Giusto prima di uscire.....

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Old lancillotto

Utente di lunga data
Questa mattina alla televisione ho sentito un opinionista che fa fare dei sondaggi in Italia dopo aver trovato notizie che reputa interessante.

La notizia trattataquesta mattina è: a che età di diventa maturi e quale sono le ragioni scatenanti!!

Pare che abbia preso un articolo con sondaggio fatto da "Repubblica" e lui in un qualche modo lo ha confermato con delle interviste raccolte a caso a Roma.

Il tragico di questo è che dal sondaggio si rileva che l'età media della maturità è 35 ANNI!!!!!

Le cause scatenanti??? LAVORO e FIGLI!!!!

Se penso che a 35 stavo già mettendo a rischio tutto ciò che ho costruito, allora ho buone speranze di poter ricostruire una nuova vita ed essere in linea con gli altri.... Insomma, ho la possibilità di vivere due vite!!!!!

Se questa non è immortalità.....


Voi come la vedete la maturità???

Possono rispondere ovviamente anche persone come Otella82 in qualità ovviamente di adolescenti


Domani torno a leggere le vostre opinioni, ora devo scappare davvero....
 

Lettrice

Utente di lunga data

La Lupa

Utente di lunga data
Io pensavo che non ci fossero ragioni scatenanti.

Cioè, mi auguro che si tratti di un processo naturale.

Che poi c'ha le sue brave mailstones dalle quali uno dovrebbe elaborare nuova crescita e sviluppo del proprio sè.

La maturità... che brutta parola per un argomento così affascinante!

Ci sarebbero da scrivere paginate su paginate... sono certa di averne, a proposito, un'idea tutta mia.
 

Old Otella82

Utente di lunga data
Questa mattina alla televisione ho sentito un opinionista che fa fare dei sondaggi in Italia dopo aver trovato notizie che reputa interessante.

La notizia trattataquesta mattina è: a che età di diventa maturi e quale sono le ragioni scatenanti!!

Pare che abbia preso un articolo con sondaggio fatto da "Repubblica" e lui in un qualche modo lo ha confermato con delle interviste raccolte a caso a Roma.

Il tragico di questo è che dal sondaggio si rileva che l'età media della maturità è 35 ANNI!!!!!

Le cause scatenanti??? LAVORO e FIGLI!!!!

Se penso che a 35 stavo già mettendo a rischio tutto ciò che ho costruito, allora ho buone speranze di poter ricostruire una nuova vita ed essere in linea con gli altri.... Insomma, ho la possibilità di vivere due vite!!!!!

Se questa non è immortalità.....


Voi come la vedete la maturità???

Possono rispondere ovviamente anche persone come Otella82 in qualità ovviamente di adolescenti


Domani torno a leggere le vostre opinioni, ora devo scappare davvero....
cavolo se m'è andata bene..a giudicare dalla statistica dovrei limitarmi a sillabare "mam ..ma"


vabbè tornando alla questione.. adulti?! credo che sia qualcosa di molto personale, e che fare statistiche sia piuttosto azzardato. potrei dire che uscire di casa e cominciare a lavarsi le mutande da soli (nooooo mammmaaaa aiutooo!!), possa essere un incentivo per taluni. andare a lavorare e vedere quanto i soldi costino fatica, può esserlo per altri. a volte ci fa crescere una grande delusione, a volte invece una gioia immensa come un figlio. ma credo che ci sia una cosa fondamentale.. anche il crescere è una decisione: si decide di crescere o non si vuole crescere.
chi non vuole crescere non è adulto nemmeno a 59 anni (padri, zii, potrei portare esempi a bizzeffe).

poi vabbè, se a lancillotto serve avere la seconda vita allora mi rimangio tutto e dico che il sondaggio ha proprio ragione..ma non pretendete che mi metta a gattonare che mi si sciupano i jeans.
 

Bruja

Utente di lunga data
bah

Io non la vedo, ci sto dentro e me la spupazzo.
La cosa migliore che mi ha dato?.......... vedere quelli che ci arrivano, ma soprattutto come ci arrivano!
Per alcuni la maturità è come un grafico, che a secomda delle convenienze e della utilità fa zigzagare l'indicatore.
Comunque una persona matura non lo è per età ma per comportamento e quando ha una dose accettabile di comprensione, tolleranza, pazienza, fermezza, disponibilità e si prende carico delle sue azioni e delle reazioni, è a buon punto.
Bruja

p.s. Non prenderei troppo sul serio i sondaggi di Repubblica al momento, è troppo impegnata nella sezione lettere di esternazioni coniugali ....................
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
Io pensavo che non ci fossero ragioni scatenanti.

Cioè, mi auguro che si tratti di un processo naturale.

Che poi c'ha le sue brave mailstones dalle quali uno dovrebbe elaborare nuova crescita e sviluppo del proprio sè.

La maturità... che brutta parola per un argomento così affascinante!

Ci sarebbero da scrivere paginate su paginate... sono certa di averne, a proposito, un'idea tutta mia.
Tu devi sempre essere dissacrante in tutto! Capisco che tu non riesca a tovarti bene con tutti noi due o trecento (parlo ovviamente dei miei gemelli), ma ogni tanto mi piacerebbe che ti rapportarsi anche con quello serio, non con gli altri stupidotti


Temo a chiederti quale sia la "tua idea", ma credo sia obbligo farlo....
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
cavolo se m'è andata bene..a giudicare dalla statistica dovrei limitarmi a sillabare "mam ..ma"


vabbè tornando alla questione.. adulti?! credo che sia qualcosa di molto personale, e che fare statistiche sia piuttosto azzardato. potrei dire che uscire di casa e cominciare a lavarsi le mutande da soli (nooooo mammmaaaa aiutooo!!), possa essere un incentivo per taluni. andare a lavorare e vedere quanto i soldi costino fatica, può esserlo per altri. a volte ci fa crescere una grande delusione, a volte invece una gioia immensa come un figlio. ma credo che ci sia una cosa fondamentale.. anche il crescere è una decisione: si decide di crescere o non si vuole crescere.
chi non vuole crescere non è adulto nemmeno a 59 anni (padri, zii, potrei portare esempi a bizzeffe).

poi vabbè, se a lancillotto serve avere la seconda vita allora mi rimangio tutto e dico che il sondaggio ha proprio ragione..ma non pretendete che mi metta a gattonare che mi si sciupano i jeans.
Meno male però che almeno il pannilino te lo cambi da sola......... (anche se....)

Immagino che sia una cosa personale la crescita, io come ho già raccontato in un altro post, già a 15 anni sono rimasto in campeggio da solo per quasi 20 giorni, mi sono arrangiato a fare tutto, facevo la spesa, cucinavo, lavavo i piatti, la biancheria e tenevo in ordine roulotte, gabbiotto e veranda. Alla fine di quei giorni, quando era nata mia nipote (motivo per cui mi avevano lasciato solo sul lago), sono andato a prendermi il treno e sono tornato a Milano. Devo dire che oltre ad essere fuori dalle statistiche di età, anche per quelle delle motivazioni con me non ci hanno preso per nulla......

Però tu quattro passi a gattoni potresti anche farli.....
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
Io non la vedo, ci sto dentro e me la spupazzo.
La cosa migliore che mi ha dato?.......... vedere quelli che ci arrivano, ma soprattutto come ci arrivano!
Per alcuni la maturità è come un grafico, che a secomda delle convenienze e della utilità fa zigzagare l'indicatore.
Comunque una persona matura non lo è per età ma per comportamento e quando ha una dose accettabile di comprensione, tolleranza, pazienza, fermezza, disponibilità e si prende carico delle sue azioni e delle reazioni, è a buon punto.
Bruja

p.s. Non prenderei troppo sul serio i sondaggi di Repubblica al momento, è troppo impegnata nella sezione lettere di esternazioni coniugali ....................
sempre la solita esigente........ sicura di non aver dimenticato nulla per assegnare l'attestato di persona matura????
 
O

Old fabrizio56

Guest
Questa mattina alla televisione ho sentito un opinionista che fa fare dei sondaggi in Italia dopo aver trovato notizie che reputa interessante.

La notizia trattataquesta mattina è: a che età di diventa maturi e quale sono le ragioni scatenanti!!

Pare che abbia preso un articolo con sondaggio fatto da "Repubblica" e lui in un qualche modo lo ha confermato con delle interviste raccolte a caso a Roma.

Il tragico di questo è che dal sondaggio si rileva che l'età media della maturità è 35 ANNI!!!!!

Le cause scatenanti??? LAVORO e FIGLI!!!!

Se penso che a 35 stavo già mettendo a rischio tutto ciò che ho costruito, allora ho buone speranze di poter ricostruire una nuova vita ed essere in linea con gli altri.... Insomma, ho la possibilità di vivere due vite!!!!!

Se questa non è immortalità.....


Voi come la vedete la maturità???

Possono rispondere ovviamente anche persone come Otella82 in qualità ovviamente di adolescenti


Domani torno a leggere le vostre opinioni, ora devo scappare davvero....

Difficile avere certezze su questo tema, personalmente non dò molto credito a questi sondaggi, io a 35 anni avevo una figlia e mi giravo mezza Italia x lavoro, mi ritengo una persona abbastanza matura, ma potrei sbagliarmi .......in fin dei conti sono di parte

anche se data l'età dovrei essere maturo alla grande
!!!!!!


Ciao Fabrizio
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
Difficile avere certezze su questo tema, personalmente non dò molto credito a questi sondaggi, io a 35 anni avevo una figlia e mi giravo mezza Italia x lavoro, mi ritengo una persona abbastanza matura, ma potrei sbagliarmi .......in fin dei conti sono di parte

anche se data l'età dovrei essere maturo alla grande
!!!!!!


Ciao Fabrizio

Sono convinto anch'io che i sondaggi non sempre sono azzeccati perchè dipende dal campione rappresentativo che prendono, basti ricordare gli exit pol di due "politiche" fa per vedere come il campione non fosse affatto rappresentativo...

Credo però che possano indicare una tendenza...

A parte ciò mi aveva incuriosito l'oggetto del sondaggio perchè davvero trovo drammatico pensare ad una società di trentenni immaturi!!!!!
 
O

Old fabrizio56

Guest
Sono convinto anch'io che i sondaggi non sempre sono azzeccati perchè dipende dal campione rappresentativo che prendono, basti ricordare gli exit pol di due "politiche" fa per vedere come il campione non fosse affatto rappresentativo...

Credo però che possano indicare una tendenza...

A parte ciò mi aveva incuriosito l'oggetto del sondaggio perchè davvero trovo drammatico pensare ad una società di trentenni immaturi!!!!!
Sono perfettamente d'accordo con te, ma probabilmente è un discorso che riguarda il mondo di oggi, con il benessere , la tecnologia ed altre menate mi sembra che certe problematiche che un tempo si presentavano molto prima alle nuove generazioni, fanno in modo che la maturazione tardi un pò..........naturalmente è solo una mia opinione.


Fabrizio
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
Sono perfettamente d'accordo con te, ma probabilmente è un discorso che riguarda il mondo di oggi, con il benessere , la tecnologia ed altre menate mi sembra che certe problematiche che un tempo si presentavano molto prima alle nuove generazioni, fanno in modo che la maturazione tardi un pò..........naturalmente è solo una mia opinione.


Fabrizio
Non credo dipenda dalla tecnologia, ma da mal senso comune di molti genitori che viziano i figli con la frase "voglio che mio figlio possa avere tutte le cose che non ho avuto io", in questo modo si creano quei "mammoni" che non "escono di casa" neanche a buttarli fuori, non sono costanti nel lavoro, e pensano solo al divertimento e ai soldi facili....
 
O

Old fabrizio56

Guest
Non credo dipenda dalla tecnologia, ma da mal senso comune di molti genitori che viziano i figli con la frase "voglio che mio figlio possa avere tutte le cose che non ho avuto io", in questo modo si creano quei "mammoni" che non "escono di casa" neanche a buttarli fuori, non sono costanti nel lavoro, e pensano solo al divertimento e ai soldi facili....
Può darsi, ma credimi la tecnologia centra eccome, non fosse altro perchè ha contribuito a risolvere un mare di problemi della ns vita ed anche a migliorarla, detto questo che Dio la benedica!!!!!!!!!!!!

Per quanto riguarda le famiglie.....con me sfondi una porta aperta......ne conosco alcune...
io a 14 anni ho comprato il motorino, mia madre mi ha detto va bene una mano te la diamo io e tuo padre ma devi contribuire anche tu.....morale della favola .......50e50 ho dovuto risparmiare su tutto x mettere da parte i soldi, ma ho anche capito che cosa vuol dire fare piccoli sacrifici x ottnere qualcosa, per me è stata una bella lezione di vita.
 

Old Otella82

Utente di lunga data
io sono stata da sola in diversi posti.. nel senso, sopravvivo bene senza mamma.
però devo ammettere che la mia maturità va a giorni alterni, a volte non ne voglio proprio sapere, e regredisco almeno a 15 enne (15enne di 10 anni fa però, i miei 15 anni.)

ps=lanci m'era venuta una battutaccia trash sul pannolino... guarda mi automodero sennò poi spavento tutti
 

Bruja

Utente di lunga data
fabrizio

Posso dire una provocazione? La tecnologia è davvero importante e che Dio la benedica come dici, ma è quando c'è un black out che vediamo quanto siamo incapaci di rapportarci con i ritmi e le normale espressioni della natura......... siamo privilegiati e sudditi di questa tecnologia .............. forse è per questo che abbiamo meravigliose equipe di ricerca, ma dubito che avremo altrettanti genii ............... qualcuno qua e là forse.......
Bruja
 
O

Old fabrizio56

Guest
Posso dire una provocazione? La tecnologia è davvero importante e che Dio la benedica come dici, ma è quando c'è un black out che vediamo quanto siamo incapaci di rapportarci con i ritmi e le normale espressioni della natura......... siamo privilegiati e sudditi di questa tecnologia .............. forse è per questo che abbiamo meravigliose equipe di ricerca, ma dubito che avremo altrettanti genii ............... qualcuno qua e là forse.......
Bruja
Proprio vero!!!!!!! Questo x me è per dirla alla guerre stellari il lato oscuro, c'è il rischio che le generazioni future al primo guasto di un pc, non riescano a fare 3x3-2+1!!!!!!

Quelli della mia generazione credo siano fortunati, in quanto siamo cresciuti in un periodo in cui la tecnologia non era ancora cosi prepotentemente padrona della nostra vita e quindi.......bisognava arrangiarsi......adesso troppa pappa pronta
.

Ora ti saluto sennò stamattina mi portano al lavoro con l'ambulanza.......comunque è troppo piacevole dialogare con voi.

Buonanotte
 

La Lupa

Utente di lunga data
Tu devi sempre essere dissacrante in tutto! Capisco che tu non riesca a tovarti bene con tutti noi due o trecento (parlo ovviamente dei miei gemelli), ma ogni tanto mi piacerebbe che ti rapportarsi anche con quello serio, non con gli altri stupidotti


Temo a chiederti quale sia la "tua idea", ma credo sia obbligo farlo....
Ma Lanci, scusa, non ti capisco.
Guarda che quello che ho scritto non aveva intenti dissacranti, ero serissima.
Anzi, dissacrante casomai è l'ennesimo sondaggio da rivista da parrucchiere.

Io non capisco perchè non fai lo sforzo di leggere in quello che scrivo, ciò che penso.
Fai finta che parliamo due lingue diverse, ma che l'argomento sia il medesimo, ok?

Quindi, parlando a quello serio... Non sei obbligato a chiedermi nulla.
Nemmeno sono obbligata a dire ciò che penso, perchè non è certo argomento da liquidare in poche righe.

Ci provo?
Ci provo.

Maturità in un essere umano, per me, significa quando il suddetto essere ha acquisito piena coscienza di se stesso.
Quando è in grado di guardare il proprio sè senza sovrastrutture culturali di sorta.
Fatto questo, occupa il proprio spazio nello spazio.
E interagisce con ciò che lo circonda fondendovisi con armonia e mantenendo integro il proprio sè superiore.

A spanne, that's all.
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Mi chiedo...

Ha senso fare un sondaggio così?

Chi è che risponderà che è un immaturo?

E' come fare un sondaggio per sapere se ci son più buoni o cattivi....secondo voi cosa ne uscirebbe?


Ognuno identificherà la propria maturità con un episodio per lui significativo (matrimonio, sacrificio per aver qualcosa, nascita di un figlio, prima/o amante..
) ma non essendoci un parametro di riferimento universalmente valido....è acqua fresca!
 

Old lancillotto

Utente di lunga data
Può darsi, ma credimi la tecnologia centra eccome, non fosse altro perchè ha contribuito a risolvere un mare di problemi della ns vita ed anche a migliorarla, detto questo che Dio la benedica!!!!!!!!!!!!

Per quanto riguarda le famiglie.....con me sfondi una porta aperta......ne conosco alcune...
io a 14 anni ho comprato il motorino, mia madre mi ha detto va bene una mano te la diamo io e tuo padre ma devi contribuire anche tu.....morale della favola .......50e50 ho dovuto risparmiare su tutto x mettere da parte i soldi, ma ho anche capito che cosa vuol dire fare piccoli sacrifici x ottnere qualcosa, per me è stata una bella lezione di vita.

Io il motorino o lo scooter ho dovuto aspettare fino a 41 anni per averlo!!! Ma questa è un'altra storia di ingiustizie "famigliari". Ricordo però che già a 11-12 anni fui io a chiedere a mio padre di avere la "mancia" fissa e che mi sarei gestito per i miei sfizi (caramelle, gelati, flipper, calcio balilla, ecc), prendevo 2.000 lire...........
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top