Ho bisogno di voi...dei vostri consigli

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
N

Non registrata

Guest
Non ho trovato post nella ricerca su questo delicato argomento che sto per proporvi:

Mio figlio e lei:Stanno assieme da 12 anni,convivono da 8,una bimba di 4 ed uno di 16 nato dal precedente matrimonio di lei..
Ho scoperto che lei(pura casualità) da qualche mese se la spassa con un cliente.
ora che faccio?

la mia stima nei suoi confronti è schizzata automaticamente a zero...Sto male da morire e non so più come comportarmi nei confronti di mio figlio...
aiutatemi vi prego!
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
Non ho trovato post nella ricerca su questo delicato argomento che sto per proporvi:

Mio figlio e lei:Stanno assieme da 12 anni,convivono da 8,una bimba di 4 ed uno di 16 nato dal precedente matrimonio di lei..
Ho scoperto che lei(pura casualità) da qualche mese se la spassa con un cliente.
ora che faccio?

la mia stima nei suoi confronti è schizzata automaticamente a zero...Sto male da morire e non so più come comportarmi nei confronti di mio figlio...
aiutatemi vi prego!

Impicciarti con tuo figlio significherebbe rischiare di perderlo, potrebbe non crederti e/o non accettarlo. Se davvero vuoi fare qualcosa, puoi pensare di affrontare lei, chiedere a lei spiegazioni, ed eventualmente agire dopo le sue risposte.

Spesso la realtà è molto diversa da quella che noi riusciamo a vedere.......
 
O

Old fay

Guest
E vai...sono arrivate le nonne qui!!!! Benvenuta, scherzavo! Non ti intromettere. Non ti crederebbe. Tuo figlio è felice? Lascialo stare allora. BACIO!
 

MK

Utente di lunga data
Impicciarti con tuo figlio significherebbe rischiare di perderlo, potrebbe non crederti e/o non accettarlo. Se davvero vuoi fare qualcosa, puoi pensare di affrontare lei, chiedere a lei spiegazioni, ed eventualmente agire dopo le sue risposte.

Spesso la realtà è molto diversa da quella che non riusciamo a vedere.......
Concordo. Con molto tatto però...

ps scusa ma come hai fatto a scoprire la tresca?
 

Old Giusy

Utente di lunga data
Non ho trovato post nella ricerca su questo delicato argomento che sto per proporvi:

Mio figlio e lei:Stanno assieme da 12 anni,convivono da 8,una bimba di 4 ed uno di 16 nato dal precedente matrimonio di lei..
Ho scoperto che lei(pura casualità) da qualche mese se la spassa con un cliente.
ora che faccio?

la mia stima nei suoi confronti è schizzata automaticamente a zero...Sto male da morire e non so più come comportarmi nei confronti di mio figlio...
aiutatemi vi prego!
Tu cosa senti sia giusto fare?
Nel profondo del cuore....
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
!

Ci manca che la madre per non intromettersi menta a suo figlio!!!

Io lo direi a lei che avrà la possibilità di anticipare la madre parlandone con il marito.
Un conto è intromettersi un conto è occultare!
 

Rebecca

Utente di lunga data
E vai...sono arrivate le nonne qui!!!! Benvenuta, scherzavo! Non ti intromettere. Non ti crederebbe. Tuo figlio è felice? Lascialo stare allora. BACIO!
ma pensa se lui lo scoprisse e scoprisse che sua madre lo sapeva e non ha parlato. io lo troverei devastante.
è davvero un enigma, come comportarsi. forse potrebbe parlarne con la nuora...
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
Ci manca che la madre per non intromettersi menta a suo figlio!!!

Io lo direi a lei che avrà la possibilità di anticipare la madre parlandone con il marito.
Un conto è intromettersi un conto è occultare!

Infatti non ho parlato di mentire!!!

O fa finta di nulla, o affronta lei. Fare la delazione non è mai POSITIVO, non sai mai dove vai a finire, soprattutto se non li hai colti in flagrante.

Non sai che potere di persuasione ha la nuora, potrebbe convincere il figlio che la madre ce l'ha con lei, oppure lei lo ha fatto in reazione ad un tradimento subito, oppure lei lo ha dedotto da atteggiamenti strani, ma non c'è stato tradimento......

Un aggressione diretta fatta riferendolo al figlio potrebbe essere GRAVEMENTE DANNOSO e non risolutivo
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
ma pensa se lui lo scoprisse e scoprisse che sua madre lo sapeva e non ha parlato. io lo troverei devastante.
è davvero un enigma, come comportarsi. forse potrebbe parlarne con la nuora...
Vale la stessa risposta che ho dato a Persa/Ritrovata, non deve mentire, ma se decide di stare zitta, "LEI NON LO SAPRA' MAI", quindi il figlio non potrà mai accusarla di essere stata a conoscenza.

Deve deciderei lei che scelta fare, ma io sconsiglio di fare delazione al figlio, almeno prima di aver parlato con la nuora, se dopo quel confronto capisce che tradisce senza motivo e offende il figlio, può dargli l'ultimatum e obbligarla alla confessione.
 
O

Old fay

Guest
Non so, in queste cose è meglio non mettere becco. Finisce sempre che chi pensa di fare del bene passa per str....!!!! A me è capitato una volta e da allora mai più fatto. Ho perso un'amica per questo. Il suo lui ci provò con me, io glielo dissi e lei si fece infinocchiare da lui il quale le disse che ero stata io a provarci con lui...roba da pazzi...un mio coetaneo, quando mai
!!!!!!!! Zitta...!!! Ci arriverà da solo o parlerà qualcun altro.
 

Bruja

Utente di lunga data
Fay

Non so, in queste cose è meglio non mettere becco. Finisce sempre che chi pensa di fare del bene passa per str....!!!! A me è capitato una volta e da allora mai più fatto. Ho perso un'amica per questo. Il suo lui ci provò con me, io glielo dissi e lei si fece infinocchiare da lui il quale le disse che ero stata io a provarci con lui...roba da pazzi...un mio coetaneo, quando mai
!!!!!!!! Zitta...!!! Ci arriverà da solo o parlerà qualcun altro.

Questa non è un'amica, è una madre che vede un figlio tradito da una donna di cui ha accettato anche un figlio precedente.
La madre ha tutto il diritto/dovere di dirlo alla nuora, chiaro e semplice. La nuora se non è un'idiota (e il suo tipo di tradimento non depone a suo favore) capirà che deve confessarlo al marito e poi rivedere le sue posizioni. Qui non si tratta di interferire ma di non fingere che non esista una situazione che la madre l'ha scoperta, anche se casualmente.
Quando si tradisce e si ha un'azienda familiare, o si è astutissime e la cosa muore con l'interessata o si mette in conto che non siamo tutti discendenti di Machiavelli o di Richelieu e l'incognita è sempre in agguato!!!
Bruja
 
F

fede

Guest
Questa non è un'amica, è una madre che vede un figlio tradito...
Certo, e comunque, anche nel caso di un'amica, non si dovrebbe certo parlarne con lei.
Si affronta chi manca di rispetto, non chi è oggetto di questa mancanza, altrimenti si diventa solo veicolo di sofferenza, altro che amore o amicizia!
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Scusate

So che mi contraddico, ma il figlio è lui, il tradito (si spera non anche traditore), e una madre ha il diritto di parlare con il figlio non di dire a un estraneo o estranea cosa deve fare. Non ha il diritto di dirlo neppure al figlio cosa fare!
La madre sa un fatto grave e non può tacere, ma cosa fare è una decisione che spetta al figlio. Per evitare di assumere un ruolo da delatrice può parlarne prima con la nuora, ma poi non può esimersi di comunicare al figlio quanto sa.
Io i rapporti li concepisco solo improntati alla trasparenza.
Così come ai miei figli non ho occultato il tradimento, ma ho fatto in modo che fosse il padre ad assumersi la responsabilità di parlarne ...analogamente chiederei alla nuora di parlarne lei, ma non potrei mai fingere con un figlio di esserne all'oscuro!
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
La cosa però strana è che Non Registrata segnala che si è accorta di questa cosa "qualche mese fa"........ strane queste crisi di coscienza .......
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
...

La cosa però strana è che Non Registrata segnala che si è accorta di questa cosa "qualche mese fa"........ strane queste crisi di coscienza .......
si è accorta (ora) che la nuora ha una relazione che dura da qualche mese.
Il modo in cui l'ha scritto fa capire questo.
Comunque mi sembra un problema di coscienza non da poco.
Tempo fa aveva scritto una ragazza che raccontava che era stata scoperta dalla suocera e io (contro la maggior parte del forum) ritenevo che la suocera si fosse comportata correttamente invitando la nuora a interrompere la relazione e informarne il marito.
Non so se fosse vero o falso l'altro intervento, come non posso sapere se lo è questo post, ma il problema mi interessa e penso la medesima cosa. Mi auguro che questa nuora dimostri un minimo di intelligenza e moralità in più dell'altro caso.
 

Grande82

Utente di lunga data
si è accorta (ora) che la nuora ha una relazione che dura da qualche mese.
Il modo in cui l'ha scritto fa capire questo.
Comunque mi sembra un problema di coscienza non da poco.
Tempo fa aveva scritto una ragazza che raccontava che era stata scoperta dalla suocera e io (contro la maggior parte del forum) ritenevo che la suocera si fosse comportata correttamente invitando la nuora a interrompere la relazione e informarne il marito.
Non so se fosse vero o falso l'altro intervento, come non posso sapere se lo è questo post, ma il problema mi interessa e penso la medesima cosa. Mi auguro che questa nuora dimostri un minimo di intelligenza e moralità in più dell'altro caso.
 

Bruja

Utente di lunga data
confermo

Sono del parere che la madre debba parlare con civiltà alla nuora, anche solo per dimostrare che non è una delatrice ma una persona che, se non vuole creare crisi, neppuree può sopportare menzogne ed ingannio in seno alla famiglia.
Chairo che se la nuora non capisse e non prendesse dovuti provvedimenti.... la madre potrebbe, con tatto e prudenza invitare il figlio auna maggiore "presenza" nella vita della moglie.... e non parlo di portarla a cena o andare a ballare!!!!!!!!!
Bruja
 

Iris

Utente di lunga data
Non ho trovato post nella ricerca su questo delicato argomento che sto per proporvi:

Mio figlio e lei:Stanno assieme da 12 anni,convivono da 8,una bimba di 4 ed uno di 16 nato dal precedente matrimonio di lei..
Ho scoperto che lei(pura casualità) da qualche mese se la spassa con un cliente.
ora che faccio?

la mia stima nei suoi confronti è schizzata automaticamente a zero...Sto male da morire e non so più come comportarmi nei confronti di mio figlio...
aiutatemi vi prego!

Parlare alla nuora mi sembra possibile. E' un'unione stabile e duratura (almeno apparentemente)...
Se la nuora è intelligente e soprattutto coraggiosa (onesta non lo è...almeno in questo frangente), riesce a risolvere la situazione con il minor danno per tutti.
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
si è accorta (ora) che la nuora ha una relazione che dura da qualche mese.
Il modo in cui l'ha scritto fa capire questo.
Comunque mi sembra un problema di coscienza non da poco.
Tempo fa aveva scritto una ragazza che raccontava che era stata scoperta dalla suocera e io (contro la maggior parte del forum) ritenevo che la suocera si fosse comportata correttamente invitando la nuora a interrompere la relazione e informarne il marito.
Non so se fosse vero o falso l'altro intervento, come non posso sapere se lo è questo post, ma il problema mi interessa e penso la medesima cosa. Mi auguro che questa nuora dimostri un minimo di intelligenza e moralità in più dell'altro caso.
si, ricordo quei post, anch'io consigliavo la stessa cosa, anticipare la suocera e parlare subito con il marito, ma li il problema era diverso e poi, li c'era anche la "flagranza di reato"
 
N

Non registrata

Guest
buongiorno a tutti

Impicciarti con tuo figlio significherebbe rischiare di perderlo, potrebbe non crederti e/o non accettarlo. Se davvero vuoi fare qualcosa, puoi pensare di affrontare lei, chiedere a lei spiegazioni, ed eventualmente agire dopo le sue risposte.

Spesso la realtà è molto diversa da quella che noi riusciamo a vedere.......
La realtà è ancor più cinica e dolorosa di quello che ho visto Lancillotto,credimi...

mio figlio già sapeva e soffriva...in Silenzio..
Tante promesse,giuramenti....tutte parole al vento,parole di burro..anche dopo la nefasta scoperta..
la storia è andata avanti...

che schifo!
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top