distrutto

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
N

Non registrato

Guest
Non so neanche perche' sto scrivendo .... e' solo uno sfogo, probabilmente anche confuso .....comunque dopo due anni di amore e coccole con la mia EX, ecco che arriva qualche giorno strano, lei e' scostante e assente, quando lo facciamo si mette spesso di spalle .... inizio a fare le domande di rito, dopo un po' di tentennamenti arrivano le risposte e sono atroci!
Si, lei mi ha tradito e con almeno un paio di persone diverse, ma afferma di amarmi come mai nessuno nella sua vita e che vorrebbe stare solo con me, e che mi ha tradito perche' io nn ero li con lei (non posso e non voglio seguire la mia donna ovunque vada, mi piacerebbe fidarmi di lei ovunque sia!) e che era sicura che io la tradissi (senza avere nessuna prova al riguardo! io non l'ho mai tradita e neanche pensavo di farlo)
Lei era molto gelosa e possessiva ma l'ho sempre amata e rispettata pur pretendendo i miei spazi ..... qualche sera con gli amici di infanzia non puo' giustificare questo suo comportamento!
Il nostro fino a qualche giorno prima era stato un amore pieno e completo da tutti i punti di vista, sesso compreso e non mi sono mai accorto di nulla che potesse far pensare a un qualche suo tradimento.
Io la ignoro da quando mi ha confessato il tutto, continua a cercarmi e a mandarmi messaggi su quanto mi ami e gli manchi e che vuole parlarmi... nessuna allusione su scuse o perdono sull'accaduto! .... sa anche perfettamente dove abito e dove lavoro, se volesse veramente incontrarmi saprebbe come fare.
Non credo di volerla più vedere o sentire nella mia vita ... mi fa schifo solo il pensiero.
Per fortuna vivevamo in case separate, ma si parlava di matrimonio e figli a breve.
Io ora sono distrutto, ma più che odiarla non posso, voglio solo dimenticarla il più presto possibile, ma come fare !?!?

PS. Donne ma che avete nel cervello?!
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
non sei solo

Non so neanche perche' sto scrivendo .... e' solo uno sfogo, probabilmente anche confuso .....comunque dopo due anni di amore e coccole con la mia EX, ecco che arriva qualche giorno strano, lei e' scostante e assente, quando lo facciamo si mette spesso di spalle .... inizio a fare le domande di rito, dopo un po' di tentennamenti arrivano le risposte e sono atroci!
Si, lei mi ha tradito e con almeno un paio di persone diverse, ma afferma di amarmi come mai nessuno nella sua vita e che vorrebbe stare solo con me, e che mi ha tradito perche' io nn ero li con lei (non posso e non voglio seguire la mia donna ovunque vada, mi piacerebbe fidarmi di lei ovunque sia!) e che era sicura che io la tradissi (senza avere nessuna prova al riguardo! io non l'ho mai tradita e neanche pensavo di farlo)​
Lei era molto gelosa e possessiva ma l'ho sempre amata e rispettata pur pretendendo i miei spazi ..... qualche sera con gli amici di infanzia non puo' giustificare questo suo comportamento!​
Il nostro fino a qualche giorno prima era stato un amore pieno e completo da tutti i punti di vista, sesso compreso e non mi sono mai accorto di nulla che potesse far pensare a un qualche suo tradimento.​
Io la ignoro da quando mi ha confessato il tutto, continua a cercarmi e a mandarmi messaggi su quanto mi ami e gli manchi e che vuole parlarmi... nessuna allusione su scuse o perdono sull'accaduto! .... sa anche perfettamente dove abito e dove lavoro, se volesse veramente incontrarmi saprebbe come fare.​
Non credo di volerla più vedere o sentire nella mia vita ... mi fa schifo solo il pensiero.​
Per fortuna vivevamo in case separate, ma si parlava di matrimonio e figli a breve.​
Io ora sono distrutto, ma più che odiarla non posso, voglio solo dimenticarla il più presto possibile, ma come fare !?!?​

PS. Donne ma che avete nel cervello?!​
Non sei solo e non sei il solo...anche se questa non è una gran consolazione.​
Cosa ha nel cervello la tua ex non lo so (non le stesse cose che ho io di certo)..ma il fatto che te ne abbia parlato "quasi" spontaneamente semplicemente dietro una tua richiesta di dire cosa non va..mentre avrebbe potuto mentire e negare ..è veramente singolare.​
Dà l'idea che non abbia tradito per sé ..ma per te.​
Mi spiego: come se avesse tradito per provare qualcosa e sé ma in relazione a te.Forse che non si sentiva abbastanza considerata..desiderata ..che non sentiva in te la paura di perderla e nemmeno la ritenevi abbastanza desiderabile dagli altri.​

L'eccessiva gelosia che lei ti dimostrava è segno di insicurezza nei tuoi confronti.​

Chiaro che non cerco di giustificarla..ma di capire ..come del resto cerchi di fare tu per ..fartene una ragione.​
E' chiaro che un comportamento di questo tipo non viene messo in atto coscientemente ..visto che i risultati disastrosi sono prevedibili..ma possono derivare da un rapporto di coppia squilibrato (senza nessuna colpa tua).​
Se lei è disponibile a parlarti ti consiglio di farlo ..ti aiuta a trovare pace. Non pretendere che possa facilmente trovare il coraggio di venire direttamente da te se tu non le dai il permesso...vuole evitare di essere trattata da schifo..comprensibile.​
 

Bruja

Utente di lunga data
n.r.

I tradimenti alla fine sono sempre così.............nessuno si aspetta quello che alla fine viene a galla!!!
Ti ha tradito per insicurezza, per timore, per mancanza di vera capacità di autogoverno del suo rapporto amoroso con te...........chi può dirlo, certo è che se ogni persona insicura dovesse tradire per pareggiare le proprie incertezze, saremmo messi anche peggio di quel che appare.
La tua voglia di tranquillità e di non doverti sempre mettere in condizioni di dubitare è sacrosanta e legittima........ e sul fatto che quando si ama tanto per assurdo si arriva a reagire in modo tanto sgangherato, può suggerire che la tua ex abbia bisogno di un aiuto terapeutico per sè stessa piàù che per il rapporto di coppia!
Indicativo il darti le spalle...............non sosteneva i tuoi occhi e l'amore tenero dei baci........ Anche la sua sicurezza che tu la tradivi è significativa, era l'alibi precostituito per avallare in parte i suoi tradimenti. Se in più era così gelosa il quadro è perfetto....
Il vostro amore era completo apparentemente perehè non denunciava i disagi interiori e caratteriali......e non importa che il sesso fosse soddisfacente, era la sua percezione di inastabilità che la portava assurdamente a rifarsi del pericolo di una eventuale perdita!
E' una forma in qualche modo patologica di vedere un rapporto di coppia.
Il tuo ignorarla lo comprendo, ma poichè ignorare completamente denuncia indifferenza, hai anche detto che la odi.............. dunque la ignori o la odi? Se la odi perchè sei offeso forse il darle la possibilità di parlarti e di chiarire poptrebbe essere una mossa di pacificazione della sua colpa e della tua delusione, non perchè io creda che ci sia una qualunque possibilità di ricostruzione ma solo per fare assoluta chiarezza.
Lei non verrà da te per vergogna, ma è il suo tempestarti di messaggi etc..... dimostra che esiste un sospeso per lei. Vuole chiarire e non chiede scusa perchè forse vuole farti capire prima perchè ha fatto scelte tanto assurde..........ma tieni presente che non ha la lucidità di comprendere che per sue mancanze ha distrutto un rapporto di fiducia che non potrà ricostruirsi...... deve solo parlare, come farebbe con uno psicologo, ma è anche vero che tu non sei obbligato a farle da ponte in una situazione che lei stessa dovrebbe visualizzare come squilibrata.
Sta a te lasciarle uno spiraglio, sia chiaro, solo per darle la possibilità di dire ciò che vuole, tanto tu saprai bene come valutare le sue confessioni o confidenze!
Se veramente vuoi dimenticarla, la cosa migliore è non lasciare sospesi........... senza che ci siano malintesi di riappacificazione, perchè anch'io non ne vedo la possibilità, ma un atto di considerazione verso l'amore postuno che provavi per lei credo tu possa attuarlo.
Qualunaque cosa lei dica io sò che tu avrai in mente lei con quei due con cui ti ha tradito, ma l'avertelo detto è una ulteriore conferma che questa persona sta male dentro........... si tradisce perchè ci interessa qualcun altro non perchè temiamo di perdere il nostro uomo...........e con due poi, confessandolo senza una vera necessità. O forse c'era, non riusciva più a stare in quella insicurezza.
Non ha bisogno di amore normale ma di considerazione per il suo spirito squilibrato e se anche tu non potessi dargliela, valuta se sia il caso che almeno si liberi di quello che ha dentro.....
Se poi qualcosa divesse convincerti che ha delle ragioni di reale disagio interiore e volessi concederle una qualunque chance, che sia subordinata ad una terapia in quel senso.
Riprenderla così come è non avrebbe futuro.
Bruja

p.s. Le donne hanno nel cervello quello che la natura le ha dato......... esistono donne così come uomini traditori convinti ed imbecilli......... la genetica è già una roulette dei geni dei tuoi ascendenti, puoi mai pensare che non passino anche difetti ed imperfezioni?
 
N

Non registrato

Guest
Grazie per avermi ascoltato, ma fino ad ora quell'essere non ha saputo dare una spiegazione seria, ti assicuro che la coprivo di attenzioni fino a farmi prendere per culo dai miei amici!

Non capisco, e non riesce a capire neanche chi ci conosceva.

Anche i nostri momenti intimi erano ogni volta speciali, diceva che ero stato l'unico nella sua vita a fargli provare certe cose.

Io non voglio parlargli, quello che dovevo dirlgi giel'ho detto e chiesto nei momenti seguenti e il giorno dopo .... le risposte sono state più o meno "hai ragione ma ti amo".
Anche se sento che sto per cedere e rispondergli presto ...... mi manca quello che eravamo, ma e' come se mi avesse servito tutti i giorni un bicchiere di veleno, non so se ha capito la gravità di quello che ha fatto, è questa forse l'unica cosa che vorrei capire dalla sua voce diretta.

Mentre passo notte insonni penso che sia semplicemente una pu**ana ..... l'unica cosa che la possa giustificare è una malattia mentale, uno scherzo del buon Dio

grazie ancora per la vostra risposta
 
O

Old trudi

Guest
dimentica se puoi

ringrazia il cielo di essertene accorto presto ,prima di matrimonio e figli ..
dai il dolore ti passerà..pian pianino evidentemente nn ti amava ,se no non ti avrebbe tradito ..poche dietrologie ..cura d'urto,strappatela dal cuore ..nn potrà che farti del male ..
donne e uomini par condicio ,però..io cambierei le parole del P.s. Traditori cosa avete nel cervello
 
N

Non registrato

Guest
però..io cambierei le parole del P.s. Traditori cosa avete nel cervello
hai pienamente ragione!
e' solo che ultimamente non ho molta considerazione per il sesso femminile.
Credo che ne passerà del tempo prima che riveda una donna come un angelo, una principessa da conquistare
il tradimento è una cosa che non ho mai praticato .... per il futuro a questo punto non so'!

Deve solo passare del tempo, e sento che gia sta iniziando a scorrere.

Un saluto.
 

Bruja

Utente di lunga data
n.r.

Ti posso comprendere, soprattutto per quella sensazione di incapacità di elaborare delle ragioni da parte sua.................dire hai ragione ma ti amo è quasi peggio che tacere!
Se credi di poter permetterle di parlarti, anche solo per chiudere la questione, credosia una cosa possibile, ma credo che per come parli sia davvero impossibile per te, per la tua situazioine e per la condizione generale di questo evento di poter pensare a qualunque ritorno............in fondo data la persona nonpotrai mai credere ad un ripensamento profondo, ad una ricostruizione convinta ed al futuro con una famiglia........ dovrebbe prima risolvere i suoi problemi, ma sono quasi convinta che nonostante tutto lei non creda di averne.
Bruja
 
O

Old trudi

Guest
n.r.

ok..ma nn cambiare tu ,6 nel giusto , un angelo prima o poi lo troverai
sii solo guardingo e nn abbtterti troppo..buon week end
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
..futuro

hai pienamente ragione!
e' solo che ultimamente non ho molta considerazione per il sesso femminile.
Credo che ne passerà del tempo prima che riveda una donna come un angelo, una principessa da conquistare
il tradimento è una cosa che non ho mai praticato .... per il futuro a questo punto non so'!

Deve solo passare del tempo, e sento che gia sta iniziando a scorrere.

Un saluto.
Escludendo che tu possa e, tanto meno, debba ricostruire con la tua ex, mi permetto di farti notare quel che c'è di sbagliato nel tuo atteggiamento nei confronti delle donne:
1 tendi a considerarle un pianeta diverso e strano
2 in questo pianeta cerchi un "angelo"..una "principessa"

Non dire che sono modi di dire ..se uno usa certe espressioni è perché le sente.
Una trentina di anni fa noi "ragazze" (allora..) gridavamo:"Non più puttane né madonne ..solo DONNE"
Personalmente se un uomo mi definisse la sua principessa ..penserei che non mi sta considerando per niente, ma che vuole usarmi come proiezione dei suoi desideri di avere accanto una "speciale".
Ogni persona è speciale ...disponiti ad accogliere una donna per quello che è ..un essere umano ..donna.
bacio

 
N

Non registrato

Guest
se vi facciamo sentire una donna qualunque non va .... se vi facciamo sentire speciali non va ....... mi sa che ribadisco la mia frase iniziale ...... donne ma che avete nel cervello?!
Non credo sia un mio difetto vedere la mia compagna come una persona speciale, non dico una dea su un piedistallo .... assolutamente ...... ma una persona speciale si! ..... forse era proprio questo il problema, lei non considerandomi tale mi ha tradito con molta leggerezza


...disponiti ad accogliere una donna per quello che è ..un essere umano ..donna.
io avrei qualche altro aggettivo da aggiungere !
 
O

Old sunrise

Guest
Ciao
anche io sono stato tradito dopo un 1 e mezzo di fitanzamento con grandi progetti di matrimonio e figli. Volevo sottolineare due cose della tua storia che si differenziano dalla mia e che secondo me sono importanti:

1) lei ti ha confessato di sua spontanea volontà il tradimento , e io avrei preferito che la mia ex me lo confessasse anche a me piuttosto che mentire fino alla fine anche quando ormai già sapevo;

2) La tua ex ti ha tradito con due persone. La mia solo con uno (almeno da quello che so e credo). Ciò lo interpreto come sintomo di recitività

Sono secondo me due cose importanti da valutare , anche se la gravità di quello che ha fatto non cambia
 
O

Old trudi

Guest
non regisrato

come ti capisco non registrato ,ma registrati infine ..,la penso come te dall'altra metà del cielo e ribadisco quello che ti ho scritto prima .. affinità di idee ,di valori ,di valori
tranquillo nn sei solo ..un abbraccio
 
L

lisa

Guest
dopo due anni di amore....
ecco che arriva qualche giorno strano, lei e' scostante e assente.....
inizio a fare le domande di rito, dopo un po' di tentennamenti arrivano le risposte e sono atroci!
Si, lei mi ha tradito....
ma afferma di amarmi come mai nessuno nella sua vita e che vorrebbe stare solo con me, e che mi ha tradito perche' io nn ero li con lei...

Io la ignoro da quando mi ha confessato il tutto, continua a cercarmi e a mandarmi messaggi su quanto mi ami e gli manchi e che vuole parlarmi... nessuna allusione su scuse o perdono sull'accaduto! .... sa anche perfettamente dove abito e dove lavoro, se volesse veramente incontrarmi saprebbe come fare.
Non credo di volerla più vedere o sentire nella mia vita ... mi fa schifo solo il pensiero.
Ecco, se rileggi quanto hai scritto (ho tolto alcuni passaggi) e sostituisci "lei" con "lui", è esattamente quello che è successo a me poco più di un anno fa.

Cosa avesse lui nella testa, io ancora non l'ho capito bene, ma credo che Bruja si sia molto avvicinata alla realtà delle cose, almeno per quel che riguarda la mia esperienza.

Credo che il senso di vergogna ci sia, ma dubito possa esserci piena consapevolezza di quanto è stato fatto e, dall'altra parte, distrutto.
Lui mi diceva di sapere quanto grave fosse stato il suo comportamento, ma è chiaro che un'idea di gravità non può mai arrivare ad impersonare la sofferenza che l'altra persona sente, vive sulla propria pelle.

Da parte sua ci sono stati lunghi pianti, credeva che la confessione potesse bastare a "espiare la colpa", che potessi apprezzare la sincerità.
Se solo ripenso a quel momento mi sento male ancora adesso.
Ma la cosa che più mi ha fatto male, credimi, non è stato forse tanto il crollo delle macerie che mi sono sentita addosso, quanto la voragine che ho visto dentro di lui e sotto di me.
La sua insicurezza era un abisso che mi stava trascinando dentro.
Ho avuto paura. Paura.
Era come se lui mi chiedesse in quel momento di riempire quell'abisso, mentre io potevo solo esserne inghiottita.
Terribile... davvero provo adesso quella stessa terrificante sensazione di impotenza, di totale smarrimento e paura.

Come fare a dimenticare è una domanda alla quale purtroppo solo tu potrai dare la "tua" risposta.
Io credo di non avere ancora dimenticato.
Da quel giorno non ci siamo più visti, solo sentiti qualche volta ma inutilmente.
Temo mi sia rimasto un senso di "sospensione" forse perchè non essendoci più incontrati, è stato come fermare un'immagine senza lasciare scorrere i titoli di coda. Nessuno dei due ne ha avuto il coraggio di un'iniziativa, anche solo di creare un finale diverso, meno traumatico forse.

L'unica cosa che mi sento di dirti, è di aspettare un po' e lasciare sedimentare la rabbia. Poi cerca di capire cosa resta dentro di te e di cosa hai bisogno per accelerare la tua "guarigione", anche di riparlare con lei se è il caso.

Ciao.
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
non è il momento

se vi facciamo sentire una donna qualunque non va .... se vi facciamo sentire speciali non va ....... mi sa che ribadisco la mia frase iniziale ...... donne ma che avete nel cervello?!
Non credo sia un mio difetto vedere la mia compagna come una persona speciale, non dico una dea su un piedistallo .... assolutamente ...... ma una persona speciale si! ..... forse era proprio questo il problema, lei non considerandomi tale mi ha tradito con molta leggerezza



io avrei qualche altro aggettivo da aggiungere !
Scusami ..non è il momento per simili riflessioni..sei troppo arrabbiato e ferito.. Forse hai interpretato il mio spunto di riflessione come un attribuirti responsabilità che in questa vicenda non hai.
Tienela da parte..per tempi migliori.
 
N

Non registrato

Guest
minestrone

cosa ha lei per la testa ?
cosa ha lui per la testa ?
perchè si tradisce ?
ma come...io l'amavo tanto..eppure... ma... non so...

eccheppalle !!

si tradisce perchè...
- per curiosità. provare qualcosa di nuovo, diverso, vario....
- la fedeltà è un principio/valore ridicolo... se andava bene 100 anni fa, oggi è desueto, anacronistico...
- l'amore eterno non esiste...
 
N

Non registrato2

Guest
cosa ha lei per la testa ?
cosa ha lui per la testa ?
perchè si tradisce ?
ma come...io l'amavo tanto..eppure... ma... non so...

eccheppalle !!

si tradisce perchè...
- per curiosità. provare qualcosa di nuovo, diverso, vario....
- la fedeltà è un principio/valore ridicolo... se andava bene 100 anni fa, oggi è desueto, anacronistico...
- l'amore eterno non esiste...
ecchepalle!!!

dì che tradisci e basta, mica ti devi giustificare con 'ste frasette da due lire!
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top