disperata

Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
O

Old Francesca47

Guest
Ciao a tutti, mi chiamo Francesca e ho 47 anni. Sono completamente a terra, anzi disperata perchè sto vivendo momenti da incubo e di torture psicologiche da circa cinque mesi da quando ho scoperto mio marito con l'amante.

Non era una scappatella bensì di una relazione di 7 anni.
Mi fidavo ciecamente di lui, attribuivo la sua scontrosità alle pesanti giornate di lavoro e ho sempre cercato di essere molto carina e paziente con lui. Ora questa storia di cui lui va orgoglioso mi umilia e mi fa sentire stupida. Mi sono dedicata anima e corpo a lui e alla famiglia (ho due figli grandi) e questa relazione con una donna molto più giovane (straniera) mi ferisce profondamente.
Quando l'ho scoperto, lui si è divertito del mio dolore persino facendo telefonate alla sua "innamorata" (del suo portafogli in realtà) davanti a me. Mi sono rivolta ad un legale e la situazione è molto complicata perchè mio marito mi ha fatto pesanti minacce dicendomi che se andavamo per vie legali lui avrebbe trovato il modo per non farmi avere un centesimo ne per me nè per i nostri figli che stanno studiando all'università (io sono casalinga).
Ciò nonostante tengo duro, sono una donna forte anche se molte volte mi sembra di crollare.
Lui ora ha messo incinta la sua amante straniera (ho saputo che aspetta due gemelli!) e nonostante ciò vuole continuare a tenere il piede in due scarpe: vuole mantenerla e starle vicino, e allo stesso tempo pretende che io gli faccia da "mamma".
Non riesco a capire il senso: se sta costruendo una famiglia con quella donna (che si è fatta mettere incinta per investimento) perchè vuole e pretende di continuare a fare avanti e indietro fra casa mia e di quella?
non riesco a capire, non mi vuole più, mi umilia dicendomi che sono vecchia (nonostante tutti mi abbiano sempre dato molti anni meno della mia età per il mio aspetto giovanile) e lui sia più vecchio di me (52 anni), si sta facendo famiglia con quella...e non se ne vuole andare via di casa! perchè?
qualcuno che ci è passato sa darmi qualche spiegazione? io al momento sono confusa e mi sento veramente sola in mezzo a questa battaglia...
 

Persa/Ritrovata

Utente di lunga data
Francesca

Io ho vissuto una cosa simile.
Ho scoperto un anno fa una relazione di anni.
Mio marito era fuori di casa dopo tre giorni.
Però si è comportato in modo civile e non ha tolto nulla alla famiglia.
Ma anch'io non ho ostacolato in alcun modo i rapporti con i figli.
Tuo marito è ambivalente.
Vuole quella donna (o meglio l'illusione di gioventù che gli dà) e vuole te (o meglio la famiglia e la sicurezza di essere quello che è stato per ventanni).
Qualunque cosa dica a te ora ha solo la funzione di cercare un'assoluzione per quel che ha fatto e che sa che è sbagliato e per questo deve attribuirti responsabilità e deve negare quel che tu vali.
Credo che, per il tuo equilibrio, non devi consentirgli questo gioco.
Rivolgiti a un avvocato a tua tutela hai dei diritti inalienabili in quanto moglie anche se ora avrà delle nuove responsabilità(perché il fatto che l'altra sia incinta le fa acquisire dei diritti attraverso i figli che avrà).
 

Verena67

Utente di lunga data
Benvenuta Francesca, rabbrividisco leggendo la tua mail.

Ho sempre l'idea che la peggiore fonte di disequilibrio tra marito e moglie sia quella economica: meditate ragazze di ogni età che fate le casalinghe!

Se trovate un ambivalente egoista e narciso come il marito di Francesca siete rovinate


Il tuo caro maritino ondeggerà - se glielo permetterai - tra te e l'altra. Quando si stancherà di pappe e pannolini tornerà da te.

Raccogli l'orgoglio e il supporto della tua famiglia, FIGLI GRANDI COMPRESI, e stabilite quanto prima un assetto dignitoso per una tua nuova vita dove quell'ESSERE non ci sia.

Ho tradito anch'io, Francesca, ma ero letteralmente pronta a finire sotto i ponti o quasi per lasciare la casa e ogni comodità a mio marito.

Egoismo e tradimento sono due cose ben diverse!

Non sacrificare la tua dignità in arrangiamenti pelosi per motivi sbagliati: se hanno un padre coglione, i figli grandi devono fin d'ora farci i conti. Anche economicamente.

E prenditi un buon avvocato.

Ti abbraccio!!!
 

Old Otella82

Utente di lunga data
Non ho consigli pratici da dare Francesca.
L'istinto, leggendo la tua mail, è quello di dirti di prendere un buon avvocato e far trovare a tuo marito le valige fuori dalla porta. Però bisogna vedere in che modo potrai mantenerti dopo, gli assegni dell'ex marito non sono mai abbastanza per vivere, e non so quanto sostegno potrà darti la tua famiglia d'origine, o come reagiranno i tuoi figli. Loro lo sanno?! se sono grandi e vanno all'università magari potranno dare una mano.. certo è che tu dovrai trovarti un lavoro.
Non so cara, da figlia, ti abbraccio.
 

Iris

Utente di lunga data
Francesca

Vai da un avvocato e racconta tutto, ma proprio tutto.
Lui sa benissimo di essere in torto (anche da u punto di vista giuridico), fa il prepotente perchè in tal modo spera di tenerti buona.
Non credere alle sue minaccie, in caso di separazione tu non perdi proprio NULLA!!!

Vai da un buon avvocato..mi raccomando...spiegagli anche l'atteggiamento oltraggioso che tiene nei tuoi riguardi , ed il disagio psicologico che ti sta provocando (lui risponde anche dei danni).
Tu ed i tuoi figli avete diritto al mantenimento secondo le possibilità economiche di tuo marito e a rimanere nella casa familiare.

chi rischia di rimanere senza casa è lui, non te, e tantomeno i tuoi figli.

Un caro saluto ed un abbraccio !!!!
 

Bruja

Utente di lunga data
Stessa raccomandazione

Fila subito da un avvocato.............meglio se donna!!!
Esponi tutto in modo esauriente e stai certa che tuo marito non potrà mettere in atto nessuna minaccia. Che sia un "tonto" lo dimostra la sua pervicacia con questa giovane straniera che sicuramente avrà cercato la gravidanza (guarda caso dopo che si è saputo che tu sai!!!) per pararsi il posteriore.
Non ci sono molte altre cose da fare, salvo ovviamente avvertire le famiglie sul perchè prendi questa decisione.... è bene che tu non passi per quella che "si è voluta dividere", purtroppo accade anche questo in certe famiglie protezionistiche di certi ometti dal biscotto facile.
Il legale saprà darti tutte le dritte e le informazioni atte a difendere i tuoi diritti di moglie e di madre.
Ora pensa solo ai tuoi figli e non rammaricarti troppo per tuo marito, in fondo ti ha ingannato 7 anni e quando hai scoperto tutto si è comportato da vero cialtrone.... in fondo non hai perso granchè. Spiace comunque ma che se lo tenga la futura puerpera quel campione ..... visti i precedenti non tarderà anche lei a gustrare il sapore del tradimento e magari ricambiarlo.... perchè lui è un traditore abituale e da certe abitudini non si guarisce.
Ti siamo tutti vicini, e se hai bisogno di sfogarti quando arrivano i momenti duri, qui ha amici sinceri anche se virtuali.
Bruja
 
J

JDM

Guest
Ciao a tutti, mi chiamo Francesca e ho 47 anni. Sono completamente a terra, anzi disperata perchè sto vivendo momenti da incubo e di torture psicologiche da circa cinque mesi da quando ho scoperto mio marito con l'amante.

Non era una scappatella bensì di una relazione di 7 anni.
Mi fidavo ciecamente di lui, attribuivo la sua scontrosità alle pesanti giornate di lavoro e ho sempre cercato di essere molto carina e paziente con lui. Ora questa storia di cui lui va orgoglioso mi umilia e mi fa sentire stupida. Mi sono dedicata anima e corpo a lui e alla famiglia (ho due figli grandi) e questa relazione con una donna molto più giovane (straniera) mi ferisce profondamente.
Quando l'ho scoperto, lui si è divertito del mio dolore persino facendo telefonate alla sua "innamorata" (del suo portafogli in realtà) davanti a me. Mi sono rivolta ad un legale e la situazione è molto complicata perchè mio marito mi ha fatto pesanti minacce dicendomi che se andavamo per vie legali lui avrebbe trovato il modo per non farmi avere un centesimo ne per me nè per i nostri figli che stanno studiando all'università (io sono casalinga).
Ciò nonostante tengo duro, sono una donna forte anche se molte volte mi sembra di crollare.
Lui ora ha messo incinta la sua amante straniera (ho saputo che aspetta due gemelli!) e nonostante ciò vuole continuare a tenere il piede in due scarpe: vuole mantenerla e starle vicino, e allo stesso tempo pretende che io gli faccia da "mamma".
Non riesco a capire il senso: se sta costruendo una famiglia con quella donna (che si è fatta mettere incinta per investimento) perchè vuole e pretende di continuare a fare avanti e indietro fra casa mia e di quella?
non riesco a capire, non mi vuole più, mi umilia dicendomi che sono vecchia (nonostante tutti mi abbiano sempre dato molti anni meno della mia età per il mio aspetto giovanile) e lui sia più vecchio di me (52 anni), si sta facendo famiglia con quella...e non se ne vuole andare via di casa! perchè?
qualcuno che ci è passato sa darmi qualche spiegazione? io al momento sono confusa e mi sento veramente sola in mezzo a questa battaglia...
Vai da un avvocato.... ma non al buio. Tuo marito che lavoro fa ?
 
O

Old TurnBackTime

Guest
Francesca scusami...

Ciao a tutti, mi chiamo Francesca e ho 47 anni. Sono completamente a terra, anzi disperata perchè sto vivendo momenti da incubo e di torture psicologiche da circa cinque mesi da quando ho scoperto mio marito con l'amante.

Non era una scappatella bensì di una relazione di 7 anni.
Mi fidavo ciecamente di lui, attribuivo la sua scontrosità alle pesanti giornate di lavoro e ho sempre cercato di essere molto carina e paziente con lui. Ora questa storia di cui lui va orgoglioso mi umilia e mi fa sentire stupida. Mi sono dedicata anima e corpo a lui e alla famiglia (ho due figli grandi) e questa relazione con una donna molto più giovane (straniera) mi ferisce profondamente.
Quando l'ho scoperto, lui si è divertito del mio dolore persino facendo telefonate alla sua "innamorata" (del suo portafogli in realtà) davanti a me. Mi sono rivolta ad un legale e la situazione è molto complicata perchè mio marito mi ha fatto pesanti minacce dicendomi che se andavamo per vie legali lui avrebbe trovato il modo per non farmi avere un centesimo ne per me nè per i nostri figli che stanno studiando all'università (io sono casalinga).
Ciò nonostante tengo duro, sono una donna forte anche se molte volte mi sembra di crollare.
Lui ora ha messo incinta la sua amante straniera (ho saputo che aspetta due gemelli!) e nonostante ciò vuole continuare a tenere il piede in due scarpe: vuole mantenerla e starle vicino, e allo stesso tempo pretende che io gli faccia da "mamma".
Non riesco a capire il senso: se sta costruendo una famiglia con quella donna (che si è fatta mettere incinta per investimento) perchè vuole e pretende di continuare a fare avanti e indietro fra casa mia e di quella?
non riesco a capire, non mi vuole più, mi umilia dicendomi che sono vecchia (nonostante tutti mi abbiano sempre dato molti anni meno della mia età per il mio aspetto giovanile) e lui sia più vecchio di me (52 anni), si sta facendo famiglia con quella...e non se ne vuole andare via di casa! perchè?
qualcuno che ci è passato sa darmi qualche spiegazione? io al momento sono confusa e mi sento veramente sola in mezzo a questa battaglia...
Francesca mi scuso prima di chiedertelo....tu hai detto che lei e' innamorata del suo portafoglio...ok....E TU?Di cos'eri innamorata quando vi siete conosciuti?Di lui soltanto per il modo di fare...o di lui per il modo di fare CHE I SUOI SOLDI gli permettavano?

Perche' un tradimento di 7 anni e' davvero difficile da non scoprire secondo me...primo...e poi perche' la situazione da te descritta...lui che continua spudoratamente...e che ti umulia....mi fa pensare che tu resisti non perche' vuoi che lui torni da te...(i figli lasciamoli stare perche' sono grandi....e forse sapevano gia da prima di te...) ma perche' non vuoi rinunciare allo stile di vita che lui ti da...rinnovo le mie scuse ma e' la prima cosa che ho pensato e dovevo dirtelo...

Io non so come andra' a finire...ma una situazione del genere non e' molto facile...tu sei casalinga...immagino che non sapresti da dove cominciare per trovarti un lavoro...ma cosa pensi di fare?Devi scegliere Francesca...o inizi una guerra con un legale che sia fidato(perche' i soldi comprano tutto.....anche gli avvocati degli altri...) oppure esci di scena Francesca...con quel poco di dignita' che ti rimane...e lo abbandoni a una che con tutta probabilita' l'ha gia tradito piu' e piu' volte con il suo VERO Uomo...che avra' la sua stessa eta' e con il quale fa del buon sesso...perche' se lui ha 52 anni...non potra' certo eguagliare uno piu' giovane...poi se lei e' pure straniera...non mi stupirei se a lui succedesse qualche "STRANISSIMO" incidente...o qualcosa di simile...quando ci sono di mezzo i soldi e' cosi...I SOLDI NON SONO AMICI DI NESSUNO...

Ti auguro di cavartela Francesca...vado a pranzo a dopo...ciao a tutti
 

Iris

Utente di lunga data
TBT

Non dire idiozie...gi avvocati lavorano per chi li paga....
Se Francesca paga, l'avvocato lavora....in quanto casalinga avrà un budget, lo usa per pagare il legale.

PS. L'avvocato, nelle cause di separazione si paga un pò per volta....già all'introduzione del ricorso Francesca avrà diritto ad un assegno di mantenimento.

E che sia chiaro...Franncesca non deve muoversi da casa..è lui che se ne andrà...come vuolela legge.
Non ci sono Santi nè Madonne.
 
O

Old TurnBackTime

Guest
spero...

Non dire idiozie...gi avvocati lavorano per chi li paga....
Se Francesca paga, l'avvocato lavora....in quanto casalinga avrà un budget, lo usa per pagare il legale.

PS. L'avvocato, nelle cause di separazione si paga un pò per volta....già all'introduzione del ricorso Francesca avrà diritto ad un assegno di mantenimento.

E che sia chiaro...Franncesca non deve muoversi da casa..è lui che se ne andrà...come vuolela legge.
Non ci sono Santi nè Madonne.

Iris tu sarai piu' esperta di me senz'altro nelle faccende di legali e tribunali...non lo metto in dubbio...Francesca puo' fare quello che crede...ma da come ha presentato la cosa...dal fatto che e' lei stessa a scrivere di non resistere ma che RESISTE lo stesso a quella situazione...mi viene da credere che questo di soldi ne abbia...e pure tanti....parecchi zeri...lui l'avra' senza dubbio minacciata per evitarsi il fastidio delle beghe legali...che tanto poi..che vince o che perde sai a lui che gliene frega?NULLA...RIDORATI IRIS...NON ESISTE UOMO CHE SI COMPORTI COSI...CHE NON ABBIA GIA MESSO IN CONTO GLI EVENTUALI DANNI ECONOMICI CHE UNA SITUAZIONE DEL GENERE PUO' CAUSARE....e quello la sa lunga....sara' un tonto a credere che l'altra gli voglia bene...ma si sa...certi uomini si rincoglioniscono quando vedono un bel pelo di f... quindi Iris sia che Francesca vinca o perda...lui ha cmq il banco...e il banco...vince sempre...i soldi non sono amici di nessuno...lei avra' pure la sua piccola certezza economica....ma un avvocato non e' uguale all'altro....e se ti presenti da una persona con una bella mazzetta fatta di pezzi da 500...vedi che quello che ci pensa....Iris...e' l'epoca del dio denaro...tutto gira intorno ai soldi...e chi fa l'avvocato...soprattutto se avvocato divorzista...lo fa perche' c'e' lavoro....perche' si prendono bel soldi sulle litigate altrui...e uno che lavora per i soldi piu' che per il piacere che il suo lavoro gli da...ai soldi NON E' MAI INDIFFERENTE....fermo restanto che la mia e' solo un ipotesi...di quello che potrebbe succedere...auguro sempre a Francesca che tutto vada a suo vantaggio...ripeto pero' le mie due domande....lei da cos'e' che era attratta quando l'ha visto la prima volta?Da lui....o dal portachiavi della sua auto?e ancora....vuole battersi per riaverlo?O per avere il giusto prezzo per andarsene?
 

Iris

Utente di lunga data
TBT

Calma...

Francesca va da un avvocato e difende i suoi diritti. E quelli dei suoi figli.
Se è la moglie di un ricco notaio, tanto meglio per lei...dovrà essere mantenuta secondo il tenore di vita che il marito le ha fatto sempre condurre.
Se vuole si cercherà un lavoro, ma se non lo trova, nessun magistrato obbligherà una casalinga di 47 anni di livello economico alto, a fare la lavavetri.
Ti assicuro.
I soldi, in tal caso sono un vantaggio per tutti!!
 
O

Old TurnBackTime

Guest
am i figli...

Calma...

Francesca va da un avvocato e difende i suoi diritti. E quelli dei suoi figli.
Se è la moglie di un ricco notaio, tanto meglio per lei...dovrà essere mantenuta secondo il tenore di vita che il marito le ha fatto sempre condurre.
Se vuole si cercherà un lavoro, ma se non lo trova, nessun magistrato obbligherà una casalinga di 47 anni di livello economico alto, a fare la lavavetri.
Ti assicuro.
I soldi, in tal caso sono un vantaggio per tutti!!
Ma i figli sono grandi...non funziona che se i figli sono maggiorenni il mantenimento va a farsi benedire?C'e' il discorso della scuola..se i figli studiano avranno delle spese...ma per l'eta che ha lei i figli potrebbero essere tranquillamente adulti...laureati...Irisi ripeto...io non dico a Francesca di andarsene a testa bassa....fara' lei la scelta che piu' riterra' opportuna...ma dal suo modo di comportarsi...o almeno...per quello che ha scritto...mi pare che non abbia l'indole giusta...non leggo cattiveria nel suo post...rabbia...lego solo dolore e rassegnazione...classico di chi e' stato abituato ad avere tutto da qualcuno...senza mai ottenere niente con le sue azioni...vedremo se e cosa ci dira' lei...

Iris di la verita'....uno dei tuoi film preferiti e' "la guerra dei rosis" vero?
 

Bruja

Utente di lunga data
TBT

Fermo restando che lui sia benestante e che la moglie non voglia perdere lo status quo, cosa cambia di fronte all'atteggiamento da str..... tenuto da lui? Se voleva la "druda" per scopare, poi le è stata bene per 7 anni ed ora guarda caso la eleva al rango di mater familiae quello che conta per Francesca è solo di ordine economico e di diritto ormai.
Un avvocato, meglio se in gamba la difederebbe comunque, ci sono diritti e pedaggi che qualunque "mezzo Creso rionale" deve rispettare! Se lui ha alienato dei beni, cosa possibile, è colpevole; la moglie non dovrebbe essere una pellegrina da quello che dici quindi sa cosa c'era come patrimonio.......... i diritti dei figli sono irrinunciabili, e qualunque cosa faccia, poi sarà la collazione dei beni a mettere tutto a posto!
Spiace solo che questa nuova signora abbia anche un parto gemellare così avrà una fetta di torta più grossa, ma tant'è di fronte ai soldi si fa di tutto, anche un aumento di "fertilità"...........
Io carogna la sono davvero in questi casi e non mi meraviglierebbe che 7 anni senza eredi abbiano preoccupato la candidata al titolo e le abbiano fatto fare delle cure ad hoc che guarda caso fruttano proprio dopo che Francesca ha scoperto la tresca. E non datemi della visionaria.... casi del genere ne ho visti di persona!
I figli non sono solo armi in mano alle mogli per ricattare i mariti, spesso sono le teste di ponte per affrancare le amanti. Naturalmente in questi giochi gli uomini sono quelli che credono di essere degli amanti eccezionali e delle persone desideratissime!!! Mai uno che si domandi se avrebbe la stessa "aura" facendo l'operaio alla Fiat! Quelli invece non hanno tempo di farsi quella domanda, al massimo servono per la cittadinanza........e dopo si parte in cerca del Creso di turno.
Bruja
 

Fedifrago

Utente di lunga data
Ma i figli sono grandi...non funziona che se i figli sono maggiorenni il mantenimento va a farsi benedire?C'e' il discorso della scuola..se i figli studiano avranno delle spese...ma per l'eta che ha lei i figli potrebbero essere tranquillamente adulti...laureati...Irisi ripeto...io non dico a Francesca di andarsene a testa bassa....fara' lei la scelta che piu' riterra' opportuna...ma dal suo modo di comportarsi...o almeno...per quello che ha scritto...mi pare che non abbia l'indole giusta...non leggo cattiveria nel suo post...rabbia...lego solo dolore e rassegnazione...classico di chi e' stato abituato ad avere tutto da qualcuno...senza mai ottenere niente con le sue azioni...vedremo se e cosa ci dira' lei...

Iris di la verita'....uno dei tuoi film preferiti e' "la guerra dei rosis" vero?
No, non funziona così...se i figli studiano o anche se son senza lavoro pur maggiorenni il padre, visto che è l'unico apportatore di reddito, li deve mantenere.
 

Old Otella82

Utente di lunga data
TBT come sei drastico. i soldi contano in questa faccenda, se lei è casalinga e non ha mai lavorato (certi uomini ce l'hanno la fissa della donna a casa a pulire e a far da mangiare, ho più di una parente che ci è cascata), se i figli sono all'università e non possono darle almeno per un po' una mano, permetti che questa donna di aria non posssa campare?!
Questo non vuol dire che lei se lo terrebbe per avere vantaggi economici.. chi starebbe con un mostro di quella risma in casa per una manciata di quattrini?!
Francesca è scossa, umiliata, e non sa da che parte cominciare. ha avuto una vita che ora non potrà più essere ed è difficile affrontare un fallimento quando non si ha l'indipendenza per affrontare il futuro.

Mi accodo a Verena.. donne non fatevi incastrare a far le casalinghe. Se lui è ricco ed ha un lavoro che vale due, cercatevi un part time e fatevi comunque esperienza. Io col cavolo che sto a casa, pure se sposassi Bill Gates, voglio le mie soddisfazioni professionali,e voglio avere la soddisfazione di dire "vaffanculo" se il mio compagno lo merita, senza ritrovarmi nella condizione di non sapere come mangiare.
 
O

Old TurnBackTime

Guest
Bruja ok...

Fermo restando che lui sia benestante e che la moglie non voglia perdere lo status quo, cosa cambia di fronte all'atteggiamento da str..... tenuto da lui? Se voleva la "druda" per scopare, poi le è stata bene per 7 anni ed ora guarda caso la eleva al rango di mater familiae quello che conta per Francesca è solo di ordine economico e di diritto ormai.
Un avvocato, meglio se in gamba la difederebbe comunque, ci sono diritti e pedaggi che qualunque "mezzo Creso rionale" deve rispettare! Se lui ha alienato dei beni, cosa possibile, è colpevole; la moglie non dovrebbe essere una pellegrina da quello che dici quindi sa cosa c'era come patrimonio.......... i diritti dei figli sono irrinunciabili, e qualunque cosa faccia, poi sarà la collazione dei beni a mettere tutto a posto!
Spiace solo che questa nuova signora abbia anche un parto gemellare così avrà una fetta di torta più grossa, ma tant'è di fronte ai soldi si fa di tutto, anche un aumento di "fertilità"...........
Io carogna la sono davvero in questi casi e non mi meraviglierebbe che 7 anni senza eredi abbiano preoccupato la candidata al titolo e le abbiano fatto fare delle cure ad hoc che guarda caso fruttano proprio dopo che Francesca ha scoperto la tresca. E non datemi della visionaria.... casi del genere ne ho visti di persona!
I figli non sono solo armi in mano alle mogli per ricattare i mariti, spesso sono le teste di ponte per affrancare le amanti. Naturalmente in questi giochi gli uomini sono quelli che credono di essere degli amanti eccezionali e delle persone desideratissime!!! Mai uno che si domandi se avrebbe la stessa "aura" facendo l'operaio alla Fiat! Quelli invece non hanno tempo di farsi quella domanda, al massimo servono per la cittadinanza........e dopo si parte in cerca del Creso di turno.
Bruja

Bruja ok....pero' io da quello che leggo,vedo in Francesca una persona succube...non mi pare in attegiamento da guerra...poi o...fatti suoi...e per quanto riguarda il discorso soldi=uomo desiderabile...viviamo nell'era del dio denaro...i soldi danno tutto...tranne la vita eterna...ma e' solo questione di tempo...(raffaella carra' e mike bongiorno stanno sperimentando....) di solito si sa che...se una bella donna si mette in mezzo a un matrimonio lo fa per soldi...a volte se non e' per soldi e' per vendetta...o per vendicarsi di un tradimento subito...distruggendo qualcos'altro...
 
O

Old TurnBackTime

Guest
bene...

No, non funziona così...se i figli studiano o anche se son senza lavoro pur maggiorenni il padre, visto che è l'unico apportatore di reddito, li deve mantenere.
Fedi ciao(e come stai?) meglio cosi'...un altra motivazione che aggiungo alla lista del MOTIVI PER CUI IO NON VOGLIO AVERE FIGLI!
 
O

Old TurnBackTime

Guest
appunto...

TBT come sei drastico. i soldi contano in questa faccenda, se lei è casalinga e non ha mai lavorato (certi uomini ce l'hanno la fissa della donna a casa a pulire e a far da mangiare, ho più di una parente che ci è cascata), se i figli sono all'università e non possono darle almeno per un po' una mano, permetti che questa donna di aria non posssa campare?!
Questo non vuol dire che lei se lo terrebbe per avere vantaggi economici.. chi starebbe con un mostro di quella risma in casa per una manciata di quattrini?!
Francesca è scossa, umiliata, e non sa da che parte cominciare. ha avuto una vita che ora non potrà più essere ed è difficile affrontare un fallimento quando non si ha l'indipendenza per affrontare il futuro.

Mi accodo a Verena.. donne non fatevi incastrare a far le casalinghe. Se lui è ricco ed ha un lavoro che vale due, cercatevi un part time e fatevi comunque esperienza. Io col cavolo che sto a casa, pure se sposassi Bill Gates, voglio le mie soddisfazioni professionali,e voglio avere la soddisfazione di dire "vaffanculo" se il mio compagno lo merita, senza ritrovarmi nella condizione di non sapere come mangiare.

Otella appunto...e poi...io ci credo poco che in 7 anni lei non si sia mai accorta di nulla...aho....SETTE ANNI....uno che ha i soldi non deve lavorare fino a tardi....GLI ALTRI LAVORANO PER LUI....va beh...vedremo come va a finire...se finisce...
 

Iris

Utente di lunga data
Ma i figli sono grandi...non funziona che se i figli sono maggiorenni il mantenimento va a farsi benedire?C'e' il discorso della scuola..se i figli studiano avranno delle spese...ma per l'eta che ha lei i figli potrebbero essere tranquillamente adulti...laureati...Irisi ripeto...io non dico a Francesca di andarsene a testa bassa....fara' lei la scelta che piu' riterra' opportuna...ma dal suo modo di comportarsi...o almeno...per quello che ha scritto...mi pare che non abbia l'indole giusta...non leggo cattiveria nel suo post...rabbia...lego solo dolore e rassegnazione...classico di chi e' stato abituato ad avere tutto da qualcuno...senza mai ottenere niente con le sue azioni...vedremo se e cosa ci dira' lei...

Iris di la verita'....uno dei tuoi film preferiti e' "la guerra dei rosis" vero?
Assolutamente no. Sono la persona meno conflittuale che esista.
Non è questione di cattiveria, ma solo di giustizia. Francesca non è un pezzo d'arredamento, è una moglie, ed il marito non può disfarsene.
I figli hanno diritto ad esere mantenuti fino a che non raggiungono l'indipendenza economica, in base alle loro aspirazioni e alle possibilità economiche dei genitori.
La cattiveria e la vendetta, TBT, è ben altro...
Consiglio solo a francesca di difendersi con gli strumenti che la legge le offre.
 
Stato
Discussione chiusa ad ulteriori risposte.
Top