Fedeltà dopo la separazione

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old folletto

Guest
Fedeltà dopo la separazione

''Con la separazione cessa l'obbligo della coabitazione, ma non cessa l'obbligo di fedeltà verso l'altro coniuge''

Secondo voi ha senso quesa cosa? Cioè magari teoricamente ha un senso ma è praticabile?
 

La Lupa

Utente di lunga data
''Con la separazione cessa l'obbligo della coabitazione, ma non cessa l'obbligo di fedeltà verso l'altro coniuge''

Secondo voi ha senso quesa cosa? Cioè magari teoricamente ha un senso ma è praticabile?
Ma la fonte qual'è?

Sapete una cosa?
Mi è venuto un dubbio atroce...
... ma scusate un pò... ma nel matrimonio (quello civile dico) c'è l'obbligo alla fedelta?????????
 

Lettrice

Utente di lunga data
''Con la separazione cessa l'obbligo della coabitazione, ma non cessa l'obbligo di fedeltà verso l'altro coniuge''

Secondo voi ha senso quesa cosa? Cioè magari teoricamente ha un senso ma è praticabile?
Ma questa da dove viene?
 

MariLea

Utente di lunga data
"il coniuge separato che intrattenga una nuova relazione sentimentale deve tenere un comportamento tale da non offendere la dignità, l'onore e la sensibilità dell'altro coniuge"
è già diverso,
in quanto alla sensibilità dell'altro coniuge, sta a vedere il metro di misurazione... dipenderà poi dalla sensibilità del giudice che capita...
 
O

Old Fa.

Guest
''Con la separazione cessa l'obbligo della coabitazione, ma non cessa l'obbligo di fedeltà verso l'altro coniuge''

Secondo voi ha senso quesa cosa? Cioè magari teoricamente ha un senso ma è praticabile?



Questa è GIGANTE, .... e se la separazione è scaturita proprio dall'infedeltà mentre si era sposati, ... cosa fanno, ... la proibiscono dopo ?????




Credo davvero che bisognerebbe mandare le IENE di Italia 1 a verificare quali sostanze si stanno pigliando questi Giudici per dire simili cose
 
O

Old Fa.

Guest
Folletto, però non si spiega troppo questa Sentenza, ... anzi, GIURISPRUDENZA ... su quanto hai riportato. La metto in rosso e pure inclinata


SEPARAZIONE DEI CONIUGI
Fedelta'
Codice civile (1942) art. 143
Codice civile (1942) art. 151

Il coniuge che, dopo l'udienza presidenziale nel giudizio di separazione, intreccia relazione con altro partner non viola i doveri di fedeltà e ad esso non può essere attribuito il relativo addebito.

Cassazione civile, sez. I, 17 luglio 1999, n. 7566
Nota c. Varsallona
Famiglia e diritto 2000, 130 nota (DE MICHEL)

Quella notizia non è attendibile per niente, ... oltre che essere visibilmente una ... panzafufata

 

Fedifrago

Utente di lunga data
E' fondato

...quello che riporta folletto.

Il tradimento non comporta addebito nella separazione se esso non ha leso la dignità del coniuge.
La stessa cosa vale a separazione avvenuta, in quanto la stessa sospende, non annulla gli effetti del matrimonio (se non appunto per ciò che riguarda i beni se in comunione precedentemente).

Se mi faccio vedere in giro con il/la nuovo/a partner non c'è nulla che mi possa venir addebitato, se invece mi faccio sorprendere con la stessa in "accentuate effusioni" sul prato di S.Maria Novella a Firenze (tanto per dire un posto molto frequentato) e son di Firenze, alla moglie vien riferito da conoscenti e mi denuncia, forse qualche giudice che mi condanni lo si può trovare.
 
O

Old Fa.

Guest
...quello che riporta folletto.

Il tradimento non comporta addebito nella separazione se esso non ha leso la dignità del coniuge.
La stessa cosa vale a separazione avvenuta, in quanto la stessa sospende, non annulla gli effetti del matrimonio (se non appunto per ciò che riguarda i beni se in comunione precedentemente).

Se mi faccio vedere in giro con il/la nuovo/a partner non c'è nulla che mi possa venir addebitato, se invece mi faccio sorprendere con la stessa in "accentuate effusioni" sul prato di S.Maria Novella a Firenze (tanto per dire un posto molto frequentato) e son di Firenze, alla moglie vien riferito da conoscenti e mi denuncia, forse qualche giudice che mi condanni lo si può trovare.


Non hai capito, ... qui è la Giurisprudenza non è nemmeno una Sentenza.

Cosa c'entra l'addebbito o meno !?! ... Non stiamo parlando di questo, ... ma hai letto bene !?! È in italiano, ... e fa parte della Giurisprudenza, ... o forse non sai quale differenza ci sia tra Sentenza e Giurisprudenza.

L'accorcio ancora di più


Il coniuge che, dopo l'udienza presidenziale nel giudizio di separazione, intreccia relazione con altro partner non viola i doveri di fedeltà

Scusa Trottolino, tu non puoi metterti a interpretare una simile cosa e farti le tue idee, non lo sto facendo nemmeno io. Devi solo leggere.

Quello che ha riportato folletto sono articoli e chiacchiere che girano continuamente su internet e confondono tutti, quello che riporto adesso è giurisprudenza, ... e non ne so più di te, ... ma ho un DVD sulle Sentenze, Codici ecc, .... che ti trova anche cosa ti succede
se decidi di sputare per terra.

Libero di credere a queste boiate da internet forever, ...
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Non basta leggere il "cappello" delle sentenze, ma anche le motivazioni.

Ma che te lo sto a dì a fare??
 
O

Old Fa.

Guest
Comunque Trottolino, anche in mezzo alle frescacce che spara internet sui tema della fedeltà dopo la Separazione, ... e pieno di sentenze (vecchie e nuove) che non contemplano affatto quello riportato dall'articolo di Divorzionline.

Sono i soliti giornalisti del cacchio che sparano senza fare ricerche, ... come la boiata che non è punibile scaricare a scrocco musica da internet.

E detto fra noi, ... sarebbe davvero la cosa più assurda del secolo, ... obbligo di fedeltà dopo la separazione ... ma dai, ... anche nella logica non ha spazio questa cosa
 
O

Old Fa.

Guest
Non basta leggere il "cappello" delle sentenze, ma anche le motivazioni.

Ma che te lo sto a dì a fare??
Appunto, stai sprecando fiato caro trottolino, dal momento che non sai cosa sia la giurisprudenza.

Intanto da quell'articolo non dice e non fa riferimento a nessuna sentenza e nemmeno spiega niente, ... sono chiacchiere come sempre, ... ma ti suggerisco, se mi permetti, ... di cercare di capire cosa sia la giurisprudenza, ... prima di spararmi nelle gambe in questo modo.
 

Miciolidia

Utente di lunga data
...quello che riporta folletto.

Il tradimento non comporta addebito nella separazione se esso non ha leso la dignità del coniuge.
La stessa cosa vale a separazione avvenuta, in quanto la stessa sospende, non annulla gli effetti del matrimonio (se non appunto per ciò che riguarda i beni se in comunione precedentemente).

Se mi faccio vedere in giro con il/la nuovo/a partner non c'è nulla che mi possa venir addebitato, se invece mi faccio sorprendere con la stessa in "accentuate effusioni" sul prato di S.Maria Novella a Firenze (tanto per dire un posto molto frequentato) e son di Firenze, alla moglie vien riferito da conoscenti e mi denuncia, forse qualche giudice che mi condanni lo si può trovare.

le stesse cose me le disse l'avvocatessa due anni fa.
 
O

Old Fa.

Guest
le stesse cose me le disse l'avvocatessa due anni fa.
Cosa ti ha detto ? Di preciso la tua avvocatessa. Cerca di essere chiara, ... perchè per avvallare cose simili devi avere per forza informazioni maggiori di questa: "Le stesse cose".

Quali stesse cose !?! Si stà parlando di uno/a che è separata/o, ... e di fedeltà. Che cosa ti ha detto la tua avvocatessa di preciso, ... perchè così ci mettiamo tutti a scrivere gli articoli come quelli, ... e facciamo di meglio, ... ne spariamo anche altre, ... di cazzate
 
P

passaggio

Guest
Dopo la separazione è ammissibile un dovere di fedeltà nei confronti dell'ex coniuge? Se il codice civile ha preferito disciplinare gli effetti della separazione sui soli rapporti patrimoniali, disinteressandosi completamente degli aspetti morali, se ne deduce che l'eventuale relazione con un terzo nel periodo successivo alla separazione ed anteriore al divorzio non possa essere in alcun modo sanzionata.

Cass. civ. 19/9/97 n. 9317
In seguito all'abrogazione dell'art. 156 c.c. non sussistono a carico dei coniugi separati obblighi di carattere morale derivanti dal matrimonio ma solo obblighi di natura patrimoniale. Non sono conseguentemente valutabili fatti commessi in violazione di obblighi non più esistenti quando la separazione è stata pronunziata o consensualmente accettata. In particolare l'obbligo di reciproca fedeltà anche dopo la separazione non trova riscontro nella lettera della legge e non si concilia con la funzione che, dopo l'introduzione del divorzio, l'istituto della separazione intende assicurare.
 

Miciolidia

Utente di lunga data
Cass. civ. 8/3/83 n. 1687 [FONT=Arial, Helvetica, sans-serif]Il provvedimento di separazione provvisoria non fa venir meno tra i coniugi l'obbligo della fedeltà ma comporta che la violazione di tale obbligo deve essere valutata, ai fini del giudizio di addebitabilità della separazione, tenendo conto della situazione di fatto creatasi tra i coniugi con la cessazione della convivenza e delle more del giudizio di separazione sicché assume rilevanza solo se si estrinseca con manifestazioni pubbliche intollerabili per l'altro coniuge. [/FONT]







Questo intendevo sottolineare col mio intervento.

Non discutevo la legittimità , ma la modalità in cui deve essere gestita la relazione .




 
O

Old Fa.

Guest
Cass. civ. 8/3/83 n. 1687 [FONT=Arial, Helvetica, sans-serif]Il provvedimento di separazione provvisoria non fa venir meno tra i coniugi l'obbligo della fedeltà ma comporta che la violazione di tale obbligo deve essere valutata, ai fini del giudizio di addebitabilità della separazione, tenendo conto della situazione di fatto creatasi tra i coniugi con la cessazione della convivenza e delle more del giudizio di separazione sicché assume rilevanza solo se si estrinseca con manifestazioni pubbliche intollerabili per l'altro coniuge. [/FONT]







Questo intendevo sottolineare col mio intervento.

Non discutevo la legittimità , ma la modalità in cui deve essere gestita la relazione .
Bla bla bla, ... sentenze e giurisprudenza tanto per appoggiare qualcosa ... no !?! Cose superflue ?

Queste sono teorie, ...

Comunque, visto che l'hai citato: Cosa è una Separazione Provvisoria ?

PS: intanto è già scomparsa la tua avvocatessa che ti ha detto non so cosa
 

Miciolidia

Utente di lunga data
L 'avvocato non mi aveva citato la fonte, mi aveva spiegato che comunque in regime di sepazione avremmo dovuto condurre la relazione rispettando la dignità dell'altro.
 

Lettrice

Utente di lunga data
Scusate ma allora perche' non si puo' far causa ad un traditore?

Infondo col tradimento ha leso la mia dignita?
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top