ho 41 anni, mi sono innamorato e voglio lasciare mia moglie

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
F

Felice traditore

Guest
ho 41 anni, mi sono innamorato e voglio lasciare mia moglie.
ma come posso fare?

stiamo insieme da 16 anni e ci siamo sposati 7 anni fa. ma ormai è finita e da 1 anno ho una relazione con un altra donna che mi riempie il cuore.

vorrei avere le palle di lasciare tutto e tutti e di inizziare una nuova vita con lei e so che anche lei lo vorrebbe e che in realtà potremo essere felici.

non posso buttare via la mia vita per un matrimonio che non funziona più e nganche mia moglie mi ama e non facciammo più all'amore da quasi sei mesi.

datemi coraggio:

ho deciso, domani sera esco con mia moglie e le dico che non posso continuare a spendere i miei giorni in un rapporto ormai sepolto.
e so che anche lei mi dirà lo stesso, la conosco.

è giusto che anche lei si rifacia una vita. la stiamo buttando in due e non voglio arrivare a 60 anni e rimpiangere di non aver vissuto un vero amore.

nella vita, ho capito, che se non hai le palle non vivi bene.

vivere non è sopravivere e io non posso fare così anche perchè io amo la mia nuova compagna ed è giusto dargli l'amore che si merita finalmente.
se no rischio di perdere anche lei se non le dimostro che la amo e che per lei farei qualsiasi cosa perchè mi ha dato la felicità.

SECONDO VOI FACCIO BENE?

mi dispiace per i due nostri figli ma io sono un buon padre e così rimarò comunque, l'affetto per loro è sempre uguale e non conta se i genitori stanno insieme, conta essere buoni genitori.

FACCIO BENE?

VORREI OPINNIONI IN MERITO, VI PREGO.

giovanni
 

Iris

Utente di lunga data
Lascia libera tua moglie... si fai bene.-
Ma metti in conto che la tua amante presto diventerà come tua moglie.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Bene

ho 41 anni, mi sono innamorato e voglio lasciare mia moglie.
ma come posso fare?

stiamo insieme da 16 anni e ci siamo sposati 7 anni fa. ma ormai è finita e da 1 anno ho una relazione con un altra donna che mi riempie il cuore.

vorrei avere le palle di lasciare tutto e tutti e di inizziare una nuova vita con lei e so che anche lei lo vorrebbe e che in realtà potremo essere felici.

non posso buttare via la mia vita per un matrimonio che non funziona più e nganche mia moglie mi ama e non facciammo più all'amore da quasi sei mesi.

datemi coraggio:

ho deciso, domani sera esco con mia moglie e le dico che non posso continuare a spendere i miei giorni in un rapporto ormai sepolto.
e so che anche lei mi dirà lo stesso, la conosco.

è giusto che anche lei si rifacia una vita. la stiamo buttando in due e non voglio arrivare a 60 anni e rimpiangere di non aver vissuto un vero amore.

nella vita, ho capito, che se non hai le palle non vivi bene.

vivere non è sopravivere e io non posso fare così anche perchè io amo la mia nuova compagna ed è giusto dargli l'amore che si merita finalmente.
se no rischio di perdere anche lei se non le dimostro che la amo e che per lei farei qualsiasi cosa perchè mi ha dato la felicità.

SECONDO VOI FACCIO BENE?

mi dispiace per i due nostri figli ma io sono un buon padre e così rimarò comunque, l'affetto per loro è sempre uguale e non conta se i genitori stanno insieme, conta essere buoni genitori.

FACCIO BENE?

VORREI OPINNIONI IN MERITO, VI PREGO.

giovanni
Fai bene a uscire solo con tua moglie e parlare.
 

MK

Utente di lunga data
non facciammo più all'amore da quasi sei mesi.
Quindi per sei mesi hai fatto l'amore con entrambe? Mai scambiato i nomi in un momento di passione?


ps scusa sdrammatizzavo, esci pure con tua moglie e parlale, secondo me si incazzerà a morte, ma...
 

Bruja

Utente di lunga data
Felice.... per ora

ho 41 anni, mi sono innamorato e voglio lasciare mia moglie.
ma come posso fare?

stiamo insieme da 16 anni e ci siamo sposati 7 anni fa. ma ormai è finita e da 1 anno ho una relazione con un altra donna che mi riempie il cuore.

vorrei avere le palle di lasciare tutto e tutti e di inizziare una nuova vita con lei e so che anche lei lo vorrebbe e che in realtà potremo essere felici.

Questa donna è libera e non ha legami o altro?

non posso buttare via la mia vita per un matrimonio che non funziona più e nganche mia moglie mi ama e non facciammo più all'amore da quasi sei mesi.

Non hai pensato di parlare con lei e chiarire prima di tradire?

datemi coraggio:

ho deciso, domani sera esco con mia moglie e le dico che non posso continuare a spendere i miei giorni in un rapporto ormai sepolto.
e so che anche lei mi dirà lo stesso, la conosco.

è giusto che anche lei si rifacia una vita. la stiamo buttando in due e non voglio arrivare a 60 anni e rimpiangere di non aver vissuto un vero amore.

Sembra che dobbiate decidere l'arredamento di casa, ma non avete mai pensato di intervenire prima di questo stato catalettico?

nella vita, ho capito, che se non hai le palle non vivi bene.

E ti serve un tradimento per capirlo???

vivere non è sopravivere e io non posso fare così anche perchè io amo la mia nuova compagna ed è giusto dargli l'amore che si merita finalmente.
se no rischio di perdere anche lei se non le dimostro che la amo e che per lei farei qualsiasi cosa perchè mi ha dato la felicità.

SECONDO VOI FACCIO BENE?

Si fai bene sopratytutto perchè anche tua moglie si può rifasre una vita, ma non sperare che con l'altra non arriuverà la stasi..... arriva sempre e ricorda, lo dico in continuazione, è spoiacevole ma l'amante è la SECONDA SCELTRA DOPO LA MOGLIE... mi spiego, da fidanzati e quando si sceglie l'amore della vita di solito si inizia con mille illusioni, con un'amante quelle sono ipotetiche e spesso un'amante essendo compensatoria non è la migliore scelta ma la migliore capitata!

mi dispiace per i due nostri figli ma io sono un buon padre e così rimarò comunque, l'affetto per loro è sempre uguale e non conta se i genitori stanno insieme, conta essere buoni genitori.

Ci si separa come coniugi non come genitori.....

FACCIO BENE?

VORREI OPINNIONI IN MERITO, VI PREGO.

Pensa bene a quel che fai, non perchè abbia problemi morali o altro, ma perchè spesso la via migliore dopo un matrimonio che fallisce è lo stare soli.... uscire per mettersi con l'amante è come uscire da un tunnel buio ed entrare nel palazzo dei cristalli.... credi di vederci molto meglio ma sbatti alla grande... se proprio devi non guardare davanti ma guardati i piedi!!! Non sarà panoramico ma non darai zuccate!

giovanni

Bruja
 
O

Old Anna A

Guest
ho 41 anni, mi sono innamorato e voglio lasciare mia moglie.
ma come posso fare?

stiamo insieme da 16 anni e ci siamo sposati 7 anni fa. ma ormai è finita e da 1 anno ho una relazione con un altra donna che mi riempie il cuore.

vorrei avere le palle di lasciare tutto e tutti e di inizziare una nuova vita con lei e so che anche lei lo vorrebbe e che in realtà potremo essere felici.

non posso buttare via la mia vita per un matrimonio che non funziona più e nganche mia moglie mi ama e non facciammo più all'amore da quasi sei mesi.

datemi coraggio:

ho deciso, domani sera esco con mia moglie e le dico che non posso continuare a spendere i miei giorni in un rapporto ormai sepolto.
e so che anche lei mi dirà lo stesso, la conosco.

è giusto che anche lei si rifacia una vita. la stiamo buttando in due e non voglio arrivare a 60 anni e rimpiangere di non aver vissuto un vero amore.

nella vita, ho capito, che se non hai le palle non vivi bene.

vivere non è sopravivere e io non posso fare così anche perchè io amo la mia nuova compagna ed è giusto dargli l'amore che si merita finalmente.
se no rischio di perdere anche lei se non le dimostro che la amo e che per lei farei qualsiasi cosa perchè mi ha dato la felicità.

SECONDO VOI FACCIO BENE?

mi dispiace per i due nostri figli ma io sono un buon padre e così rimarò comunque, l'affetto per loro è sempre uguale e non conta se i genitori stanno insieme, conta essere buoni genitori.

FACCIO BENE?

VORREI OPINNIONI IN MERITO, VI PREGO.

giovanni
torna domani.
poi vediamo. se davvero sarai stato capace di dire tutto a tua moglie, ne riparleremo.
 

La Lupa

Utente di lunga data
Fai bene, Giovà.

Solo, di grazia, quello con tuo moglie (che non era vero amore sennò non scrivevi ... e non voglio arrivare a 60 anni e rimpiangere di non aver vissuto un vero amore....) cosa era?
Così... per capire come mai vi siete sposati.



Comunque, quando scopri il negozio dove vendono le palle, facci un fischio che ti mandiamo un ordine.
 
O

Old fay

Guest
NOOOOO!!!!!!!!!!!!!!?????????

Sei un bluff, vero? Dimmi che non esisti, vero??? Sono certa che tu sia frutto della mia fantasia....Oggi ho avuto una giornata pesantuccia direi...e hai pure menzionato i 60 anni!!! Dimmi che esisti ti pregoooo, dimmi che sei vero....ti aspettavo...!!!
!!!!!!!!!!!
 

Grande82

Utente di lunga data
Sei un bluff, vero? Dimmi che non esisti, vero??? Sono certa che tu sia frutto della mia fantasia....Oggi ho avuto una giornata pesantuccia direi...e hai pure menzionato i 60 anni!!! Dimmi che esisti ti pregoooo, dimmi che sei vero....ti aspettavo...!!!
!!!!!!!!!!!
fay!!!!!!!!!!!!!!!!!!
rileggiti i miei PM!
 
O

Old TurnBackTime

Guest
ne riparliamo...

ho 41 anni, mi sono innamorato e voglio lasciare mia moglie.
ma come posso fare?

stiamo insieme da 16 anni e ci siamo sposati 7 anni fa. ma ormai è finita e da 1 anno ho una relazione con un altra donna che mi riempie il cuore.

vorrei avere le palle di lasciare tutto e tutti e di inizziare una nuova vita con lei e so che anche lei lo vorrebbe e che in realtà potremo essere felici.

non posso buttare via la mia vita per un matrimonio che non funziona più e nganche mia moglie mi ama e non facciammo più all'amore da quasi sei mesi.

datemi coraggio:

ho deciso, domani sera esco con mia moglie e le dico che non posso continuare a spendere i miei giorni in un rapporto ormai sepolto.
e so che anche lei mi dirà lo stesso, la conosco.

è giusto che anche lei si rifacia una vita. la stiamo buttando in due e non voglio arrivare a 60 anni e rimpiangere di non aver vissuto un vero amore.

nella vita, ho capito, che se non hai le palle non vivi bene.

vivere non è sopravivere e io non posso fare così anche perchè io amo la mia nuova compagna ed è giusto dargli l'amore che si merita finalmente.
se no rischio di perdere anche lei se non le dimostro che la amo e che per lei farei qualsiasi cosa perchè mi ha dato la felicità.

SECONDO VOI FACCIO BENE?

mi dispiace per i due nostri figli ma io sono un buon padre e così rimarò comunque, l'affetto per loro è sempre uguale e non conta se i genitori stanno insieme, conta essere buoni genitori.

FACCIO BENE?

VORREI OPINNIONI IN MERITO, VI PREGO.

giovanni

Ne riparliamo quando AVRAI detto tutto a tua moglie e avviato le pratiche per la separazione....fino ad allora...e' tutto fumo
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
In effetti sentire un uomo che dice "voglio lasciare mia moglie per dare all'altra tutto l'amore che si merita" mi tocca........

Comunque anch'io ti aspetto al varco, facile dire "esco a cena con mia moglie e le dico tutto", "per vivere bene bisogna avere le palle", mi verrebbe da chiederti dove le hai lasciate in questi 41 anni...............


Rimango in attesa di NEWS
 

Verena67

Utente di lunga data
In effetti sentire un uomo che dice "voglio lasciare mia moglie per dare all'altra tutto l'amore che si merita" mi tocca........

Comunque anch'io ti aspetto al varco, facile dire "esco a cena con mia moglie e le dico tutto", "per vivere bene bisogna avere le palle", mi verrebbe da chiederti dove le hai lasciate in questi 41 anni...............


Rimango in attesa di NEWS


Benritrovato Lancillotto!


Sono d'accordo, diciamo che fa un po' parte della fase euforica dell'adulterio quella in cui l'altro (l'amante) merita tutto l'amore/coraggio/passione che quel povero pirla che ci si lascia alle spalle...invece no.

Allora si materializzano tentativi (?) mai andati davvero a fruizione - di solito per colpa del pirla di cui sopra - di lanciare segnali/discutere disagi che hanno portato all'attuale slancio (nei confronti dello shiny new love object, altrimenti detto amante).

Non appena si scende sul concreto e l'altro si rileva umano terrestre con esigenze terrestri (il suo passato, i suoi legami, le sue necessità economiche, familiari, lavorative, sentimentali, etc.) ecco che improvvisamente la "familiarità" del famoso pirla - sempre lui - riappare luccicante al neon....

Ma ribadisco che questo è molto umano. Io almeno, lo dico con assoluta sincerità ci sono passata e "cascata".

Bacio!
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
Benritrovato Lancillotto!


Sono d'accordo, diciamo che fa un po' parte della fase euforica dell'adulterio quella in cui l'altro (l'amante) merita tutto l'amore/coraggio/passione che quel povero pirla che ci si lascia alle spalle...invece no.

Allora si materializzano tentativi (?) mai andati davvero a fruizione - di solito per colpa del pirla di cui sopra - di lanciare segnali/discutere disagi che hanno portato all'attuale slancio (nei confronti dello shiny new love object, altrimenti detto amante).

Non appena si scende sul concreto e l'altro si rileva umano terrestre con esigenze terrestri (il suo passato, i suoi legami, le sue necessità economiche, familiari, lavorative, sentimentali, etc.) ecco che improvvisamente la "familiarità" del famoso pirla - sempre lui - riappare luccicante al neon....

Ma ribadisco che questo è molto umano. Io almeno, lo dico con assoluta sincerità ci sono passata e "cascata".

Bacio!
Confesso di essermi pisciato addosso per le risate........ o forse sto diventando incontinente...........
 
O

Old fabrizio56

Guest
Però non siamo mai contenti.....sempre a dire che gli uomini non hanno le "palle" per lasciare la moglie per l'amante....e quando ne arriva uno che dice di volerlo fare, ci mettiamo a fare il " San Tommaso ".......
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
Però non siamo mai contenti.....sempre a dire che gli uomini non hanno le "palle" per lasciare la moglie per l'amante....e quando ne arriva uno che dice di volerlo fare, ci mettiamo a fare il " San Tommaso ".......
Ascolta fabrizio caro, io ho avuto la coerenza di dire da prima ancora di fare il danno che non sarei mai arrivato a quella decisione, ma ti assicuro che sono molte gli/le amanti che riferiscono di simili promesse avute e MAI MANTENUTE!!!!

Io non sono San Tommaso, sono solo realista e faccio statistiche!
 
O

Old fabrizio56

Guest
Ascolta fabrizio caro, io ho avuto la coerenza di dire da prima ancora di fare il danno che non sarei mai arrivato a quella decisione, ma ti assicuro che sono molte gli/le amanti che riferiscono di simili promesse avute e MAI MANTENUTE!!!!

Io non sono San Tommaso, sono solo realista e faccio statistiche!

Perfettamente d'accordo con te e ammiro la tua coerenza, però non è detto che se molti promettono e poi non mantengono, tutti si comportino così.

Dai lancy, concediamo al nostro amico un po di fiducia.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
ehm

perché, secondo te parleranno di questo?
già il fatto che uno decida di comunicare una cosa del genere alla moglie, portandola fuori a cena, mi dà la dimesione di quello che invece non farà...
Sinceramente penso la stesso cosa.
Ma uscire per parlare mi sembra molto meglio che covare rancori per torti inventati come fanno tanti traditori.
 
O

Old fay

Guest
E' normale qui essere dei San Tommasi, non ce n'è stata una che sia andata in porto.....!!!
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top