l’ho scoperto, che la deve piantare, ma non l’ho fatto. Non so se è una buona mossa. Anche se penso che da un po’ di battutine abbia capito che ho capito qualcosa, ma non sa se il mio è un bluff o no.
Non vorrei che dicendogli che so tutto la situazione precipitasse. Forse è meglio continuare così, recuperare il rapporto, come si dice. Del resto la scossa che mi ha dato questa scoperta finora ha portato buoni risultati, sono state due notti davvero soddisfacenti. E personalmente era tanto che non godevo così. Potrei continuare, e fare in modo che le cose fra noi continuino ad andare meglio. E nello stesso tempo tenendo d’occhio il numero dei preservativi. E il cellulare, perché so il numero della prostituta (perché questo è, è inutile usare eufemismi), perché anche per quello ha lasciato tracce, e quel forum conferma il numero. E poi, se vedo che nonostante le nostre notti di sesso infuocato continua ad andare altrove, rivalutare tutta la situazione.

Però ora far finta di niente è pesante, davvero pesante.
Per questo avevo bisogno di sfogarmi, e ho trovato questo forum.
Grazie per aver letto tutto questo.

E se qualcuno ha qualche consiglio da darmi, è ben accetto, sia da parte di traditi che da parte di traditori, da parte di uomini e di donne.

Grazie a tutti voi


fa lo stesso pure tu col primo che ti capita in questo Forum....:eek:

thò che coincidenza sono io il primo, ci sentiamo in privato ok? :mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen:
 

lunaiena

Scemo chi legge
fa lo stesso pure tu col primo che ti capita in questo Forum....:eek:

thò che coincidenza sono io il primo, ci sentiamo in privato ok? :mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen::mrgreen:

:calcio:
 

Spider

Escluso
Direi che il metodo che stai usando,
mi sembra un ottimo rimedio.
veramente ottimo, magari lui voleva solo quello.
scuoterti.
complimenti perchè certo non deve essere facile.. proprio adesso che le certezze crollano.
Ma è un po come quando uno è messo la muro... o soccombe o reagisce, nel modo che trova più oppurtuno.
credo però questo sia possibile, perchè in fondo in fondo... anche la tua percezione di questo tradimento, è diversa,
unita all'incrollabile semsazione che comunque non lo lascerai.. e dentro c'è tutto, famiglia, genitori, status sociale.
Ad esempio.. non ti chiede se sia finito l'amore?
 

lunaiena

Scemo chi legge
Ho scoperto il tradimento. Prima pensavo si trattasse solo di visite a siti pornografici e video chat, di cui ha lasciato tracce sulla cronologia del pc. Però ancora c’era la possibilità che si trattasse solo di chat. Poi, sabato scorso, mi è venuto in mente di digitare il nick del profilo che aveva lasciato memorizzato sulla cronologia su google e ho trovato i suoi interventi in un forum di “recensioni” di escort, in particolare uno dove raccomandava una tizia che abita vicino casa nostra, raccontava quello che ci aveva fatto, quanto aveva speso, quando ci era andato. Sono certa che fosse lui, non c’è possibilità di errore o di coincidenze. Ho anche trovato il numero della tizia tra i suoi appunti.
Vi lascio immaginare come mi sono sentita. Io sto male. Soffro di pressione alta… poco, ma in questi giorni si è alzata, naturalmente, ho dovuto raddoppiare la dose della pillola per la pressione e anche prendere un po’ di lexotan. Ho frugato tra le sue cose, e ho trovato una scatola con tre profilattici. Noi non li usiamo, non ce n’è più bisogno, io ho 50 anni e lui 45, anche se tutti pensano che lui sia più vecchio di me, perché dimostro almeno 10 anni di meno. Ma la “escort” ne ha 24. Credo che controllerò nei prossimi giorni se i preservativi diminuiscono…
Non so cosa fare. So quello che non voglio fare, cioè sbatterlo fuori di casa. I miei genitori sono anziani, hanno entrambi più di 80 anni, mia madre ha anche problemi di cuore; hanno già sofferto abbastanza, ora che finalmente sono tranquilli non voglio dar loro una botta del genere. Non parlo di perbenismo o cose del genere, per loro sarebbe una botta tremenda non per quel che dice la gente, i parenti o altre cose, loro non sono così. Per loro sarebbe una botta tremenda per quanto mi amano, per quanto soffrirebbero a sapermi infelice. Ho due genitori splendidi, che sarebbero disposti a morire per me, per quanto mi amano. Provocherei loro una sofferenza incredibile, specialmente a mia madre. Non me la sento, davvero, non so per quanto tempo li avrò ancora con me.
Inoltre io sono cattolica, estremamente convinta e praticante, e per me il matrimonio è un sacramento indissolubile. Inoltre non voglio restare sola, a 50 anni. Potrei incaricare un investigatore (ne conosco uno, un mio amico) di raccogliere prove per poter avere la separazione con addebito a lui, ma non servirebbe più di tanto, non abbiamo figli e casa è mia. Potrei chiedere la nullità alla sacra rota, conosco bene anche un avvocato rotale. Ma non voglio restare sola, non voglio dare un dolore del genere ai miei. Almeno per ora, non se ne parla. Forse quando i miei non ci saranno più lo sbatterò fuori di casa, chissà…
Non gli ho detto nulla. Ho avuto una strana reazione. Ultimamente non facevamo più tanto l’amore. Lui cercava sempre di dire che era colpa mia, che mi addormentavo. Be’, non lo so… mi alzo alle sei la mattina, vado a letto e lui invece di venire va al computer e ci sta fino all’una, le due, le tre… anche a giocare, per carità, non solo siti porno. E poi se una va a letto e quello dice “scusa, vengo fra un po’, sistemo un gioco…” ti smosci, no?
Be’, la mia reazione è stata questa. Sabato sono voluta uscire dopo cena, per evitare la solita scena, io in cucina e lui a computer. Niente di che, una birra al pub vicino casa. Tornati a casa è andato al pc, ma stavolta non mi sono addormentata… l’ho aspettato nuda, dalla sua parte del letto… non ha potuto fingere di fraintendere il messaggio. E sono stata terribilmente porca. Si è divertito, molto. E la sera dopo gli ho fatto fare il bis. E ho intenzione di continuare. Almeno, io non sono quella che lavora fuori e in casa, cucina, lava e stira, e poi se lo scopa un’altra? Eh, no! Voglio oneri ma anche onori. E chissà se lo stramazzo magari non ce la fa più ad andare anche altrove. Ieri sera non ce l’ho fatta, domenica sera avevamo fatto tardi e lunedì sveglia alle 5.30, ma domattina mi alzo più tardi, forse stasera lo stramazzo, o forse domani sera…

E’ che sto male a tenermi tutto dentro. Ieri sera era salita la pressione, ho dovuto prendere il lexotan, stavo quasi per dirgli tutto, che l’ho scoperto, che la deve piantare, ma non l’ho fatto. Non so se è una buona mossa. Anche se penso che da un po’ di battutine abbia capito che ho capito qualcosa, ma non sa se il mio è un bluff o no.
Non vorrei che dicendogli che so tutto la situazione precipitasse. Forse è meglio continuare così, recuperare il rapporto, come si dice. Del resto la scossa che mi ha dato questa scoperta finora ha portato buoni risultati, sono state due notti davvero soddisfacenti. E personalmente era tanto che non godevo così. Potrei continuare, e fare in modo che le cose fra noi continuino ad andare meglio. E nello stesso tempo tenendo d’occhio il numero dei preservativi. E il cellulare, perché so il numero della prostituta (perché questo è, è inutile usare eufemismi), perché anche per quello ha lasciato tracce, e quel forum conferma il numero. E poi, se vedo che nonostante le nostre notti di sesso infuocato continua ad andare altrove, rivalutare tutta la situazione.

Però ora far finta di niente è pesante, davvero pesante.
Per questo avevo bisogno di sfogarmi, e ho trovato questo forum.
Grazie per aver letto tutto questo.

E se qualcuno ha qualche consiglio da darmi, è ben accetto, sia da parte di traditi che da parte di traditori, da parte di uomini e di donne.

Grazie a tutti voi

Premetto che fai bene a sfinirlo......
Ma perchè pensi che dicendo tutto la situazione precipiti....sei dubbiosa su altri problemi.....?
In questo modo stai recuperando solo tu e lui manco si rende conto di niente.....
 

lunaiena

Scemo chi legge
non ti piace come consiglio? pensa non ho fatto neanche in tempo a srivere che mi è arrivato il rubino
:rotfl::rotfl:
E no dai cosi non si fa ....manco si può più scherzare.....
Perchè scherzavi vero?



Chaippa l'opposto:)
 
Ultima modifica:

Angelica

Utente di lunga data
Direi che il metodo che stai usando,
mi sembra un ottimo rimedio.
veramente ottimo, magari lui voleva solo quello.
scuoterti.
complimenti perchè certo non deve essere facile.. proprio adesso che le certezze crollano.
Ma è un po come quando uno è messo la muro... o soccombe o reagisce, nel modo che trova più oppurtuno.
credo però questo sia possibile, perchè in fondo in fondo... anche la tua percezione di questo tradimento, è diversa,
unita all'incrollabile semsazione che comunque non lo lascerai.. e dentro c'è tutto, famiglia, genitori, status sociale.
Ad esempio.. non ti chiede se sia finito l'amore?

Famiglia, genitori, ok. Lo status sociale puoi toglierlo, non mi interessa. Puoi aggiungere la fede.
Se sia finito l'amore... no, non è proprio così. A parte l'innamoramento iniziale, la passione, etc., per quanto riguarda l'amore ci sono persone più o meno capaci di amare. Lui fa parte delle persone che amano meno. Ma sono certa che lui non vorrebbe andarsene, altrimenti l'avrebbe già fatto. Non è il tipo da amante fissa, è il tipo da escort, per divertirsi e basta, di questo sono certa.
 

oscuro

Utente di lunga data
Io

Che due coglioni questi 3d....mi sembrano talmente stupidi da sembrare falsi!Becchi tuo marito che ti ha messo le corna e che fai:ti fai trovare nuda e fai la porca?spero vivamente che sia tutto falso...non ho voglia di schifarmi pure oggi del genere umano!!!
 
E

exStermy

Guest
Ho scoperto il tradimento. Prima pensavo si trattasse solo di visite a siti pornografici e video chat, di cui ha lasciato tracce sulla cronologia del pc. Però ancora c’era la possibilità che si trattasse solo di chat. Poi, sabato scorso, mi è venuto in mente di digitare il nick del profilo che aveva lasciato memorizzato sulla cronologia su google e ho trovato i suoi interventi in un forum di “recensioni” di escort, in particolare uno dove raccomandava una tizia che abita vicino casa nostra, raccontava quello che ci aveva fatto, quanto aveva speso, quando ci era andato. Sono certa che fosse lui, non c’è possibilità di errore o di coincidenze. Ho anche trovato il numero della tizia tra i suoi appunti.
Vi lascio immaginare come mi sono sentita. Io sto male. Soffro di pressione alta… poco, ma in questi giorni si è alzata, naturalmente, ho dovuto raddoppiare la dose della pillola per la pressione e anche prendere un po’ di lexotan. Ho frugato tra le sue cose, e ho trovato una scatola con tre profilattici. Noi non li usiamo, non ce n’è più bisogno, io ho 50 anni e lui 45, anche se tutti pensano che lui sia più vecchio di me, perché dimostro almeno 10 anni di meno. Ma la “escort” ne ha 24. Credo che controllerò nei prossimi giorni se i preservativi diminuiscono…
Non so cosa fare. So quello che non voglio fare, cioè sbatterlo fuori di casa. I miei genitori sono anziani, hanno entrambi più di 80 anni, mia madre ha anche problemi di cuore; hanno già sofferto abbastanza, ora che finalmente sono tranquilli non voglio dar loro una botta del genere. Non parlo di perbenismo o cose del genere, per loro sarebbe una botta tremenda non per quel che dice la gente, i parenti o altre cose, loro non sono così. Per loro sarebbe una botta tremenda per quanto mi amano, per quanto soffrirebbero a sapermi infelice. Ho due genitori splendidi, che sarebbero disposti a morire per me, per quanto mi amano. Provocherei loro una sofferenza incredibile, specialmente a mia madre. Non me la sento, davvero, non so per quanto tempo li avrò ancora con me.
Inoltre io sono cattolica, estremamente convinta e praticante, e per me il matrimonio è un sacramento indissolubile. Inoltre non voglio restare sola, a 50 anni. Potrei incaricare un investigatore (ne conosco uno, un mio amico) di raccogliere prove per poter avere la separazione con addebito a lui, ma non servirebbe più di tanto, non abbiamo figli e casa è mia. Potrei chiedere la nullità alla sacra rota, conosco bene anche un avvocato rotale. Ma non voglio restare sola, non voglio dare un dolore del genere ai miei. Almeno per ora, non se ne parla. Forse quando i miei non ci saranno più lo sbatterò fuori di casa, chissà…
Non gli ho detto nulla. Ho avuto una strana reazione. Ultimamente non facevamo più tanto l’amore. Lui cercava sempre di dire che era colpa mia, che mi addormentavo. Be’, non lo so… mi alzo alle sei la mattina, vado a letto e lui invece di venire va al computer e ci sta fino all’una, le due, le tre… anche a giocare, per carità, non solo siti porno. E poi se una va a letto e quello dice “scusa, vengo fra un po’, sistemo un gioco…” ti smosci, no?
Be’, la mia reazione è stata questa. Sabato sono voluta uscire dopo cena, per evitare la solita scena, io in cucina e lui a computer. Niente di che, una birra al pub vicino casa. Tornati a casa è andato al pc, ma stavolta non mi sono addormentata… l’ho aspettato nuda, dalla sua parte del letto… non ha potuto fingere di fraintendere il messaggio. E sono stata terribilmente porca. Si è divertito, molto. E la sera dopo gli ho fatto fare il bis. E ho intenzione di continuare. Almeno, io non sono quella che lavora fuori e in casa, cucina, lava e stira, e poi se lo scopa un’altra? Eh, no! Voglio oneri ma anche onori. E chissà se lo stramazzo magari non ce la fa più ad andare anche altrove. Ieri sera non ce l’ho fatta, domenica sera avevamo fatto tardi e lunedì sveglia alle 5.30, ma domattina mi alzo più tardi, forse stasera lo stramazzo, o forse domani sera…

E’ che sto male a tenermi tutto dentro. Ieri sera era salita la pressione, ho dovuto prendere il lexotan, stavo quasi per dirgli tutto, che l’ho scoperto, che la deve piantare, ma non l’ho fatto. Non so se è una buona mossa. Anche se penso che da un po’ di battutine abbia capito che ho capito qualcosa, ma non sa se il mio è un bluff o no.
Non vorrei che dicendogli che so tutto la situazione precipitasse. Forse è meglio continuare così, recuperare il rapporto, come si dice. Del resto la scossa che mi ha dato questa scoperta finora ha portato buoni risultati, sono state due notti davvero soddisfacenti. E personalmente era tanto che non godevo così. Potrei continuare, e fare in modo che le cose fra noi continuino ad andare meglio. E nello stesso tempo tenendo d’occhio il numero dei preservativi. E il cellulare, perché so il numero della prostituta (perché questo è, è inutile usare eufemismi), perché anche per quello ha lasciato tracce, e quel forum conferma il numero. E poi, se vedo che nonostante le nostre notti di sesso infuocato continua ad andare altrove, rivalutare tutta la situazione.

Però ora far finta di niente è pesante, davvero pesante.
Per questo avevo bisogno di sfogarmi, e ho trovato questo forum.
Grazie per aver letto tutto questo.

E se qualcuno ha qualche consiglio da darmi, è ben accetto, sia da parte di traditi che da parte di traditori, da parte di uomini e di donne.

Grazie a tutti voi
ucci ucci ucci...

sento odor de presa per coglionucci...

ahahahah
 

battiato63

Utente di lunga data
Ho scoperto il tradimento. Prima pensavo si trattasse solo di visite a siti pornografici e video chat, di cui ha lasciato tracce sulla cronologia del pc. Però ancora c’era la possibilità che si trattasse solo di chat. Poi, sabato scorso, mi è venuto in mente di digitare il nick del profilo che aveva lasciato memorizzato sulla cronologia su google e ho trovato i suoi interventi in un forum di “recensioni” di escort, in particolare uno dove raccomandava una tizia che abita vicino casa nostra, raccontava quello che ci aveva fatto, quanto aveva speso, quando ci era andato. Sono certa che fosse lui, non c’è possibilità di errore o di coincidenze. Ho anche trovato il numero della tizia tra i suoi appunti.
Vi lascio immaginare come mi sono sentita. Io sto male. Soffro di pressione alta… poco, ma in questi giorni si è alzata, naturalmente, ho dovuto raddoppiare la dose della pillola per la pressione e anche prendere un po’ di lexotan. Ho frugato tra le sue cose, e ho trovato una scatola con tre profilattici. Noi non li usiamo, non ce n’è più bisogno, io ho 50 anni e lui 45, anche se tutti pensano che lui sia più vecchio di me, perché dimostro almeno 10 anni di meno. Ma la “escort” ne ha 24. Credo che controllerò nei prossimi giorni se i preservativi diminuiscono…
Non so cosa fare. So quello che non voglio fare, cioè sbatterlo fuori di casa. I miei genitori sono anziani, hanno entrambi più di 80 anni, mia madre ha anche problemi di cuore; hanno già sofferto abbastanza, ora che finalmente sono tranquilli non voglio dar loro una botta del genere. Non parlo di perbenismo o cose del genere, per loro sarebbe una botta tremenda non per quel che dice la gente, i parenti o altre cose, loro non sono così. Per loro sarebbe una botta tremenda per quanto mi amano, per quanto soffrirebbero a sapermi infelice. Ho due genitori splendidi, che sarebbero disposti a morire per me, per quanto mi amano. Provocherei loro una sofferenza incredibile, specialmente a mia madre. Non me la sento, davvero, non so per quanto tempo li avrò ancora con me.
Inoltre io sono cattolica, estremamente convinta e praticante, e per me il matrimonio è un sacramento indissolubile. Inoltre non voglio restare sola, a 50 anni. Potrei incaricare un investigatore (ne conosco uno, un mio amico) di raccogliere prove per poter avere la separazione con addebito a lui, ma non servirebbe più di tanto, non abbiamo figli e casa è mia. Potrei chiedere la nullità alla sacra rota, conosco bene anche un avvocato rotale. Ma non voglio restare sola, non voglio dare un dolore del genere ai miei. Almeno per ora, non se ne parla. Forse quando i miei non ci saranno più lo sbatterò fuori di casa, chissà…
Non gli ho detto nulla. Ho avuto una strana reazione. Ultimamente non facevamo più tanto l’amore. Lui cercava sempre di dire che era colpa mia, che mi addormentavo. Be’, non lo so… mi alzo alle sei la mattina, vado a letto e lui invece di venire va al computer e ci sta fino all’una, le due, le tre… anche a giocare, per carità, non solo siti porno. E poi se una va a letto e quello dice “scusa, vengo fra un po’, sistemo un gioco…” ti smosci, no?
Be’, la mia reazione è stata questa. Sabato sono voluta uscire dopo cena, per evitare la solita scena, io in cucina e lui a computer. Niente di che, una birra al pub vicino casa. Tornati a casa è andato al pc, ma stavolta non mi sono addormentata… l’ho aspettato nuda, dalla sua parte del letto… non ha potuto fingere di fraintendere il messaggio. E sono stata terribilmente porca. Si è divertito, molto. E la sera dopo gli ho fatto fare il bis. E ho intenzione di continuare. Almeno, io non sono quella che lavora fuori e in casa, cucina, lava e stira, e poi se lo scopa un’altra? Eh, no! Voglio oneri ma anche onori. E chissà se lo stramazzo magari non ce la fa più ad andare anche altrove. Ieri sera non ce l’ho fatta, domenica sera avevamo fatto tardi e lunedì sveglia alle 5.30, ma domattina mi alzo più tardi, forse stasera lo stramazzo, o forse domani sera…
E’ che sto male a tenermi tutto dentro. Ieri sera era salita la pressione, ho dovuto prendere il lexotan, stavo quasi per dirgli tutto, che l’ho scoperto, che la deve piantare, ma non l’ho fatto. Non so se è una buona mossa. Anche se penso che da un po’ di battutine abbia capito che ho capito qualcosa, ma non sa se il mio è un bluff o no.
Non vorrei che dicendogli che so tutto la situazione precipitasse. Forse è meglio continuare così, recuperare il rapporto, come si dice. Del resto la scossa che mi ha dato questa scoperta finora ha portato buoni risultati, sono state due notti davvero soddisfacenti. E personalmente era tanto che non godevo così. Potrei continuare, e fare in modo che le cose fra noi continuino ad andare meglio. E nello stesso tempo tenendo d’occhio il numero dei preservativi. E il cellulare, perché so il numero della prostituta (perché questo è, è inutile usare eufemismi), perché anche per quello ha lasciato tracce, e quel forum conferma il numero. E poi, se vedo che nonostante le nostre notti di sesso infuocato continua ad andare altrove, rivalutare tutta la situazione.

Però ora far finta di niente è pesante, davvero pesante.
Per questo avevo bisogno di sfogarmi, e ho trovato questo forum.
Grazie per aver letto tutto questo.

E se qualcuno ha qualche consiglio da darmi, è ben accetto, sia da parte di traditi che da parte di traditori, da parte di uomini e di donne.

Grazie a tutti voi

neretto: :eek: minchia lo vuoi far fuori a botta di fica?.... però che bella morte... :mrgreen::mrgreen:
 

battiato63

Utente di lunga data
Famiglia, genitori, ok. Lo status sociale puoi toglierlo, non mi interessa. Puoi aggiungere la fede.
Se sia finito l'amore... no, non è proprio così. A parte l'innamoramento iniziale, la passione, etc., per quanto riguarda l'amore ci sono persone più o meno capaci di amare. Lui fa parte delle persone che amano meno. Ma sono certa che lui non vorrebbe andarsene, altrimenti l'avrebbe già fatto. Non è il tipo da amante fissa, è il tipo da escort, per divertirsi e basta, di questo sono certa.
talmente tipo da escort che usa il preservativoi anche con te?.. :eek:
 

oscuro

Utente di lunga data
Angelica

Uno da siti porno non è tipo da escort ma da fiat 127.....!!!:up:
 

Angelica

Utente di lunga data
Premetto che fai bene a sfinirlo......
Ma perchè pensi che dicendo tutto la situazione precipiti....sei dubbiosa su altri problemi.....?
In questo modo stai recuperando solo tu e lui manco si rende conto di niente.....
Temo che la situazione precipiti perché lui è un tipo che non ama le rotture di scatole. Sono certa, come dicevo sopra, che così come stanno le cose ora non mi lascerebbe mai. Cerca divertimento, non un altro amore. Se parlassi e gli dicessi che ho scoperto tutto si creerebbe una situazione di tensione, e temo che questo provochi la sua fuga.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top