Ho paura...

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old Gabox12

Guest
Salve a tutti, mi chiamo Gabox12 ed ho 24 anni. Sono in difficoltà e chiedo un vostro parere, un vostro aiuto.

Sono fidanzato con una ragazza di 19 anni dall'agosto 2005, quindi quasi da 2 anni e la mia storia è andata avanti per tutto questo tempo in modo abbastanza felice. Non abbiamo mai avuto momenti di cedimento, di incertezza, tranne alcuni ovviamente dovuti alla stanchezza reciproca. Tutto sommato, direi che abbiamo avuto una storia felice, anche supportata da una situazione familiare molto stabile per entrambi, in quanto sia i miei genitori, che i suoi, han sempre approvato il nostro rapporto. (mio padre e suo padre son colleghi di lavoro, non ci hanno mai fatto pesare questo fatto)

Prima di fidanzarmi con lei, provenivo da una esperienza umiliante e massacrante, cioè un fidanzamento molto infelice e combattuto, con una ragazza che viveva una situazione familiare difficile, con i genitori quasi separati in casa, una madre violenta e possessiva.... il sesso era il nostro sfogo e ci sentivamo uniti in quel modo ma tutto non è durato oltre 2 anni... Mi infatuai di un'altra ragazza, dimostratasi poi lesbica, ed il nostro rapporto vacillò.

Quando mi lasciai con lei, sembrò che la mia vita fosse ormai finita. Mi sentivo terribilmente in colpa e, dopo un mese, le chiesi di ritornare assieme, cercando di dimenticare la lesbica. Per una settimana riprovammo a stare assieme, ma non capii del tranello della mia ex... Mi lasciò e provò piacere a farmi star male, io soffrìi come un cane e le implorai il perdono. Dopodichè chiesi aiuto ai miei amici, ai miei genitori ed anche al mio padre spirituale.

Un'esperienza traumatica che iniziò a marzo e finì a luglio inoltrato.

Dopodichè, riacquistai la fiducia in me stesso, conobbi nuove ragazze, cambiai vita e decisi di eliminare ogni frammento del passato dalla mia vita.

Ci riusciì, infatti ad Agosto conobbi FRANCY (nome immaginario della mia attuale ragazza) e, dopo un colpo di fulmine, decidemmo di metterci assieme. Agli inizi avevamo paura di come i nostri padri avrebbero regito, ma tutto sommato andò bene, accettarono la cosa e da allora la mia vita è sensibilmente migliorata.

Sono passati due anni circa da quel giorno, ho vissuto un fidanzamento felice dove mi son ripromesso di non commettere gli stessi errori fatti nel passato con le mie due ex fidanzate. Ho riempito di attenzioni francy, l'ho sempre supportata in ogni sua cosa, non le ho mai fatto mancare niente, ovviamente tutto nei limiti. Ero felice, specie perchè avevo capito che ormai era la ragazza giusta per me, non vivevo più situazioni difficili che mi causavano l'ansia, anzi ero sempre felice, spigliato, contento della vita ed innamorato di lei.

Settimana scorsa, giovedì sera. Vado a prenderla a casa, come sempre, e ci dirigiamo al lungomare. La vedo piuttosto scossa, penso che dipenda da qualche problema familiare (la zia non sta bene, è in ospedale) e la lascio parlare con la sua migliore amica, nostra compagna di comitiva. Intravedo qualche lacrima sul suo viso e comprendo che c'è qualcosa che non va.

In poche parole, quando le chiedo cosa c'è, mi dice che c'è un dubbio: c'è un'altra persona. All'inizio non ci credo, penso che sia un momento di difficoltà, magari dovuto alla stanchezza per gli esami di maturità che deve affrontare..... Poi realizzo che si tratta dello STRONZO che da un mese si è fatto vivo via cellulare e che ora la sta pressando...

Ancora incredulo della situazione, venerdì ci siamo visti nuovamente ed era come un pezzo di ghiaccio. Molto confusa, indecisa.

Sabato mi dice per telefono che ha intenzione di lasciarmi ma io scoppio dal dolore, non riesco a crederci! Rimango intontito per tutta la serata fino a quando ci rivediamo.... In macchina lei mi dice che mi non mi ama più, che io l'ho trattata male, che non ho avuto attenzioni per lei...............................

Piango........ soffro dentro........ma son sicuro che si può recuperare..... Parlo con l'amica del cuore e le chiedo cosa sta succedendo e mi dice tutta la verità.

francy si sente da circa un mese con MICHELE (fantasia), lui preme per trovarsi ma lei non vuole farlo, dice che sta bene con me.... Poi, col passare del tempo, si è convinta che tra noi non va più bene, che la tratto male e non la rendo felice... Invece lo stronzo la rende felice coi suoi messaggini del cazzo, cercando di sottrarmela con un giochetto che non sono riuscito a bloccare. l'amica mi rimprovera di non aver controllato mai il suo cellulare, avrei dovuto bloccare tutto dal principio

Sabato poi siam andati in discoteca ed ho provato ad approcciarla, ci siamo baciati, poi abbiam litigato, poi ancora sotto casa, al ritorno, un bacio lunghissimo ed appassionato........e poi, il suo addio.

Domenica non si è fatta viva, per niente. Io neppure.

Ieri idem. Io neppure. Decido di farmi un giro e vado a vedere se trovo la macchina dello stronzo in alcune zone dove le coppiette vanno a scopare, ma non trovo nulla. Allora passo da casa sua per vedere se la sua auto c'è e.................................

..........scopro la sua auto vuota e lei nella macchina dello stronzo..........

Inizio ad imprecare, a piangere, le mando un messaggi dove dico di vergognarsi e poi mi dirigo ad alta velocità verso casa. Perdo il controllo dell'auto in una curva e vado a sbattere contro il marciapiede. Per fortuna niente di grave, ma la gomma è scoppiata.

La chiamo e le chiedo aiuto, poi risponde e mi dice che arriva subito.

In auto scoppio a piangere, era piu forte di me. La imploro di lasciarlo perdere, la perdonerò, è solo uno sbandamento, capita a tutti! Mi dice che non lo ha baciato, si sono solo visti........ poi mi promette che stasera dovremmo vederci per chiarire.... Inoltre, scopro che i suoi genitori non sanno niente dello stronzo, sanno che mi ha lasciato e le stanno facendo pressioni per sapere dove va, con chi va....... (forse non vogliono rovinare il rapporto di amicizia che hanno coi miei genitori, dato che si conoscono?)

Mi riaccompagna a casa e...... lui si fa vivo, ma lei invece di provare piertà per me, un ripensamento o altro, decide di rispondergli, dinanzi a me......
Le chiedo di promettermi che non mi tradirà, vado via dall'auto e torno a casa.

Le ho scritto tre messaggi d'amore tra ieri ed oggi, ma niente, non si fa viva.
Allora ho provato con lo scriverle che non è giusto che risponda ai messaggi del bastardo ed ai miei no........... Mi dice che tra noi è tutto finito........

Insomma, io sono stanco di questo tira e molla e mi faccio delle domande:

- cosa ho fatto per meritare tutto questo?
- dovrei lasciarla perdere o tentare ancora qualcos'altro?
- vorrei mandarle domani un mazzo di fiori (è il nostro mesiversario) con dentro un biglietto (con un riferimento al nome dello stronzo, chissà lo leggono i suoi e le rompono la testa)........faccio bene o rischio che la situazione degeneri?

Non riesco a darmi pace perchè so di essermi impegnato ed aver dato tutto me stesso. anche la fiducia...........che è stata tradita da una persona che pensavo mi amasse come diceva di amarmi...


Scusate lo sfogo, cercate di capire la mia situazione. Sto molto, molto male...
Grazie,
Gabox12
 

La Lupa

Utente di lunga data
Lasciala andare.
Se vuole andare, cosa puoi fare tu, scusa?

C'ha 19 anni... santo iddio... pure tu però...
... il mesiversario...
... mah.


Comunque, per conto mio, ci sono troppi parenti nella tua storia.



Ora che è estate... fossi in te inforcherei lo zaino, mi farei il sud della spagna a piedi, mi infarcirei di canne poi quando torno ci penso.
 

Old Otella82

Utente di lunga data
Calma calma...
il fatto che tu abbia quasi avuto un incidente d'auto l'altra sera dopo averli visti è la cosa che mi allarma di più. Cerchiamo di essere obiettivi:

lei che cosa sta facendo? a chi sta pensando? cosa ha scelto? Lei sta pensando a se stessa, a seguire nuove emozioni, a conoscere un'altra persona.
Non puoi costringere qualcuno a stare con te, non puoi implorare qualcuno di amarti, specialmente se, come dici, hai sempre fatto del tuo meglio per farle sentire tutto ciò che provi. Piangi, sfogati, arrabbiati, cerca gli amici, e prenditi cura di te stesso...il cuore umano è spesso capriccioso e non sempre le scelte degli altri dipendono dalle nostre azioni ed intenzioni. Le hai detto ciò che provi? sì. Le hai mandato messaggi pienid'amore? sì. Lei ti risponde? no. Ma risponde a lui, ha scelto.
Ci sei solo tu adesso a prenderti cura di te, e tu vali a prescindere dalla persona con cui stai. Questo vale per tutti noi.
Non cadere nei sensi di colpa se hai sempre fatto del tuo meglio, perchè la perfezione non esiste, è sempre qualcosa di soggettivo, che può non essere apprezzato da tutti allo stesso modo.
Chiama qualche amico stasera, e fate qualcosa di tranquillo e rilassante.
Se lei sta sbagliando se ne renderà conto da sola e tornerà indietro, nel frattempo sei tu che devi star bene ed essere in grado di decidere se, qualora questo succedesse, saresti disposto a ricominciare.
Coraggio! In bocca al lupo.
 
O

Old Gabox12

Guest
grazie otella.

purtroppo quest'estate sono bloccato: ho la prossima settimana gli esami di ammissione ad un albo e tra due settimane incomincio il mio primo lavoro dopo il master che ho appena frequentato, quindi non posso tanto divagarmi.....

Per lei il mesiversario era importante....per me meno ma....

Vedremo...... grazie
 

Old Otella82

Utente di lunga data
grazie otella.

purtroppo quest'estate sono bloccato: ho la prossima settimana gli esami di ammissione ad un albo e tra due settimane incomincio il mio primo lavoro dopo il master che ho appena frequentato, quindi non posso tanto divagarmi.....

Per lei il mesiversario era importante....per me meno ma....

Vedremo...... grazie

Non devi darti a sesso droga e Rock'n roll, hai dei traguardi importanti da raggiungere per te stesso e devi seguire la tua strada.. ma stai attento a buttarti nel dovere e a seppellire il dolore, poi le ferite si sedimentano e sono più difficili da rimarginare.
Un aperitivo con un amico un'oretta prima di cena. Un giro in macchina di mattina presto prima di cominciare a studiare. Un film che ti è sempre piaciuto gustato in pigiama sul letto prima di addormentarti. Scrivere, fra un'ora e l'altra di studio "matto e disperatissimo" quello che ti passa per la testa su un foglio di carta. Telefonare per una mezz'ora a qualcuno che non sentivi da tempo per prendere una boccata d'aria fresca e renderti conto che non tutto ciò che hai fatto è perduto, ma hai visto e fatto tante cose belle e tante ancora ne dovrai fare.
Sono tutte cose, per me, fondamentali, che prendono poco tempo allo studio, e che ti danno forza per andare avanti per riuscire ancora meglio.
Faccio il tifo per te, e ripassa di qua a trovarci ogni tanto!
 

La Lupa

Utente di lunga data
Meno male che ci siete voi Nutè.... dipendesse da me il forum sarebbe deserto...


Senti a Nutella, Gabo... che è una che sa.



Però... ragazzi... siete troppo seri, secondo me.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
quoto

Meno male che ci siete voi Nutè.... dipendesse da me il forum sarebbe deserto...


Senti a Nutella, Gabo... che è una che sa.



Però... ragazzi... siete troppo seri, secondo me.
Condivido!
Io, benché della generazione del 68 si sia immaginato sesso, droga e rock and roll, ho avuto una gioventù pacata, ma rispetto a questi giovani che pensano di trovare l'amore per la vita a ventanni e sono concentrati a costruirsi una carriera...ero Jenis Joplin !

Ovvio che ci sono anche i frenetici che hanno un amante alla settimana, ma quelli normali ...sembrano quarantenni ...
Sono preoccupata per un futuro in cui vorranno, fuori tempo, provare un po di deresponsabilizzazione (v. thread Strade)
 

La Lupa

Utente di lunga data
Condivido!
Io, benché della generazione del 68 si sia immaginato sesso, droga e rock and roll, ho avuto una gioventù pacata, ma rispetto a questi giovani che pensano di trovare l'amore per la vita a ventanni e sono concentrati a costruirsi una carriera...ero Jenis Joplin !

Ovvio che ci sono anche i frenetici che hanno un amante alla settimana, ma quelli normali ...sembrano quarantenni ...
Sono preoccupata per un futuro in cui vorranno, fuori tempo, provare un po di deresponsabilizzazione (v. thread Strade)
Vero?
Io a 23 anni mi son sposata... ma ho sposato Jim Morrison.


E' per quello poi che a trent'anni si taglierebbero le vene dalla noia.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
quoto

Mi si è duplicato il post...

Davvero capisco il dolore per una storia che finisce ...ma mica potevano pensare che la ragazza che si mette con te a 17 anni fosse quella per la vita.
 

Old Otella82

Utente di lunga data
Mi si è duplicato il post...

Davvero capisco il dolore per una storia che finisce ...ma mica potevano pensare che la ragazza che si mette con te a 17 anni fosse quella per la vita.


Figliuole via su! Siete giovani fresche e piene di senno, non fate questi discorsi da nonna saccente.
Non arrivano in molti a 50 anni che rimpiangono l'emozione e l'assoluto coinvolgimento giovanile?! E i ragazzi che dovrebbero fare quando finisce una storia.. alzare le spalle e dire "menomale che m'ha mollato ora, sennò mi toccava stare trent'anni vederlo diventare pelato e e grasso come un Budda!"
Quando due ragazzi si mettono insieme non potete pensare che si vivano la cosa dicendo "vabbè fanculo, tanto sai quanti ne avrò dopo di te?!"
E che emozioni sarebbero così?! I ragazzi sognano, vivono le cose con intensità, le gioie e i dolori, ed è assolutamente normale sentire enormi queste cose, anche se a persone con un matrimonio alle spalle, figli, e conti da quadrare, sembrano piccole, esagerate, e un tantinello puerili.
 
O

Old Gabox12

Guest
perchè, non sarebbe possibile? l'amore penso che non abbia età, ci sono ragazzi un po' piu grandi di me che si sposano dopo 8/10 anni di fidanzamento.....
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
...oh santo cielo!

perchè, non sarebbe possibile? l'amore penso che non abbia età, ci sono ragazzi un po' piu grandi di me che si sposano dopo 8/10 anni di fidanzamento.....
Possibile ed accade...
Accade anche che sentano di aver saltato la tappa della libertà che non significa far follie, ma pensare a sè a costruirsi come persone e non come professionisti e a comprendere i propri sentimenti.
Questo significa stare male da cani per la fine delle storie, che poi non sembrano puerili a 50 anni, ma quelle più intense.
Però si può anche vivere la gioventù senza sentirsi già legati al percorso professionale e potendosi lasciar andare a "giocare" con se stessi...
Credo che come storia, esperienze ed età non ci siano persone più diverse da me e Lupa, ma se concordiamo su questo, forse qualcosa di vero dovreste farvi venire il dubbio che possa esserci
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Dolore

boh non so che dire...
Condividiamo il tuo dolore che è uno dei più grandi che proverai e che molti (tutti?) di noi ben ricordano e alcuni sentono a distanza di anni con uguale intensità da riviverlo e piangere inconsolabili quando lo vivono i figli (chissà di chi parlo?!), ma non essere troppo serio in tutto e accetta che troverai altri amori. Lei è piccola, potrebbe anche tornare. Ma ora ti ha onestamente comunicato i suoi sentimenti. Devi esserle grato per questo.
 

La Lupa

Utente di lunga data
Figliuole via su! Siete giovani fresche e piene di senno, non fate questi discorsi da nonna saccente.
Non arrivano in molti a 50 anni che rimpiangono l'emozione e l'assoluto coinvolgimento giovanile?! E i ragazzi che dovrebbero fare quando finisce una storia.. alzare le spalle e dire "menomale che m'ha mollato ora, sennò mi toccava stare trent'anni vederlo diventare pelato e e grasso come un Budda!"
Quando due ragazzi si mettono insieme non potete pensare che si vivano la cosa dicendo "vabbè fanculo, tanto sai quanti ne avrò dopo di te?!"
E che emozioni sarebbero così?! I ragazzi sognano, vivono le cose con intensità, le gioie e i dolori, ed è assolutamente normale sentire enormi queste cose, anche se a persone con un matrimonio alle spalle, figli, e conti da quadrare, sembrano piccole, esagerate, e un tantinello puerili.
Ma sì... Nutè!!!
Anche io ho avuto vent'anni (ma senti cosa mi tocca di dire...
)... me lo ricordo... è come dici tu. Non c'è dubbio.

Non si discute sulla sincerità o intensità dei sentimenti.

E' che visti "da qua"... da questo osservatorio dove stiamo noi e non voi (ma che tristezza... che tristezza!!!
) ogni volta che leggo storie così non posso fare a meno di pensare: fuiiiiuuuu... figliolo... scampato pericolo!!!




Vieni Persichè... andiamo a farci un tè e a potare le rose, prima che arrivi il parroco per il vespro...
... come vanno le vene vanitose?
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Ma sì... Nutè!!!
Anche io ho avuto vent'anni (ma senti cosa mi tocca di dire...
)... me lo ricordo... è come dici tu. Non c'è dubbio.

Non si discute sulla sincerità o intensità dei sentimenti.

E' che visti "da qua"... da questo osservatorio dove stiamo noi e non voi (ma che tristezza... che tristezza!!!
) ogni volta che leggo storie così non posso fare a meno di pensare: fuiiiiuuuu... figliolo... scampato pericolo!!!




Vieni Persichè... andiamo a farci un tè e a potare le rose, prima che arrivi il parroco per il vespro...
... come vanno le vene vanitose?
Uffa non funzionano le emoticons !
risata ...risata ..risata ...risata ...
Pensa che non ho vene né varicose ...né vanitose ....risata ...risata ...risata...
Però il tè ...mi va
 

La Lupa

Utente di lunga data
Uffa non funzionano le emoticons !
risata ...risata ..risata ...risata ...
Pensa che non ho vene né varicose ...né vanitose ....risata ...risata ...risata...
Però il tè ...mi va
Sì, ma deteinato però, che sennò chi dorme poi?
Che il dottore m'ha detto che non dovrei prenderle tutte quelle pastigliette per dormire... che il sonnellino al pomeriggio non devo farlo di tre ore... ma che ci devo fare?
Mi viene sonno, mi viene... mi metto lì sul dondolo con l'uncinetto...
... m'abbiocco. Non c'è niente da fare.

Vabbè... vado a mettere su il brodino per stasera...




....Scusaci Gibaud*... sai.. noi vecchierelle...



*
(solo per intenditori over 35)
m'è uscita così, che ve ne pare?
 

Old Otella82

Utente di lunga data
Sì, ma deteinato però, che sennò chi dorme poi?
Che il dottore m'ha detto che non dovrei prenderle tutte quelle pastigliette per dormire... che il sonnellino al pomeriggio non devo farlo di tre ore... ma che ci devo fare?
Mi viene sonno, mi viene... mi metto lì sul dondolo con l'uncinetto...
... m'abbiocco. Non c'è niente da fare.

Vabbè... vado a mettere su il brodino per stasera...




....Scusaci Gibaud*... sai.. noi vecchierelle...



*
(solo per intenditori over 35)
m'è uscita così, che ve ne pare?

Io ho detto che siete giovani e fresche! Lupa, se ti diverti a fare la nonna puoi stare a casa, e in salento con papy bombarolo ci vado io!
 

La Lupa

Utente di lunga data
Io ho detto che siete giovani e fresche! Lupa, se ti diverti a fare la nonna puoi stare a casa, e in salento con papy bombarolo ci vado io!
Fuuuuuurbaaaaa la ragazza.


E sì che ti ci mollo con Napo... seeee....
 

Bruja

Utente di lunga data
Bah....

Ciao belle Pimpe....
Dunque ho scritto bah, e ripeto bah!!!
E' ovvio che il nostro amico è giovane e si rapporta con una ragazza giovane, va da sè che a questa età tutto sembra eterno e spesso dura qualche mese.... ma se la ragazza la definiamo anche una che è ammirevole perchè esprime i suoi sentimenti... scusate ma i sentim,enti non è che si esprimono correttamente lasciando uno nella merda da un momento all'altro, frequentando un'altro in contenporanea (leggasi tradimento) e poi decidendo a pari o dispari quale sia più conveniente.
A me pare che per quante colpe possa avere Gabor perdere questa ragazza è un terno al lotto. Ovvio che lui è afframto e crede che il mondo gli crolli addosso, ma è anche vero che ci sono ragazze giovani con la testa e ragazze giovani diversamente attrezzate!!! Questa è della seconda categoria!
A lui posso solo dire che purtroppo esistono queste esperienze e che non è detto che non si ripetano, ma è bene che da subito sappia che l'amore che si prova non è automatico che venga provato nella stessa maniera dall'altro/a, quindi anche se ha avuto altre esperienze negative e pensava che questa fosse quella giusta, non disperi, questa è solo una ulteriore storia negativa.... esistono molte ragazze corrette e sensibili, le incontrerà di sicuro.
Bruja
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top