Extreme Makeover

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.

Lettrice

Utente di lunga data
Extreme Makeover e' un programma che considero di solidarieta' umana,

Non so se c'e' anche in Italia...Comunque il programma consiste nel prendere "casi umani di bruttezza patologica" e sottoporli a chirurgia plastica.

Lo so puo' sembrare superficiale...ma i casi trattati sono realmente bisognosi...

Ho sempre pensato che "non esistessero donne brutte ma solo pigre"...con un po' di buona volonta', un po' di make up e l'abbigliamento giusto tutte possiamo risultare piacenti...o almeno "un tipo"...

Quando ho visto i casi trattati da questo programma non ho potuto che ricredermi.

Ma quando vedo il risultato di tre, quattro mesi di chirurgia e trattamenti vari mi chiedo: ma queste poi si riconoscono allo specchio?

Dopo il primo periodo di gioia perche' finalmente ci si vede attraenti...non inizieranno a sentirsi estranee a se stesse?

Non so...
 

MariLea

Utente di lunga data
Ho visto un programma simile, americano, e mi son posta la stessa domanda.
Certo quelli son davvero casi umani, anche se la maggior parte dei sorteggiati era gente già sposata con figli.. e quando alla fine dei trattamenti ritornavano a casa, mi chiedevo se davvero i familiari fossero così contenti come sembrava... in fondo tornava a casa un'altra persona, esteticamente parlando..
Mi sono posta un'altra domanda, sembrerà stupida ma forse non lo è poi molto...
io sono stata sempre una donna che si è curata diciamo abbastanza, ma i miei figli sono orgogliosi di me come sembra o forse sarebbe stata meglio una mamma tradizionale di quelle paciocche, una mamma/mamma insomma...
mahhhhhhhhhhhhhhhh
 

Lettrice

Utente di lunga data
Ma poi mi chiedevo, un tale cambiamento estetico comporta un cambiamento nel relazionarsi quotidianamente col mondo esterno...

In due parole se non si e' a proprio agio con se stessi, esteticamente parlando, in genere si ha la tendenza a chiudersi..tutto ad un tratto si e' attraenti...puo' questa trasformazione estetica comportare un cambiamento anche caratteriale?

Con l'acquisto di una maggior sicurezza data da un aspetto piacente in genere si tende ad essere piu' estroversi...e se questo cambiamento comportasse una rottura all'interno della coppi/famiglia?

Lo dico perche' quando avevo 12 anni ero un cesso...realmente un cesso parlante...in genere quella e' un'eta' ingrata...ma con me credo sia stata particolarmente ingrata...intorno ai 15 anni sono cambiata...tolti gli occhiali, i capelli da crespi sono diventati spaghetti e il mio corpo ha finalmente preso forma...di conseguenza la mia timidezza e' sparita...ho iniziato a "costruire" l'attuale stronza che sono...

Ora a quell'eta' il cambiamento e' accettabile e umano, ma a 40 anni...?????

O magari sbaglio...
 

Bruja

Utente di lunga data
E' un bel quesito

Immagino che tolta la prima euforia del vedersi glamour si passi alla fase adattamento, e come ogni adattamento, anche al bello, esistono piccoli problemi di superare.
La speranza è che la persona che subisce il cambiamento sia forte di carattere e solida come intelletto da riuscire a mediare in modo felice fra il bell'aspetto e l'eredità annosa del proprio passato...........
Poi ci sarà l'adattamento dei parenti e familiari, ma temo che all'inizio il loro cvontinuo stupore sarà la fase più difficile da superare, passato qualche tempo l'interessato/a riuscirà a lavorare ed elaborare un piano di accettazione felice del proprio mutamento.
Diversamente avremo un bel guscio con la solita noce che si vede solo estranea a quel guscio e non sò a cosa potrà andare incontro psicologicamente; sperabilmente solo a tempi lunghi di ambientamento visivo e comportamentale.
Bruja
 

MariLea

Utente di lunga data
Non so gli altri, io da adolescente avevo tante cose di me che non mi piacevano e che avrei cambiato con la chirurgia estetica, i miei genitori ci ridevano su ma non se ne faceva niente. Oggi che potrei farlo non ci penso proprio, mi sono affezionata a me ed anche ai miei difetti, non potrei vedermi diversamente, sono così e sono io, come potrei riconoscere me in un aspetto diverso, anche se bellissimo, chi sarebbe quella allo specchio?
L'adolescenza è l'età dei mutamenti e tutto si può fare, ma nell'età matura i giochi sono fatti e credo sia pericoloso cambiarli.
 

Lettrice

Utente di lunga data
Non so gli altri, io da adolescente avevo tante cose di me che non mi piacevano e che avrei cambiato con la chirurgia estetica, i miei genitori ci ridevano su ma non se ne faceva niente. Oggi che potrei farlo non ci penso proprio, mi sono affezionata a me ed anche ai miei difetti, non potrei vedermi diversamente, sono così e sono io, come potrei riconoscere me in un aspetto diverso, anche se bellissimo, chi sarebbe quella allo specchio?
L'adolescenza è l'età dei mutamenti e tutto si può fare, ma nell'età matura i giochi sono fatti e credo sia pericoloso cambiarli.[/quote]


Anche io la penso cosi'...ora il mio naso mi piace e non lo cambierei...ma quando vedo questge donne...o se fossi cosi' come loro...forse correrei il rischio della chirurgia...
 

Miciolidia

Utente di lunga data
bella lei il brutto anatroccolo!

Ma poi mi chiedevo, un tale cambiamento estetico comporta un cambiamento nel relazionarsi quotidianamente col mondo esterno...

In due parole se non si e' a proprio agio con se stessi, esteticamente parlando, in genere si ha la tendenza a chiudersi..tutto ad un tratto si e' attraenti...puo' questa trasformazione estetica comportare un cambiamento anche caratteriale?

Con l'acquisto di una maggior sicurezza data da un aspetto piacente in genere si tende ad essere piu' estroversi...e se questo cambiamento comportasse una rottura all'interno della coppi/famiglia?

Lo dico perche' quando avevo 12 anni ero un cesso...realmente un cesso parlante...in genere quella e' un'eta' ingrata...ma con me credo sia stata particolarmente ingrata...intorno ai 15 anni sono cambiata...tolti gli occhiali, i capelli da crespi sono diventati spaghetti e il mio corpo ha finalmente preso forma...di conseguenza la mia timidezza e' sparita...ho iniziato a "costruire" l'attuale stronza che sono...

Ora a quell'eta' il cambiamento e' accettabile e umano, ma a 40 anni...?????

O magari sbaglio...

interesante sta storia...credo anche io che tutto dipenda dal melone interno.

Non saranno pochi quelli che passeranno da uno specialista meno estetico.
 
O

Old Fa.

Guest
Quando avevo il digitale ho seguito questa cosa.

Una l'hanno buttata fuori perchè non se la sentiva di seguire i 10 interventi suggeriti da quel pazzo chirurgo plastico. Insisteva nonostante questa sollevava la sua paura di non riuscire più a riconoscersi allo specchio. Meno male che in Europa esiste l'obbligo del consenso di uno psicologo. Gli americani sono proprio dei gangster in tutto


In quel programma, o subisci tutto o sei fuori con tanti rimproveri.

Hanno conciato delle donne da spavento, ... e la cosa che era chiaramente visibile, ... è che nelle finali, ... cominciavi a non distinguerle nemmeno più dato che per questi chirurghi plastici, ... la bellezza ha le stesse caratteristiche. Sembravano 10 Valerie Marini

PS: e poi mi chiedo, ... il giorno che hai un figlio da loro ... credo che sarà difficile essere convinti che sia la madre, ... visto che per quanto fai esteticamente, il tuo dna riporta comunque le caratteristiche d'origine sul proprio figlio.
 

Lettrice

Utente di lunga data
Quando avevo il digitale ho seguito questa cosa.

Una l'hanno buttata fuori perchè non se la sentiva di seguire i 10 interventi suggeriti da quel pazzo chirurgo plastico. Insisteva nonostante questa sollevava la sua paura di non riuscire più a riconoscersi allo specchio. Meno male che in Europa esiste l'obbligo del consenso di uno psicologo. Gli americani sono proprio dei gangster in tutto


In quel programma, o subisci tutto o sei fuori con tanti rimproveri.

Hanno conciato delle donne da spavento, ... e la cosa che era chiaramente visibile, ... è che nelle finali, ... cominciavi a non distinguerle nemmeno più dato che per questi chirurghi plastici, ... la bellezza ha le stesse caratteristiche. Sembravano 10 Valerie Marini

PS: e poi mi chiedo, ... il giorno che hai un figlio da loro ... credo che sarà difficile essere convinti che sia la madre, ... visto che per quanto fai esteticamente, il tuo dna riporta comunque le caratteristiche d'origine sul proprio figlio.
Gia' ma forse preferirei essere una Valeria Marini che un bagarozzo...
 
O

Old Fa.

Guest
Gia' ma forse preferirei essere una Valeria Marini che un bagarozzo...
Io ho visto quelle ragazze prima, ... certo che se le presenti senza un minimo di trucco e tutte "scompigliate" e visibilmente trascurate, ... ovvio che sembrano dei cessi.

Dopo gli interventi invece, ... oltre che averle gonfiate e "scalpellate" gli mettono 2 quintale di trucco, ... beh, ... non è proprio regolare la cosa.

Ti basta vedere questa foto presa a caso http://www.extrememakeovers-charlottenorthcarolina.com/images/mary_beforeafter_photo.jpg

Questa donna è carica di trucco, le altre potevano risparmiarselo.

E poi, puoi fare tutti gli interventi che vuoi, ... il fascino è la cosa che ditingue il bello dal brutto, ... e quello non puoi comprartelo
 

Bruja

Utente di lunga data
Io ho visto quelle ragazze prima, ... certo che se le presenti senza un minimo di trucco e tutte "scompigliate" e visibilmente trascurate, ... ovvio che sembrano dei cessi.

Dopo gli interventi invece, ... oltre che averle gonfiate e "scalpellate" gli mettono 2 quintale di trucco, ... beh, ... non è proprio regolare la cosa.

Ti basta vedere questa foto presa a caso http://www.extrememakeovers-charlottenorthcarolina.com/images/mary_beforeafter_photo.jpg

Questa donna è carica di trucco, le altre potevano risparmiarselo.

E poi, puoi fare tutti gli interventi che vuoi, ... il fascino è la cosa che ditingue il bello dal brutto, ... e quello non puoi comprartelo
Concordo, stranamente, inconcepibilmente, rarissimamente concordo con te su tutto

Bruja
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
sorpresa anch'io

Io ho visto quelle ragazze prima, ... certo che se le presenti senza un minimo di trucco e tutte "scompigliate" e visibilmente trascurate, ... ovvio che sembrano dei cessi.

Dopo gli interventi invece, ... oltre che averle gonfiate e "scalpellate" gli mettono 2 quintale di trucco, ... beh, ... non è proprio regolare la cosa.

Ti basta vedere questa foto presa a caso http://www.extrememakeovers-charlottenorthcarolina.com/images/mary_beforeafter_photo.jpg

Questa donna è carica di trucco, le altre potevano risparmiarselo.

E poi, puoi fare tutti gli interventi che vuoi, ... il fascino è la cosa che ditingue il bello dal brutto, ... e quello non puoi comprartelo
Concordo in toto.
Infatti ..io abbondo di fascino e non necessito di interventi

Certo che se si tratta di una persona che ha una deformità...mi sembra più che giusto..quella della foto doveva sistemare i denti..come fanno quasi tutti..
Ma pretendere di avere tutti lo stesso naso..bocca..zigomi..ecc è assurdo!
Nel programma italiano si Italia1 facevano un solo intervento e restyling..ma quasi tutti interventi inutili.. Ricordo due gemelli con un naso "importante" che dopo l'intervento erano due patate..mentre prima avevano un'aria interessante ..evidentemente era solo apparenza legata all'imperfezione...
Poi ..il bello è che i gusti sono vari..io adoro i difetti...


 

Old lancillotto

Utente di lunga data
Mia moglie ogni tanto per stare al passo con la mia età ha pronuncio l'ipotesi di un lifting.....

Ci ho spesso pensato e sinceramente ho sempre remato contro. Ho sempre pensato che le rughe come tutti i difetti del viso, siamo la tua impronta, la tua vita vissuta. Ogni segno della tua pelle descrive un momento della tua vita.

Certo, in determinati casi la vita non riesce ad iniziare perchè siamo di fronte a vere cattiveria della natura (non so se avete mai visto quel film dove CHER era la madre di un ragazzo che aveva una malattia deformante delle ossa.........) e li entrano in gioco altri fattori.

Io personalmente se trovassi mia moglie cambiata nell'estetica non so se riuscirei a convivere con lei, temo che perderei il mio punto di riferimento e i suoi valori di vita.....
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Mia moglie ogni tanto per stare al passo con la mia età ha pronuncio l'ipotesi di un lifting.....

Ci ho spesso pensato e sinceramente ho sempre remato contro. Ho sempre pensato che le rughe come tutti i difetti del viso, siamo la tua impronta, la tua vita vissuta. Ogni segno della tua pelle descrive un momento della tua vita.

Certo, in determinati casi la vita non riesce ad iniziare perchè siamo di fronte a vere cattiveria della natura (non so se avete mai visto quel film dove CHER era la madre di un ragazzo che aveva una malattia deformante delle ossa.........) e li entrano in gioco altri fattori.

Io personalmente se trovassi mia moglie cambiata nell'estetica non so se riuscirei a convivere con lei, temo che perderei il mio punto di riferimento e i suoi valori di vita.....
Ricordo quel film, dove il ragazzo aveva un cranio enorme e il volto sfigurato...e mi piacque assai.


Credo che potrei convivere al di là di un cambiamento estetico (in fondo ho sposato una mora, poi per 15 anni è stata bionda e ora è nuovamente mora
) se questo serve a lei a sentirsi più sicura di se, a piacersi di più.
I problemi purtroppo nascono spesso e volentieri dal fatto che dietro a quei cambiamenti (tranquille, non la tinta dei capelli o il loro taglio
) si nascondono ben altri problemi di accettazione di se stesse.
 

Bruja

Utente di lunga data
Trottolino e Lancy

Credo che una parte in causa delle velleità di trasformismo delle donne sia dovuto proprio ai signori uomini che spesso fanno mancare apprezzamenti di qualunque genere per abitudine ne scontatezza e magari fanno battutine sui kg in più, sul tono non più torgido della pelle, sulle righe e sulla ovvia presa di coscienza che l'età avanza, quindi o si invecchia o si muore.
Mio padre diceva sempre che, fatte salve le tinture delle donne, solo o merli restano neri........
Io ho visto personalmente alcune persone rifatte, e non parlo di quelle patinate in TV o al cinema che hanno comunque dalla loro visagisti, truccatori, luci e badilate di ceron, e vi garantisco che si vede, e non per le cicatrici ormai invisibili, ma per la staticità dei muscoli facciali, per la circospezione con cui ridono ed usano espressioni che necessitino di cambi di movimenti repentini..............ne sono avarissime!
Inoltre ci si devono fare dei ritocchi periodici e...........la pelle alla fine quella è e non ci sono per ora trapianti soddisfacenti. Quello della signora francese senza mento etc..... è roba avveniristica e comunque non ancora entrata nella pratica usuale.
Credo che sarei propensa a cure di medicina estetica che è molto avanzata ma resta sulla superficie lavorando su risposte e reazioni esteriori, il bisturi è sempre un rischio, specie se non è usato per necessità di salute, a cui va aggiunto il rischio anastesia, che è comunque presente.
Bruja
 

Lettrice

Utente di lunga data
La classe, il fascino sono senza prezzo...e non esite chirurgo che tenga...quoto pienemante...

Ma...queste donne non hanno un briciolo di autostima...che fascino possono avere?


esempio di donna non esattamente bella ma con fascino...Paloma picasso
 

Bruja

Utente di lunga data
Lettrice

La classe, il fascino sono senza prezzo...e non esite chirurgo che tenga...quoto pienemante...

Ma...queste donne non hanno un briciolo di autostima...che fascino possono avere?


esempio di donna non esattamente bella ma con fascino...Paloma picasso

Personalmente lascio tutte le bellone di hollywood per Glenn Close..........
Bruja
 

Fedifrago

Utente di lunga data
E la Sarandon?!? Che mi dici? la mettiamo fra le belle, le fascinose o le ...entrambi!!??



 

Miciolidia

Utente di lunga data
La classe, il fascino sono senza prezzo...e non esite chirurgo che tenga...quoto pienemante...

Ma...queste donne non hanno un briciolo di autostima...che fascino possono avere?


esempio di donna non esattamente bella ma con fascino...Paloma picasso


Secondo me ha un qualcosa che ti assomiglia.

dico male?

in base all'idea che mi sono fatta di Te.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top