Ho perso tutte le certezze.

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
A

Anonimo10

Guest
Ciao sono un ragazzo di 19 anni e volevo chiedervi un grosso consiglio.

Proprio oggi, casualmente, ho scoperto che mia madre tradisce mio padre con un altro uomo (che tra l'altro dice di essere suo amico). Sono confuso. Confusissimo. Non saprei se rivelare che ho scoperto il tutto a mia madre o meno. Non vorrei che la felicità della nostra famiglia si rovinasse....Cosa fare?

Aspetto vostri consigli. Grazie infinitamente
 
O

Old Airforever

Guest
Ciao sono un ragazzo di 19 anni e volevo chiedervi un grosso consiglio.

Proprio oggi, casualmente, ho scoperto che mia madre tradisce mio padre con un altro uomo (che tra l'altro dice di essere suo amico). Sono confuso. Confusissimo. Non saprei se rivelare che ho scoperto il tutto a mia madre o meno. Non vorrei che la felicità della nostra famiglia si rovinasse....Cosa fare?

Aspetto vostri consigli. Grazie infinitamente
Ciao, benvenuto.
E' vero si che rivelare a tua madre di esser venuto a conoscenza del fatto che lei tradisce tuo padre potrebbe smorzare la felicità e la buona armonia familiare.
Però, anche tener nascosta la cosa e fingere che tutto vada a gonfie vele...
Ho voluto ragionare ad "alta voce" ma così, a freddo non so cosa consigliarti, anche perchè è una situazione delicata.
Air
 
A

Anonimo10

Guest
Ciao, benvenuto.
E' vero si che rivelare a tua madre di esser venuto a conoscenza del fatto che lei tradisce tuo padre potrebbe smorzare la felicità e la buona armonia familiare.
Però, anche tener nascosta la cosa e fingere che tutto vada a gonfie vele...
Ho voluto ragionare ad "alta voce" ma così, a freddo non so cosa consigliarti, anche perchè è una situazione delicata.
Air
Grazie Air....
E una situazione che mi si è parata davanti all'improvviso...e onestamente non ci avevo mai pensato. La rabbia ormai è passata...sono piu deluso e triste. Deluso perchè credevo che mia madre fosse una persona fedele a cui credere e adesso che ci penso credo che non sia nemmeno la prima volta che tradisce. E triste per mio padre una persona che ha dato tanto a sua moglie e a me e a mia sorella.
Sono deluso e triste...ecco tutto. Please Help Me.
 
O

Old Compos mentis

Guest
Mi dispiace tanto piccolo. Io credo che tu debba dire a tua madre di essere a conoscenza del fattaccio ed assieme decidere sul da farsi. Non puoi portare un peso così grande.
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Ciao sono un ragazzo di 19 anni e volevo chiedervi un grosso consiglio.

Proprio oggi, casualmente, ho scoperto che mia madre tradisce mio padre con un altro uomo (che tra l'altro dice di essere suo amico). Sono confuso. Confusissimo. Non saprei se rivelare che ho scoperto il tutto a mia madre o meno. Non vorrei che la felicità della nostra famiglia si rovinasse....Cosa fare?

Aspetto vostri consigli. Grazie infinitamente

buona sera anonimo.



Sono d'accordo con Compos, tu hai bisogno e devi reclamare questo bisogno di doverne parlare con qualcuno, e la cosa migliore che tu possa fare a parer mio è ascoltare tua madre. Certamente sapra' dirti quello che noi non possiamo fare, se non ascoltare a nostra volta la tua angoscia comprensibilissima.

Non giudicarla per ora. Aspetta di ascoltare quello che ti dirà. E' una ferita che solo lei è in grado di cicatrizzare...almeno parzialmente...e se per tutti questi anni l'hai riconosciuta nel suo ruolo di madre amorevole e attenta a tuoi bisogni, ora è giunto il momento che tu faccia un passo verso di lei, sei giovane è vero, ma anche adulto caro amico, e sono certa che se l'immagine di lei ai tuoi occhi ora, ha subito un forte trauma, attraverso il dialogo questo dolore si sapra' sopire, ti saprà sopire.

e se ancora ne vorrai parlare ..siamo qui che ti aspettiamo.

un abbraccio giovane amico.

micio.
 
A

Anonimo10

Guest
Grazie a tutti per l'ascolto...ho le idee più chiare adesso. Grazie davvero.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Ciao

Ho un figlio della tua età.
Io e mio marito un anno fa abbiamo dovuto comunicare ai nostri figli che ci separavamo perché avevo scoperto il tradimento del padre e la tristezza nei loro occhi non la dimentico. Ora dopo un anno va molto meglio e hanno ottimi rapporti col padre.
Non avrei mai voluto saperlo da mio figlio. Quindi non devi parlarne con tuo padre. Ma se fossi stata io e mio figlio l'avesse scoperto avrei voluto che me lo dicesse e non covasse angoscia e dolore.
Ricorda che il rapporto tra tuo padre e tua madre è cosa separata rispetto al ruolo di genitori e che il tradimento non è verso di te. Non sai e non devi sapere cosa c'è tra loro che può essere alla base di comnportamenti che ti sembrano in contrrasto con quel che tu hai sempre recepito da loro.
Se vuoi raccontare come l'hai saputo possiamo aiutarti a confermarti nella tua idea o a rassicurarti che puoi avere frainteso.
Ti abbraccio
 

Miciolidia

Utente di lunga data
come sempre...

Ho un figlio della tua età.
Io e mio marito un anno fa abbiamo dovuto comunicare ai nostri figli che ci separavamo perché avevo scoperto il tradimento del padre e la tristezza nei loro occhi non la dimentico. Ora dopo un anno va molto meglio e hanno ottimi rapporti col padre.
Non avrei mai voluto saperlo da mio figlio. Quindi non devi parlarne con tuo padre. Ma se fossi stata io e mio figlio l'avesse scoperto avrei voluto che me lo dicesse e non covasse angoscia e dolore.
Ricorda che il rapporto tra tuo padre e tua madre è cosa separata rispetto al ruolo di genitori e che il tradimento non è verso di te. Non sai e non devi sapere cosa c'è tra loro che può essere alla base di comnportamenti che ti sembrano in contrrasto con quel che tu hai sempre recepito da loro.
Se vuoi raccontare come l'hai saputo possiamo aiutarti a confermarti nella tua idea o a rassicurarti che puoi avere frainteso.
Ti abbraccio
bella , cara e giusta lei...
 

Bruja

Utente di lunga data
Micio...

bella , cara e giusta lei...
Sì, purchè lui non abbia un peso insopportabile da portare. I genitori hanno anche un rapporeo di responsabilità verso i figli e se lui lo ha saputo, qualche sbadataggine o scarsa prudenza c'è stata!
Il tradimento della madre è un fatto fra genitori ma la madre DEVE sapere il il figlio ne è al corrente, anche solo per rendersi conto di COME comportarsi quando questo signore fosse incautamente in presenza di lei e del padre!!!
Mettetevi nei panni del ragazzo, ha la vita davanti, è bene che impari che se i "grandi" sbagliano, sanno anche prendersene carico..... quindi giusto che siano fatti fra il padre e la madre, ma che lui ne sia al corrente è sanatorio che la madre lo sappia, proprio perchè contuinuerebbe nella commedia del "non sapere" che al figlio suonerebbe come presa in giro.
Al ragazzo dico solo che nella vita capita di sbagliare e di fare scelte non moralmente corrette, ma la vita stessa darà a lui risposte che lo porteranno a capire gli errori umani. Parli con la madre come figlio e come persona che la ama, e le esprima i dubbi, la confusione e il disagio che lo sta accompagnando in questa nuova e difficile esperienza, non come chi condanna ma come chi cerca di capire.
Bruja
 

Verena67

Utente di lunga data
Grazie Air....
E una situazione che mi si è parata davanti all'improvviso...e onestamente non ci avevo mai pensato. La rabbia ormai è passata...sono piu deluso e triste. Deluso perchè credevo che mia madre fosse una persona fedele a cui credere e adesso che ci penso credo che non sia nemmeno la prima volta che tradisce. E triste per mio padre una persona che ha dato tanto a sua moglie e a me e a mia sorella.
Sono deluso e triste...ecco tutto. Please Help Me.
Anonimo, benvenuto.

Ti prego, ascoltami...NON GIUDICARE assolutamente tua madre.
Quali che siano i suoi motivi, NON LI CONOSCI.
La vita familiare è un conto, la vita INTIMA di un matrimonio, di una persona, è una cosa che solo quella persona conosce e sa valutare.

Non spetta a te, come figlio, intrometterti o giudicare.
Valuta tua madre per la donna che è con te COME MADRE, e consentile la stessa privacy nei suoi rapporti intimi che vorresti LEI DESSE A TE!!!

Il mio consiglio è di aiutarla a mantenere la pace famigliare, se è un suo obiettivo (come mi pare sia....visto che sta in famiglia) e continuare ad amarla e rispettarla per la madre che è.

Tuo padre sarà sicuramente una persona eccezionale, ma la realtà sui loro rapporti la conoscono solo loro e appartiene solo a loro. STANNE FUORI.

Un abbraccio!!!
 

Bruja

Utente di lunga data
Verena

Anonimo, benvenuto.

Ti prego, ascoltami...NON GIUDICARE assolutamente tua madre.
Quali che siano i suoi motivi, NON LI CONOSCI.
La vita familiare è un conto, la vita INTIMA di un matrimonio, di una persona, è una cosa che solo quella persona conosce e sa valutare.

Non spetta a te, come figlio, intrometterti o giudicare.
Valuta tua madre per la donna che è con te COME MADRE, e consentile la stessa privacy nei suoi rapporti intimi che vorresti LEI DESSE A TE!!!

Il mio consiglio è di aiutarla a mantenere la pace famigliare, se è un suo obiettivo (come mi pare sia....visto che sta in famiglia) e continuare ad amarla e rispettarla per la madre che è.

Tuo padre sarà sicuramente una persona eccezionale, ma la realtà sui loro rapporti la conoscono solo loro e appartiene solo a loro. STANNE FUORI.

Un abbraccio!!!

Certo Verena, starne fuori dai loro "status di coppia" inteso come gestione a due, ma non può fingere di non sapere, sarebbe esattamente come mentire a sè stesso ed a lei... non è la scelta giusta perchè la madre, pur nella assoluta libera arbitrarietà del suo rapporto col padre DEVE sapere che il figlio sa. Divbersamente si aggiungerebbe menzogna alla menzogna...........e un simile statp non porta che all'incomprensione ed all'incomunicabilità.
La chiarezza non è interferenza, lui ha 19 anni non 12, un dialogo fra figlio e genitori s'impone. e un giorno la madre dovesse fare scelte forti o la cosa venisse a galla (con un amico di famiglia poi) i figli sarebbero se non altro meno presi alla sprovvista.
I figli sono sempre più grandi e più comprensivi di quanto noi li valutiamo, ma vanno trattati da grandi!! La chiarezza non è un giudizio, in questo caso è un dialogo fra "persone" interessate a questa nuova realtà.
Bruja
 

Verena67

Utente di lunga data
Certo Verena, starne fuori dai loro "status di coppia" inteso come gestione a due, ma non può fingere di non sapere, sarebbe esattamente come mentire a sè stesso ed a lei... non è la scelta giusta perchè la madre, pur nella assoluta libera arbitrarietà del suo rapporto col padre DEVE sapere che il figlio sa. Divbersamente si aggiungerebbe menzogna alla menzogna...........e un simile statp non porta che all'incomprensione ed all'incomunicabilità.
La chiarezza non è interferenza, lui ha 19 anni non 12, un dialogo fra figlio e genitori s'impone. e un giorno la madre dovesse fare scelte forti o la cosa venisse a galla (con un amico di famiglia poi) i figli sarebbero se non altro meno presi alla sprovvista.
I figli sono sempre più grandi e più comprensivi di quanto noi li valutiamo, ma vanno trattati da grandi!! La chiarezza non è un giudizio, in questo caso è un dialogo fra "persone" interessate a questa nuova realtà.
Bruja

Sono d'accordo, ne parli con la madre, ma SENZA GIUDIZI.
Attaccare un genitore che ha già dei problemi (gestire una relazione extraconiugale non è mai una passeggiata emotiva...) anche come GENITORE non è il miglior punto di partenza per un dialogo.

Le dica..ho l'impressione che...è vero? Hai bisogno di me, mamma, vuoi parlarmene?

Cio' che deve evitarne di farsi complice o avversario di una situazione intima da cui - a mio avviso - deve prendere le distanze.


Bacio!
 
A

Anonimo10

Guest
Io quello che vorrei evitare è di rovinare competamente la mia famiglia. Mia madre sta facendo una cosa sbagliatissima. E se questa storia venisse a galla sarebbe ,come dire , rinnegata da tutta la sua famiglia genitori compresi. Ed io è su quello che voglio puntare.
 

Verena67

Utente di lunga data
Io quello che vorrei evitare è di rovinare competamente la mia famiglia. Mia madre sta facendo una cosa sbagliatissima. E se questa storia venisse a galla sarebbe ,come dire , rinnegata da tutta la sua famiglia genitori compresi. Ed io è su quello che voglio puntare.
Scusami, ma sbagli.

Perché questa volontà nemmeno troppo sotterranea di PUNIRE tua madre?!

Saresti così' contento di volerla vedere messa alla GOGNA, abbandonata e allonanata dai suoi stessi genitori?!?!?

E' questo che vuoi?! Tua madre come GENITORE merita questo odio da te?! Vuoi vederla sola e sconfitta e derisa, il resto della famiglia in lacrime e umiliazioni?


Mi spiace, ma trovo questo tuo atteggiamento sbagliatissimo e foriero di tanto dolore per tutti, te in primis....

Se tua madre ha sbagliato, non sta A TE e A NESSUNO giudicarla.

Ricordati le parole di Gesu' Cristo e rileggiti la parabola dell'occhio e della trave...

Un abbraccio!
 

Bruja

Utente di lunga data
Anonimo

Io quello che vorrei evitare è di rovinare competamente la mia famiglia. Mia madre sta facendo una cosa sbagliatissima. E se questa storia venisse a galla sarebbe ,come dire , rinnegata da tutta la sua famiglia genitori compresi. Ed io è su quello che voglio puntare.
Appunto, parlane con comprensione e con dialogo aperto. Non essere giudice ma figlio preoccupato e affettuoso. Cerca di capire le sue ragioni ed esponi con natiuralezza i tuoi timori.E' tua madre e sa perfettamente che questa notizia ti ha creato confusione.
Nulla è impossibile al dialogo, e se vedi che si chiude, non insistere, dalle tempo, capirà, una madre ha sempre in sè la facoltà di capire il disagio dei figli.
Un abbraccio da noi tutte mamme del forum e resta qui, se avrai problemi cercheremo di aiutarti per evitare malintesi e forse dissapori che non porterebbero che ad aumentare i problemi.
Bruja
 
A

Anonimo10

Guest
Appena avrà un attimo libero, da sola, le parlerò...comunque grazie
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Capisco

Io quello che vorrei evitare è di rovinare competamente la mia famiglia. Mia madre sta facendo una cosa sbagliatissima. E se questa storia venisse a galla sarebbe ,come dire , rinnegata da tutta la sua famiglia genitori compresi. Ed io è su quello che voglio puntare.
Ho un'idea di come ti senti.
Capisco che essere venuto a conoscenza di una cosa tanto grave ti fa sentire di avere un potere, delle responsabilità. Ma non è così. Tu le devi perlare perché lei faccia quel che ritiene giusto e ti tolga al più presto da un ruolo che non deve essere il tuo. In questo momento tu sei depositario di un segreto che non vuoi rivelare per non fare del male a chi consideri vittime (qual è la situazione reale non puoi saperlo), ma che non ti senti di tacere senza diventare complice.
Per questo devi parlarne al più presto con lei e liberarti da questo ruolo.
Ripeto che se ci dici di più possiamo magari smontare parte del castello di orribili fantasie che stai costrundo.
Bacio
 
A

Anonimo10

Guest
Giusto ieri sera ho acceso il portatile del negzio dei miei perche dovevo mettere a posto una cosa...Il computer era scarico quindi ho rivisto la schermate del momento dello spegnimento. Sullo schermo era presente una pagina di Messenger.. Con il dialogo tra mia madre e l'altro infame. E il dialogo era inequivocabile. Mi sono sentito come sprofondare...Ho pensato: Mia Madre?? No Lei non può...però il dialogo era quello e non poteva nemmeno essere un errore.
Una persona che credevo fedele e giusta è diventata una persona disprezzabile...
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Attenzione!

Giusto ieri sera ho acceso il portatile del negzio dei miei perche dovevo mettere a posto una cosa...Il computer era scarico quindi ho rivisto la schermate del momento dello spegnimento. Sullo schermo era presente una pagina di Messenger.. Con il dialogo tra mia madre e l'altro infame. E il dialogo era inequivocabile. Mi sono sentito come sprofondare...Ho pensato: Mia Madre?? No Lei non può...però il dialogo era quello e non poteva nemmeno essere un errore.
Una persona che credevo fedele e giusta è diventata una persona disprezzabile...
Era sicuramente riferito a fatti?
Sai quanto si può "dire" che non corrisponde a realtà?

Comunque puoi partire da lì per parlargliene.
 

Bruja

Utente di lunga data
Anonimo10

Aspetta a valutare ed a giudicare,una conversazione spesos è più lo specchio che due persone in quelle condizioni si prefiggono di dare all'altro che la realtà dei fatti. Forse questa evasione è più formale che reale, noin perchè non sia avvenuto nulla ma perchè la consistenza del fatto è rapportabile alla insofferemnza ed alla noia di una routine e, il dialogo che tu potrai avere con lei, potrebbe cambiare questi equilibri tanto precari quanto pretestuosi.
Parlane, e dille solo che sei frastornato e che non vuoi puntare il dito (provocheresti una chiusura di tipo autoritario) ma capire che le sta accadendo a lei ed al loro matrimonio.
Bruja

p.s. Informa tua madre di essere più prudente e di non lasciare tracce di questa sgradevole situazione ... in fondo a te deve delle spiegazioni da madre ma Dio non voglia che debba darne da moglie solo per imprudenza.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top