ex mogli = ex sante.....???

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
R

ruffola

Guest
in tutti i post leggo parole dolci per le povere mogli abbandonate...partendo dal presupposto che io son sulla sponda opposta e cioe` nuova convivente che subisce le angherie della ex e di tutto il mondo che ha contro,vi dico:ma e` mai possibile che un padre di famiglia che ha alle spalle 15 anni di matrimonio 3 figli e una moglie ..di punto in bianco o seppure nel giro di un mese rinunci a tutto cio` per due giovani e belle gambe?perche` e` cosi` che appare la tipica storia che vogliono rifilarci le POVERE MOGLI ABBANDONATE,ma mi sorge il dubbio,non e` che quel rapporto era gia in alto mare da anni e il marito si e` finalmente deciso a dare un taglio ad un matrimonio che arrecava solo danni ai figli grazie ai nervosismi e litigi GIORNALIERI alimentati da quelle mogli che poi vengono lasciate senza motivo??e facile dar le colpe alla nuova compagna del marito,piu`facile che gurdarsi allo specchio e chiedersi:"ma io moglie qualcosa l`avro sbagliata??" quindi le cose son tre :1^ o questa compagna e` una maga e ha incantato il marito 2^ tutti gli uomini che si separano sono una massa di irresponsabili o 3^ oppure si separano perche semplicemente il rapporto non andava piu.
 

Lettrice

Utente di lunga data
Guarda qua non si giudica nessuno..il matrimonio poteva essere logoro e morente...e il marito cosa fa?...classico l'amante piu' giovane...in genere quando le amanti diventano mogli i mariti iniziano a rimpiangere la moglie...spero non ti capiti...
 
S

simpaticaexmoglie

Guest
mi astengo

cioe che viene detto da rufola e`ppiu o meno corretto,anche io sono un ex moglie,mio marito mi ha lasciata ma io in realta ho fatto la guerra a me stessa ripromettendomi di avere piu rispetto e nn dare tutto per scontato in una nuova relazione. e anche il mio aveva l amante,ma lui me lo ha detto,io lo avevo e non lo mai detto. come me immagino tante altre. cio non toglie che le nuove compagne sano a che vanno incontro,ma all amore a volte e difficile rinunciare
 
R

ruffola

Guest
lettrice

son quasi certa tu sia una di quelle ex di cui parlo che invece che guardare dove hanno sbagliato si accaniscono con le nuove donne!!! poveretta!!
 

Lettrice

Utente di lunga data
ruffola ha detto:
son quasi certa tu sia una di quelle ex di cui parlo che invece che guardare dove hanno sbagliato si accaniscono con le nuove donne!!! poveretta!!
ERRORE...sono solo una di quelle con qualche scrupolo in piu'...auguri cara...
 
O

Old ruffola

Guest
scrupoli?

non ho e non avevo colpe io...se il marito ha ricercato in un`altra le attenzioni che la moglie nn le dava,questi sono problemi altrui. io per ora mi godo la mia nuova vita con il mio compagno,nostra figlia e la nostra convivenza..e finalmente lui sorride!! lei si rifara` una vita..glielo auguro vivamente,anche perche` ha 34 anni e` giovane e caruccia,quindi ! forse anche la teoria delle giovani gambe nuove era sbagliata..perche` lei non e`da meno..quindi non lo ha perso neanche a causa di una bellezza stratosferica!
 
N

Non registrato

Guest
ruffola ha detto:
non ho e non avevo colpe io...se il marito ha ricercato in un`altra le attenzioni che la moglie nn le dava,questi sono problemi altrui. io per ora mi godo la mia nuova vita con il mio compagno,nostra figlia e la nostra convivenza..e finalmente lui sorride!! lei si rifara` una vita..glielo auguro vivamente,anche perche` ha 34 anni e` giovane e caruccia,quindi ! forse anche la teoria delle giovani gambe nuove era sbagliata..perche` lei non e`da meno..quindi non lo ha perso neanche a causa di una bellezza stratosferica!
Complimenti allora tu ti fidi di un uomo che quando ha problemi con la moglie va a cercare conforto nel letto di un'altra? Gran donna
 
N

Non registrato

Guest
scusa ma tu credi alle giustificazioni come problemi di coppia e cavolate varie dette dal tuo amante?...devi essere veramente o furba o ingenua
 

Lettrice

Utente di lunga data
ruffola ha detto:
non ho e non avevo colpe io...se il marito ha ricercato in un`altra le attenzioni che la moglie nn le dava,questi sono problemi altrui. io per ora mi godo la mia nuova vita con il mio compagno,nostra figlia e la nostra convivenza..e finalmente lui sorride!! lei si rifara` una vita..glielo auguro vivamente,anche perche` ha 34 anni e` giovane e caruccia,quindi ! forse anche la teoria delle giovani gambe nuove era sbagliata..perche` lei non e`da meno..quindi non lo ha perso neanche a causa di una bellezza stratosferica!
Da come e da cosa scrivi dubito che abbia lasciato la moglie per la tua sensibilita' ...non so per quale ragione credo tu abbia avuto il tuo tornaconto...spera solo di essere quella giusta...cosa farai se uno di questi giorni il tuo lui perdera' il sorriso...
Saluti
 
O

Old ruffola

Guest
Lettrice ha detto:
Da come e da cosa scrivi dubito che abbia lasciato la moglie per la tua sensibilita' ...non so per quale ragione credo tu abbia avuto il tuo tornaconto...spera solo di essere quella giusta...cosa farai se uno di questi giorni il tuo lui perdera' il sorriso...
Saluti
il mio lui...l`ho visto sorridere per la prima volta con me negli ultimi 5 anni che lo conosco l`ho solo visto triste e amareggiato..da una nno e mezzo che stiamo assieme e penso che se lui non fosse stato felice con me,non sarei qua a scrivere ste parole. io son sensibilissima e solo perche`non provo pena per una moglie abbandonata che vuole rovinare la vita a 6 persone..compresa se sessa,,sarei insensibile?ma va...va..
 
N

Non registrato

Guest
Ruffola...che tesoro che sei

Cara Ruffola, mi sei molto simpatica..io con il mio lui sto da 7 anni ormai e si è separato dalla moglie dopo 36 mesi di matrimonio..anch'io come te per qualche tempo ho fatto l'amante e anch'io sono del tuo stesso parere, solo quando si è insoddisfatti della propria compagna si va a cercare altrove. Poi, nel mio caso, era la sua ex moglie a non voler capire, se tuo marito non ha più rapporti con te da mesi, se va continuamente fuori nei fine settimana, almeno un grido d'allarme ti deve venire; cmq poi sta alla donna cercare di riprendersi l'uomo, se no è troppo tardi, o fare finte di niente mettendo la testa sotto alla sabbia come ha fatto la sua ex. Quei ricatti di cui ti parli li subiamo anche noi tuttora ed io pert lei sono sempre la put...a che ha stregato suo marito
 
F

Fedifrago

Guest
Secondo me non è questione nè di sante nè di puttane nè di uomini "coglioni" e donne cacciatrici di mariti altrui.

E' solo questione umana, legata alle umane debolezze, all'incapacità spesso di vedere i propri limiti e le proprie colpe e a ricercare vie di uscita o di fuga che all'apparenza sembrano salvifiche, ma che in realtà son spesso piene di incognite.
Spesso leggo che si dovrebbe cercare le cause all'interno del matrimonio affrontando col partner i problemi legati alla coppia, anzichè "distrarsi" in altri modi, rispettando se stessi, oltre che l'altro, ect ect. Già, teoricamente e razionalmente ineccepibile ma nella pratica assai raro.

Non mi piacciono molto anche i giudizi "morali" (perchè tali sono) su una donna che si interessa o si fa coinvolgere da un uomo sposato o le specie di moniti (anch'essi moraleggianti) del tipo "Se l'ha fatto con sua moglie oggi, domani lo farà con te".
Suvvia, siamo realisti!
Un rapporto di coppia è, come tutti i rapporti umani, soggetto ad essere fallace e a subire alti e bassi che ne possono minare la solidità. Certo, sarebbe bello riuscire a risolvere sempre col raziocinio le situazioni, ma come dicevo sopra è più facile, se si hanno soluzioni "comode" (o più che soluzioni, occasioni di sollievo ai disagi che si stan vivendo), adottare quelle.
Ma nel momento in cui si sceglie di RIFARSI una vita con un altra persona, mi riesce difficile credere che la maggior parte lo faccia a cuor leggero, ubriacato dai sensi e senza il benchè minimo raziocinio su ciò che la nuova situazione comporterà, sia in termini di difficoltà immediate (rapporto col partner precedente) sia di difficoltà futura (nuova convivenza che ricadrà nella routine precedente, passato il sacro fuoco della novità).
L'importante sarebbe imparare dagli errori passati, ma mi par anche giusto che tali errori non condizionino per sempre la nostra vita.
 
O

Old Fa.

Guest
ruffola ha detto:
quindi le cose son tre :1^ o questa compagna e` una maga e ha incantato il marito 2^ tutti gli uomini che si separano sono una massa di irresponsabili o 3^ oppure si separano perche semplicemente il rapporto non andava piu.
?Questione di feeling.
ah, ah, ah, ah... ah, ah, ah, ah...
questione di feeling, solo di feeling ?..?. (by Cocciante, ? non ho mai capito se rideva in questa parte
)

Diciamo che è una questiono di SOLDI, ? solo di SOLDI.

Non è che separandosi o altro succede poi chissà cosa, ? ma avendo in comune molte delle proprie economie (mutuo, casa, ecc), ? si fa la guerra dei poveri (se non si è un ?Billy The Gates?).

La nuova compagna è vista come colei che toglie risorse alla ex moglie (che è considerata quella che ha più diritti) ed ai eventuali figli.

Penso anche che nella pratica è l?esatto opposto, ? la nuova compagna subisce la mancanza di risorse economiche del compagno separato, ? causa mantenimenti vari dovute alla ex , ? Ho letto più volte che è la stessa nuova compagna a mettere mano al suo portafoglio personale per entrambi (per lei e il suo lui separato).

Il problema maggiore è se si hanno dei figli, ... la nuova compagna passa anche da strega Bacheca, ... insomma, ... su qualcuno bisogno lanciare la zavorra delle colpe, ... e se ci si fa caso, ... è anche lo stesso compagno che fomenta molto quest'idea, ... solo perchè pure lui non vuole essere visto come un "mostro".

Buona domenica
 
N

Non registrato

Guest
ruffola ha detto:
non ho e non avevo colpe io...se il marito ha ricercato in un`altra le attenzioni che la moglie nn le dava,questi sono problemi altrui. io per ora mi godo la mia nuova vita con il mio compagno,nostra figlia e la nostra convivenza..e finalmente lui sorride!! lei si rifara` una vita..glielo auguro vivamente,anche perche` ha 34 anni e` giovane e caruccia,quindi ! forse anche la teoria delle giovani gambe nuove era sbagliata..perche` lei non e`da meno..quindi non lo ha perso neanche a causa di una bellezza stratosferica!
Dubito che tu sappia la reale causa della rottura del matrimonio del tuo compagno...nella stramaggioranza dei casi e' un concorso di colpa, quindi se fossi in te inizierei dal chiedermi quali colpe ha il tuo compagno (escludendo essere un traditore chiaramente)...perche' in fondo a te della colpe della moglie poco ti deve interessare...e non continuiamo a dire che la moglie cattiva e acida ha costretto il marito a infilarsi nel letto di un'altra...se l'uomo in questione fosse uno stinco di santo vedendosi insoddisfatto dal matrimonio avrebbe lasciato la moglie prima e poi iniziato una relazione e figli e compagnia bella con una nuova compagna...fare come ha fatto lui e' molto comodo nonche' un fare da codardi e, tipico di chi ha paura di stare da solo/a (le donne non sono da meno) e non regge la guerra che si crea in ogni divorzio da solo ha bisogno di una compagna...tanto piu' che a conferma lascia te a scannarti con l'ex moglie...notevole devo dire...
Per quanto riguarda te nessuno ti sta dando della put... o rovina famiglie....appellativi dati da voi stesse...ma semplicemente cosa ti aspettavi? Una pacca sulla spalla, un sorriso e tanta amicizia? Dal momento in cui hai deciso spontaneamente di intraprendere questa strada avresti dovuti pensare a cosa andavi incontro...niente e' peggio di una donna inviperita alla quale si stanno portando via sicurezza economica per se ei suoi figli...a prescindere di chi sia la colpa.
Tra le mie varie disavventure mi capito' lo sposato di turno che menti' sia a ma che alla moglie...io non ho spirito di sacrificio, perche' e' un sacrificio...quindi gli dissi "ciccio risolviti la tua vita prima, poi ne possiamo riparlare"...non voglio rogne o minaccie di ex o telefonate isteriche...e non tiriamo fuori l'amore xche' quando soldi e serenita' escono dalla porta, l'amore salta dalla finestra.
Qualcun altro ha menzionato i soldi...infatti e' li' il problema...spero il tuo lui abbia tanti soldi perche' la ex se ne mangera' una bella fetta...quando si sceglie la bicicletta bisogna pedalare...io onestamente vado in macchina...convivo ma non mi sposo, ho una figlia dividiamo le spese..non voglio soldi altrui e non sono disposta a darne...qualcuno dice che e' sterile e poco romantico il mio modo di fare...me ne frego...se il mio compagno vuole stare con me e io con lui a cosa mi serve un contratto...niente crea solo casini...come in questo caso...
Lettrice
 
O

Old michelina

Guest
Certo anch'io penso che il mio compagno prima di farsi l'amante, cioè io, doveva lasciare la moglie, ma non penso sia stato facile decidere di lasciare lei, suo figlio, la sua casa e una vita agiata per intraprendere una strada molto più tortuosa. Quando non c'è qualcun altro nella tua vita puoi facilmente sopportare una moglie anche se non la ami, ed io penso che in quei mesi in cui siamo stati amanti si stesse proprio sincerando dei suoi e dei miei sentimenti. Certo, io parlo di soli 2 mesi, la situazione è diversa quando si parla di anni. Il cammino che ha intrapreso:separazione, discussioni con la ex, difficoltà economiche, non penso sarebbe stato in grado di reggerlo da solo. Non voglio una pacca sulla spalla dalla moglie, voglio solo che capisca che essere sposati non vuol dire, poter fare di tutto e pensare di essere continuamente amata cmq, voglio solo che accetti che un amore può finire e ne può nascere un altro. Anche perchè così starebbe meglio anche lei e farebbe del bene a suo figlio,c he mi vuole molto bene e davanti al quale continua a chiamarmi la puttana che sta con suo padre.
 
O

Old Fa.

Guest
michelina ha detto:
nella tua vita puoi facilmente sopportare una moglie anche ......
Se cominci a sopportare la vita o qualcuno/a .... è davvero finita, ... fai prima a farti di Cloruro di Potassio.

Per fare i vegetali credo che sia più saggio aspettare un incidente quasi letale.

Dai michelina, ... sopportare è un terribile segnale di fine.
 

Lettrice

Utente di lunga data
Lui si mette con un'altra per trovare il coraggio di lasciare la moglie...mi astengo
 
O

Old Fa.

Guest
Lettrice ha detto:
Lui si mette con un'altra per trovare il coraggio di lasciare la moglie...mi astengo
Io ho il sospetto che la mia ex abbia utilizzato questo sistema. Vedevo lei ... e vedevo me, ... io stavo visibilmente collassando ma non avrei mollato. Lei pure.

Mi disse anche che aveva l'amante ... beh scherzando, ...se devo essere onesto, in fondo non aveva tutti i torti a farselo.

Non sono proprio quello che si dice: Un regalo.

Quindi, ... trovo che se non si riesce a farcela altrimenti, ... è una soluzione come tante.
 

Lettrice

Utente di lunga data
Fa. ha detto:
Io ho il sospetto che la mia ex abbia utilizzato questo sistema. Vedevo lei ... e vedevo me, ... io stavo visibilmente collassando ma non avrei mollato. Lei pure.

Mi disse anche che aveva l'amante ... beh scherzando, ...se devo essere onesto, in fondo non aveva tutti i torti a farselo.

Non sono proprio quello che si dice: Un regalo.

Quindi, ... trovo che se non si riesce a farcela altrimenti, ... è una soluzione come tante.
Ma chissa' come mai in genere ci vogliono anni prima di decidere...e nel mentre qualcuno va in giro coi piedi in due scarpe...sara' una soluzione come un'altra ma intanto rimane la piu' comoda e usata tra tutte...mi sembra un po' usare le persone come ruote di scorta
 
F

Fedifrago

Guest
suvvia..

Scusate, ma mi sembra che a volte ci si dipinga un pò come vergini immacolate.


Lettrice, parli di persone che usano gli altri come ruote di scorta.

Quante volte capita di sentirsi "usati" in quella maniera? Quante mogli/conviventi stanno con la/il propria/o lei/lui pur sapendo che il sentimento è moooltooo affievolito se non morto perchè comunque è comodo mantenere lo status quo, le tranquillità economiche e/o qualcuno che ci scalda il letto?

E' proprio da condannare chi si sveglia dal letargo dei sensi, e non solo, perchè pungolato da un nuovo amore? E solo a seguito di ciò inizia a mettersi in discussione e a vedere in un'ottica diversa quel rapporto che, se non disturbato da fattori esterni, magari sarebbe proseguito ancora per anni e anni con elettroencefalogramma piatto?

Lo stesso FA dice che si era reso conto che il suo rapporto era al collasso....ma che non avrebbe mollato! Cui prodest? E se, anzichè tua moglie, avessi mollato tu? Lo puoi escludere assolutamente?

Certo, la strada maestra è quella di analizzare il proprio rapporto, di interrogarsi e mettere a nudo le incongruenze dello stesso a prescindere da elementi esterni, ma è difficile trovare il cappello se ci si è seduti sopra!

Ok, la strada di mandare avanti in parallelo due rapporti per un certo tempo, è sicuramente la più comoda, ma quanti affronterebbero una irta salita tra i rovi, quando vi è un agevole sentiero che porta alla stessa meta?

Un pò di obiettività e maggiore realismo nel valutare le situazioni, specie quelle altrui, non credo farebbe male.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top