Domandona ona ona

  • Autore Discussione Old Compos mentis
  • Data d'inizio
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old Compos mentis

Guest
Vale la pena attendere un uomo fidanzato che ancora non si decide a lasciare una donna coetanea perché a suo dire malata fisicamente e spaventato dal fatto non tanto di fanculizzare anni di relazione, bensì dalla giovane età (e autonomia nell'avere un proprio lavoro ed una propria casa) della nuova fiamma la quale si illude di non essere un'amante perché lui in mesi di frequentazione non ha mai chiesto di fare sesso perché ritiene si debba chiarire la situazione e perché lui cerca qualsiasi momento per scriverle, chiamarla o vederla?

La nuova fiamma sono io.
La situazione è la classica: lui, lei, l'altra.
Mi sto illudendo di qualcosa che forse non accadrà, e qualora accada mi ritroverei con un traditore accanto che non sa decidere per sé e per gli altri se non sotto comando.
Sospetterò sempre che quanto fatto all'altra lo renderà anche a me.
E lui non preme per il sesso perché, come dice un mio carissimo amico, sà che a lungo andare gliela offrirò su un piatto d'argento perché infatuata da queste sue accortezze e dolcezze.
La soluzione: sfanculizzarlo.

Porcalapaletta, so già tutto quanto c'è da sapere e sto ancora qua a crogiolarmi in questo melmaio ad attendere che squilli il mio cellulare.
 

Verena67

Utente di lunga data
Teso'

..sai cos'è l'enfiteusi e ti chiedi una risposta a questa domanda così OVVIA?!

Ma per favore.....


Un abbraccio!
 

Miciolidia

Utente di lunga data
ciao cuccioli'

Vale la pena attendere un uomo fidanzato che ancora non si decide a lasciare una donna coetanea perché a suo dire malata fisicamente e spaventato dal fatto non tanto di fanculizzare anni di relazione, bensì dalla giovane età (e autonomia nell'avere un proprio lavoro ed una propria casa) della nuova fiamma la quale si illude di non essere un'amante perché lui in mesi di frequentazione non ha mai chiesto di fare sesso perché ritiene si debba chiarire la situazione e perché lui cerca qualsiasi momento per scriverle, chiamarla o vederla?

La nuova fiamma sono io.
La situazione è la classica: lui, lei, l'altra.
Mi sto illudendo di qualcosa che forse non accadrà, e qualora accada mi ritroverei con un traditore accanto che non sa decidere per sé e per gli altri se non sotto comando.
Sospetterò sempre che quanto fatto all'altra lo renderà anche a me.
E lui non preme per il sesso perché, come dice un mio carissimo amico, sà che a lungo andare gliela offrirò su un piatto d'argento perché infatuata da queste sue accortezze e dolcezze.
La soluzione: sfanculizzarlo.

Porcalapaletta, so già tutto quanto c'è da sapere e sto ancora qua a crogiolarmi in questo melmaio ad attendere che squilli il mio cellulare.

Compos...lascia perdere...sposta la tua attenzione...qui non c'è trippa per gatti...il mondo è pieno di ominidi, meno pieno di uomini...ma comunque è pieno...

dai retta alle zie...e zii...
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Chiarisci

Vale la pena attendere un uomo fidanzato che ancora non si decide a lasciare una donna coetanea perché a suo dire malata fisicamente e spaventato dal fatto non tanto di fanculizzare anni di relazione, bensì dalla giovane età (e autonomia nell'avere un proprio lavoro ed una propria casa) della nuova fiamma la quale si illude di non essere un'amante perché lui in mesi di frequentazione non ha mai chiesto di fare sesso perché ritiene si debba chiarire la situazione e perché lui cerca qualsiasi momento per scriverle, chiamarla o vederla?

La nuova fiamma sono io.
La situazione è la classica: lui, lei, l'altra.
Mi sto illudendo di qualcosa che forse non accadrà, e qualora accada mi ritroverei con un traditore accanto che non sa decidere per sé e per gli altri se non sotto comando.
Sospetterò sempre che quanto fatto all'altra lo renderà anche a me.
E lui non preme per il sesso perché, come dice un mio carissimo amico, sà che a lungo andare gliela offrirò su un piatto d'argento perché infatuata da queste sue accortezze e dolcezze.
La soluzione: sfanculizzarlo.

Porcalapaletta, so già tutto quanto c'è da sapere e sto ancora qua a crogiolarmi in questo melmaio ad attendere che squilli il mio cellulare.
Quanti mesi?
Quanta frequentazione?
Di quale tipo la frequentazione di persona?

 
S

Steel Ricky

Guest
Vale la pena attendere un uomo fidanzato che ancora non si decide a lasciare una donna coetanea perché a suo dire malata fisicamente e spaventato dal fatto non tanto di fanculizzare anni di relazione, bensì dalla giovane età (e autonomia nell'avere un proprio lavoro ed una propria casa) della nuova fiamma la quale si illude di non essere un'amante perché lui in mesi di frequentazione non ha mai chiesto di fare sesso perché ritiene si debba chiarire la situazione e perché lui cerca qualsiasi momento per scriverle, chiamarla o vederla?

La nuova fiamma sono io.
La situazione è la classica: lui, lei, l'altra.
Mi sto illudendo di qualcosa che forse non accadrà, e qualora accada mi ritroverei con un traditore accanto che non sa decidere per sé e per gli altri se non sotto comando.
Sospetterò sempre che quanto fatto all'altra lo renderà anche a me.
E lui non preme per il sesso perché, come dice un mio carissimo amico, sà che a lungo andare gliela offrirò su un piatto d'argento perché infatuata da queste sue accortezze e dolcezze.
La soluzione: sfanculizzarlo.

Porcalapaletta, so già tutto quanto c'è da sapere e sto ancora qua a crogiolarmi in questo melmaio ad attendere che squilli il mio cellulare.
Sai quanti uomini LIBERI ci sono pronti ad offrirti accortezze e dolcezze e a cui puoi servirla su un piatto d'argento? Non capisco la tua necessità di importunare un'altra coppia.
 

Lettrice

Utente di lunga data
Sai quanti uomini LIBERI ci sono pronti ad offrirti accortezze e dolcezze e a cui puoi servirla su un piatto d'argento? Non capisco la tua necessità di importunare un'altra coppia.
 

Lettrice

Utente di lunga data
per una volta Lettrice sono sostanzialmente d'accordo con Steel Ricky, sai?
Sul serio, Compos Mentis è meglio di così, meglio di una che va a inserirsi in un altro menage.

Un bacio!
Sul cercarsi uno libero son d'accordo pure io... rido a rispetto delle dolcezze e accortezze
 
O

Old fun

Guest
vale la pena?

Vale la pena attendere un uomo fidanzato che ancora non si decide a lasciare una donna coetanea perché a suo dire malata fisicamente e spaventato dal fatto non tanto di fanculizzare anni di relazione, bensì dalla giovane età (e autonomia nell'avere un proprio lavoro ed una propria casa) della nuova fiamma la quale si illude di non essere un'amante perché lui in mesi di frequentazione non ha mai chiesto di fare sesso perché ritiene si debba chiarire la situazione e perché lui cerca qualsiasi momento per scriverle, chiamarla o vederla?

La nuova fiamma sono io.
La situazione è la classica: lui, lei, l'altra.
Mi sto illudendo di qualcosa che forse non accadrà, e qualora accada mi ritroverei con un traditore accanto che non sa decidere per sé e per gli altri se non sotto comando.
Sospetterò sempre che quanto fatto all'altra lo renderà anche a me.
E lui non preme per il sesso perché, come dice un mio carissimo amico, sà che a lungo andare gliela offrirò su un piatto d'argento perché infatuata da queste sue accortezze e dolcezze.
La soluzione: sfanculizzarlo.

Porcalapaletta, so già tutto quanto c'è da sapere e sto ancora qua a crogiolarmi in questo melmaio ad attendere che squilli il mio cellulare.
Ciao nuova fiamma, ho letto con interesse il tuo post, e...mi permetti di dire la mia?
I motivi per il quale non vale la pena, penso che li hai già perfettamente analizzati tu.
Io vorrei soffermarmi solo un secondo (forse un paio di minuti è più corretto), non tanto su quale è la sua situazione (impegnato sic..., sta con una per pietà perchè malata...doppio sic..., non ti chiede di fare sesso...triplo sicc con annesso gulp), ma su quello che vuoi tu da uno come lui
Ti piace un uomo così?
Per farci cosa?
Sesso? (signore perdonatemi) Se intendi ridurre tutto a quello, fregatene e fallo......
Vuoi qualcosa di più? Ho paura che dovrai rispolverare dall'armadio le mitiche Nike da corsa e inizia a correre + forte che puoi in direzione opposta alla sua.......
Magari sbatti contro un altro che a sua volta sta scappando da una situazione analoga alla tua e facendo la constatazione amichevole non scopri che......urca "è libero"
Alcuni dicono che è meglio prevenire che curare.....
 

Old bastardo dentro

Utente di lunga data
Vale la pena attendere un uomo fidanzato che ancora non si decide a lasciare una donna coetanea perché a suo dire malata fisicamente e spaventato dal fatto non tanto di fanculizzare anni di relazione, bensì dalla giovane età (e autonomia nell'avere un proprio lavoro ed una propria casa) della nuova fiamma la quale si illude di non essere un'amante perché lui in mesi di frequentazione non ha mai chiesto di fare sesso perché ritiene si debba chiarire la situazione e perché lui cerca qualsiasi momento per scriverle, chiamarla o vederla?

La nuova fiamma sono io.
La situazione è la classica: lui, lei, l'altra.
Mi sto illudendo di qualcosa che forse non accadrà, e qualora accada mi ritroverei con un traditore accanto che non sa decidere per sé e per gli altri se non sotto comando.
Sospetterò sempre che quanto fatto all'altra lo renderà anche a me.
E lui non preme per il sesso perché, come dice un mio carissimo amico, sà che a lungo andare gliela offrirò su un piatto d'argento perché infatuata da queste sue accortezze e dolcezze.
La soluzione: sfanculizzarlo.

Porcalapaletta, so già tutto quanto c'è da sapere e sto ancora qua a crogiolarmi in questo melmaio ad attendere che squilli il mio cellulare.

Compos , Compos.....a fronte di ciò che mi è successo faccio davero fatica a capire questi soggetti che - semplicemente fidanzati - si fano questo tipo di remore io vedo (anche a partire dall'esperienza personale) due scenari: (i) lui "dice" che tu sei il suo unico amore ma vuole solo una cosa; (ii) è un vero martire in quanto - se si conosce il vero amore - non è una relazione da fidanzati o anche conviventi che ti può tenere dove non vuoi stare. Io, ad esempio, che credo di aver conosciuto qualcosa che ignoravo prima, avrei fatto quel passo e , sono sposato, in chiesa e con due figli e non credo di essere l'unico. si può poi decidere che non ce la si sente a lasciare mogli figli e ci si accontenta di vivacchiare - anche se lo trovo un atto di tremenda vigliaccheria - non giustifico ma comprendo; ciò che non giustifico e non comprendo è dove ci sono legami non così consolidati dove si tradisce
per tradire. io li non riesco molto a giustificare;

non perdere ulteriore tempo .... Compos..... riprendi in mano la tua vita.... prima lo fai è meglio è ... un caro saluto

bastardo dentro
 
O

Old TurnBackTime

Guest
dejavu'...

Vale la pena attendere un uomo fidanzato che ancora non si decide a lasciare una donna coetanea perché a suo dire malata fisicamente e spaventato dal fatto non tanto di fanculizzare anni di relazione, bensì dalla giovane età (e autonomia nell'avere un proprio lavoro ed una propria casa) della nuova fiamma la quale si illude di non essere un'amante perché lui in mesi di frequentazione non ha mai chiesto di fare sesso perché ritiene si debba chiarire la situazione e perché lui cerca qualsiasi momento per scriverle, chiamarla o vederla?

La nuova fiamma sono io.
La situazione è la classica: lui, lei, l'altra.
Mi sto illudendo di qualcosa che forse non accadrà, e qualora accada mi ritroverei con un traditore accanto che non sa decidere per sé e per gli altri se non sotto comando.
Sospetterò sempre che quanto fatto all'altra lo renderà anche a me.
E lui non preme per il sesso perché, come dice un mio carissimo amico, sà che a lungo andare gliela offrirò su un piatto d'argento perché infatuata da queste sue accortezze e dolcezze.
La soluzione: sfanculizzarlo.

Porcalapaletta, so già tutto quanto c'è da sapere e sto ancora qua a crogiolarmi in questo melmaio ad attendere che squilli il mio cellulare.
Compos mentis buongiorno...ho letto l'inizio del tuo post...non guardarti come una stupida,perche' dici "GIA SO TUTTO QUELLO CHE C'E' DA SAPERE E STO QUI A PARLARNE E ASPETTARE CHE SQUILLI IL TELEFONINO..." gia il fatto che tu ti renda conto della situazione e' segno di prudenza...(e vorrei vedere che non fossi prudente),scusami se faccio un paragone cosi "drastico"....ma la situazione da te descritta mi riporta alla mente senza segno di insertezza,cio' che e' successo a mia sorella...Lei operata alla testa per un brutto male...(io sono un fratello...e si sa che i fratelli non potranno MAI vedere le sorelle come "BONE" O "STRAFIGHE"...ma credimi Compos...mia sorella non avrebbe sfigurato in un concorsi di bellezza...)bene...dove ero rimasto..a si....lei appena operata...si ritrova davanti questo tipo...(un capoinfermiere)...hai presente il dottor house?Ecco....un fac simile...nell'aspetto...cosi iniziano una storia...lui dice di essere in separazione con la moglia(separazione che almeno per quello che so io...tutt'oggi a quasi un anno dalla morte di mia sorella...non e' avvenuta),bhe Compos...costui ha sempre saputo la situazione "clinica" di mia sorella...cosi come sapeva bene che non sarebbe mai arrivata a vivere tanto a lungo(anche se alla faccia di ogni previsione...mia sorella e' andata avanti fiera per 6 lunghi anni dopo il primo intervento),quindi lui era ben coscente di quello che sarebbe successo...di come mia sorella sarebbe cambiata a forza di cortisonici e quant'altro...eppure..nulla gli ha impedito di avere una relazione con lei....VERO AMORE ti domandi?Assolutamente NO....dopo un po' di tempo la tradi' con un altra....vaneggiava sempre del ritardo delle carte di separazione della sua ex o non exmoglie...mia sorella poi ha causa di continue ricadute e altre operazioni....e' inevitabilmente cambiata nell'aspetto fisico...e io che qualche volte l'ho accompagnata perche' voleva comprarsi qualcosa da vestire....mi sono potuto rendere conto di come una Donna puo' sentirsi male dentro quando non si puo' piu' permettere certi tipi di abbigliamento...e ciliegina sulla torta...non appena mia sorella ha avuto questo tragico peggiramento...lui com'era prevedibile(almeno secondo me...) che facesse....si allontano'...pero' per fare la parte si informava sempre tramite colleghi del suo stato di salute...(bhe....bel modo....prima ci va a letto finche' e' bella....ti voglio bene e bla' bla' bla'.... e poi quando la principessa diventa un orchessa stile "SHREK" la molla nella palude....ma bravo...)Compos...io non voglio sfatare la tua speranza che QUESTO DI UOMO...cioe' colui che ti fa aspettare con trepidazione per una telefonata o un sms sia diverso...speciale....unico....cosi come per te sono UNICHE le sensazione che ti fa provare con quello che dice...o che non dice...pero' Compos...fa la massima attenzione....perche' quella Donna a cui lui dice tenere perche' malata fisicamente...io non la vedo molto diversa da mia sorella...prima bella fuori e dentro.....poi solo dentro...perche' il "fuori" ha avuto un guaio...nessuno costringe quest'uomo a tenere in piedi la relazione con questa Donna...ma a quanto mi pare di aver capito Compos,lui non sa nemmeno come vivere la situazione...mi domando....cosa lo ferma?L'amore che prova per questa Donna....la paura di essere additato come "senza cuore" perche' non le vuole piu' stare vicino?La pieta' che prova verso di lei?Strano senso della pieta' dell'amore e dell'onore il suo Compos...gli sta vicino per pieta' perche' sta male...pero' non ha nessuna pieta' nel dire a un altra Donna che vorrebbe stare con lei...strano modo d'amare....visto che dice di amare te....ma non puo' lasciare sola lei...strano modo di essere uomo d'onore...tradendo la donna verso cui dice di sentirsi in dovere di accudire...tanti comportamenti strani...che piu' che a un uomo Compos...a me fanno pensare a un bimbo...ma non di quelli che hanno la sindrome di peter pan....ma di quelli che vorrebbero....ma non possono....farebbero....ma non fanno....che si voltano sempre in direzione da dove soffia il vento...ma che poi da quel vento non si fanno mai trasportare davvero...Compos io ti auguro di essere in salute come sei ora per tutta la tua vita fino a che non arriverai a camminare col bastone(dai su ...che il bastone e' utile...non so a cosa...ma e' utile...c'e' l'ha il dottor house pure!!!) pero' Compos....mettiti per un attimo in questa "ipotetica" situazione....se per una disgrazia del destino....il tuo corpo subisse un cambiamento radicale...o quantomeno...non fosse piu' quello che lui ha di fronte adesso....senza che cio' pero' compromettesse la tua capacita' di intendere e volere...cosi come la possibilita' di fare l'amore quando lo desideri....TU CREDI DAVVERO CHE LUI NON PROVERA' PIETA' PER TE....SE DI PIETA' SI TRATTA POI....CREDI DAVVERO CHE ALL'ARRIVO DI UN ALTRA DONNA DI BELL ASPETTO E DAI MODI CARINI LUI NON PENSERA' A LEI COME ADESSO PENSA A TE...io non so quanti uomini ci siamo in giro liberi e seri Compos...pero' so che questo di uomo non e' certo serio....e non sa nemmeno lui se e' libero...tantomeno se mai lo sara'....il fatto di non volerti infilare una mano sotto la gonna non lo rende speciale...lo sarebbe se non t'avessi mai nemmeno detto qualcosa riguardo a quello che dice di provare per te...perche' se davvero e' come dice...si terrebbe tutto dentro...perche' fra la pieta' per quella Donna....e l'amore per TE...saprebbe benissimo che non potrebbe mai dividersi...o c'e' lei...o ci sei tu....tutt'e due non puo' essere...vuoi una prova di quello che prova o del fatto che sia uomo?Digli senza troppi giri di parole che non ti sta bene quello che sta facendo...che se ti vuole puo' dedicarsi solo a te...altri si prenderanno cura di quella Donna...sicuramente persone che ci tengono molto piu' di lui...perche' in tutto questo a me sembra che lui tenga solo a una cosa....cioe' a non fare la figura del menefreghista...si deve essere sinceri anzitutto con se stessi...ma soprattutto si deve rispettare se stessi...se lui ormai non sente piu nulla verso quella Donna...tirasse fuori le palle...e lo dicesse apertamene e chi di dovere...la pieta' non e' amore...ma solo la compassione verso una persona che ci appare totalmente dipendente...se anche lui ti amasse come TU vuoi essere amata Compos...ricorda questo....se MAI(e ripeto...ti auguro la salute di ferro che hai ora...)se MAI dovessi tu trovarti al posto di quella Donna Compos...sappi che per te non ci sara' piu' amore....solo pieta'....buona fortuna!
 

Old Otella82

Utente di lunga data
Vale la pena attendere un uomo fidanzato che ancora non si decide a lasciare una donna coetanea perché a suo dire malata fisicamente e spaventato dal fatto non tanto di fanculizzare anni di relazione, bensì dalla giovane età (e autonomia nell'avere un proprio lavoro ed una propria casa) della nuova fiamma la quale si illude di non essere un'amante perché lui in mesi di frequentazione non ha mai chiesto di fare sesso perché ritiene si debba chiarire la situazione e perché lui cerca qualsiasi momento per scriverle, chiamarla o vederla?

La nuova fiamma sono io.
La situazione è la classica: lui, lei, l'altra.
Mi sto illudendo di qualcosa che forse non accadrà, e qualora accada mi ritroverei con un traditore accanto che non sa decidere per sé e per gli altri se non sotto comando.
Sospetterò sempre che quanto fatto all'altra lo renderà anche a me.
E lui non preme per il sesso perché, come dice un mio carissimo amico, sà che a lungo andare gliela offrirò su un piatto d'argento perché infatuata da queste sue accortezze e dolcezze.
La soluzione: sfanculizzarlo.

Porcalapaletta, so già tutto quanto c'è da sapere e sto ancora qua a crogiolarmi in questo melmaio ad attendere che squilli il mio cellulare.
Secondo me No, non ne vale la pena.
Approfitta dei momenti di lucidità per copiarti la rubrica del cellulare meno il numero di lui, buttare la vecchia scheda, e comprartene una nuova
Un amore a metà non vale mai la pena, anche tu meriti di essere amata e non relegata in seconda posizione. e poi ha centrato esattamente il punto di quel che ho sempre pensato: non starei mai con una persona che mi corteggia alle spalle della fidanzata, non farei mai l'amante, non mi andrei mai a mischiare con un uomo che vive una relazione.. perchè poi sarei terrorizzata che la cosa potesse capitare a me, perchè non è una persona affidabile e capace di amare come io voglio e io merito, perchè non vorrei mai essere al posto della compagna, e non voglio giocare a questo tipo di giochi.
Eddai Compos, fallo per te, cerca di uscirne, non è una situazione che andrà a migliorare.. anche solo statisticamente, anche solo prendendo in esame questo forum.. di gente che lascia la moglie per l'amante ce n'è poca, e anc he chi lo fa dopo poco torna indietro, o almeno ci prova. Cerca di volere più bene a te, e di chiudere le orecchie alle paroline dolci che lui ti rivolge.. potranno anche essere belle, ma la verità è che lui per te non è disposto a far nulla di nulla, non ti ama affatto.
 
O

Old LILA....

Guest
Vale la pena attendere un uomo fidanzato che ancora non si decide a lasciare una donna coetanea perché a suo dire malata fisicamente e spaventato dal fatto non tanto di fanculizzare anni di relazione, bensì dalla giovane età (e autonomia nell'avere un proprio lavoro ed una propria casa) della nuova fiamma la quale si illude di non essere un'amante perché lui in mesi di frequentazione non ha mai chiesto di fare sesso perché ritiene si debba chiarire la situazione e perché lui cerca qualsiasi momento per scriverle, chiamarla o vederla?

La nuova fiamma sono io.
La situazione è la classica: lui, lei, l'altra.
Mi sto illudendo di qualcosa che forse non accadrà, e qualora accada mi ritroverei con un traditore accanto che non sa decidere per sé e per gli altri se non sotto comando.
Sospetterò sempre che quanto fatto all'altra lo renderà anche a me.
E lui non preme per il sesso perché, come dice un mio carissimo amico, sà che a lungo andare gliela offrirò su un piatto d'argento perché infatuata da queste sue accortezze e dolcezze.
La soluzione: sfanculizzarlo.

Porcalapaletta, so già tutto quanto c'è da sapere e sto ancora qua a crogiolarmi in questo melmaio ad attendere che squilli il mio cellulare.
Brava hai già le tue risposte
 

Old simo

Utente di lunga data
compos....

Vale la pena attendere un uomo fidanzato che ancora non si decide a lasciare una donna coetanea perché a suo dire malata fisicamente e spaventato dal fatto non tanto di fanculizzare anni di relazione, bensì dalla giovane età (e autonomia nell'avere un proprio lavoro ed una propria casa) della nuova fiamma la quale si illude di non essere un'amante perché lui in mesi di frequentazione non ha mai chiesto di fare sesso perché ritiene si debba chiarire la situazione e perché lui cerca qualsiasi momento per scriverle, chiamarla o vederla?

La nuova fiamma sono io.
La situazione è la classica: lui, lei, l'altra.
Mi sto illudendo di qualcosa che forse non accadrà, e qualora accada mi ritroverei con un traditore accanto che non sa decidere per sé e per gli altri se non sotto comando.
Sospetterò sempre che quanto fatto all'altra lo renderà anche a me.
E lui non preme per il sesso perché, come dice un mio carissimo amico, sà che a lungo andare gliela offrirò su un piatto d'argento perché infatuata da queste sue accortezze e dolcezze.
La soluzione: sfanculizzarlo.

Porcalapaletta, so già tutto quanto c'è da sapere e sto ancora qua a crogiolarmi in questo melmaio ad attendere che squilli il mio cellulare.
ciao....come ha detto qualcuno le risposte te le sei già date da sola! se lui "non si decide" a lasciare la sua donna(anche se malata!) è perchè non vuole! e non credo che la giovane età, indipendenza ecc...siano dei buoni motivi per spaventarlo a tal punto da non prendere una decisone!
per quanto riguarda la parte sottolineata: non credo che questo sia il modo migliore per iniziare un rapporto,e cioè chiedendosi se cio' che sta facendo all'altra lo farà anche a te...inizi un rapporto già con i dubbi.
P.S. essendo una tradita (che ha perdonato), parteggio un po' x la coppia e x l'altra...fermo restando che quello che ho scritto sopra è il mio sincero pensiero...
Un abbraccio e facci sapere!
Simo
 
O

Old Compos mentis

Guest
Avevo bisogno di una spinta in una decisione che avevo già preso.
Io ho deciso di allontanarmi definitivamente.
I motivi?
Non voglio elemosinare più attenzioni.
Non voglio più chiedere l'amore, perché l'amore lo si dà e lo si riceve senza che vi sia una materiale transazione di do ut des.
Voglio essere e sentirmi l'unica donna di un uomo speciale.
E voglio far sentire speciale il mio uomo con tanti e piccoli gesti che da innamorata sento di fare. E con lui questi gesti non hanno modo d'esserci perché limitata nei tempi e nelle situazioni, posti entrambi da lui.
Ritengo di poter meritare un amore tutto mio, un amore che mi faccia crescere, che mi dia gioie e che sia anche condivisione dei momenti più complicati.
Niente teatrini, niente sfanculizzamenti. Voglio che sia una cosa pacifica. Mi allontanerò pian piano e sarò sempre più distaccata. Niente più incontri clandestini. Non voglio più vivere di emozioni a metà.
Voglio sentirmi accarezzare il cuore da un amore puro, emozionante e soprattutto sincero, non basato sull'infelicità mia e degli altri.
Grazie a tutti.
 

Old Otella82

Utente di lunga data
Compos brava!!!!!
un abbraccione e un in bocca al lupo, e, se hai bisogno di un'altra spinta diccelo:
ci tiriamo su le maniche e cominciamo a faticare!
 

Old simo

Utente di lunga data
Compos

Avevo bisogno di una spinta in una decisione che avevo già preso.
Io ho deciso di allontanarmi definitivamente.
I motivi?
Non voglio elemosinare più attenzioni.
Non voglio più chiedere l'amore, perché l'amore lo si dà e lo si riceve senza che vi sia una materiale transazione di do ut des.
Voglio essere e sentirmi l'unica donna di un uomo speciale.
E voglio far sentire speciale il mio uomo con tanti e piccoli gesti che da innamorata sento di fare. E con lui questi gesti non hanno modo d'esserci perché limitata nei tempi e nelle situazioni, posti entrambi da lui.
Ritengo di poter meritare un amore tutto mio, un amore che mi faccia crescere, che mi dia gioie e che sia anche condivisione dei momenti più complicati.
Niente teatrini, niente sfanculizzamenti. Voglio che sia una cosa pacifica. Mi allontanerò pian piano e sarò sempre più distaccata. Niente più incontri clandestini. Non voglio più vivere di emozioni a metà.
Voglio sentirmi accarezzare il cuore da un amore puro, emozionante e soprattutto sincero, non basato sull'infelicità mia e degli altri.
Grazie a tutti.
X quanto possa valere, ti ammiro e ti stimo, e lo dico davvero sinceramente. Tu MERITI eccome un amore tutto tuo! un amore con la A....e ti auguro davvero di trovarlo presto.
un abbraccio.
Simo.
 
S

Steel Ricky

Guest
Ma l'amore platonico non si ottiene fregando l'uomo di un'altra, nè spingendo qualcuno a tradire. Una felicità conquistata in questo modo non sarà mai durevole.
 
O

Old Compos mentis

Guest
X quanto possa valere, ti ammiro e ti stimo, e lo dico davvero sinceramente. Tu MERITI eccome un amore tutto tuo! un amore con la A....e ti auguro davvero di trovarlo presto.
un abbraccio.
Simo.
Grazie mille. La tua stima vale molto per me. Ha una grande importanza. Ti stringo forte.
 
O

Old Compos mentis

Guest
Ma l'amore platonico non si ottiene fregando l'uomo di un'altra, nè spingendo qualcuno a tradire. Una felicità conquistata in questo modo non sarà mai durevole.
Non ho fregato nulla. E non ho spinto a tradire nessuno.
Ci siamo visti per lavoro per diversi mesi. Pensavo fosse single non avendo alcuna fedina al dito e tantomeno dato che non parlava mai di una donna e mai riceveva alcuna telefonata. Gli ho fatto capire il mio interesse solo un paio di mesi fa, ed ero già particolarmente presa. Ed il giorno stesso mi dice della sua situazione. Sono stata debole a non aver saputo tirarmi indietro, è pacifico questo. Resta però il fatto che se lo avessi saputo mesi fa quando abbiamo iniziato a vederci assiduamente me ne sarei tenuta ben lontana avendo un gran rispetto per i rapporti sentimentali altrui! E parlo da tradita e beffeggiata. Motivo per cui non sono mai scesa in intimità con lui e motivo per cui ho premuto perché facesse subito chiarezza nella sua mente perché stava prendendo in giro una donna (la sua) inconsapevole di quanto stesse accadendo. Motivo anche per cui adesso mi tiro indietro. Non voglio rendermi complice di un uomo che beffeggia così una donna, soprattutto se non in salute.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top