E' fatta...

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
C

Cuoregrande??

Guest
Ciao a tutti sono un nuovo iscritto, entro dalla parte dei cornutazzi, si, la mia compagna mi ha tradito.
Sono 12 anni che stiamo insieme, i primi anni un pò altalenanti, fatti di piccoli tradimenti sicuramente dovuti alla "tenera" età di entrambi, ma mai vissuti come una tragedia. Ora abbiamo 30 anni suonati e dal 2000 stiamo insieme stabilmente e felicemente... tranne quest'ultimo anno...
Un anno fatto di incomprensioni, ci parlavamo molto poco, quando ci parlavamo finivamo quasi sempre per litigare, una sera prima di addormentarci (non siamo sposati, ma lei viveva da me, tento una sorta di gesto dolce, le vado vicino e le do un bacio sulla guancia...scoppia a piangere... mi si gela il cuore, ho capito subito che c'era sotto qualcosa, le ho chiesto immediatamente se mi avesse tradito, la risposta fu "SI" (sempre piangendo), mi sono sentito come tutti voi traditi...
mi sono fatto raccontare tutto, mi ha tradito con un suo collega ( ma guarda un pò, una cosa fuori dal comune) per soli 3 mesi mi ha detto.
Ok eravamo in crisi, dopo un solo giorno e ripeto un solo giorno di smateriamento da parte mia decido istantaneamente di perdonarla (anche se è logico, il discorso usciva sempre fuori) ma mi faccio forza e cerco di migliorare visto che mi sono addossato il 90% della colpa (mamma mia che coglione che sono!!), andiamo avanti altri 3 mesi, io che cerco in tutti i modi di soddisfare i suoi desideri, di starle vicino, di capirla scordandomi quasi quello che mi aveva fatto (mi ripetevo dentro di me "in fondo 3 mesi sono solo una scappatella e molto probabilmente se ne avessi avcuto l'occasione l'avrei fatto anch'io"), lei niente sembrava ormai spenta, ma io non lo vedevo, credevo fosse ancora turbata da un senso di colpa inaccettabile (lei è (era) per me una ragazza speciale al di sopra di tutte le altre donne che io abbia mai avuto, matura, superintelligente e molto oggettiva, dote che apprezzo infinitamente in tutte le persone).

L'altro ieri scopro un paio di messaggi sul suo cellulare rivolti a lui (che ha moglie e 2 figli!!) in cui gli parlava in modo confidenziale, non era un "ti amo", "non ti ho scordato" ecc... lo consigliava sul modo di comportarsi con la moglie dicendogli che se doveva avere dei sensi di colpa per quello che aveva fatto andava incontro ad una vita di merda.
Mio Dio mi è scoppiato tutto dentro, ho lasciato passare un giorno (probabilmente non volevo crederci) e poi le ho chiesto il perchè di quei messaggi...

Mi ha detto scoppiando in un pianto folle, veramente folle (non l'avevo mai vista piangere in quel modo) che si è sentita rifiutata da lui perchè le aveva detto che amava ancora sua moglie ed aveva capito di aver fatto uno sbaglio. Si è sentita rifiutata da un uomo ha detto e non le era mai capitato.

Mi sono fatto raccontare tutto (?) la storia è andata avanti un anno, non 3 mesi, un anno intero di tradimento, un anno intero di litigi, incomprensioni e sofferenze; da parte mia sicuramente, sua non so, non lo posso sapere a questo punto.
Immaginate la mia reazione, non vi descrivo i particolari, che decido all'istante di troncare di netto ( ma come, ti ho perdonato una prima volta e tu dopo neanche 3 mesi mi ricaschi???) si è giustificata, sempre in lacrime, dicendo di essersi adagiata per il mio comportamento, perchè l'ho perdonata quasi subito e perchè sapeva che tanto io c'ero comunque e non poteva sopportare un rifiuto da parte di quel maledetto, che tra l'altro sono 6 anni che le fa la corte.
Ora dice che vuole cambiare definitivamente che è stata un'idiota completa, una ragazzina, una stupida, un'oca...sono sue parole...perchè dice: solo quando stai per perdere una persona a cui tieni ti accorgi di quanto veramente l'ami.
Comunque sia io ho troncato tutti i rapporti, le ho proibito di telefonarmi o mandarmi messaggi.

Sto malissimo, non so se sto così perchè penso di averla persa definitivamente o perchè mi ha tradito 2 volte, stavolta non cedo però non ricasco nello stesso errore 2 volte di seguito, forse un giorno la perdonerò, ma sicuramente sarà troppo tardi pe rtornare insieme.
Scusate se sono stato un po troppo contorto, ho scritto di getto.

Ciao.
 
O

Old fabrizio56

Guest
Ciao a tutti sono un nuovo iscritto, entro dalla parte dei cornutazzi, si, la mia compagna mi ha tradito.
Sono 12 anni che stiamo insieme, i primi anni un pò altalenanti, fatti di piccoli tradimenti sicuramente dovuti alla "tenera" età di entrambi, ma mai vissuti come una tragedia. Ora abbiamo 30 anni suonati e dal 2000 stiamo insieme stabilmente e felicemente... tranne quest'ultimo anno...
Un anno fatto di incomprensioni, ci parlavamo molto poco, quando ci parlavamo finivamo quasi sempre per litigare, una sera prima di addormentarci (non siamo sposati, ma lei viveva da me, tento una sorta di gesto dolce, le vado vicino e le do un bacio sulla guancia...scoppia a piangere... mi si gela il cuore, ho capito subito che c'era sotto qualcosa, le ho chiesto immediatamente se mi avesse tradito, la risposta fu "SI" (sempre piangendo), mi sono sentito come tutti voi traditi...
mi sono fatto raccontare tutto, mi ha tradito con un suo collega ( ma guarda un pò, una cosa fuori dal comune) per soli 3 mesi mi ha detto.
Ok eravamo in crisi, dopo un solo giorno e ripeto un solo giorno di smateriamento da parte mia decido istantaneamente di perdonarla (anche se è logico, il discorso usciva sempre fuori) ma mi faccio forza e cerco di migliorare visto che mi sono addossato il 90% della colpa (mamma mia che coglione che sono!!), andiamo avanti altri 3 mesi, io che cerco in tutti i modi di soddisfare i suoi desideri, di starle vicino, di capirla scordandomi quasi quello che mi aveva fatto (mi ripetevo dentro di me "in fondo 3 mesi sono solo una scappatella e molto probabilmente se ne avessi avcuto l'occasione l'avrei fatto anch'io"), lei niente sembrava ormai spenta, ma io non lo vedevo, credevo fosse ancora turbata da un senso di colpa inaccettabile (lei è (era) per me una ragazza speciale al di sopra di tutte le altre donne che io abbia mai avuto, matura, superintelligente e molto oggettiva, dote che apprezzo infinitamente in tutte le persone).

L'altro ieri scopro un paio di messaggi sul suo cellulare rivolti a lui (che ha moglie e 2 figli!!) in cui gli parlava in modo confidenziale, non era un "ti amo", "non ti ho scordato" ecc... lo consigliava sul modo di comportarsi con la moglie dicendogli che se doveva avere dei sensi di colpa per quello che aveva fatto andava incontro ad una vita di merda.
Mio Dio mi è scoppiato tutto dentro, ho lasciato passare un giorno (probabilmente non volevo crederci) e poi le ho chiesto il perchè di quei messaggi...

Mi ha detto scoppiando in un pianto folle, veramente folle (non l'avevo mai vista piangere in quel modo) che si è sentita rifiutata da lui perchè le aveva detto che amava ancora sua moglie ed aveva capito di aver fatto uno sbaglio. Si è sentita rifiutata da un uomo ha detto e non le era mai capitato.

Mi sono fatto raccontare tutto (?) la storia è andata avanti un anno, non 3 mesi, un anno intero di tradimento, un anno intero di litigi, incomprensioni e sofferenze; da parte mia sicuramente, sua non so, non lo posso sapere a questo punto.
Immaginate la mia reazione, non vi descrivo i particolari, che decido all'istante di troncare di netto ( ma come, ti ho perdonato una prima volta e tu dopo neanche 3 mesi mi ricaschi???) si è giustificata, sempre in lacrime, dicendo di essersi adagiata per il mio comportamento, perchè l'ho perdonata quasi subito e perchè sapeva che tanto io c'ero comunque e non poteva sopportare un rifiuto da parte di quel maledetto, che tra l'altro sono 6 anni che le fa la corte.
Ora dice che vuole cambiare definitivamente che è stata un'idiota completa, una ragazzina, una stupida, un'oca...sono sue parole...perchè dice: solo quando stai per perdere una persona a cui tieni ti accorgi di quanto veramente l'ami.
Comunque sia io ho troncato tutti i rapporti, le ho proibito di telefonarmi o mandarmi messaggi.

Sto malissimo, non so se sto così perchè penso di averla persa definitivamente o perchè mi ha tradito 2 volte, stavolta non cedo però non ricasco nello stesso errore 2 volte di seguito, forse un giorno la perdonerò, ma sicuramente sarà troppo tardi pe rtornare insieme.
Scusate se sono stato un po troppo contorto, ho scritto di getto.

Ciao.

Ciao cuoregrande, quello che mi lascia stupito sono le motivazioni che ti ha dato, se voleva peggiorare la situazione c'è riuscita alla perfezione, incredibile poi quella del fatto che l'hai perdonata quasi immediatamente, se sei rimasto calmo ti faccio i miei complimenti .....hai un bel sangue freddo..... non voglio darti consigli, solo se fossi in te penserei bene alle ragioni che ti ha dato che, perdonami, mi danno l'idea di una persona molto superficiale.

Un caro saluto
 

Bruja

Utente di lunga data
cuoregrande

Ciao e benvenuto tra noi anche se immagino che ne avresti fatto a meno............
Potrei scrivere molto, ma non serve altro che qualche riga, lei si è comportata esattsmente come quelli che definiamo parassiti sentimentali, ha fatto i comodi suoi, tanto tu eri lì e si permette di essere dispiaciuta perchè l'altro è rinsavito e vuole stare con la moglie..............quindi se avesse avuto più coraggio tu ti saresti trovato con un due di picche in mano?! Basta e avanca per non aggiungdere altro, hai chiuso e che resti chiuso!
Se vuole tornare è perchè sa che ormai non ha più nulla in mano ed un altro paziente come te se lo sogna.
Bruja

p.s. Tu stai male per la delusione e la disillusione, per il modo e la ragione che l'ha fatta comportare così. Non hai altri motivi per stare male, se ti fosse vicina credo che ti ripugnerebbe ormai!
 
C

Cuoregrande??

Guest
se voleva peggiorare la situazione c'è riuscita alla perfezione, incredibile poi quella del fatto che l'hai perdonata quasi immediatamente, se sei rimasto calmo ti faccio i miei complimenti .....hai un bel sangue freddo..... non voglio darti consigli, solo se fossi in te penserei bene alle ragioni che ti ha dato che, perdonami, mi danno l'idea di una persona molto superficiale.
Quando si ama lo si fa a 360° si può dimenticare di tutto se si riesce a credere che ci sia ancora un futuro, una speranza, è quello che mi ha spinto a perdonarla subito, non ho dato peso al tradimento perchè credevo fosse stata una mia colpa, solo mia per averla trascurata, ma ripensandoci bene mi ha trascurato più lei, è stata un'escalation la nostra, tu mi fai quello e io ti rispondo di conseguenza, vediamo chi è più duro...abbiamo sbagliato tutti e due, ma un'altra volta no, non ci sta.
Per la questione dell'essere superficiale lei stessa lo ha ammesso.

Sto veramente male.

Ciao.
 
C

Cuoregrande??

Guest
Se vuole tornare è perchè sa che ormai non ha più nulla in mano ed un altro paziente come te se lo sogna.
Bruja
Non credo di essere il migliore uomo del mondo, ne trova altri 1000 come me e meglio di me, è una donna stupenda quando è serena, è questo che mi fa star male.
p.s. Tu stai male per la delusione e la disillusione, per il modo e la ragione che l'ha fatta comportare così. Non hai altri motivi per stare male, se ti fosse vicina credo che ti ripugnerebbe ormai!
Assolutamente, però questo sentimento è alternato alla voglia di averla qui al mio fianco per condividere il resto della mia vita.
 
O

Old sunrise

Guest
"Sto malissimo, non so se sto così perchè penso di averla persa definitivamente o perchè mi ha tradito 2 volte, stavolta non cedo però non ricasco nello stesso errore 2 volte di seguito, forse un giorno la perdonerò, ma sicuramente sarà troppo tardi pe rtornare insieme.
Scusate se sono stato un po troppo contorto, ho scritto di getto."


...penso tu al posto di quella o che ho evidenziato in rosso ti sei sbagliato e volevi mettere una "e". Comunque a parte questo ti sono vicino perchè capisco bene il tuo dolore ...adesso però , piangi deprimiti e sfogati , ma cazzo tira fuori le PALLE perchè buoni e bravi si ma coglioni NO. Le possibilità questa le ha terminate tutte e deve capire che ad ogni azione c'è una reazione e anche tu cerca di capirlo ora , devi reagire. Fatti forza! Non tutti i mali vengono per nuocere , anche io 3 mesi fà pensavo che le corna della mia ex fossero state la cosa peggiore che mai mi fosse capitata , e lo so in questo momento tu lo pensi , però ti posso garantire che il tempo mi sta facendo capire , che quello che mi è successo 3 mesi fà è stata la mia fortuna... Meglio tardi che mai...
In bocca al lupo e ben venuto tra noi
 

Bruja

Utente di lunga data
cuoregrande

Cito:

Non credo di essere il migliore uomo del mondo, ne trova altri 1000 come me e meglio di me, è una donna stupenda quando è serena, è questo che mi fa star male.


Non per contrastarti ma quando sarebbe serena? Quando finge, visto che tu hai creduto prima che non ti tradisse, poi che lo facesse per tre mesi e poi scopri che era da un anno...................e non voglio analizzare il resto del tuo post! Il passaggio sul suo rimpianto per quell'altro che è tornato all'ovile è di una chiarezza lampante..... se ne fotteva di te e gli spiaceva che nonostante tutto lo "splendore" che lei gli aveva dedicato lui avesse deciso che la moglie valeva la pena di non essere lasciata! Questa è tigna rancorosa............ e anche qui di sereno c'era ben poco. Quindi spiace doverti contraddire ma lei era splendida quando le tornava comodo e questo sa tanto di recita e di finzione.
Perciò qui non si tratta del fatto che tu sia il migliore del mondo ma che al mondo i famosi mille altri e avrebbero dato il due di picche come e quanto hai fatto tu, e ringrazia la provvidenza che ti ha impedito di "trascorrere la vita al suo fianco"........sai che calvario, un Golgota dove ogni croce era un paio di corna.
Scusa se sono sbrigativa, ma credo tu sia una persona perbene e spiace che tu possa anche solo rimpiangere una donna così; leggi e rileggi sunrise, ci è passato prima di te e sa di cosa parliamo.
Bruja
 
O

Old fabrizio56

Guest
Quando si ama lo si fa a 360° si può dimenticare di tutto se si riesce a credere che ci sia ancora un futuro, una speranza, è quello che mi ha spinto a perdonarla subito, non ho dato peso al tradimento perchè credevo fosse stata una mia colpa, solo mia per averla trascurata, ma ripensandoci bene mi ha trascurato più lei, è stata un'escalation la nostra, tu mi fai quello e io ti rispondo di conseguenza, vediamo chi è più duro...abbiamo sbagliato tutti e due, ma un'altra volta no, non ci sta.
Per la questione dell'essere superficiale lei stessa lo ha ammesso.

Sto veramente male.

Ciao.
Se ti leggi qualche storia nel forum sai quanti si sentono dire di aver trascurato il partner, però pensa a questo.......poteva sedersi a tavola davanti a te e dirti chiaro quello che pensava....... non lo ha fatto e ha compensato al di fuori del rapporto la sua insoddisfazione, quindi non darti piu "colpe" di quelle che hai, poi scoperta ha continuato, beh che dire.....piu' chiaro di cosi, e tu ti trovi solo con una storia importante alle spalle ed il dolore di un progetto di vita che è svanito, ma credimi quando starai meglio e il dolore si sarà calmato ti renderai conto che sei tu che potrai trovarne 1000 meglio di lei e che è stata una fortuna per te aver scoperto il suo tradimento.

Un abbraccio
 
M

Maschio

Guest
Coscienza

Cuore, capisco il tuo stato d'animo. Cerca di fare tutto quello che secondo te è necessario per stare in pace con la tua coscienza. Anche cercare di riconquistarla per la terza volta, se pensi che possa valere la pena. Questo lo puoi sentire e stabilire solo tu. Se le cose stanno come temo, i tuoi tentativi serviranno solo a ricevere altre umiliazioni. Ma proprio queste ti saranno preziose per togliertela dal cuore. Poi, comincia a pensare molto seriamente a te stesso.
Tutto il resto è solo dolore gettato al vento.
Forza e coraggio. A piccoli passi.
 
I

Iris

Guest
Cuoregrande

Non credo di essere il migliore uomo del mondo, ne trova altri 1000 come me e meglio di me, è una donna stupenda quando è serena, è questo che mi fa star male.
Assolutamente, però questo sentimento è alternato alla voglia di averla qui al mio fianco per condividere il resto della mia vita.

Ne trova mille migliori di te la donna stupenda quando è serena?
Falle fare un giro alla donna stupenda...di c...i ne trova mille, e pure di più. Di comprensione molta molta meno!
Te lo dice una donna stupenda, quando è serena.

Iris
 
O

Old jan70

Guest
Solidarietà incondizionata

Ciao cuore,
massima solidarietà.

Se ci fosse la classifica delle baggianate da dire quella che ti ha detto lei, e che ha detto anche a me mia moglie, sarebbe decisamente al primo posto: "Ora dice che vuole cambiare definitivamente che è stata un'idiota completa, una ragazzina, una stupida, un'oca...sono sue parole...perchè dice: solo quando stai per perdere una persona a cui tieni ti accorgi di quanto veramente l'ami."

Mi chiedo, perchè ridursi sempre all'ultimo per capire se si ama veramente una persona. Non sarebbe così semplice (e meno doloroso) cercare di amare (se è questo ciò che si dice di provare) fin da subito, senza aspettare di dover far così male?

In parole povere, se è vero che solo quando perdi una persona ti accorgi di quanto la ami, non è altrettanto vero che quando una persona di accoltella il cuore ti accorgi di quanto questa non ti ami?

Solidarietà cuore.
Gianluca
 

La Lupa

Utente di lunga data
Tieni duro.
Non tornare indietro.

Si è chiuso un capitolo della tua vita; avrai la fortuna di poterne leggere altri.

Buona vita.
 
C

Cuoregrande??

Guest
E se tutto quello che ha detto fosse vero? Come faccio a rischiare di perdere una persona così speciale??? Non ce la faccio ora proprio non ce la faccio...sto diventando matto.

Ciao.
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Osservazione piccola piccola....

Ok, lei è stata stronza, falsa, superficiale e chi più ne ha più ne metta.
L'unica riflessione che faccio è su quella frase: "Tu mi hai perdonato subito" che capisco faccia molto arrabbiare, ma contiene anche un fondo di verità.
Vi è stata una rimozione della cosa, non la sua soluzione.
Finchè in un rapporto rimane qualcosa di irrisolto, che speranza vi è che si possa avere una svolta reale, convinta, accettata davvero intimamente da entrambi?
Non sono state sondate fino in fondo le reali motivazioni che avevano portato lei a tradirti, e non conoscendole come potevano essere affrontate seriamente e rimosse?

Non è un voler incolpare nessuno, intendiamoci, solo una riflessione magari pro futuro.
 
I

Iris

Guest
E se tutto quello che ha detto fosse vero? Come faccio a rischiare di perdere una persona così speciale??? Non ce la faccio ora proprio non ce la faccio...sto diventando matto.

Ciao.
Ma se tu proprio pensi che lei sia così speciale, se ritieni di poterla perdonare...prova a farlo!
Ma sei sicuro di stare meglio con lei che senza di lei?
Visto che in fondo chi ha tradito la fiducia è lei e non tu, potresti prendeti un pò di tempo per pensarci. Allontanati. Per esperienza ti dico che in solitudine si vedono con chiarezza moltissime cose.
Per me un pò di distanza farebbe bene ad entrambi. tu ne usciresti senza dubbio più forte. Abbiamo sempre più risorse di quanto crediamo.
Se il vostro rapporto è destinato a durare, come tu profondamente speri, riuscirà rafforzato.
In caso contrario, ognuno per la sua strada...Il mondo è pieno di donne speciali, basta innamorarsene...
Un augurio Iris
 

La Lupa

Utente di lunga data
... o NON innamorarsene.


Senti CG, non è che dettaglieresti meglio cosa rende così speciale questa donna?
 
M

Maschio

Guest
Dettagli

Magalupa a che servono i dettagli? E' innamorato, ailui. I dettagli che si vedono in amore si somigliano tutti e sono tutti a tinte troppo accese per essere vere. Hai presente quando sei sotto lsd?

... o NON innamorarsene.


Senti CG, non è che dettaglieresti meglio cosa rende così speciale questa donna?
 

Bruja

Utente di lunga data
Lupa

... o NON innamorarsene.


Senti CG, non è che dettaglieresti meglio cosa rende così speciale questa donna?
Sarà che la parola speciale la collego ad un'altra: "offerta"..............tale da averne la nausea, ma sono proprio cusiosa di leggere quali siano le specialità di questa donna.
Bruja


p.s. Quanto ai consigli di provare e valutare, credo che tutto si possa fare, in fondo prima di ampurtare un arto infetto si cerca sempre di salvarlo.............si cerca...............!!!
 
O

Old Vulvia

Guest
lei è (era) per me una ragazza speciale al di sopra di tutte le altre donne che io abbia mai avuto, matura, superintelligente e molto oggettiva, dote che apprezzo infinitamente in tutte le persone.

...

Si è sentita rifiutata da un uomo ha detto e non le era mai capitato.

...

si è giustificata, sempre in lacrime, dicendo di essersi adagiata per il mio comportamento, perchè l'ho perdonata quasi subito e perchè sapeva che tanto io c'ero comunque e non poteva sopportare un rifiuto da parte di quel maledetto, che tra l'altro sono 6 anni che le fa la corte.
Mi spiace tanto per ciò che stai passando.

Concordo in toto con quanto detto da Trottolino.
La vostra strategia è stata quella di accantonare la cosa e tu ti sei tenuto un'immagine di lei (quella che hai esposto sopra) che a quanto pare non collima molto con come si sente interiormente la tua compagna.
Immagino che sarà stata una bella sorpresa anche per lei non essere come si immaginava: l'essere rifiutata le ha fatto crollare tutte le sicurezze evidentemente, tanto da non riuscire a sopportare il rifiuto/presa in giro.. è entrata in una spirale di ripristino dell'orgoglio ferito che è persa in partenza, dal momento che i presupposti del suo amante sono, come nel 99% dei casi, già fissati in partenza da lui, cioè non lasciare in ogni caso la famiglia.
Capisco che tu stia malissimo ma se non altro ora la tua compagna mi dà l'impressione di essere sincera nel raccontarti il suo malessere che, per l'ennesima volta, come nel 99% dei casi, non è un malessere della coppia, ma prevalentemente del singolo che poi però ricade inevitabilmente sulla coppia.
Secondo me, ora è da capire quanto tu voglia ancora stare con lei, quanto lei sia disposta a fare per voi e in primo luogo lei dovrebbe far davvero chiarezza in se stessa circa la questione: "se il mio amante fosse lì a desiderarmi sarebbe sufficiente questo per il mio ego ma io me ne starei bene col mio compagno".
Solo in questo caso potresti imputarti la "responsabilità" di averle fatto mancare un desiderio costante e a dosi elevate.. ma anche in questo caso (ma soprattutto se la mia lettura corrispondesse al vero, eh?) mi pare che lei dovrebbe crescere e correggere un po' le proprie aspettative..
 

Bruja

Utente di lunga data
Cuoregrande

Cerco di capire il tuo punto di vista ma è proprio oggettivamente che frana.............. tutta questa eccezionalità ed intelligenza e poi mi si schianta di fronte ad un uomo che la rifiuta (dopo essersela goduta però).................
Intanto si ha facoltà di cambiare idea e lui è tornato all'ovile, cosa che c'entra poco con il fatto che lei piaccia o meno. Poi, ha una così bassa stima di sè da andare in crisi se uno fra tutti gli uomini della sua vita (parole sue) la rifiuta...................si considera proprio carne da letto e basta? E' disperata per il fallimento del suo grande amore o della sua seduzione estetica............era proprio convinta di essere un'etera di alto livello?
Scusa se dissento dalle altre risposte consolatorie ma proprio queste caratteristiche mi darebbero la misura che questa donna è tanto gradevole solo se il mondo gira come vuole lei, cioè attorno al suo dito!!!
Ma giustamente tu sei innamorato perciò queste cose che te le dico a fare? Troverai sempre l'attenuante, finchè uscirai finalmente dall'assopimento dell'amore (che non è un pulsante quindi ha un suo iter) e ti chiederai come hai fatto ad essere tanto ...................... beh la parola la troverai tu!
Bruja
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top