gesti estremi

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Old Lilith

Utente di lunga data
ma ragazze/i
a voi non viene mai in mente di fare qualche gesto estremo (non verso se stessi ovviamente) contro chi ci procura tanto dolore??
perchè ho sempre + voglia di farlo?
credetemi sono una persona molto pacifica ma ora come ora mi piacerebbe molto accoltellarlo e lasciarlo in una pozza di sangue...
 

Nobody

Utente di lunga data
ma ragazze/i
a voi non viene mai in mente di fare qualche gesto estremo (non verso se stessi ovviamente) contro chi ci procura tanto dolore??
perchè ho sempre + voglia di farlo?
credetemi sono una persona molto pacifica ma ora come ora mi piacerebbe molto accoltellarlo e lasciarlo in una pozza di sangue...
Credo che certi pensieri negativi nella vita prima o poi arrivino a tutti. Meno male che tra il dire e il fare c'è un abisso...devi convincerti, non vale mai la pena.
 
O

Old ameliafix

Guest
ma ragazze/i
a voi non viene mai in mente di fare qualche gesto estremo (non verso se stessi ovviamente) contro chi ci procura tanto dolore??
perchè ho sempre + voglia di farlo?
credetemi sono una persona molto pacifica ma ora come ora mi piacerebbe molto accoltellarlo e lasciarlo in una pozza di sangue...
Penso che la vendetta sia il primo pensiero della mattina e l'ultimo della sera (per non dire di quello che c'è in mezzo).

Ho molta fantasia e posso darti delle idee:

1) banale - il controtradimento
2)dolore fisico - senza arrivare all'omicidio si può passare dal gutalax nella tisana della sera al gutalax nel caffè della mattina etc... in modo che passi sul cesso almeno una delle serate che doveva passare divertendosi!
3) la soluzione finale - smettere di amarlo/a, crearsi una vita in cui lui non sia previsto e lasciare che lo scopra da solo ... vediamo quanto vale il nostro compagno/a come investigatore privato???


Ovviamente scherzo?!

Le vendette sono come i buchi neri, ti succhiano semplicemente energia e vita senza darti nulla in cambio, credimi
 
O

Old zzzanzara

Guest
ma ragazze/i
a voi non viene mai in mente di fare qualche gesto estremo (non verso se stessi ovviamente) contro chi ci procura tanto dolore??
perchè ho sempre + voglia di farlo?
credetemi sono una persona molto pacifica ma ora come ora mi piacerebbe molto accoltellarlo e lasciarlo in una pozza di sangue...
a me viene in mente spesso..........
 
O

Old Fa.

Guest
ma ragazze/i
a voi non viene mai in mente di fare qualche gesto estremo (non verso se stessi ovviamente) contro chi ci procura tanto dolore??
perchè ho sempre + voglia di farlo?
credetemi sono una persona molto pacifica ma ora come ora mi piacerebbe molto accoltellarlo e lasciarlo in una pozza di sangue...
Ti assicuro che la voglia di fare gesti estremi mi è passata nella testa 1000 volte, ... il fatto di non farle, ... spiega chiaramente che facciamo differenza tra il male e il bene


Quindi, siamo sani mentalmente
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
altroché

Quando ho scoperto la tresca e chiesto a mio marito di andare a dormire altrove ha posto una certa resistenza, ma gli ho fatto notare che non sapevo quanto avrei resistito a non soffocarlo nel sonno
...e allora ..ha fatto la valigia..
Secondo me la nostra fortuna è che certa gente non passa davanti all'auto nel periodo giusto
...non vale la pena finire in galera ..e pure sopportare un processo..

Però poi quel tipo di rabbia passa...quel tipo eh..
 

Lettrice

Utente di lunga data
Quando ho scoperto la tresca e chiesto a mio marito di andare a dormire altrove ha posto una certa resistenza, ma gli ho fatto notare che non sapevo quanto avrei resistito a non soffocarlo nel sonno
...e allora ..ha fatto la valigia..
Secondo me la nostra fortuna è che certa gente non passa davanti all'auto nel periodo giusto
...non vale la pena finire in galera ..e pure sopportare un processo..

Però poi quel tipo di rabbia passa...quel tipo eh..
da brava materialista quale sono ti voglio ricordare l'impiccio del dover pagare uno strozzino... opss avvocato volevo dire...


Se riesci a non finire in galera per certo finisci in bolletta
 
O

Old Vulvia

Guest
Anni fa ho compiuto un illegale atto vandalico
.

Insomma, è andata così: da mesi subivo le angherie di un avvocato stronzissimo che ogni mattina regolarmente riusciva a fregarmi, tagliandomi la strada, il posto nel parcheggio vicino alla stazione dei treni. I posti erano pochissimi, io mi alzavo all'alba (come adesso peraltro..), lui arrivava in picchiata e avevo sempre paura che mi venisse addosso, così io frenavo ed il maledetto, lo riscrivo tagliandomi la strada e sorridendomi come a dire ops e chi l'aveva visto il muso della tua macchina?, parcheggiava
.

Un giorno, dopo l'ennesima fregatura e l'ennesimo sorriso, non ci ho più visto. Ma un pensiero di calma, lucida vendetta ha pervaso la mia mente.
Sono riuscita per un soffio a prendere il treno e mi sono seduta vicino a lui, come altre volte del resto, ci conoscevamo, abbiamo chiacchierato del più e del meno con gaia cordialità ed affabilità.
Una volta scesa, lui ha preso il suo autobus, io ho fatto finta di prendere il mio e, tornata alla stazione, ho preso il primo treno per il ritorno.
La sua macchina mi attendeva, al riparo da occhi indiscreti, nel posto che vedevo sfumare sotto ai miei occhi ogni mattina.

Ragazzi.. l'ho rigata tutta, ho fatto pure delle greche.

Un po' mi vergogno, per la verità mi vergogno ora a raccontarlo a voi.
Però son stata bene. Mi sono sentita meravigliosamente bene, mi ero riappropriata del "potere" personale. Da allora, lo stronzo non mi ha più fregato il posto.

Ehm.. non fatemi incazzare..



Ah.. non sono mai stata scoperta.. non credo nemmeno che abbia avuto dei sospetti.
 
O

Old Clessidra1

Guest
...

perdinci...appena mi ha detto che si sposava se l'avessi avuto sottomano lo avrei picchiato a sangue...peccato che adesso il gesto estremo che potrei compiere è quello di chiamarlo e dirgli che ho voglia di vederlo e di fare l'amante per il resto della vita...però questo è forse più indicato per il thread dei suicidi...scherzavo ragazzi!!!
 
O

Old Vulvia

Guest
perdinci...appena mi ha detto che si sposava se l'avessi avuto sottomano lo avrei picchiato a sangue...peccato che adesso il gesto estremo che potrei compiere è quello di chiamarlo e dirgli che ho voglia di vederlo e di fare l'amante per il resto della vita...però questo è forse più indicato per il thread dei suicidi...scherzavo ragazzi!!!
Quando ti prende questa voglia.. una bella capocciata ben assestata contro il muro
.. via che si scherza
 
O

Old Fa.

Guest
Anni fa ho compiuto un illegale atto vandalico
.

Insomma, è andata così: da mesi subivo le angherie di un avvocato stronzissimo che ogni mattina regolarmente riusciva a fregarmi, tagliandomi la strada, il posto nel parcheggio vicino alla stazione dei treni. I posti erano pochissimi, io mi alzavo all'alba (come adesso peraltro..), lui arrivava in picchiata e avevo sempre paura che mi venisse addosso, così io frenavo ed il maledetto, lo riscrivo tagliandomi la strada e sorridendomi come a dire ops e chi l'aveva visto il muso della tua macchina?, parcheggiava
.

Un giorno, dopo l'ennesima fregatura e l'ennesimo sorriso, non ci ho più visto. Ma un pensiero di calma, lucida vendetta ha pervaso la mia mente.
Sono riuscita per un soffio a prendere il treno e mi sono seduta vicino a lui, come altre volte del resto, ci conoscevamo, abbiamo chiacchierato del più e del meno con gaia cordialità ed affabilità.
Una volta scesa, lui ha preso il suo autobus, io ho fatto finta di prendere il mio e, tornata alla stazione, ho preso il primo treno per il ritorno.
La sua macchina mi attendeva, al riparo da occhi indiscreti, nel posto che vedevo sfumare sotto ai miei occhi ogni mattina.

Ragazzi.. l'ho rigata tutta, ho fatto pure delle greche.

Un po' mi vergogno, per la verità mi vergogno ora a raccontarlo a voi.
Però son stata bene. Mi sono sentita meravigliosamente bene, mi ero riappropriata del "potere" personale. Da allora, lo stronzo non mi ha più fregato il posto.

Ehm.. non fatemi incazzare..



Ah.. non sono mai stata scoperta.. non credo nemmeno che abbia avuto dei sospetti.
GRANDEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE


Sei diventata il mito
 

Rebecca

Utente di lunga data
Vendetta boomerang

Sono contraria alle ritorsioni che siano appena più che simboliche, sono arrivata a pulire il water con il suo spazzolino.
Tralasciamo in questa sede le questioni morali.
Rimaniamo all'utilità per le persone che le compiono. Sono controproducenti. Io penso che siano molto frustranti, perchè ci aspettiamo una sorta di riscatto dal compiere le nostre, mi auguro piccole, vendette. Le facciamo perchè siamo impotenti e vogliamo fare qualcosa, non essere passivi spettatori di una decisione presa sulla nostra pelle. E poi? E poi non cambia niente... Cosa ci abbiamo guadagnato se non l'aver comunicato a quella persona che è ancora così importante per noi? La ritorsione crea ancora un legame. Credo che la migliore vendetta sia interromperlo questo legame. L'indifferenza. Non quella gelida, però. Quella vera che passa anche attraverso un sorriso che però va oltre. Costa una gran fatica, ma paga. E a distanza di tempo ti senti una gran fi**!
 

Bruja

Utente di lunga data
Ma certo

E' sempre preferibile la tranquilla e sovrana indifferenza, ma se parliamo per accademia.......... beh trovo divertentissimo escogitare fantasie ritorsive raffinate e che non creino effetti boomerang, quasi come una palestra mentale che esaurisce così il livero che comunque si prova di fronte ad un'offesa, ad un tradimento, ad un'azione malvagia.
E' una sorta di piacere mentale strategico, ma ovviamente che proprio per questo supporta benissimo il relativo essere indifferenti che si dimostra a quella persona.
Bruja
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Anni fa ho compiuto un illegale atto vandalico
.

Insomma, è andata così: da mesi subivo le angherie di un avvocato stronzissimo che ogni mattina regolarmente riusciva a fregarmi, tagliandomi la strada, il posto nel parcheggio vicino alla stazione dei treni. I posti erano pochissimi, io mi alzavo all'alba (come adesso peraltro..), lui arrivava in picchiata e avevo sempre paura che mi venisse addosso, così io frenavo ed il maledetto, lo riscrivo tagliandomi la strada e sorridendomi come a dire ops e chi l'aveva visto il muso della tua macchina?, parcheggiava
.

Un giorno, dopo l'ennesima fregatura e l'ennesimo sorriso, non ci ho più visto. Ma un pensiero di calma, lucida vendetta ha pervaso la mia mente.
Sono riuscita per un soffio a prendere il treno e mi sono seduta vicino a lui, come altre volte del resto, ci conoscevamo, abbiamo chiacchierato del più e del meno con gaia cordialità ed affabilità.
Una volta scesa, lui ha preso il suo autobus, io ho fatto finta di prendere il mio e, tornata alla stazione, ho preso il primo treno per il ritorno.
La sua macchina mi attendeva, al riparo da occhi indiscreti, nel posto che vedevo sfumare sotto ai miei occhi ogni mattina.

Ragazzi.. l'ho rigata tutta, ho fatto pure delle greche.

Un po' mi vergogno, per la verità mi vergogno ora a raccontarlo a voi.
Però son stata bene. Mi sono sentita meravigliosamente bene, mi ero riappropriata del "potere" personale. Da allora, lo stronzo non mi ha più fregato il posto.

Ehm.. non fatemi incazzare..



Ah.. non sono mai stata scoperta.. non credo nemmeno che abbia avuto dei sospetti.
VULVIA,


ahhhhhhhhhhhhh....che meraviglia...
 

Miciolidia

Utente di lunga data
lilith

ma ragazze/i
a voi non viene mai in mente di fare qualche gesto estremo (non verso se stessi ovviamente) contro chi ci procura tanto dolore??
perchè ho sempre + voglia di farlo?
credetemi sono una persona molto pacifica ma ora come ora mi piacerebbe molto accoltellarlo e lasciarlo in una pozza di sangue...

Brava, prenditi cosi anche la responsabilità della sua Vita...lo odi proprio...;-)
 

Old Lilith

Utente di lunga data
Brava, prenditi cosi anche la responsabilità della sua Vita...lo odi proprio...;-)

ciao Micio
non è che voglio la responsabilità della sua vita è che vorrei solo fargli tanto tanto male per come mi ha fatto e mi fa sentire (oggi sto così male che sento conati di vomito, non scherzo), forse così mi acquieterei


sono arrabbiata specie con me stessa ragazze perchè mi sento così uno schifo
 
O

Old Airforever

Guest
ma ragazze/i
a voi non viene mai in mente di fare qualche gesto estremo (non verso se stessi ovviamente) contro chi ci procura tanto dolore??
perchè ho sempre + voglia di farlo?
credetemi sono una persona molto pacifica ma ora come ora mi piacerebbe molto accoltellarlo e lasciarlo in una pozza di sangue...
...anch'io, dopo le varie delusioni ho avuto un'attimo di "instabilità": avrei voluto letteralmente massacrare chi mi ha fatto del male. Tanto male.
Personalmente, però, queste mie "voglie" sono scemate con il trascorrere dei giorni, del tempo.
E ringrazio Dio per avermi fermato in quei momenti: ora avrei solo tolto di mezzo spregevoli, viscide ed insignificanti sciacquette ma...non sarei a posto con me stesso, con la mia coscienza.
Conoscendo i soggetti, la mia eventuale malvagia reazione avrebbe però "tagliato" la "catena": infatti, sono sicuro che, chi è arrivato dopo di me patirà (se non le ha già patite) le mie stesse pene d'inferno (sempre che non siano ometti che hanno la testa sballata come le mie ex, s'intende)..altrimenti vivranno per sempre felici e cornuti!
Air
 
O

Old Clessidra1

Guest
...anch'io, dopo le varie delusioni ho avuto un'attimo di "instabilità": avrei voluto letteralmente massacrare chi mi ha fatto del male. Tanto male.
Personalmente, però, queste mie "voglie" sono scemate con il trascorrere dei giorni, del tempo.
E ringrazio Dio per avermi fermato in quei momenti: ora avrei solo tolto di mezzo spregevoli, viscide ed insignificanti sciacquette ma...non sarei a posto con me stesso, con la mia coscienza.
Conoscendo i soggetti, la mia eventuale malvagia reazione avrebbe però "tagliato" la "catena": infatti, sono sicuro che, chi è arrivato dopo di me patirà (se non le ha già patite) le mie stesse pene d'inferno (sempre che non siano ometti che hanno la testa sballata come le mie ex, s'intende)..altrimenti vivranno per sempre felici e cornuti!
Air
...è la mia consolazione...
sposa felice e cornuta
 

Miciolidia

Utente di lunga data
lilith

ciao Micio
non è che voglio la responsabilità della sua vita è che vorrei solo fargli tanto tanto male per come mi ha fatto e mi fa sentire (oggi sto così male che sento conati di vomito, non scherzo), forse così mi acquieterei


sono arrabbiata specie con me stessa ragazze perchè mi sento così uno schifo
Tesoro, vedi di incominciare a capire i motivi per cui ti senti uno schifo ( sai bene che è solo una tua percezione) e ricomincia da li'.

il male che vorresti regalargli passerà solo se starai meglio con te stessa, tutto meglio ti scivolerà addosso.

l'ho provato anche io, e ti capisco assai bene. Prova a fare solo le cose che ti fanno bene, un piccolo passo alla volta, incominciando dalle piccole cose, ne uscirai rafforzata e capace di scioglire questa rabbia che ti fa solo male... e ti deprime sempre di piu'.

incomicia a fare un progetto da ora Lilith. anche piccolo ma lo devi fare. solo per te.

un bacio.

micio
 

Miciolidia

Utente di lunga data
clessidra.

...è la mia consolazione...
sposa felice e cornuta
bella Clessidra, zia micia ti invita a dimenticarlo ricordandoti che ESISTI TU...e di quella e delle sue corna ..non te ne deve stracatafottere un bel ciufolo.

le corna sono sue, e tu insieme a lei vi siete godute quel bel testa di tubero.

Tu , e te l'ho già detto 190000mila volte, da questa storia e dal male che ti sei fatta puoi imparare come nessuna altra esperienza avrebbe potuto insegnarti.

ringrazialo ogni giorno per questo, e vedrai che ragionando in questi termini, mettendo te stessa al centro di tutto e il tuo benessere e non le corna di quella sfigata di moglie ( non di persona ) ti passerà tutta la incazzatura e crescerà l'amore per Te stessa.

e prova! suuuuuuuuuu..


un baciolo

miciolidia.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top