fame d'aria solo a leggerlo.

Ulisse

Utente di lunga data
Il mio terrore.
Rimane intrappolato e morire soffocato.
Io, in un sommergibile, non ci metterei piede nemmeno se fosse esposto in un museo in pieno deserto del Sahara.


ora esco, vado a prendere un poco d'aria fresca che ne ho bisogno :)
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
Il mio terrore.
Rimane intrappolato e morire soffocato.
Io, in un sommergibile, non ci metterei piede nemmeno se fosse esposto in un museo in pieno deserto del Sahara.


ora esco, vado a prendere un poco d'aria fresca che ne ho bisogno :)
Cazz un incubo!!!credo anch'io uno dei modi peggiori di morire....
Io sono claustrofobica....non salirei nemmeno io su un sommergibile....manco se mi ricoprissero d oro😱
Io ho avuto difficoltà anche solo a fare sub... è stato leggermente inquietante...mi mancava letteralmente l aria....non vedevo l ora di risalire in superficie....
Fatto una volta...e never again!!!
 

Brunetta

Utente di lunga data
Al Museo della Scienza e della Tecnologia a Milano è esposto e visitabile il Toti è anche al Museo del Mare di Genova ce n’è uno visitabile. Sono affascinanti e inquietano.
Morire è sempre terribile.
 

patroclo

Utente di lunga data
Alla fine sono stato in tre sommergibili (ovviamente tutti ben appoggiati in un museo). L'idea che mi ero fatta dai film, già abbastanza claustrofobici, non rendeva assolutamente l'angustita/angustezza (?) degli spazi. Solo col mio 1.77 davo craniate dappertutto ...
 

patroclo

Utente di lunga data
E' quel tipo di morte che mi spaventa.
Forse più della morte stessa.
Ritrovarsi chiusi, per il momento vivi, in una bara a 700-800 mt di profondità consapevoli che nessuno ti può soccorere in tempo.
...non so, forse troverei peggio essere chiusi in una cassa di legno sotto 50 cm di terra

il risultato non è che cambi, al limite solo l'illusione di essere ad un passo dall'aria ...che forse è ancora peggio
 

Ulisse

Utente di lunga data
Io sono claustrofobica....
io non proprio. Almeno non in forma grave.

Alla fine sono stato in tre sommergibili (ovviamente tutti ben appoggiati in un museo). L'idea che mi ero fatta dai film, già abbastanza claustrofobici, non rendeva assolutamente l'angustita/angustezza (?) degli spazi. Solo col mio 1.77 davo craniate dappertutto ...
mi affascinano tecnologicamente. Molto.
Come tutte le cose che mi spaventano, inizio a leggere di tutto su di essa perchè la paura ha sempre una quotaparte dettata dall'ignoranza che si ha sull'argomento.
Così ho fatto con i sommergibili (e qualche altra cosa). Letto, visto film, cercato documentari sulla vita a bordo.
Prima ne ero spaventato. Ora terrorizzato. :)
 

Ulisse

Utente di lunga data
...non so, forse troverei peggio essere chiusi in una cassa di legno sotto 50 cm di terra

il risultato non è che cambi, al limite solo l'illusione di essere ad un passo dall'aria ...che forse è ancora peggio
infatti io sto maturando l'idea di farmi donatore di organi.
Sia perchè, ovviamente, posso salvare una vita o migliorarnee la qualità ad uno più sfortunato di me.
Sia perchè, prendendosi quello che può servire dalle mie varie frattaglie ed organi, si avrà la certezza di inchiodare il coperchio con me morto.
 

perplesso

Administrator
Staff Forum
Il mio terrore.
Rimane intrappolato e morire soffocato.
Io, in un sommergibile, non ci metterei piede nemmeno se fosse esposto in un museo in pieno deserto del Sahara.


ora esco, vado a prendere un poco d'aria fresca che ne ho bisogno :)
claustrofobico?
 

bravagiulia75

Utente di lunga data
infatti io sto maturando l'idea di farmi donatore di organi.
Sia perchè, ovviamente, posso salvare una vita o migliorarnee la qualità ad uno più sfortunato di me.
Sia perchè, prendendosi quello che può servire dalle mie varie frattaglie ed organi, si avrà la certezza di inchiodare il coperchio con me morto.
Anch'io lo voglio fare per lo stesso motivo!!!
 

Ulisse

Utente di lunga data
un carrarmato ti farebbe lo stesso effetto, quindi
Se lo butti a mare o lo sotterri si.
Nn è l'essere rinchiuso che mi spaventa.
È l'essere sigillato aspettando di soffocare.

In un carro armato ci entrerei.
Nn sei sigillato. Se si bloccasse con me chiuso dentro si tratterebbe di aspettarne l'apertura da parte dei soccorsi.
 

perplesso

Administrator
Staff Forum
Se lo butti a mare o lo sotterri si.
Nn è l'essere rinchiuso che mi spaventa.
È l'essere sigillato aspettando di soffocare.

In un carro armato ci entrerei.
Nn sei sigillato. Se si bloccasse con me chiuso dentro si tratterebbe di aspettarne l'apertura da parte dei soccorsi.
in teoria vale anche per i sommergibili. se invece ti centrano col carrarmato specialmente con proiettili all'uranio impoverito, direi che la fine non è di quelle augurabili
 

Ulisse

Utente di lunga data
in teoria vale anche per i sommergibili. se invece ti centrano col carrarmato specialmente con proiettili all'uranio impoverito, direi che la fine non è di quelle augurabili
No no..non è la stessa cosa per me.
È l'idea del tempo contato con l'aria che finisce senza che tu puoi fare niente.
 

spleen

utente ?
Se lo butti a mare o lo sotterri si.
Nn è l'essere rinchiuso che mi spaventa.
È l'essere sigillato aspettando di soffocare.

In un carro armato ci entrerei.
Nn sei sigillato. Se si bloccasse con me chiuso dentro si tratterebbe di aspettarne l'apertura da parte dei soccorsi.
Effettivamente in caso di conflitto se un carro viene colpito da un moderno proiettile di artiglieria anticarro forse non ti accorgeresti nemmeno di morire con il cranio che ti scoppia per il calore.

Durante la ww2 comunque si stima che tra i 25000 ed i 30000 sommergibilisti tedeschi siano periti negli uboot.

In rapporto al totale erano una cifra iperbolica.
 
Top